Rinnovabili e web riccardo polesel know_camp2011

  • 218 views
Uploaded on

La presentazione fatta al KnowCamp di Modena l'8 Ottobre 2011: rinnovabili e Web hanno un ottimo futuro davanti, se imparano a parlarsi di più

La presentazione fatta al KnowCamp di Modena l'8 Ottobre 2011: rinnovabili e Web hanno un ottimo futuro davanti, se imparano a parlarsi di più

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
218
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. ENERGIE RINNOVABILI E WEB: UN FUTURO RADIOSO DA COSTRUIRE
  • 2. ENERGIE RINNOVABILI: QUANTO NE SAPPIAMO DAVVERO? Photo credits: Flickr, Mr Boz
  • 3. CENTRALI IDROELETTRICHE: PRODUCONO IL 15,3% DELL'ENERGIA IN ITALIA Photo credits: Flickr, marcofantoni84
  • 4. LE PALE EOLICHE SOLO IL 2,7% Photo credits: Flickr, nacho_c
  • 5. I PANNELLI FOTOVOLTAICI? 0,6%
  • 6. MOLTI DATI, POCA INFORMAZIONE Photo credits: Flickr, aldoaldoz
  • 7. LE AZIENDE DEVONO DARSI UNA... SCOSSA
  • 8. INTERNET E RINNOVABILI: DUE SETTORI DESTINATI A CRESCERE... Utenti Internet in Italia (Luglio 2011): 35 milioni (il 73% della popolazione) Fonte: Audiweb Energie rinnovabili in Italia (2010): +11% di energia prodotta con fonti alternative Fonte: GSE
  • 9. ...SE CRESCE ANCHE IL LORO RAPPORTO Aziende che hanno un sito ed effettuano marketing in rete: Aziende che hanno solo il sito: Aziende che non sono presenti in rete: Fonte: Ricerca “Fattore Internet” +1,2% di ricavi -2,4% -4,5%
  • 10. INTERNET COME VANTAGGIO COMPETITIVO Ho analizzato i siti Web di 120 aziende del settore delle rinnovabili nel 2010 e nel 2011 Risultati? Molto sorprendenti. Photo credits: Flickr, TrIco741
  • 11. LA SITUAZIONE NEL 2011
    • Il 44% delle aziende ha un sito “vecchio” o “obsoleto”
    • Il 52% delle aziende non ha notizie aggiornate
    • Il 40% delle aziende ha un sito esclusivamente in italiano
    • Il 13% dei siti prevede collegamenti con i Social Network (Facebook, Twitter, blog aziendali, video caricati su YouTube, presenza di feed RSS, etc.)
  • 12. … E NEL 2010
    • Il 51% delle aziende aveva un sito “vecchio” o “obsoleto”
    • Il 52% delle aziende non aveva news aggiornate
    • Il 45% delle aziende aveva un sito esclusivamente in italiano
    • Solo il 9% dei siti disponeva di “collegamenti” con i Social Network
  • 13. UN BILANCIO TOTALE
    • Maggior numero di siti di qualità (+7%) e maggiore disponibilità di più lingue (+5%): ATTENZIONE ALLE POTENZIALIT À OFFERTE DA INTERNET
    • Le aziende che aggiornano i contenuti dei siti rimangono poche (la metà del totale): GRANDI OPPORTUNIT À DI BUSINESS PER CHI GENERA INFORMAZIONI AGGIORNATE PER I CLIENTI
    • L'attività sui Social Media cresce (dal 9 al 13% del totale) ma è ancora bassa: LE AZIENDE INTUISCONO LE POTENZIALITÀ “SOCIAL” MA ANCORA NON CI CREDONO
  • 14. UN BILANCIO “SOCIALE” 5 aziende Blog 4 aziende 2 aziende 7 aziende 1 azienda
  • 15. CI SONO ESEMPI MOLTO POSITIVI
  • 16. ALTRI MENO POSITIVI
  • 17. UNA CERTEZZA: C' È MOLTO LAVORO DA FARE Molte informazioni utili rimangono sommerse sotto parole pesanti: “ incentivi”, “pericoli” e “futuro”. Ma conoscere le energie rinnovabili è una priorità di oggi, non del prossimo decennio
  • 18. AZIENDE: OBIETTIVI ECONOMICI “ Le imprese stanno iniziando a capire che, insieme ai loro prodotti e servizi, una delle loro soluzioni di punta, forse la più importante, è l’informazione che danno ai loro clienti” Joe Pulizzi, esperto di strategia aziendale per la realizzazione di contenuti
  • 19. AZIENDE: OBIETTIVI FORMATIVI “ Se credete che i vostri clienti vadano educati, è meglio che iniziate il prima possibile a parlare veramente con loro”. Gianluca Diegoli, esperto di social business ed eCommerce
  • 20. LE AZIENDE POSSONO E DEVONO DARCI INFORMAZIONI UTILI E CORRETTE, C' È UN VANTAGGIO RECIPROCO Photo credits: Flickr, Elisabetta_81
  • 21. “ Spesso grandi imprese nascono da piccole opportunità” Cogliamole insieme! LE INFORMAZIONI VIAGGIANO VELOCI SU INTERNET UN'OPPORTUNITÀ DA COGLIERE. ORA. Photo credits: Flickr, Mikecogh
  • 22. Photo credits: Flickr, Gyna Canals MA INTERNET NON È UN POSTO MAGICO
  • 23. SOLO IL BUON LAVORO PAGA. COME SEMPRE. Photo credits: Flickr, parchilagomaggiore
  • 24. “ I comunicatori devono essere persone in grado di far comprendere un problema in 15 minuti e con 24 slide, invece che in giorni e con decine di documenti”.
  • 25. GRAZIE A TUTTI! facebook.com/riccardo.polesel twitter.com/RiccardoPolesel www.riccardopolesel.com Liberononprofessionista.blogspot.com