• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
The future of_science
 

The future of_science

on

  • 421 views

I temi del convegno MIND: THE ESSENCE OF HUMANITY - Venezia 2011, in una estrema sintesi fatta dagli studenti che vi hanno partecipato.

I temi del convegno MIND: THE ESSENCE OF HUMANITY - Venezia 2011, in una estrema sintesi fatta dagli studenti che vi hanno partecipato.

Statistics

Views

Total Views
421
Views on SlideShare
357
Embed Views
64

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

3 Embeds 64

http://www.liceomonti.net 51
http://www.liceomonticesena.gov.it 10
http://www.liceomonticesena.it 3

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    The future of_science The future of_science Presentation Transcript

    • LICEO CLASSICO MONTI CESENA
    • “ La mente è vita ” Cit. Umberto Veronesi “ Noi siamo la nostra mente ”
    • Le neuroscienze “ Disciplina ibrida, studi sulla struttura e funzione dei neuroni del sistema nervoso. ” Concentrare l’attenzione sui comportamenti sociali preoccupanti; “ Del cervello conosciamo solo il 10%, il resto è buio”
      • La scommessa delle neuroscienze.
      • La mente è l’insieme delle attività cerebrali
      • superiori;
      • Tutto parte dal cervello; particolare
      • attenzione all’ area di Broca (elaborazione
      • linguaggio) e all’ area di
      • Wernicke (comprensione linguaggio);
      • Sempre più informazioni sulle attività
      • cerebrali: non più studi post mortem e su
      • cervelli lesionati ma brain imaging.
      • L’evoluzione della mente.
      • “ Anatomicamente siamo nati 200.000 anni fa e
      • cognitivamente 30-40.000 mila anni fa. ”
      • Le origini delle conoscenze essenziali: oggetto, spazio e numero nel cervello animale.
      • Spazio e numero : basi operative dalla nascita,
      • persistono in età adulta
      • influenzate da cultura
      • linguaggio e sesso.
      • Imprinting filiale
    •  
      • Disturbi della personalità e creatività.
      • “ A Magical Orange Grove in a Nightmare ”
      “ Paziente di se stessa” Legame tra genio e follia.
    • Virginia Woolf George Byron
      • Emozioni ed empatia negli animali.
      • “ Homo homini lupus ”
      • La struttura linguaggio è il riflesso del mondo
      • La sintassi è una proprietà innata dell’uomo poiché è l’effetto dell’architettura
      • neurofunzionale del cervello.
      • . Giovanni corre
      • . Giovanni corrono
      • Nella frase conta solo la struttura gerarchica e non quella lineare
      • Coloro i quali amano Giovanni, corrono.
      • Le parole a distanza entrano in relazione
    •  
      • Spazio ,tempo e numero nel cervello.
      • A prescindere dal movimento oculare continuo
      Calcolo preciso degli oggetti visibili da parte del cervello Alterazioni simultanee dei meccanismi neuronali, alla base della percezione visiva di spazio e tempo
      • Come cambiano i ricordi
      • Eventi ad alta intensità emotiva/
      • traumatici si imprimono bene nella memoria.
      Shock + stress + ormoni = ricordi durevoli Rafforzati o indeboliti in seguito a situazioni che ne causano il riemergere.
      • Menti allo specchio
      • Volenti o nolenti siamo legati agli altri;
      • Osservando le azioni di un altro individuo nel nostro cervello si attivano le stesse risorse come se fossimo noi ad agire.
    •  
      • La mente che decide
      • Prendiamo continuamente decisioni
      • Le decisioni seguono regole specifiche,
      • Due modelli di decisionalità umana,
      • Massimizzatori e Soddisfacentisti
      Modello normativo Modello descrittivo
    •  
      • Plasticità cerebrale
      • Il sistema nervoso centrale può riorganizzarsi anche dopo un trauma acuto
      • Grazie alla plasticità:capacità
      • del sistema nervoso
      • di plasmarsi in base
      • agli stimoli dell’ambiente
      • A livello neurale grazie
      • alle cellule gliali che sono
      • capaci di differenziarsi ed espandersi