• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Cosa è scoop.it e come può aiutare la tua brand reputation
 

Cosa è scoop.it e come può aiutare la tua brand reputation

on

  • 5,844 views

Scoop.it è una fenomenale piattaforma per il content marketing, che ti dà la possibilità di raccogliere e condividere online materiali rilevanti per le persone interessate all’ambito di attività ...

Scoop.it è una fenomenale piattaforma per il content marketing, che ti dà la possibilità di raccogliere e condividere online materiali rilevanti per le persone interessate all’ambito di attività della tua azienda...

Statistics

Views

Total Views
5,844
Views on SlideShare
4,189
Embed Views
1,655

Actions

Likes
6
Downloads
61
Comments
3

7 Embeds 1,655

http://www.marketingpersonale.com 804
http://www.scoop.it 797
http://it.paperblog.com 45
http://translate.googleusercontent.com 5
http://insegnalo.tumblr.com 2
http://www.linkedin.com 1
http://plus.url.google.com 1
More...

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

13 of 3 previous next Post a comment

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Cosa è scoop.it e come può aiutare la tua brand reputation Cosa è scoop.it e come può aiutare la tua brand reputation Document Transcript

    • Cosa è Scoop.it e Come Può Aiutare La Tua Brand ReputationScoop.it è una fenomenale piattaforma per il content marketing, che tidà la possibilità di raccogliere e condividere online materiali rilevantiper le persone interessate all’ambito di attività della tua azienda.Come ho già raccontato in un mio precedente articolo (l’AscesaDell’Inbound Marketing), la tua azienda ha una grandeopportunità da sfruttare sul web: puoi far conoscere ciò che sai farebene e fornire informazioni utili alla tua clientela di riferimento, chesarà più interessata a seguire le tue attività perché ottiene un beneficioinformativo a costo zero.Dopo che i lettori/clienti saranno fidelizzati, sarà poi più sempliceproporre loro un acquisto: tu preferisci comprare da qualcuno che“urla” quanto meravigliosi sono i suoi prodotti, o da qualcuno di tua
    • fiducia e con il quale sei già entrato in relazione? La risposta è ovvia!Ma vediamo ora come Scoop.it può esserti utile.Clicca qui per vedere il video incorporato.I PRIMI PASSICome prima cosa registra il tuo profilo scegliendo username epassword, e poicrea il tuo primo canale.Il tuo canale contiene informazioni e notizie su una tematica che avraideciso in precedenza. Poniamo il caso che la tua azienda producamobili di design per la casa.Benissimo: potrai inserire delle parole-chiave che renderanno visibileil tuo canale alle persone interessate al design di interni (inserisci, adesempio, “mobili per la casa“, “mobili di design“, “interior design“,ecc.).SELEZIONA LE MIGLIORI NOTIZIEL’attività più importante per rendere il tuo canale veramente utile per iltuo target di riferimento è quella di selezionare con cura le fonti dallequali proverranno le notizie che pubblicherai.Puoi inserire le fonti che già utilizzi (ad esempio feed RSS, blog, liste
    • di Twitter, risultati tematici da Google, ecc.) oppure usare parole-chiave per cercare nuove fonti: Scoop.it ti proporrà in manieraautomatica molte notizie provenienti da Twitter Search, Google,Youtube, Digg e da altri canali social.A questo punto puoi selezionare le fonti che ti sembranomaggiormente interessanti: ogni nuovo contenuto proposto (e checorrisponde alle parole-chiave pre-selezionate) sarà presentato nellatua dashboard.Non dimenticarti di inserire, senza esagerare, anche materialeinformativocreato ex-novo dalla tua azienda. Un’adeguataproporzione può essere questa: 1 tuo contenuto ogni 8-10 contenutiprovenienti da fonti esterne.Ogni news potrà essere “taggata” singolarmente, per renderla ancorapiù facilmente individuabile. Tornando all’esempio precedente, seselezionerai un articolo su una nuova sedia di design, potrai taggarel’articolo con “sedia” e “design”.
    • SEGUI ALTRI CANALI SIMILIOltre a proporre la tua personale selezione di notizie, puoi fare“rescoop“, cioèricondividere, le news provenienti da canali chetrattano argomenti simili ai tuoi. E’ un’ottima occasione per scoprirenuove fonti e per sfruttare un “passaparola di ritorno“.Mi spiego meglio: se tu ricondividi gli articoli di Tizio, sarà più probabileche anche Tizio ricondivida i contenuti proposti dalla tua azienda allepersone che seguono il suo canale. In questo modo avrai nuovipotenziali lettori (e nuovi potenziali clienti!) a costo zero. Utile, vero?Nell’immagine qui sotto puoi vedere come appare la lista di canali cheseguo personalmente per tenermi informato sulle tematiche di miointeresse.
    • CONDIVIDI VELOCEMENTE I TUOICONTENUTIScoop.it ti permette anche di condividere in modo semplice sui socialnetwork tutti i contenuti da te selezionati, rendendo più veloce l’attivitàdi content marketing.Puoi condividere le notizie sui seguenti canali (Google Plus non èancora supportato…):  Pagine personali di Facebook  Pagine aziendali di Facebook  Twitter  Linkedin  WordPress  Tumblr
    • Premendo il bottone “Scoop it” all’interno di ogni singola notiziapresente nella tua dashboard (o sfruttando l’utilissimo bookmarklet percondividere la notizia che stai leggendo nel tuo browser durante lanormale navigazione), ti si aprirà la seguente finestra:Da qui potrai:  Rinominare opportunamente la news;  Scegliere l’immagine e il testo di corredo;  Condividere la notizia sui tuoi canali social, inserendo anche un breve commento;  Proporre la notizia ad un canale di un altro utente di Scoop.it.Ah, per gli utenti Apple esiste anche l’app ufficiale per iPhone (rimangoin attesa di una versione Android…).
    • CONTROLLA LE TUE STATISTICHEScoop.it ti permette di tenere traccia di molte utili statistiche sullatua attivitàe sul riscontro ottenuto in termini di viste di pagina, numerodi visitatori e di condivisioni dei tuoi contenuti da parte dei lettori.Sfortunatamente le statistiche dettagliate sono a pagamento, ma c’è lapossibilità di utilizzare gratis le funzioni premium per 15 giorni evalutare con calma lo strumento.Alcune delle statistiche disponibili sono:  Numero di visioni di pagina, di condivisioni e di follower;  Possibilità di filtrare tutte le statistiche per diversi intervalli di tempo;  Indicazione degli utenti che leggonomaggiormente i tuoi contenuti;  Indicazione degli utenti che ricondividono maggiormente i tuoi contenuti;  Provenienza del traffico (diretto, referral, motori di ricerca);  Performance dettagliate per singolo articolo pubblicato;  Integrazione con Google Analytics.
    • PORTA MAGGIOR TRAFFICO AL TUOSITOScoop.it può essere un utile strumento per portare nuovo traffico altuo sito web.Le notizie che inserirai avranno un link diretto alla fonte e potrai“intercettare” nuove visite da parte di utenti che magari ti hannoconosciuto per la prima volta proprio all’interno di Scoop.it.Per quanto riguarda il mio blog, Scoop.it è in assoluto la maggiorfonte di visite referral, surclassando “mostri sacri” come Facebook eLinkedin.
    • PER CONCLUDERE…Come penso sia chiaro da questo articolo, sono veramenteentusiasta di Scoop.it come strumento per il content marketing. Ticonsiglio vivamente di utilizzarlo per far conoscere meglio la tuaattività sul web, aiutando la tua brand reputation.Ti consiglio un altro articolo interessante di Boraso.com, il quale trattadelle 5 migliori piattaforme online per la content curation. Potraiconoscere altri utili strumenti, in alternativa a Scoop.it.Ora mi piacerebbe conoscere la tua opinione! Pensi chepiattaforme come Scoop.it possano essere utili? Hai altre curiosità e/odubbi? Lascia un commento e ne discuteremo assiemeCarlo Mazzocco - Il Web Marketing su misuraClicca qui per lasciare il tuo commento