Libertà e Giustizia Circolo di Grosseto Il sistema elettorale spagnolo
Il sistema elettorale spagnolo <ul><li>Monarchia parlamentare </li></ul><ul><li>Parlamento (Cortes Generales ) due camere ...
Il sistema elettorale spagnolo <ul><li>Il Congresso dei deputati </li></ul><ul><li>Proporzionale  con  sbarramento  del  3...
Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>Ha  350  membri eletti a suffragio universale diretto  </...
Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>Il procedimento per la distribuzione dei 248 seggi </li><...
Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>Note </li></ul><ul><li>La media dei seggi è 6,7 per colle...
Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>Le liste sono bloccate e l’elettore non può eprimere pref...
Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>C’è disparità di rappresentanza tra le varie province  </...
Il sistema elettorale spagnolo Commenti <ul><li>Pur essendo proporzionale produce effetti quasi maggioritari a causa dell’...
Il sistema elettorale spagnolo Commenti <ul><li>Pregi </li></ul><ul><li>Consente di avere governi stabili </li></ul><ul><l...
<ul><li>Il Circolo di Grosseto di Libertà e Giustizia ringrazia tutti per la partecipazione </li></ul>
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Spagna

901 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
901
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Spagna

  1. 1. Libertà e Giustizia Circolo di Grosseto Il sistema elettorale spagnolo
  2. 2. Il sistema elettorale spagnolo <ul><li>Monarchia parlamentare </li></ul><ul><li>Parlamento (Cortes Generales ) due camere : </li></ul><ul><li>Congresso dei Deputati </li></ul><ul><li>Senato </li></ul>
  3. 3. Il sistema elettorale spagnolo <ul><li>Il Congresso dei deputati </li></ul><ul><li>Proporzionale con sbarramento del 3% a livello circoscrizionale </li></ul>
  4. 4. Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>Ha 350 membri eletti a suffragio universale diretto </li></ul><ul><li>Le province sono 50 più due “enclaves “ in territorio marocchino, a tutte è garantita una propria rappresentanza </li></ul><ul><li>Due seggi sono assegnati ad ognuna delle 50 province; solo due ne hanno uno per un totale di 102 </li></ul><ul><li>Gli altri 248 sono distribuiti in maniera proporzionale con il voto della popolazione </li></ul>
  5. 5. Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>Il procedimento per la distribuzione dei 248 seggi </li></ul><ul><li>- Numero totale popolazione = quota riparto </li></ul><ul><li>248 </li></ul><ul><li>- Numero popolazione provinciale = deputati spettanti * </li></ul><ul><li>Quota riparto </li></ul><ul><li>I restanti seggi vengono distribuiti tra le province il cui quoziente abbia una frazione decimale superiore* </li></ul><ul><li>Numero intero </li></ul><ul><li>Partito A 14, 26 – Partito B 19,01 – Partito C 2, 95 – Partito D 29,14 </li></ul><ul><li>se restano da distribuire due seggi andranno uno al partito A e uno al partito C </li></ul>
  6. 6. Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>Note </li></ul><ul><li>La media dei seggi è 6,7 per collegio, tra le più basse in Europa </li></ul><ul><li>Quando l’ampiezza è ridotta, la proporzionalità è attenuata </li></ul><ul><li>C’è disparità di rappresentanza tra le varie province (cfr. slide successiva) </li></ul><ul><li>La soglia del 3% dei voti validi a livello circoscrizionale attenua ulteriormente la proporzionalità penalizzando i partiti piccoli </li></ul><ul><li>Nella formula elettorale è adottato il d’Hont ( cfr precedenti ) , che tra i metodi del divisore è il meno proporzionale e avvantaggia i partiti maggiori </li></ul><ul><li>segue >>>>>>>>>>> </li></ul>
  7. 7. Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>Le liste sono bloccate e l’elettore non può eprimere preferenze né modificare l’ordine dei candidati </li></ul><ul><li>Nelle piccole circoscrizioni gli elettori ricorrono al voto “ strategico “; l’elettore che sa che il piccolo partito al quale appartiene non otterrà seggi, per non sprecare il voto lo attribuisce a candidati di formazioni “ vicine “ </li></ul><ul><li>In questo caso il collegio diventa, di fatto, come l’uninominale </li></ul>
  8. 8. Il sistema elettorale spagnolo Il Congresso dei deputati <ul><li>C’è disparità di rappresentanza tra le varie province </li></ul><ul><li>Popolazione Deputati - quozienti </li></ul><ul><li>Soria meno di 100.000 3 33.334 </li></ul><ul><li>Teruel poco più di 142.000 3 47.334 </li></ul><ul><li>Zamora meno di 200.000 3 66.667 </li></ul><ul><li>Madrid più di 6.000.000 35 171.429 </li></ul><ul><li>Barcellona più di 5.000.000 31 161.290 </li></ul><ul><li>Alcune province risultano, soprattutto quelle rurali, sovra-rappresentate rispetto a quelle urbane. Un seggio di Soria richiede un numero di voti pari a un quinto rispetto a quello di Madrid </li></ul>
  9. 9. Il sistema elettorale spagnolo Commenti <ul><li>Pur essendo proporzionale produce effetti quasi maggioritari a causa dell’ampiezza delle circoscrizioni, del motodo d’Hont, delk ristretto numero complessivo di deputati e anche della clausola di sbarramento </li></ul><ul><li>Tende a sovra-rappresentare il primo partito e, in parte, anche il secondo che ottengono seggi in misura superiore rispetto ai voti complessivamente ottenuti </li></ul><ul><li>Per i partiti piccoli l’effetto è molto penalizzante per quelli che non hanno una concentrazione territoriale forte </li></ul><ul><li>I partiti minori che hanno un elettorato sparso sul territorio nazionale,riescono a conquistare seggi soltanto a Madrid e Barcellona </li></ul>
  10. 10. Il sistema elettorale spagnolo Commenti <ul><li>Pregi </li></ul><ul><li>Consente di avere governi stabili </li></ul><ul><li>Evita l’eccessiva frammentazione politica </li></ul><ul><li>Favorisce il prevalere delle forze moderate all’interno dei due partit i maggiori </li></ul><ul><li>Critiche </li></ul><ul><li>Si richiede il passaggio vero e proprio o a un sistema maggioritario o proporzionale effettivo </li></ul><ul><li>L’incrfemento del numero dei deputati ( 400 ) </li></ul><ul><li>La sostituzione del metodo d’Hont </li></ul><ul><li>Una revisione delle circoscrizioni </li></ul>
  11. 11. <ul><li>Il Circolo di Grosseto di Libertà e Giustizia ringrazia tutti per la partecipazione </li></ul>

×