Presentazione Registro Hr[1]

771 views

Published on

Un nuovomodo di concepire la professionalità in campo Hr.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
771
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione Registro Hr[1]

  1. 2. <ul><li>3000 soci </li></ul><ul><li>500 giovani affiliati </li></ul><ul><li>15 Gruppi Regionali </li></ul><ul><li>1 Collana Editoriale </li></ul><ul><li>3 Riviste professionali </li></ul><ul><ul><ul><ul><li>Direzione del personale </li></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>Hamlet </li></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>HR On Line </li></ul></ul></ul></ul>PROFILO AIDP
  2. 3. E A P M - European Association for People Management WFPMA - World Federation of Personnel Management Association
  3. 4. <ul><li>Articolo 1 </li></ul><ul><li>L’associazione … ha lo SCOPO di promuovere e tutelare la Professionalità di coloro che … si occupano di </li></ul><ul><ul><ul><li>gestire </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>sviluppare </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>valorizzare il rapporto Persona/Lavoro </li></ul></ul></ul>
  4. 5. <ul><li>Articolo 3 </li></ul><ul><li>I Valori </li></ul><ul><li>Centralità della persona </li></ul><ul><li>eccellenza della professionalità </li></ul><ul><li>rispetto dell’etica professionale </li></ul><ul><li>impegno responsabile nella rappresentanza di interessi comuni </li></ul><ul><li>cultura della partecipazione </li></ul>
  5. 6. Articolo 5 Il Registro Italiano dei Professionisti HR Nell’ambito delle proprie attività AIDP istituisce e gestisce il “Registro Italiano dei Professionisti HR”, attenendosi alle linee programmatiche della Direttiva Europea 2005/36 e del D.lgs. 206/2007, mediante l’adozione di un Regolamento che preveda le modalità di iscrizione e gli standard di riferimento per la formazione professionale.
  6. 7. <ul><li>FONTI </li></ul><ul><li>DIRETTIVE EUROPEE 2005/36/CE, Capo II e 2006/100/CE; </li></ul><ul><li>DECRETO LEGISLATIVO 206/2007; </li></ul><ul><li>DECRETO MINISTERIALE 32054 DEL 28/04/2008. </li></ul>FORMALIZZAZIONE DI AIDP, ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA DIREZIONE DEL PERSONALE, QUALE ASSOCIAZIONE RAPPRESENTATIVA NON NORMATA DEI PROFESSIONISTI DELLA DIREZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE NELLE ORGANIZZAZIONI PRIVATE E PUBBLICHE E TENUTARIA DEL “ REGISTRO NAZIONALE ITALIANO DEI PROFESSIONISTI HR” FINALITA’
  7. 8. <ul><li>Garantire e certificare l’attendibilità (in Italia e in tutti gli altri Paesi) delle dichiarazioni curriculari rilasciate dai propri iscritti. </li></ul><ul><li>Attestare e promuovere l’aggiornamento professionale seguito dai propri iscritti, secondo standard internazionali. </li></ul><ul><li>Favorire il riconoscimento e l’occupabilità dei Professionisti Italiani HR in tutto il mondo. </li></ul>OBIETTIVI PRINCIPALI IDENTIFICARE, ATTESTARE, CERTIFICARE E SVILUPPARE LA PROFESSIONALITA’ DI COLORO CHE GESTISCONO LE RISORSE UMANE (HR) NELLE ORGANIZZAZIONI SOCIO-ECONOMICHE AL FINE DI
  8. 9. L’iscrizione nel Registro è aperta a: Tutti coloro che operano in qualità di Professionisti della Gestione HR (Risorse Umane) presso tutte le organizzazioni pubbliche o private, dipendenti o consulenti, in possesso dei requisiti specificati dal Regolamento Istitutivo. Non è richiesta l’appartenenza o meno a qualsiasi Associazione o Gruppo, inclusa AIDP.
  9. 10. <ul><li>A - SENIOR MEMBER </li></ul><ul><li>B - JUNIOR MEMBER </li></ul><ul><li>C - CONSULTANT HR SENIOR M . </li></ul><ul><li>D - CONSULTANT HR JUNIOR M. </li></ul><ul><li>E - SEZIONE SPECIALE </li></ul><ul><li>“ EXECUTIVE AND MANAGEMENT HR COACH” </li></ul>
  10. 11. A) SENIOR MEMBER – Iscrizione automatica con almeno 6 anni di anzianità documentata nel ruolo professionale aziendale B) JUNIOR MEMBER – Iscrizione con almeno 3 anni di anzianità certificata nel ruolo professionale aziendale e superamento del test specialistico C) CONSULTANT HR SENIOR MEMBER – con almeno 8 anni di anzianità nella funzione o 2 anni se già iscritto come Senior Member D) CONSULTANT HR JUNIOR MEMBER – con almeno 5 anni di anzianità nella funzione o 2 anni se già iscritto come junior member E) SEZIONE SPECIALE “EXECUTIVE AND MANAGEMENT HR COACH” – con almeno 10 anni certificati nel ruolo professionale aziendale ed il superamento del corso specifico
  11. 12. <ul><li>A) GENERAL MANAGEMENT - per il Senior Member che ha ricoperto la posizione di Responsabile o Direttore per almeno 3 anni </li></ul><ul><li>NORMATIVA – Legale, Sindacale e Amministrazione </li></ul><ul><li>GESTIONE – Selezione, Compensation e Comunicazione </li></ul><ul><li>D) SVILUPPO – Formazione, Valutazione e Organizzazione </li></ul>
  12. 13. <ul><li>La Registrazione è personale e volontaria e prevede: </li></ul><ul><li>invio richiesta di iscrizione tramite web </li></ul><ul><li>accettazione e sottoscrizione di tutte le fasi del processo </li></ul><ul><li>Il Registro garantisce la registrazione e il mantenimento degli atti con garanzia di riservatezza verso terzi </li></ul>
  13. 14. Invio tramite web dell’apposito form completo degli allegati elettronici o cartacei elencati in calce allo stesso con pagamento della tariffa prevista, che include l’attività amministrativa Esame preliminare per la verifica della completezza delle informazioni fornite ed eventuale richiesta di ulteriori informazioni e/o documentazioni integrative Proposta di inserimento nel livello e nell’area di classificazione corrispondenti Comunicazione ufficiale all’interessato della valutazione preliminare e della relativa proposta per la formale accettazione Ricevimento dell’accettazione da parte dell’interessato Firma per accettazione del codice deontologico AIDP
  14. 15. <ul><li>La Delibera di Registrazione è costituita da: </li></ul><ul><ul><li>esito della valutazione condotta dal Comitato Tecnico-Professionale </li></ul></ul><ul><ul><li>risultato dell’eventuale test specialistico </li></ul></ul><ul><ul><li>viene inoltrata all’Ufficio Amministrativo del Registro per l’iscrizione formale e al Comitato di Certificazione per la verifica dei presupposti </li></ul></ul><ul><li>Ricevimento da parte dell’interessato di: </li></ul><ul><li>tessera identificativa </li></ul><ul><li>attestazione in italiano e in inglese </li></ul><ul><li>inserimento nell’apposito registro tenuto da Aidp e reso pubblico sul sito </li></ul><ul><li>www.aidp.it </li></ul>
  15. 16. <ul><li>La registrazione ha validità biennale dalla data di approvazione </li></ul><ul><li>L’iscrizione al Registro viene mantenuta attraverso </li></ul><ul><li>la regolarizzazione della quota annuale </li></ul><ul><li>Il conseguimento dei previsti crediti formativi di aggiornamento professionale. </li></ul><ul><li>Gli iscritti in regola con il pagamento della quota annuale dopo 2 anni possono avanzare richiesta di rinnovo . Devono produrre a tal fine: </li></ul><ul><ul><li>Le evidenze oggettive del mantenimento, negli ultimi due anni, dei requisiti relativi </li></ul></ul><ul><ul><li>Attività svolta </li></ul></ul><ul><ul><li>Aggiornamento professionale. </li></ul></ul><ul><li>L’iscrizione non può essere rinnovata: </li></ul><ul><li>qualora il professionista non abbia prodotto le evidenze oggettive per la permanenza nel livello o nella sezione di classificazione </li></ul><ul><li>qualora non abbia provveduto al versamento delle quote previste. </li></ul>
  16. 17. <ul><li>La fase transitoria ha durata dal 1° luglio 2008 al 31 dicembre 2009. </li></ul><ul><li>Durante questa fase è consentita la registrazione sulla base di dichiarazioni autocertificate integrate dalla documentazione necessaria e dalla corresponsione della tariffa di Euro 130,00. </li></ul><ul><li>E’ prevista l’effettuazione delle verifiche e delle valutazioni da parte dell’Ufficio Amministrativo e del Comitato Tecnico-Professionale. </li></ul><ul><li>Dal 1 gennaio 2010 il Registro sarà a regime, quindi necessità: </li></ul><ul><li>Sviluppo dell’aggiornamento professionale con conseguente acquisizione dei Crediti Formativi. </li></ul><ul><li>- Versamento della tariffa annuale. </li></ul>
  17. 18. <ul><li>COMMISSIONE SCIENTIFICA: </li></ul><ul><li>Convalidare le scelte di classificazione e i contenuti di carattere teorico-concettuale </li></ul><ul><li>Garantire l’autorevolezza e il valore del Registro </li></ul><ul><li>COMMISSIONE TECNICO PROFESSIONALE: </li></ul><ul><li>Definire gli standard e le competenze da proporre alla Commissione Scientifica </li></ul><ul><li>Approvare i percorsi e i criteri della formazione per garantire eccellente livello di aggiornamento professionale </li></ul>
  18. 19. <ul><li>COMITATO AUDITING, QUALITA’ E RICORSI </li></ul><ul><ul><li>Verificare e garantire la correttezza </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>delle procedure </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>della funzionalità </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>dell’attività svolta dagli Uffici del Registro </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Decidere in tema di ricorsi </li></ul></ul></ul>
  19. 20. <ul><li>ADVISOR TECNICO: ISTITUZIONE INDIPENDENTE E SPECIALIZZATA </li></ul><ul><li>Supervisiona e accompagna il processo di implementazione e consolidamento del Registro. </li></ul><ul><li>Assicura nel tempo l’idoneità a rivestire la qualifica ed il ruolo di Ente di Certificazione. </li></ul>
  20. 21. <ul><li>Assicura la funzionalità delle strutture operative </li></ul><ul><li>Provvede al disbrigo di tutti gli adempimenti burocratici </li></ul><ul><li>Mantiene e gestisce l’archivio generale </li></ul><ul><li>Istruisce le pratiche individuali </li></ul><ul><li>Mantiene il raccordo con gli organi istituzionali AIDP </li></ul>UFFICIO AMMINISTRATIVO:
  21. 22. <ul><li>E’ PREVISTA A SEGUITO DI: </li></ul><ul><li>Reclamo scritto su inadempienze verso terzi </li></ul><ul><li>Mancato rispetto dei requisiti previsti per il mantenimento e il rinnovo della certificazione </li></ul><ul><li>Mancato pagamento quote </li></ul><ul><li>Mancato rispetto di quanto formalmente accettato con la registrazione </li></ul>SOSPENSIONE:
  22. 23. <ul><li>E’ PREVISTO A SEGUITO DI </li></ul><ul><li>Mancata osservanza norme Codice deontologico Aidp </li></ul><ul><li>Formale rinuncia dell’interessato </li></ul><ul><li>Recidivo mancato pagamento delle quote </li></ul><ul><li>Persistere dell’inottemperanza che ha provocato la sospensione </li></ul>ANNULLAMENTO:
  23. 24. <ul><li>Approvazione dell’Assemblea Nazionale AIDP 3 maggio 2008; </li></ul><ul><li>Denuncia all’Ufficio del Registro </li></ul><ul><li>Domanda al Ministero di Grazia e Giustizia 23 giugno 2008; </li></ul><ul><li>Comunicazione al Ministero del Lavoro 23 giugno 2008; </li></ul><ul><li>Comunicazione al CNEL 23 giugno 2008; </li></ul><ul><li>Apertura delle iscrizioni dal 1° luglio 2008, fase provvisoria. </li></ul><ul><li>Riunione della Commissione Scientifica e Comitato Tecnico-Prof. </li></ul>PROCESSO ISTITUZIONALE SITUAZIONE:
  24. 25. PROCESSO ISTITUZIONALE PROSSIMI PASSI: <ul><li>Comunicazione formale ai primi 140 iscritti entro dicembre 2008; </li></ul><ul><li>Invio dell’attestazione in pergamena e della tessera personale entro marzo 2009; </li></ul><ul><li>Effettuazione dei test per i junior member entro febbraio 2009; </li></ul><ul><li>Avvio della procedura ufficiale di riconoscimento come ente di certificazione presso il SINCERT entro marzo 2009; </li></ul><ul><li>Definizione dei criteri per l’acquisizione dei Crediti Formativi entro maggio 2008; </li></ul><ul><li>Prossima riunione della Commissione Scientifica a giugno 2009. </li></ul><ul><li>Avvio della fase a Regime il 1° gennaio 2010. </li></ul>
  25. 26. PROCESSO OPERATIVO PROSSIMI PASSI: <ul><li>Comitato Tecnico-Professionale , suddivisione in due sottocomitati, sede Milano e Roma, per svolgere: </li></ul><ul><li>a - la verifica delle domande di iscrizione al Registro; </li></ul><ul><li>b - la risoluzione delle problematiche e dei dubbi insorti; </li></ul><ul><li>c - la definizione dei criteri di predisposizione dei test per i junior; </li></ul><ul><li>d - lo studio e l’impostazione dei percorsi formativi da proporre alla </li></ul><ul><li>Commissione Scientifica. </li></ul><ul><li>Ufficio Amministrativo: </li></ul><ul><li>a - la predisposizione della verifica delle domande di iscrizione da </li></ul><ul><li>sottoporre al giudizio del Comitato Tecnico-Professionale; </li></ul><ul><li>b - la comunicazione formale dell’iscrizione a chi è stato accettato; </li></ul><ul><li>c - la predisposizione dei modelli per l’attestazione dell’iscrizione e </li></ul><ul><li>per la tessera individuale; </li></ul><ul><li>d - il potenziamento del sistema gestionale web e l’implementazione </li></ul><ul><li>delle modalità di effettuazione dei test via internet per i junior. </li></ul>
  26. 27. GRUPPO REGIONALE COGNOME NOME INDIRIZZO POSTA ELETTRONICA ABRUZZO BONASIA CLAUDIO [email_address] CALABRIA LOMBARDI NICOLA [email_address] CAMPANIA LI VOLTI GIUSEPPE [email_address] LAZIO TURCO MARIO [email_address] PUGLIA LAMPUGNANI MICHELE [email_address] IELPO ENZO [email_address] SARDEGNA ABRAMO FILIPPO [email_address] TOSCANA BATTISTINI LUCA [email_address] LEMMI PAMELA [email_address] UMBRIA VELAZQUEZ ADRIANA [email_address] SICILIA FERRAUTO FABRIZIO [email_address] EMILIA ROMAGNA PEDRINI ELISABETTA [email_address] PIEMONTE MARCELLI SAMANTHA [email_address] LIGURIA VENUTI STEFANIA [email_address] LOMBARDIA FREGONESE GIOVANNI [email_address] TRIVENETO GIURIATO GIOVANNI [email_address] MARCHE BISCIARI ANTONIO [email_address]

×