Viollet le-Duc

408 views

Published on

Liceo Scientifico Charles Darwin, Rivoli TO.
Professore: Diego Sigot
A.S. 2012-2013
language: Italian

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
408
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Viollet le-Duc

  1. 1. EUGENE VIOLLET-LE-DUC Nasce a Parigi nel 1812 da un alto funzionario Fu grande architetto francese, esponente dell’architettura neogoticaesponente dell’architettura neogotica Ottenne incarico di restaurare abbazia di Vezelayabbazia di Vezelay nel 1840, inizio della sua carriera Fa studio accurato dell’architettura medievale e romana Dagli studi delinea  nuovo stile di restauronuovo stile di restauro Introduce stile di restauro stilisticostile di restauro stilistico  vuole restaurare costruzione in modo completo,costruzione con stile mai esistito prima in contrasto con restauto di tipo conservativorestauto di tipo conservativo Tentò di ottenere inutilmente la cattedra di storia dell’architettura a l’Ecole Nationalel’Ecole NationaleSuperieure degli Beaux-Ars di ParigiSuperieure degli Beaux-Ars di Parigi Morì nel 1879
  2. 2. TEORICO DELL’ARCHITETTURAiollet-Le-Duc è considerato uno dei primi teorici dell’architettura modernaprimi teorici dell’architettura modernauo pensierouo pensiero era che la forma ideale di costruzione fosse legata allo specifico materialemateriali per lui dovevano essere usati «onestamente»«onestamente»empio Grecoempio Greco  modello base della sua architetturamodello base della sua architettura facile rappresentazione dell’edificiorchittettura greca  doveva essere modello per la corrispondenza tra stuttura e apparena edificiocorrispondenza tra stuttura e apparena edificionisce architettura greca a quella goticaarchitettura greca a quella gotica sistemi strutturali molto razionalisistemi strutturali molto razionalisa nuovi materialinuovi materiali GhisaGhisacrisse vari saggi come:izionario ragionato sull’architettura francese (1854-1868)
  3. 3. BASILICA DI SAINT-DENISasilica di Saint-Denisasilica di Saint-Denis è una chiesa in stile goticostile gotico situata a Parigiiollet-Le-Duc ottenne incarico di restaurare l’abbaziaece ricostruire la torre campanariatorre campanaria  aveva subito manomissioni a un restauroprecedenteuo progettouo progetto non solo di restaurarla ma appunto:  non approvato perònon approvato peròotarla di una gugliagugliaare una torre gemella nella torre sudtorre gemella nella torre sudifacimento dei portaliifacimento dei portali  trasformare gli archi a tutto sesto in archi a sesto acutoin archi a sesto acuto(tipico gotico)(tipico gotico)ifacimento delle sculture nelle lunetteifacimento delle sculture nelle lunette
  4. 4. CITTÀ DI CARCASSONNEittà di Carcassonneittà di Carcassonne complesso urbanificato (Francia meridionale)u completamente reinventata la struttura della città:idisegnate le coperture coniche delle 53 torri cilindriche murariecoperture coniche delle 53 torri cilindriche murarieestaurati i merli della doppia cinta murariamerli della doppia cinta muraria (originari del XIII secolo)e porte della cittàporte della cittàennero introdotte delle balconate in legno nel castello della cittàbalconate in legno nel castello della cittàifatti le sale del castello, le scalinate e i camminamenti principalile sale del castello, le scalinate e i camminamenti principalipplicò una trasformazioneuna trasformazione radicale della cattedraledella cattedrale cittadina::ece ricostruire la facciata occidentalela facciata occidentale
  5. 5. CASTELLO DI PIERREFONDSastello di Pierrefondsastello di Pierrefonds rimase in rovina per 2 secoli ( 1600-1800)apolenoneapolenone lo acquistò nel 1810 volle far diventare residenza imperialeresidenza imperialeapoleone III, nipote imperatoreapoleone III, nipote imperatore affida lavori di riparazione a Viollet-Le-DucViollet-Le-Ducui architetto volle portare a estremo limite le proprie teorie di restauroestremo limite le proprie teorie di restauroastello creato «ex novo»astello creato «ex novo» in questa operazione creativa sta grande fascinogrande fascinodell’edificiodell’edificiorogetto non solo di restauro di parti abitabili (bastio e annessi)rogetto non solo di restauro di parti abitabili (bastio e annessi)Le pittoresche rovine» rappresentare costruzione basata sul decorocostruzione basata sul decoroartenza di Napoleone III comportò blocco del progettoblocco del progettoausa maggiore mancanza di fondimancanza di fondi
  6. 6. BASILICA DI VÈZELAYattedrale di Vezelayattedrale di Vezelay  situata in Borgogna, rappresenta capolavoro dell’architettura romanacapolavoro dell’architettura romanaiollet-Le-Duc ottiene incarico di massiccio restauroiollet-Le-Duc ottiene incarico di massiccio restauro dopo la Rivoluzione Francesetruttura a pianta longitudinale a croce latinapianta longitudinale a croce latina con transetto poco sporgentearcetearcete  profonda stanza che anticipa l’esterno della Chiesa con la navata principalearcetearcete  diviso in 3 campate3 campate  hanno una volta a crocierauna volta a crocieraestaura la facciata principalefacciata principale dopo che eventi atmosferici e distruzioni all’epoca dellarivoluzione la danneggiaronoestaura 8 capitelli8 capitelli dei 99 presenti sulle colonne delle navateapitelli si distinguono in.apitelli istoriatiapitelli istoriati (più bel capitello simbolico della chiesa)
  7. 7. BASILICA DI VÈZELAYattedrale di Vezelayattedrale di Vezelay  situata in Borgogna, rappresenta capolavoro dell’architettura romanacapolavoro dell’architettura romanaiollet-Le-Duc ottiene incarico di massiccio restauroiollet-Le-Duc ottiene incarico di massiccio restauro dopo la Rivoluzione Francesetruttura a pianta longitudinale a croce latinapianta longitudinale a croce latina con transetto poco sporgentearcetearcete  profonda stanza che anticipa l’esterno della Chiesa con la navata principalearcetearcete  diviso in 3 campate3 campate  hanno una volta a crocierauna volta a crocieraestaura la facciata principalefacciata principale dopo che eventi atmosferici e distruzioni all’epoca dellarivoluzione la danneggiaronoestaura 8 capitelli8 capitelli dei 99 presenti sulle colonne delle navateapitelli si distinguono in.apitelli istoriatiapitelli istoriati (più bel capitello simbolico della chiesa)

×