Your SlideShare is downloading. ×
0
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

22minimizzarerisorsepolimi delfino 13-14

382

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
382
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
70
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. corso DESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE 2.2 MINIMIZZAZIONE DELLE RISORSE Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / De.SOS LeNS, the Learning Network on Sustainability Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 2. CONTENUTI . minimizzare le risorse . cosa si intende . implicazioni ambientali . linee guida ed esempi per minimizzare le risorse Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 3. MINIMIZZAZIONE DELLE RISORSE COSA SI INTENDE risparmio quantitativo progettare per: RIDUZIONE DEI CONSUMI DI MATERIA E ENERGIA . in tutte le fasi del ciclo di vita . per una determinata funzione offerta Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 4. MINIMIZZAZIONE DELLE RISORSE IMPLICAZIONI AMBIENTALI CONSERVAZIONE RISORSE per le generazioni future EVITATO IMPATTO (AMBIENTALE) pre-produzione, produzione, distribuzione e dismissione del quantitativo di risorsa non usata (meno materiali/energia devono essere prodotti, trasformati, trasportati e dismessi) Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 5. 1.MINIMIZZAZIONE DELLE RISORSE SOTTOSTRATEGIE progettare per: 1.1 MINIMIZZARE IL CONSUMO DI MATERIALI 1.2 MINIMIZZARE IL CONSUMO DI ENERGIA Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 6. 1.1 MINIMIZZARE IL CONSUMO DI MATERIALI 1.1.1 Minimizzare il contenuto materico di un prodotto Dematerializzare il prodotto o alcune sue parti Digitalizzare il prodotto o alcune sue parti Miniaturizzare Evitare il sovradimensionamento Minimizzare i valori degli spessori dei componenti Usare strutture con nervature per irrigidire le strutture Evitare componenti o parti non strettamente funzionali 1.1.2 Minimizzare gli sfridi e gli scarti Scegliere i processi produttivi che minimizzano gli sfidi e gli scarti di materiali Adottare sistemi di simulazione per l’ottimizzazione dei parametri dei processi di trasformazione 1.1.3 Minimizzare gli imballaggi Evitare gli imballaggi Usare materiale solo dove effettivamente utile Progettare l’imballaggio come parte del prodotto Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 7. 1.1 MINIMIZZARE IL CONSUMO DI MATERIALI 1.1.4 Scegliere i sistemi più efficienti di uso dei materiali Progettare per l’efficienza d’uso di materiali necessari per il funzionamento Progettare sistemi a erogazione puntuale di materiali Progettare per l’efficienza d’uso dei materiali per la manutenzione Progettare sistemi a consumo passivo di materiali Progettare sistemi di recupero materiali Facilitare l’utente nel risparmio di materiali Far si che lo stato di default sia quello a minor consumo di materiali 1.1.5 Adottare sistemi a consumo flessibile di materiali Usare supporti digitali riconfigurabili Progettare sistemi a consumo variabile di materiali per diverse esigenze di funzionamento Usare sensori per l’adeguamento dei consumi di materiali alle esigenze di funzionamento Far si che lo stato di default sia quello a minor consumo di materiali 1.1.6 Minimizzare il consumo di materiali nello sviluppo di prodotti Minimizzare i consumi di materiali di cartoleria e di imballaggi Usare strumenti informatici per la progettazione, modellizzazione e la prototipazione Usare strumenti informatici per l’archiviazione, la comunicazione scritta e le presentazioni Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 8. 1.2 MINIMIZZARE IL CONSUMO DI ENERGIA 1.2.1 Minimizzare l’energia per la pre-produzione e la produzione Scegliere i materiali a minor intensità energetica scegliere le tecnologie di lavorazione dei materiali a minor consumo energetico Usare attrezzature e apparecchi produttivi efficienti Usare il calore disperso dai processi per il preriscaldamento di alcuni flussi di determinati processi Usare sistemi di regolazione flessibile della velocità degli elementi di funzionamento delle pompe e di altri motori Utilizzare sistemi di spegnimento intelligente delle apparecchiature Dimensionare in maniera ottimale i motori Facilitare la manutenzione dei motori Definire accuratamente le tolleranze Ottimizzare i volumi di acquisto dei lotti Ottimizzare i sistemi di controllo dell’inventario Ottimizzare i sistemi e minimizzare i pesi in tutte le forme di trasferimenti di materiali e semilavorati Usare sistemi efficienti di riscaldamento, areazione e illuminazione degli edifici 1.2.2 Minimizzare i consumi energetici per il trasporto e lo stoccaggio Progettare prodotti compatti ad alta densità stoccaggio Progettare prodotti concentrati Progettare prodotti montabili nel luogo d’uso Alleggerire il prodotto Alleggerire l’imballaggio Evitare i trasporti gestendo a distanza le attività Scegliere materiali e fonti energetiche locali Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 9. 1.2 MINIMIZZARE IL CONSUMO DI ENERGIA 1.2.3 Scegliere i sistemi più efficienti di consumo di risorse energetiche in uso Progettare e rendere più attraenti I prodotti d’uso collettivo Progettare per l’efficienza d’uso delle risorse necessarie per il funzionamento Progettare per l’efficienza d’uso delle risorse necessarie per la manutenzione Progettare sistemi a consumo passivo di risorse Adottare sistemi di trasmissione dell’energia ad alta efficienza Progettare/adottare motori a maggior efficienza Adottare sistemi di trasformazione dell’energia ad alto rendimento Usare materiali o componenti tecnici altamente coibentanti Progettare sistemi a coibentazione o erogazione di risorse puntuali Minimizzare il peso dei prodotti di movimentazione o da movimentare Progettare sistemi di recupero dell’energia Facilitare l’utente nel risparmio di energia 1.2.4 Adottare sistemi a consumo flessibile di risorse energetiche Progettare per l’efficienza d’uso di materiali necessari per il funzionamento Progettare sistemi a erogazione puntuale di materiali Progettare per l’efficienza d’uso dei materiali per la manutenzione Progettare sistemi a consumo passivo di materiali Progettare sistemi di recupero materiali Facilitare l’utente nel risparmio di materiali Far si che lo stato di default sia quello a minor consumo di materiali 1.2.5 Minimizzare il consumo di risorse energetiche nello sviluppo dei prodotti Usare efficienti sistemi di riscaldamento, aerazione e illuminazione nei luoghi di lavoro Emanuela Delfinodi telecomunicazione per attività a distanza Usare strumenti Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  • 10. 1.2 MINIMIZZARE IL CONSUMO DI ENERGIA 1.2.3 Scegliere i sistemi più efficienti di consumo di risorse energetiche in uso Progettare e rendere più attraenti I prodotti d’uso collettivo Progettare per l’efficienza d’uso delle risorse necessarie per il funzionamento Progettare per l’efficienza d’uso delle risorse necessarie per la manutenzione Progettare sistemi a consumo passivo di risorse Adottare sistemi di trasmissione dell’energia ad alta efficienza Progettare/adottare motori a maggior efficienza Adottare sistemi di trasformazione dell’energia ad alto rendimento Usare materiali o componenti tecnici altamente coibentanti Progettare sistemi a coibentazione o erogazione di risorse puntuali Minimizzare il peso dei prodotti di movimentazione o da movimentare Progettare sistemi di recupero dell’energia Facilitare l’utente nel risparmio di energia 1.2.4 Adottare sistemi a consumo flessibile di risorse energetiche Progettare per l’efficienza d’uso di materiali necessari per il funzionamento Progettare sistemi a erogazione puntuale di materiali Progettare per l’efficienza d’uso dei materiali per la manutenzione Progettare sistemi a consumo passivo di materiali Progettare sistemi di recupero materiali Facilitare l’utente nel risparmio di materiali Far si che lo stato di default sia quello a minor consumo di materiali 1.2.5 Minimizzare il consumo di risorse energetiche nello sviluppo dei prodotti Usare efficienti sistemi di riscaldamento, aerazione e illuminazione nei luoghi di lavoro Emanuela Delfinodi telecomunicazione per attività a distanza Usare strumenti Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia

×