Il lato tiolico del marketing, ovvero i tempi del vino non sono i tempi dell'uomo.

399 views

Published on

Le basi del marketing (del vino).

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
399
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il lato tiolico del marketing, ovvero i tempi del vino non sono i tempi dell'uomo.

  1. 1. “Il lato tiolico del marketing, ovvero i tempidel vino non sono i tempi dell’uomo.”Alberto Ugolini, 2011Lorenzo Biscontin, giugno 2013.Lorenzo Biscontin – Vinix Unplagged Unconference, giugno 2013
  2. 2. ConoscenzaReputazioneLa forza di un marchio può essere ricondotta insintesi a 2 elementi:Lorenzo Biscontin, giugno 2013.
  3. 3. Il marketing è ..In sintesi si può dire che il marketing èbuon senso strutturato.… un approccio di gestione secondo il qualel’organizzazione persegue i propri obiettiviattraverso la soddisfazione dei desideri/bisognidei propri clienti (persone) in modo più efficaceed efficiente rispetto ai concorrenti.Lorenzo Biscontin, giugno 2013.
  4. 4. Per operare secondo l’approccio di marketingl’organizzazione deve decidere cosa vuole fare intermini di : Politiche (scelte) di PRODOTTO Politiche (scelte) di PREZZO Politiche (scelte) di DISTRIBUZIONE ovvero PRESENZA Politiche (scelte) di COMUNICAZIONE ePROMOZIONE=PERCEZIONELorenzo Biscontin, giugno 2013.
  5. 5. Precondizione perché una strategia di marketingabbia successo è la COERENZA intrinseca tra lediverse attività.Ma soprattutto la coerenza delle attività conL’IDENTITA’della marcaLorenzo Biscontin,giugno 2013.
  6. 6. Le scelte di politiche di PRODOTTO fatte in base all’identità di marcadefiniscono le strategie di segmentazione del mercato.IDENTITA’DIMARCAINDIVIDUAZIONEAUDIENCEOBIETTIVOMARKETINGMIXAttenzione: nessuno compra le caratteristiche di un prodotto,TUTTI comprano i benefits che contenuti nelle caratteristiche.Lorenzo Biscontin, giugno 2013.
  7. 7. RIUSCIRE A FAR ARRIVARE IL VINO AL CONSUMATORE STADIVENTANDO UNO DEI LIMITI PRINCIPALI.e-commerce.Vendita a corpo nei ristoranti.Mercati rionali.Lorenzo Biscontin, giugno 2013.
  8. 8. IL PREZZO PER OGNI PRODOTTO E’ PRECONFIGURATO NELLEASPETTATIVE DELLE PERSONE ……Intervallo di vendita.Sotto questo prezzo non c’èmercato per sfiducia delcliente.Sopra questo prezzo nonc’è mercato perché ilprezzo supera il valorepercepito.….. E NON HA NESSUN LEGAME CON IL COSTO DIPRODUZIONE.Lorenzo Biscontin, giugno 2013.
  9. 9. L’UNICA REALTA’ VERA CHE CONTA E’ QUELLA CHE SIPERCEPISCE.LA COMUNICAZIONE E’ UN CREATORE DICARATTERISTICHE/BENEFITS.Clienti attuali e potenzialiComunicazione e promozioniCambiamento dellapercezione del prodottoattraverso cambiamento dellaconoscenzaProduzione dicaratteristiche/benefitsConsumo del prodottoLorenzo Biscontin, giugno 2013.
  10. 10. Volendo semplificare (forse troppo):il marketing vende la prima bottiglia,l’enologo tutte quelle dalla seconda in avanti.Lorenzo Biscontin, giugno 2013.

×