Social media & Employer Branding: dati a confronto

  • 452 views
Uploaded on

Social media & employer branding. Dati a confronto per capire i nuovi trend

Social media & employer branding. Dati a confronto per capire i nuovi trend

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
452
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3

Actions

Shares
Downloads
10
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Social media & employer branding. Dati a confronto per capire i nuovi trend Daniele Righi
  • 2. Chi siamo I trend nel 2012 – 2013 Employer branding Online Awards & Social Media Online Awards I trend per il 2014
  • 3. 2014-03-19 | 3 Lundquist: Chi siamo Lundquist è una società di consulenza strategica specializzata nella comunicazione corporate online, con una Il nostro obiettivo è quello di rendere misurabile la comunicazione online e di guidare le società per raggiungere un cambiamento di cultura al proprio interno. I nostri clienti comprendono oltre 70 tra le maggiori società quotate a livello europeo. forte expertise nella comunicazione dei contenuti finanziari, CSR, employer branding e social media.
  • 4. Partner strategici per la comunicazione corporate online Lundquist è il partner più autorevole per la pianificazione e la gestione di ogni progetto digitale, dall’assessment delle properties di un ecosistema aziendale alla realizzazione di un sito «best practice», grazie alla sua approfondita conoscenza della comunicazione corporate online, dovuta ad anni di esperienza e alla presenza nel suo team di professionisti del settore (tra cui giornalisti finanziari ed esperti di CSR). Ogni attività di comunicazione digitale si compone di due momenti: la pianificazione, e lo sviluppo. A questi va aggiunta la gestione del progetto in tutto il suo ciclo di vita.
  • 5. 2014-03-19 | 5 Lundquist: Metodologia Adottiamo una metodologia progettuale consolidata, divisa in tre fasi, per supportare le società nella ridefinizione delle proprie modalità di presenza sui canali digitali. Il nostro obiettivo è, infatti, quello di rendere misurabile la comunicazione online e di guidare le società per raggiungere un cambiamento di cultura al proprio interno MEASURE MANAGECHANGE
  • 6. 2014-03-19 | 6 Lundquist: Measure, Manage, Change! MEASURE MEASURE Ricerche sugli attuali e futuri trend della comunicazione corporate online e analisi e benchmark per misurare il posizionamento di partenza di una società • Ricerche e benchmark di settore • Perception audit e interviste con utenti interni • Customised insights da questionari con gli utenti • Analisi di ecosistemi digitali • Test di usabilità • Analisi qualitative di siti corporate e social media
  • 7. 2014-03-19 | 7 Lundquist: Measure, Manage, Change! MANAGE MANAGE Definizione di pilastri strategici chiari per la presenza digitale, i contenuti e i social media dell’azienda • Action plan per miglioramenti attuali siti • Digital strategy e suggerimenti • Content strategy e sviluppo dei messaggi chiave • Corporate social media strategy • Linee guida per lo storytelling e i contenuti online
  • 8. 2014-03-19 | 8 Lundquist: Measure, Manage, Change! CHANGE CHANGE Aiutiamo le aziende a implementare correttamente le loro strategie di comunicazione, spesso intervenendo anche nel processo di cambiamento della cultura interna • Definizione di architetture dell’informazione (alberature e contenuti) • Interaction design e wireframe • Produzione di contenuti e messaggi • Training su comunicazione corporate: storytelling, copy editing, social media... • Supporto continuativo durante la fase di sviluppo web
  • 9. 2014-03-19 | 9 Le nostre ricerche CSR ONLINE AWARDS EMPLOYER BRANDING ONLINE AWARDS SOCIAL MEDIA ONLINE AWARDS • La più importante ricerca europea che valuta la comunicazione finanziaria ed istituzionale online, da oltre 15 anni valuta le maggiori società quotate a livello europeo (quasi 1000 società ogni anno) • Esigenze degli stakeholder indagate annualmente attraverso un questionario (500 professionisti) • Pubblicata in Italia su CorrierEconomia • Giunta alla 6° edizione, valuta come le maggiori società in Europa usano il proprio sito per comunicare la sostenibilità e le proprie strategie di CSR • Primo studio europeo che valuta la comunicazione della CSR • Pubblicata sul Sole 24 Ore • Laboratorio di ricerca sull’utilizzo dei social media a livello corporate • Ricerca composta da micro-analisi dedicate ai canali specifici • Ricerca su Wikipedia pubblicata da Economy, studio su professional networking (LinkedIn), pubblicato da CorrierEconomia • Valuta come le società comunicano la propria identità e la propria attrattività a dipendenti attuali e potenziali • Basata su esigenze e aspettative dei reali jobseeker (questionario internazionale per costruzione del protocollo di analisi) • Classifica italiana pubblicata su CorrierEconomia KWD WEBRANKING
  • 10. Quali erano i trend - 2012-2013 Social media Talent network Mobile Big data Gamification Team Fonti: Universum, Forbes, Brett Michington
  • 11. Quali erano i trend – 2012-2013 - LinkedIn “Which channels or tools have you found most effective in spreading your employer brand?” Fonti: LinkedIn 2012 2013 Sito istituzionale 78% 78% = Piattaforme di professional networking 46% 56% +10% Passaparola 56% 54% -2% Social media 38% 44% +6% Premi 30% 36% +6% Job boards 34% 28% -6% Trend: l’83% del campione ritiene che l’employer branding abbia un impatto significativo sulla capacità di attrarre talenti Puntare a quelli che sono gli strumenti adeguati alla propria azienda.
  • 12. Jobseekers vs Companies USA – Jobseeker Europa – Jobseeker Italia – Jobseeker USA – Aziende Europa – Aziende Italia – Aziende 83% 40% 36% 94% 65% 55% 70% 40% 33% 64% 41% 29% 77% 21% 2% ? Fonti: Mashable, Jobvite, Stepstone, LinkedIn, Randstad
  • 13. Lundquist Employer Branding Online Awards: Europa Cosa era emerso: • L’ 85% delle società europee non specificano se e quando un candidato riceverà feedback riguardo la propria application. • L’ 80% delle società non consente ai jobseeker di controllare lo stato della propria candidatura. • 3 società europee su 5 usano principalmente Twitter e Facebook segnalandole anche nella propria pagina carriere • Il 30% delle aziende hanno un profilo basilare su LinkedIn
  • 14. Lundquist Employer Branding Online Awards - Italia Cosa era emerso: • La maggior parte delle società italiane è legata a un concetto tradizionale di recruitment che viene dal mondo offline (Job posting) • I siti delle aziende non sono più il luogo privilegiato da visitare per cercare lavoro online, superati per gradimento dai portali di recruitment come Monster.com e dalla galassia dei social network, sia professionali (LinkedIn su tutti) che generalisti. • Solo il 38% delle aziende dispone almeno di un profilo di base su LinkedIn, e questo spesso è generato dalla piattaforma in modo automatico • Solo il 3% delle società in classifica usa social media di carattere non direttamente professionale per l’employer branding
  • 15. Lundquist Social Media Awards • Un nuovo progetto di ricerca per mappare la presenza sui social media dal punto di vista corporate delle maggiori società italiane • L’obiettivo è di capire le dinamiche di una presenza di successo sui principali social media Wikipedia Quanto è efficiente la comunità degli editori di Wikipedia nel produrre profili societari completi e rilevanti? Quale ruolo per le aziende? LinkedIn Non è solo una piattaforma di recruiting: Come è possibile utilizzare questo strumento per fare employer branding e attrarre follower? Piattaforme di sharing (YouTube, SlideShare, Flickr & Pinterest) L’importanza della componente visuale: video ed immagini sono utilizzati per raccontare le storie dell’azienda? Facebook Il numero di fan è importante, ma l’engagement è la chiave di una fan page aziendale di successo Twitter L’importanza di un approccio personale anche per le aziende Top management Quali competenze sui social media hanno i manager italiano?
  • 16. Linkedin – Main Findings Più della metà delle aziende valutate non ha una presenza gestita su LinkedIn. • Alcune tra le pagine non gestite presentano un bacino di pubblico potenziale davvero significativo (dai 30.000 ai 50.000 follower) • Si nota la carenza in gran parte dei casi di informazioni sul processo di selezione • Pochissime società offrono contenuti riguardanti valori e cultura aziendale, così come benefit 2012 - 2013 2014 Dipendenti con profili collegati alle pagine 115.000 1.270.000 Follower 330.000 7.000.000 Media follower pagine non gestite 58 pagine 2.700 follower 53 pagine 21.000 Media follower pagine gestite 30 pagine 5800 47 pagine 124.000 Società senza alcuna pagina 12 /
  • 17. Facebook – Main Findings Più della metà delle aziende valutate non ha una presenza gestita su LinkedIn. • Tra le aziende presenti la tendenza è avere più pagine dedicate a diverse tematiche • Le pagine di maggiore successo in termini di fan e coinvolgimento sono quelle sportive, ma il tema è esclusivamente lo sport, mentre i valori aziendali non vengono veicolati • Le pagine dedicate alle sponsorizzazioni sportive hanno in media un numero di fan sei volte superiore a quello delle altre tipologie • Spicca sul fronte employer branding BNL Jobs
  • 18. Facebook - focus 43
  • 19. Twitter – Main Findings Più di una società su quattro ha una presenza corporate o di branding su Twitter • La maggior parte delle società utilizza Twitter in modalità push, solo 18 su 54 profili hanno un’interazione con gli utenti • Piaggio per esempio è l’unica società che presenta un profilo dedicato alla tematica finanziaria e di investor relations (Piaggio Investor) • Dallo studio emergono 16 profili considerati come non classificabili, vale a dire aperti e non più aggiornati nel corso del 2012, account con zero, pochissimi tweet, o con tweet protetti, possibili presenze fake di cui non è stato possibile identificare se la gestione dipenda dalla società o da persone esterne non autorizzate.
  • 20. Twitter - focus 108 Eni, Pirelli Piaggio, BNL, Siemens Italia Working Capital, Eni scuola, Nestlé
  • 21. Top Manager Head of CSR 19% Head of HR 19% Head of Comms 6% CEO 19% Head of IR 18% Chairman 19% 481 manager 100 principali aziende europee 6 posizioni manageriali
  • 22. Dove sono i Top Manager? 481 manager 100 principali aziende europee 6 posizioni manageriali 7% 42% 2%  Più di un terzo di questi account sono inattivi  Il 40% non cita la propria azienda nella bio  Le donne sono più attive degli uomini  Il 28% hanno meno di 20 contatti  Il 56% dei manager delle risorse umane non sono su LinkedIn  Soltanto 8 blog, 6 dei quali parte di siti aziendali o di siti di informazione
  • 23. 2014 Mobile Big Data Recruitment proattivo The black hole of cv Talent market Brand Ambassador
  • 24. Mobile, in Italia, oggi Fonte: Google Our Mobile Planet 2013, Italia
  • 25. Big data • Aumento della quantità di dati disponibili, immagazzinabili e utilizzabili per l’analisi e l’uso • Inclusione di dati «non strutturati» (non numerici, qualitativi, video, social content), che richiedono capacità evolute di analitica per essere interpretati – big data analytics
  • 26. Big data (BIG) DATA SMART DATA LE GIUSTE DOMANDE I GIUSTI STRUMENTI AUTOMAZIONE
  • 27. Big data Secondo una ricerca del politecnico di Milano «Big Data: come orientarsi nel labirinto?» : • Siamo ancora in una fase di sperimentazione: 36% delle aziende utilizza sistemi per l’analisi predittiva • Il 54% delle aziende monitora i social media ed il 35% si concentra essenzialmente sulle piattaforme di professional networking. Tuttavia a questo corrisponde una scarsa capacità di lettura dei dati. • Le Risorse Umane sono ai piedi della classifica delle aree che utilizzano i sistemi di analisi dei Big Data e Business Intelligence • I social media, infine, vengono governati da: area marketing (88%), area comunicazione (77%), customer care 30% • E l’area Risorse Umane?
  • 28. LUNDQUIST SRL Via San Maurilio, 23 - Milan 20123 (Italy) t. (+39) 02 – 3675 4126 f. (+39) 02 – 9287 8792 www.lundquist.it Lundquist company page @Lundquist Lundquist page Lundquist channel Slideshare account Lundquist page Daniele Righi – daniele.righi@lundquist.it