Light Flash
Raggi cosmici
Gli astronauti in orbita LEO (Space Shuttle, ISS) o in missioni fuori dalla magnetosfera terrestre
(Luna, Ma...
Raggi Cosmici Galattici (GCR)
Extensive Air Shower (10 EeV)
• Una particella energetica che interagisce con un
mezzo crea particelle secondarie (sciami)...
Eventi di particelle solari (SPE)
• Sole quieto: vento solare E ~ KeV
• Sole attivo: RC solari (SPE) E ~ MeV
Solar Flares:...
Ciclo solare
L’attività solare varia con un ciclo di 11 anni.
Le macchie solari sono zone di intenso campo magnetico:
Bss=...
Campo magnetico terrestre
• E’ originato da correnti elettriche che
scorrono entro il nucleo della Terra.
• Invertito risp...
SAA
Circa 200-300 km dalla
costa del Brasile, la parte
delle fasce di Van Allen più
prossima alla Terra forma
quella che v...
• 6 Rivelatori di particelle (SDU)
• Unità centrale (DAU)
• EEG
• Stimolatore visivo
DOSI mode
Sunita Williams during CNSM
Flusso di particelle
Orbita ISS:
• 90 minuti, latitudine (-51°,51°)
• precessione di ~ 24 ore
SAA
longitude effect
2002-2004
Training astronauti
Test PTCS presso il KSC
Lift Off 4 Luglio 2006: STS-121
Inc 13/14 (2006-2007)
ISSBB – 29/03/2007
Misure CNSM
Sunita Williams and Mike Lopez-Alegria
Inc 15 (2007)
Inc 24 (2010) - ALTEA Shield -
Survey
Inc 31 (2012) – ALTEA Shield Shield
Ringraziamenti e riferimenti
Twitter: @luke2375
http://lucadifino.wordpress.com
Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS
Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS
Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS
Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS
Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS
Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS
Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS

337
-1

Published on

Seconda CosmiConference organizzata da Stellaria, Osservatorio Astronomico "G.D.Cassini", in cui si parla di raggi cosmici e dell'esperimento Italiano ALTEA sulla Stazione Spaziale Internazionale http://www.astroperinaldo.it/dirette/

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
337
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Io ne ho viste cose... I raggi cosmici e l’esperimento ALTEA sulla ISS

  1. 1. Light Flash
  2. 2. Raggi cosmici Gli astronauti in orbita LEO (Space Shuttle, ISS) o in missioni fuori dalla magnetosfera terrestre (Luna, Marte) sono esposti a livelli di radiazioni ionizzanti molto più elevati rispetto a quelli misurati terra. Le principali sorgenti di radiazione in orbita LEO sono: • Raggi cosmici galattici (GCR) 98%: nuclei 2%: elettroni e positroni • ~10-1 particelle al cm2 al secondo • E 10 - 1012 MeV • Eventi di particelle solari (SPE) • principalmente protoni ed elettroni di bassa energia • 10 – 104 particelle al cm2 al secondo • E ≤ 100 MeV • Particelle intrappolate nelle fasce di Van Allen • elettroni E < 6 MeV • protoni E < 250 MeV 87%: protoni 12%: elio 1%: nuclei pesanti Li (3) – U(92) nuclei e-, e+ GCR protoni elio altri Nuclei
  3. 3. Raggi Cosmici Galattici (GCR)
  4. 4. Extensive Air Shower (10 EeV) • Una particella energetica che interagisce con un mezzo crea particelle secondarie (sciami). • Converte la sua energia cinetica in massa di nuove particelle secondo la relazione: E = mc2 • Massa protone ~ 1 GeV = 109 eV • Massa elettrone ~ 500 KeV = 5*105 eV • 10 EeV = 1019 eV • 100 miliardi di particelle al livello del mare • fotoni, elettroni (99%), muoni (1%) • Stazioni di osservazione terrestri
  5. 5. Eventi di particelle solari (SPE) • Sole quieto: vento solare E ~ KeV • Sole attivo: RC solari (SPE) E ~ MeV Solar Flares: rilascio esplosivo di energia sotto forma di radiazione elettromagnetica e di particelle cariche originate dalle macchie solari Coronal Mass Ejections (CME): violente eruzioni di massa coronale, spesso associate ad un flare. L’onda d’urto accelera le particelle del vento solare.
  6. 6. Ciclo solare L’attività solare varia con un ciclo di 11 anni. Le macchie solari sono zone di intenso campo magnetico: Bss=0.3 T contro Bsun10-4T Il numero di macchie solari è un indice dell’attività solare In periodi di massima attività solare aumenta il numero di eventi solari (SPE) L’attività solare modula il flusso di raggi cosmici galattici. In periodi di massima attività solare il flusso di GCR diminuisce.
  7. 7. Campo magnetico terrestre • E’ originato da correnti elettriche che scorrono entro il nucleo della Terra. • Invertito rispetto ai Poli geografici, circa 11° inclinato rispetto all’asse terrestre e spostato di 320 km. •E’ approssimativamente un campo dipolare • Il sole comprime un lato della magnetosfera ed allunga quello opposto. • Il campo geomagnetico deflette le particelle cariche e scherma la terra dal vento solare e dai raggi cosmici. • Poli: Ingresso preferenziale per i raggi cosmici galattici e solari
  8. 8. SAA Circa 200-300 km dalla costa del Brasile, la parte delle fasce di Van Allen più prossima alla Terra forma quella che viene chiamata l’ Anomalia Sud Atlantica. Particelle intrappolate nelle fasce di Van Allen
  9. 9. • 6 Rivelatori di particelle (SDU) • Unità centrale (DAU) • EEG • Stimolatore visivo DOSI mode Sunita Williams during CNSM
  10. 10. Flusso di particelle Orbita ISS: • 90 minuti, latitudine (-51°,51°) • precessione di ~ 24 ore SAA longitude effect
  11. 11. 2002-2004
  12. 12. Training astronauti
  13. 13. Test PTCS presso il KSC
  14. 14. Lift Off 4 Luglio 2006: STS-121
  15. 15. Inc 13/14 (2006-2007)
  16. 16. ISSBB – 29/03/2007 Misure CNSM Sunita Williams and Mike Lopez-Alegria
  17. 17. Inc 15 (2007)
  18. 18. Inc 24 (2010) - ALTEA Shield - Survey
  19. 19. Inc 31 (2012) – ALTEA Shield Shield
  20. 20. Ringraziamenti e riferimenti Twitter: @luke2375 http://lucadifino.wordpress.com
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×