Your SlideShare is downloading. ×
0
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

3.1 Metodi e strumenti di supporto alla progettazione (Sara Cortesi, Politecnico di Milano, Italy, 2011)

944

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
944
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
77
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. corsoDESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALEMETODI E STRUMENTI DI LIFE CYCLE DESIGN3.1METODI E STRUMENTI DI SUPPORTOALLA PROGETTAZIONEsara cortesiPolitecnico di Milano / INDACO dept. / DIS / RAPI.laboLeNS, the Learning Network on Sustainability Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 2. CONTENUTI. metodi e strumenti di design per la sostenibilità: obiettivi generali. strumenti di valutazione ambientale per la definizione delle priorità e la verifica in corso di progetto. strumenti di orientamento della generazione di soluzioni ambientalmente sostenibili Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 3. METODI E STRUMENTI DI DESIGN PER LASOSTENIBILITÀ: OBIETTIVI GENERALI Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 4. “SVANTAGGIO” DEL LIFE CYCLE DESIGNMAGGIORE COMPLESSITÀPIÙ INFORMAZIONI / RELAZIONI DA CONSIDERAREIMPREVEDIBILITÀ DELLA EVOLUZIONE TECNICO-ECONOMICAARTICOLAZIONE DEGLI ATTORI DEL CICLO DI VITA Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 5. “SVANTAGGIO” DEL LIFE CYCLE DESIGNMAGGIORE COMPLESSITÀPIÙ INFORMAZIONI / RELAZIONI DA CONSIDERAREQUINDI SONO STATI SVILUPPATI:. IMPORTANTI PROCESSI MULTIDISCIPLINARI. METODI E STRUMENTI INFORMATICI DI SUPPORTO Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 6. METODI E STRUMENTI DI DESIGN PER LA SOSTENIBILITÀOBIETTIVI GENERALI:A. valutare ambientalmente il prodotto esistente tipo perINDIVIDUARE LE PRIORITÀ di intervento progettualeB. ORIENTARE LE DECISIONI progettuali verso soluzioni piùsostenibiliC. VERIFICARE/VALUTARE IL POTENZIALE di miglioramentoambientale del progetto in corso di sviluppoD. COMUNICARE la qualità ambientale del nuovo prodotto Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 7. EFFICACIA METODI/STRUMENTI FASI DI SVILUPPOSOSTENIBILITA’ SOSTENIBILITA’ PRODOTTO, SERVIZIO, SISTEMA valut. priorità sistema. A + concept di sistema orientam. concept sistema B interazione attori di sistema/ concept offerta di “soddisfazione” valut. concept sistema C (ri)valutazione priorità. A’ concept di concept di orientamento concept B’ servizio prodotto valutazione concept C’ (ri)valutazione priorità A’’ e. sistema esecutivo di esecutivo di orientamento esecutivo B’’ prodotto servizio valutazione esecutivo C’’ i. sistema (ri)valutazione priorità A’’’ _ orientam. ingegnerizz. B’’’ ingegnerizzazione di prodotto ingegnerizzazione di servizio valutazione finale C’’’ Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 8. STRUMENTI DI SUPPORTO ALLA PROGETTAZIONEAMBIENTALMENTE SOSTENIBILE:1. strumenti di VALUTAZIONE ambientale per la definizione delle priorità e la verifica in corso di progetto2. strumenti di ORIENTAMENTO della generazione di soluzioni ambientalmente sostenibili3. strumenti di SUPPORTO AL DESIGN DI SISTEMA per la sostenibilità Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 9. 1. STRUMENTI DI VALUTAZIONE Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 10. 1. STRUMENTI DI VALUTAZIONE AMBIENTALE PER LA DEFINIZIONE DELLE PRIORITA’ E LA VERIFICA IN CORSO DI PROGETTO1.1 strumenti di analisi QUANTITATIVA1.2 strumenti di analisi QUALITATIVA Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 11. 1.1 STRUMENTI DI ANALISI QUANTITATIVA Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 12. 1.1 Strumenti di analisi quantitativa. Life Cycle Assessment (LCA): strumento scientificamente più affidabile per definire l’impatto ambientale di un prodotto e progetto Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 13. ESEMPIO:SimaProPré Consultantsstrumentoinformatico perLCA, usato dacategorie diversedi utenti(analistiambientali,chimici,progettisti, ...) Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 14. 1.1 Strumenti di analisi quantitativa. Life Cycle Assessment (LCA): strumento scientificamente più affidabile per definire l’impatto ambientale di un prodotto e progetto> EVOLUZIONE LCA PER DESIGNER . ampliamento e specializzazione banche dati input output processi per settori merceologici e contesti geografici . strumenti/metodi per LCA semplificate (veloci) Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 15. ESEMPIO:Ecoindicator99Min. AmbienteOlandastrumentocartaceo perLCA semplificate(veloci)indirizzato adesigner: con isoli valori divalutazione Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 16. ESEMPIO:ECOitPRèstrumentosoftware perLCA semplificate(veloci)indirizzato adesigner: con isoli valori divalutazione Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 17. 1.2 STRUMENTI DI ANALISI QUALITATIVA Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 18. ESEMPIO:check listecodesign apromisingapproach tosustainableproductionandconsumptionUNEPvalutazionequalitativadell’impattosul ciclo divita Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 19. ESEMPIO:MET matrixTUDelftvalutazionequalitativadell’impattodel sistemaesistente sullefasi del ciclo divita per trecategorie diimpatto Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 20. ESEMPIO:checklist(ICS toolkit)DISstrumentoper valutarei concept suquantoperseguonole lineeguida (perognicriterio) Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 21. ESEMPIO:checklist(ICS toolkit)DISstrumentoper valutare iconcept suquantoperseguonole linee guida(tavola disintesi) Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 22. 2. STRUMENTI DI ORIENTAMENTO Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 23. 2. STRUMENTI DI ORIENTAMENTO DELLA GENERAZIONE DI SOLUZIONI AMBIENTALMENTE SOSTENIBILI2.1 strumenti DEDICATI a determinate prestazioni ambientali2.2 strumenti DI LIFE CYCLE DESIGN di prodotto Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 24. 2.1 STRUMENTI DEDICATI Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 25. 2.1 DEDICATI A DETERMINATE PRESTAZIONIAMBIENTALI:. alla selezione dei materiali a basso impatto ambientale. alla minimizzazione dei materiali tossico nocivi. al design per il riciclaggio. al design per il disassemblaggio. al design per la rifabbricazione. al rispetto delle norme e dei regolamenti ambientali Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 26. 2.1 STRUMENTI DEDICATI .... alla selezione dei materiali a basso impatto ambientaleESEMPIO:IDEMATTU Delftstrumentosoftware per laselezione deimateriali checonfronta leprestazioni con illoro impattoambientale Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 27. 2.2 STRUMENTI DI LIFE CYCLE DESIGN Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 28. 2.2 STRUMENTI DI LCD DI PRODOTTO:. per la GENERAZIONE DI IDEE focalizzata a soluzioni ambientalmente sostenibili. per DEFINIRNE PRIORITÀ su criteri/linee guida di LCD (a partire da LCA più o meno semplificate). per l’INTEGRAZIONE CON STRUMENTI E PROCEDURE progettuali usati correntemente (es. con CAD). (QUANTO SOPRA) SPECIALIZZATO per settori merceologici o tipi di prodotti e sottoprodotti Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 29. 2.2 STRUMENTI .... per la generazione di idee focalizzata a soluzioni ambientalmente sostenibiliESEMPIO:TAVOLE ECO-IDEE(ICS toolkit) Idea 3 Idea 1DISstrumento di supportoa workshop di Idea 2generazione di ideefocalizzate allasostenibilità, 6 tavole1 per criterio conrelative linee guida Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 30. 2.2 STRUMENTI .... per definirne priorità su criteri/linee guida di LCD (a partire da LCA più o meno semplificate)ESEMPIO:IPSA= Indicatori Priorità Strategiche Ambientali(ICS toolkit)DISstrumento peridentificare il gradodi “rilevanzaambientale” dellestrategie di LCD (tradi loro) per tipo diprodotto, a partireda risultati di LCA Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 31. 2.2 STRUMENTI .... per l’integrazione con strumenti e procedure progettuali usati correntemente (es. con CAD)ESEMPIO:GREENFLYRMITstrumento webche usa stretgiedi eco-design edati di LCA persupportare laprogettazione diprodotti Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia
  • 32. 2.2 STRUMENTI .... specializzati per settori merceologici o tipi di prodotti e sottoprodottiESEMPIO:manuale di linee guida distributori automaticiNECTAstrumento specializzato per tipo diprodotto dotato di indicatori di priorità,linee guidaechecklistspecifiche Sara Cortesi Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Facoltà del Design / Italia

×