• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Lundquist: Comunicazione corporate e finanziaria online - IULM, Master Relazioni Pubbliche d’Impresa
 

Lundquist: Comunicazione corporate e finanziaria online - IULM, Master Relazioni Pubbliche d’Impresa

on

  • 397 views

La scorsa settimana Sara Rusconi, partner Lundquist, è intervenuta all'Executive Master in Relazioni Pubbliche d'Impresa organizzato dalla Scuola di Comunicazione IULM, sulla comunicazione corporate ...

La scorsa settimana Sara Rusconi, partner Lundquist, è intervenuta all'Executive Master in Relazioni Pubbliche d'Impresa organizzato dalla Scuola di Comunicazione IULM, sulla comunicazione corporate e finanziaria online, su come usare al meglio la comunicazione digitale nell'ambito delle relazioni con gli investitori. Insieme al professor Massimiliano Bruni si è discusso di come le aspettative degli stakeholder stiano evolvendo e di come le aziende illuminate stiano cambiando la comunicazione finanziaria per soddisfarle.

Per approfondimenti potete leggere il post che Sara ha scritto in merito sul nostro sito: http://www.lundquist.it/disclosure-investment-story-evolution-financial-reporting-online?cat_slug=blog

Statistics

Views

Total Views
397
Views on SlideShare
271
Embed Views
126

Actions

Likes
0
Downloads
6
Comments
0

1 Embed 126

http://www.lundquist.it 126

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Lundquist: Comunicazione corporate e finanziaria online - IULM, Master Relazioni Pubbliche d’Impresa Lundquist: Comunicazione corporate e finanziaria online - IULM, Master Relazioni Pubbliche d’Impresa Presentation Transcript

    • Situazione italiana e prospettive di sviluppo IULM, Master 2013 Milano, aprile Relazioni Pubbliche d’Impresa, 25 ottobre 2013
    • CHI SIAMO I NOSTRI PRINCIPALI SERVIZI Lundquist è una società di consulenza strategica specializzata nella comunicazione corporate online, con una forte expertise nella comunicazione dei contenuti finanziari, CSR, employer branding e social media.  Digital strategy e consulting  User experience design in ambito corporate  Corporate online communications  Online CSR communications  Online employer branding  Social media strategy IL NOSTRO OBIETTIVO  Reporting Il nostro obiettivo è quello di rendere misurabile la comunicazione online e di guidare le società per raggiungere un cambiamento di cultura al proprio interno, aiutandole a progettare ecosistemi digitali migliori e più efficaci nel comunicare con i propri stakeholder ALCUNI NOSTRI CLIENTI (>70 IN EUROPA) LA NOSTRA METODOLOGIA Adottiamo una metodologia progettuale consolidata, divisa in tre fasi (measure – manage – change) per supportare le società nella ridefinizione delle proprie modalità di presenza sui canali digitali. Così le accompagniamo in un processo di evoluzione e cambiamento per affrontare le proprie sfide di comunicazione LE NOSTRE RICERCHE 2
    • • 16°edizione a livello europeo e 11°in Italia • 102 società analizzate in Italia e quasi 1000 a livello globale • 100 criteri di valutazione per un totale di 100 punti • 498 le risposte ai due KWD Webranking Questionnaires CLASSIFICA KWD Webranking 2012 Italy Top100 Posizione Società Punteggio 2012 KWD Webranking 2012 Europe 500 Posizione Società Punteggio 2012 1 Telecom Italia 87,5 1 Telecom Italia (IT) 87,5 2 Hera 85,8 2 Eni (IT) 83,5 3 Eni 83,5 3 SCA (SE) 78,3 4 Pirelli & C. 74,2 4 Basf (DE) 78,1 5 Snam 72,3 5 Fortum (FI) 74,4 6= Terna 71,8 6= Edison 71,8 8 Piaggio & C. 71,3 6 7 8 Pirelli & C. (IT) Credit Suisse Group Snam (IT) 74,2 73,5 72,3 9 UniCredit 70,2 10 Luxottica 68,4 9 10 Terna (IT) Swedish Match (SE) 71,8 71,2 Media Italia 100: 32,5 punti Media Europe 500: 39,3 punti 3
    • I criteri che compongono il protocollo della ricerca KWD Webranking vengono aggiornati annualmente sulla base dei risultati di due questionari 1. il primo è rivolto ai professionisti finanziari (giornalisti, analisti e d investitori) 2. dedicato a chi cerca lavoro • L’area dedicata alle informazioni finanziarie vale 42 punti totali: • • • • 10 punti: presentazione dei bilanci 7 punti: informazioni sul titolo 13 punti: investor relations 12 punti: corporate governance • È aumentato il punteggio massimo per Informazioni più richieste da parte dei professionisti finanziari 1. Strategia e prospettive future di crescita (fattori di crescita e obiettivi finanziari) 2. Posizione di mercato 3. Presentazione dei manager 4. Informazioni sulla gestione dei rischi (in particolare rischi operativi) 5. Risultati finanziari (relazioni, dati chiave e raggiungimento degli obiettivi) • • • • informazioni sulla società (14) corporate governance (12) responsabilità sociale (12) employer branding (13)
    • • Aziende italiane hanno risultati simili alle europee nelle sezioni maggiormente legate alla disclosure, come le informazioni sulla corporate governance e sui risultati finanziari • Risultati significativamente più bassi in aree fondamentali nella costruzione dell’identità aziendale come la responsabilità sociale, l’employer branding e le informazioni sull’azienda come il brand, il modello di business e la posizione di mercato • Le società italiane ottengono solo un quinto del punteggio massimo nei criteri legati ai social media e motori di ricerca KWD Webranking 2012: struttura del protocollo
    • • La metà delle società italiane presenta informazioni riguardanti linee strategiche e contesto competitivo (vs 70% in EU) • L’80% delle società italiane incluse nella ricerca non presenta fattori di crescita e i propri target per il futuro (vs 68% in Europa) • Il 65% non presenta dati finanziari in HTML sul proprio sito (risultato simile in Europa) • Quasi il 70% non presenta informazioni sul risk management (vs 60% in Europa) • Quasi il 30% non presenta informazioni sui propri manager (vs 3% in Europa) • Il 60% delle aziende italiane non presentano progetti e programmi di innovazione • I tre quarti del campione italiano non presenta video corporate (vs 50% in EU) • Il 64% non presenta dati o obiettivi ambientali (vs 40% in EU) • Quali il 70% non presenta un bilancio di sostenibilità (vs 40% in EU)
    • • Aziende energetiche registrano la migliore performance (punteggio medio: 49 punti, superiore anche alla media europea) • Seguono i settori “Technology” (41) e “Consumer goods” (35) • I punteggi medi relativamente più bassi sono stati conseguiti dai settori “Industrials” (26), a livello europeo è uno dei settori con medie più alte, e “Banks” (25).
    • 2012 2002 8
    • 9
    • I risultati della recente indagine di ACCA (Association of Chartered Certified Accountants) su oltre 300 investitori all’interno dello studio ‘Understanding Investors: directions for corporate reporting’ hanno mostrato i seguenti risultati: • 45% identified the annual report as being of no use • 69% of investors had become more sceptical about companyprovided information since the global financial crisis • 63% place greater value on information generated outside the company • 63% believe management has too much discretion in the numbers it reports • 93% expressed support for the concept of integrated reporting 10
    • Disclosure finanziaria Investment story Rendicontazione Racconto del futuro dell’anno passato dell’azienda • Bilancio rispondente alle richieste di legge e alle linee guida di Borsa Italiana • Sezione IR incentrata sulla presentazione dei risultati (bilanci e presentazioni scaricabili) • Sito costruito con cut&paste delle pagine del bilancio • Bilancio racconta la visione e l’identità, gli investimenti in innovazione, le scelte strategiche, le storie di successo e le informazioni non finanziarie • Sezione IR con approfondimenti sulla strategia, gli investimenti, i rischi • Bilancio presentato con materiali di supporto che ne forniscono una lettura (presentazioni video) • Sito con contenuti pensati per la comunicazione online • Utilizzo dei social media
    • Investment proposition Il futuro del gruppo visto dall’AD Chiarezza nella presentazione dei dati Presentazione a tutto tondo dei manager
    • • Per raggiungere un numero crescente di stakeholder e per ridurre le spese connesse alla produzione e distribuzione di bilanci cartacei, sempre più aziende creano una versione interattiva del proprio bilancio • Il problema è che la versione HTML spesso rappresenta una semplice replica online della versione stampabile • Nell’ultimo anno sono aumentate le aziende che creano un bilancio ibrido, che presenta un overview in HTML lasciando gli approfondimenti in versione PDF. Il grafico mostra l’aumento del numero di bilanci interattivi (in verde) rispetto alla presentazione del solo bilancio in formato PDF (in rosso) ed evidenzia la crescita di bilanci ibridi. La ricerca è stata effettuata sui bilanci annuali delle maggiori società quotate a livello globale. Fonte: Nexxar, analisi annuale sui bilanci delle maggiori aziende a livello mondiale (567 aziende analizzate nel 2012).
    • • Da un lato la maggiore regolamentazione porta i bilanci ad essere sempre più dettagliati, dall’altro emerge la consapevolezza che maggiore informazione non significa maggiore comunicazione. • Le società hanno cominciato a sperimentare nuove forme di comunicazione per riuscire a parlare ad un pubblico più ampio degli addetti ai lavori e cogliere l’opportunità di trasmettere i propri messaggi chiave. • Anche il bilancio interattivo, come versione online dell’intero bilancio, mostra i propri limiti. • Diverse società hanno abbandonato questa strada preferendo versioni ibride dei propri bilanci: documento di bilancio in versione PDF destinato agli addetti ai lavori e minisito dedicato, nel quale presentare i messaggi chiave da veicolare ad un pubblico più ampio. • Possibilità di raggiungere un maggior numero di utenti e un pubblico più variegato + • La soluzione necessita di maggiore pianificazione -
    • LUNDQUIST SRL CONTATTI Sara Rusconi Via San Maurilio, 23 | 20123 Milano Partner Lundquist Website: www.lundquist.it/ Associata Ferpi Blog: www.lundquist.it/blog/ Membro comitato Oscar di Bilancio Sara.rusconi@lundquist.it @sararusconi SOCIAL PRESENCE Lundquist company page @Lundquist Lundquist page Lundquist channel Slideshare account