Noi giriamo tutto il mondo le mat passepartout - scuole

  • 558 views
Uploaded on

 

More in: Travel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
558
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
4
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Collana Consigli di viaggio Noi giriamo tutto il mondo!Interessanti spunti per organizzare un viaggio d ’ istruzione in Umbria.
  • 2. INTRODUZIONE Le Mat in breveLe Mat è un marchio e un sistema di affiliazione tra imprenditori sociali che operano nel turismo.Le Mat è un metodo di ospitalità, accoglienza, accompagnamento e cura del viaggiatore che vorrem-mo parte attiva di una comunità che opera e intraprende per lʼinclusione.I sistemi di accoglienza turistica Le Mat operano nell’ i nteresse generale della comunitàper la valorizzazione delle risorse materiali e umane e dell ’ ambiente e per uno sviluppo economica-mente e socialmente più sostenibile. LE MAT si rivolge alla SCUOLA con le proposte di viaggio organizzate dai propri associati. I CONSIGLI DI VIAGGIO contenuti in questo testo sono dedicati all’ U MBRIA. LE MAT in UMBRIA è presente attraverso il socio Passepartout—network sociale per un turismo responsabile. 1
  • 3. 2
  • 4. VIAGGIA CON LA FANTASIA... Noi giriamo tutto il mondo!FilastroccaGirotondo, girotondonoi giriamo tutto il mondo; Girotondo, girotondo:il cavallo che ci porta tu mi insegui, io mi nascondo:non ha strada, non ha scorta; anche in cielo, tra le stelle,va per boschi e per campagne, a trovar le cose belle:per colline e per montagne; chi le cerca e chi le vuolegirotondo, girotondo: può trovarle anche nel sole,ora a galla ed ora in fondo. se nel sole ce né unaSe attraversa una foresta le altre stanno nella luna;il cavallo non sarresta, nella luna mi ci portase attraversa una pianura, il cavallo senza scorta;corre via senza paura, senza scorta e senza sella,se si trova innanzi a un fiume a cercarmi in una stella;par che a piedi abbia le piume, una casa piccolinase si trova innanzi a un lago e una bella finestrinadi trottar sembra più vago, per poter guardare il mondo:se si trova in cima ai monti girotondo, girotondo .ha i garretti sempre pronti. 3
  • 5. VIAGGIA CON CHICompagni di viaggio!...In Umbria con…...Passepartout “ I l viaggio, la ricerca, la curiosità dei luoghi sono la nostra ispirazione. L ’ inclusione sociale, la sostenibilità ambientale e d economica...la nostra sfida di imprenditori sociali! ”Passepartout è per lUmbria una piccola rete di accoglienza turistica prevalentemente fatta di relazio-ni fra persone che amano dedicarsi ai propri ospiti e alle loro esigenze, sempre speciali.“ S iamo cooperatori sociali del Consorzio ABN di Perugia, operiamo nel settore turistico e ci siamouniti per far sì che chiunque volesse venire in Umbria, per qualsiasi motivo, potesse trovare una solu-zione adatta alle proprie esigenze ” .“ C i siamo voluti chiamare così, come il maggiordomo di Fogg ne "Il Giro del mondo in 80 giorni",perché ogni viaggiatore, qualsiasi sia il motivo per cui si sposta, ha sempre bisogno di qualcuno chesi prenda cura di lui, e noi amiamo farlo” ."Nella nostra esperienza di albergatori sociali, abbiamo capito che ciò che ci distingue da altri è met-tere al centro sempre e solo le persone, quelle che vogliono essere ospitate e quelle che ospitano...questa è la nostra qualità, questa è la qualità LE MAT: l ’ accoglienza turistica degli Imprenditori Sociali ”Passepartout Turismo responsabile in UmbriaLe cooperative sociali che aderiscono a Passepartout hanno una lunga esperienza inmateria di attività didattiche, viaggi d ’ istruzione, laboratori e progetti formativi per le scuole di ogniordine e grado.Le cooperative di cui vi illustreremo, a seguire, i programmi didattici sono:IL POLIEDRO SOC. COOP. SOCIALE che opera nel territorio dell’ Alta Valle del Tevere ,LA TANA LIBERA TUTTI SOC. COOP. SOCIALE che opera nel territorio perugino e assisano,CONTINENTI SOC. COOP. SOCIALE che opera a Coloti nella Valle del Carpina, Alta Valle Tevere. 4
  • 6. VIAGGIA CON CHI Compagni di viaggio!... Facce da…...Passepartout Eccoli nei loro luoghi di ospitalità, vita, lavoro! Andateli a trovare! 5
  • 7. VIAGGIA DOVEIn Umbria"La bellezza dellUmbria si sprigiona poco a poco dalle cose: si nega achi passa e scompare..."Renè Schneider. 6
  • 8. VIAGGIA DOVEIn Alta Valle del Tevere…La scoperta di questo territorio comincia da Città di Castello,città in cui la nostra cooperativa sociale Il Poliedro, vive, lavora,accoglie.Città di Castello è la città dei monumenti e dei Palazzi Rinasci-mentali, la città dei Vitelli e dei musei considerati tra i più bellidella regione, la città di personaggi noti e delle grandi piazze.Ma non solo; esiste una città meno conosciuta, quella fatta di cose nascoste, di curiosità, di angoli dascoprire ricchi di storia, fascino, mistero.È così che Il Poliedro propone di far conoscere varie località dell ’ Alta Valle del Tevere alla ricercadelle storie del passato remoto ma anche recente, evidenziando la vita popolare tra i vicoli, gli avve-nimenti storici più importanti e gli accadimenti di vita quotidiana.Un ’ occasione, dunque, per avvicinarsi alla conoscenza del territorio seguendo strade nuove e di-verse, che si concentrano sui piccoli dettagli e che si intrecciano con la vita delle comunità ospitanti,dei personaggi del luogo, quelli di oggi e quelli di una volta.Ospitalità: presso la foresteria di Villa Montesca, all ’ interno di un parco secolare, in collina, a pochiKm dal centro storico di Città di Castello.Località : Città di Castello, Gubbio, Montone, Perugia; Sansepolcro, Monterchi, Anghiari. 7
  • 9. VIAGGIA DOVENel perugino e assisanoLa scoperta di questo territorio comincia da Cannara, borgo incui la nostra cooperativa sociale La Tana Libera Tutti, vive,lavora, accoglie.Cannara si trova a una quindicina di chilometri da Assisi, al centro della Val-le Umbra, molto vicina anche a Perugia. La storia di Cannara è sempre stata fortementesegnata dai conflitti fra questi due importanti centri umbri! Questo è un territorio che sor-prende non soltanto per la natura ma anche per le storie che racconta e per l ’ a rte che visi incastra a perfezione. La cooperativa si propone, sin dal 2004, anno in cui è stata fondata, di crea-re inclusione attraverso nuove opportunità di lavoro e di espressione per le persone. Interlocutoriprivilegiati i ragazzi e i bambini, ma anche gli adulti “ attenti allintegrazione e alla valorizzazione del-la complessità della natura umana ” .Ospitalità: presso l ’ ostello La Tana Libera Tutti, all’ i nterno del borgo storico di Cannara, a pochiKm da Assisi.Località : Cannara, Assisi, Spello, Bevagna, Spoleto, Perugia. 8
  • 10. VIAGGIA DOVENella Valle del Carpina…La scoperta di questo territorio comincia da Borgo Coloti dovela nostra cooperativa sociale Continenti, vive, lavora, accoglie.Coloti si trova nei pressi di Montone, è un borgo di origine me-dievale, un tempo abitato da famiglie di contadini che coltivava-no gli impervi appezzamenti circostanti, fino ai primi anni ‘ 70,quando fu abbandonato. Oggi è un piacevole complesso di appartamenti vacanze che ospita ancheun osservatorio astronomico tra i più importanti d ’ Italia, immerso nel verde, nel silenzio, nella pacedi un delizioso angolo di Umbria.Ed ha mantenuto tutto il suo fascino…In questa valle dell ’ Alta Umbria, le cristalline acque del tor-rente Carpina percorrono 28 km. prima di raggiungere il fiume Tevere, disegnando tortuose vallatefra le colline che dividono Gubbio da Città di Castello. Fitti boschi di cerro, roverella e carpino nerorivestono le pendici e i fondovalle, dando limpressione di un paesaggio primordiale. Qui, di fronte apiccole cascate, nelle forre, sui ponticelli di legno, o lungo le mura castellane dei borghi di Montone ePietralunga, gli studenti alla scoperta del territorio saranno colti da differenti suggestioni.Ospitalità: presso Borgo Coloti, in appartamenti, nel bosco demaniale di Pietralunga, a 7 Km daMontone.Località : Montone, Pietralunga, Città di Castello, Gubbio. 9
  • 11. VIAGGIA PERCHE ’StoriaLegenda ● Scuola Primaria ●Scuola Secondaria 1°grado ● Scuola Secondaria 2°gradoIl mestiere dell ’ archeologo: ● ●Passeggiata nel borgo storico di Cannara e visita guidata al Museo Civico.Trasferimento a Collemancio ( con mezzi propri della scuola ) .Visita guidata al sito archeologico di UrvinumHortense ed al rispettivo Antiquanum● la storia degli scavi di Urvinum dal 1700 ad oggi, le forme d ’ insediamentodalla preistoria al medioevo;● la città romana- il caso Urvinum Hortense; aspetti della vita quotidiana: stru-mentazioni, monete, la domus romana, i mestieri, la giornata tipo dei membridella famiglia romana.● laboratorio con produzione di manufatti che sarà possibile portare a casa( argilla o mosaico ) .Assisi percorso storico archeologico ● ● ●Visita guidata attraverso un percorso particolare, alla scoperta delle testimo-nianze romane. L ’ Antica via del Cardo, la chiesa di S.Rufino, la piazza cen-trale d ’ Assisi, il tempio di Minerva, il foro Romano, la pinacoteca, le antichis-sime domus e visita alla basilica di S. Francesco, accompagnata da attivitàludico- ricreative.I temi trattati riguarderanno il crollo del potere centrale romano e le invasionibarbariche; l’ a vvento del cristianesimo ed i nuovi assetti nel popolamentodella valle umbra: basiliche, chiese, pievi e monasteri.Visita all ’ acropoli della città di Perugia ● ● ●Il Museo storico del cioccolato ● ● ●Visita al museo storico della Perugina e alla produzione in base ai periodi del-l ’ annoMontone e Braccio Fortebraccio ● ● ●visita didattica al meraviglioso borgo fortificato medievale sulle tracce del con-dottiero Braccio FortebracciGubbio ● ● ●Visita alla città e al Palazzo dei ConsoliFortezze castelli torri ● ● ●Città di Castello – Antica fortezza.Percorso alla scoperta delle tecniche di difesa e di attacco degli antichi castel-li. In dettaglio il programma prevede:● laboratorio didattico per conoscere fortezze, armi, armature e tecniche didifesa e di attacco dell ’ antico medioevo;● Visita didattica all ’ antica Tifernum Tiberinum, alla scoperta delle mura didifesa, delle antiche torri, del fossato delle porte di accesso alla città.Alla conquista di tifernum tiberinum ● ●Organizzazione dei gruppi e delle squadre.Armati di mappe ed indizi, i ragazzi si sfideranno in coinvolgenti giochi e cacceal tesoro per conquistare volta per volta l ’ angolo di città segnalato nella map-pa dal loro Generale. L ’ a ttività porterà alla “ conquista ” , e quindi alla sco-perta e lettura, dei seguenti luoghi:● l ’ antica città, chiamata Tiferno ( Città di Castello) , caratterizzata da vicolistretti, palazzi ancora leggibili, torri e mura;● piazze, palazzi e monumenti rinascimentaliLe Garavelle ● ●Antichi mestieri e artigianato. Percorso didattico per conoscere la tradizionecontadina.Il percorso comprendeVisita al Centro delle Tradizioni Popolari e Contadine di Garavelle di Città diCastello, in cui sarà possibile visitare l’ a ntica casa contadina ed i suoi am-bienti di vita quotidianaLaboratorio di cucina tipica locale: realizziamo insieme la “ ciaccia sul pana-ro ” , cibo tradizionale. 10
  • 12. VIAGGIA PERCHE ’ArteLegenda ● Scuola Primaria ●Scuola Secondaria 1°grado ● Scuola Secondaria 2°gradoLa bottega dell ’ artista: i pittori del passato ● ●Trasformiamoci in pittori del passato!Visita guidata in costume alla Pinacoteca comunale di Città di Castello e aPalazzo Vitelli alla CannonieraLaboratorio didattico alla scoperta delle tecniche pittoriche del passato, consperimentazione e realizzazione di opere proprie.La bottega dell ’ artista: arte contemporanea ● ●Arte contemporanea ed Alberto Burri: fare arte con la materia. Il percorsocomprende:Laboratorio manuale per conoscere la materia e realizzare opere d ’ arteinformali attraverso la sperimentazione diretta;Visita didattica a Palazzo Albizzini di Città di Castello, sede del Museo Burri.L ’ arte della stampa ● ●visita alla Tipografia Grifani Donati a Città di Castello e sperimentazione delletecniche di stampa del passato.L ’ arte della ceramica ● ●visita al laboratorio d ’ arte e ceramica di un ’ azienda locale di Città di Ca-stello, e sperimentazione delle tecniche di lavorazione.Sansepolcro e le tecniche artistiche del Rinascimento. ● ● ●visita alla città natale di Piero della Francesca e al Museo Civico, contenen-te, tra le altre cose, alcune tra le opere più belle di Piero della Francesca.Monterchi ● ● ●visita al borgo medievale e alla splendida opera di Piero della Francesca“ L a Madonna del Parto ” .Bevagna – museo civico e botteghe medievali ● ●Viisita + 1 laboratorio di antichi mestieri medievali, visita + 4 laboratori ( car-ta, dipintore, seta, cera ) 11
  • 13. VIAGGIA PERCHE ’ScienzeLegenda ● Scuola Primaria ●Scuola Secondaria 1°grado ● Scuola Secondaria 2°gradoAbbiamo bisogno di verde: ● ●Visita all ’ azienda vivaistica della Regione Umbria a Spello e laboratoriobotanico ( semina )Il Monte Subasio ● ● ●passeggiata sul Monte Subasio ( vari itinerari di varia difficoltà ) , visita eattività didattiche al Museo Geopaleontologico del Parco Regionale delMonte SubasioIl planetario Ignazio Danti—Perugia ● ●Il planetario è una struttura allinterno della quale, tramite uno specifico stru-mento, viene simulato il cielo stellato ( s fera celeste ) . Guidati da un esper-to è possibile riconoscere le costellazioni, comprendere i moti della sferaceleste, osservare il cielo alle diverse latitudini e individuare la posizione deipianeti, della Luna e del Sole nell ’ arco del giorno e dell ’ anno... ed altroancoraUn nuovo orizzonte—Borgo Coloti ● ●Osservazione guidata dell’ o rizzonte topografico.● stabiliamo insieme i punti di riferimento utili per orientarci, orientiamo unamappa del territorio;● le 4 direzioni cardinali nella geografia e nella geografia astronomica;● osservazione del tramonto.● costruzione di una mappa del cielo stellato da utilizzare durante la nottedi osservazione.Il cielo e la notte—Borgo Coloti ● ●● osservazione guidata del cielo stellato senza l ’ uso di strumenti;● riconoscimento delle principali costellazioni e delle stelle guida che aiuta-no a riconoscerle.● racconto di miti correlati al cielo.Con pernottamentoAstronomia e misura del tempo—Borgo Coloti ● ●Il laboratorio prevede la costruzione di un orologio nottuno ( il notturnale )in grado di segnare l ’ ora esatta calcolata dalla posizione delle stelle. Spie-gando come funziona l ’ orologio stellare e mettendolo in relazione con inostri orologi da polso o da parete si spiega il collegamento tra l ’osservazione degli astri, la misura del tempo e la relazione con i moti terre-stri.Amiche ombre ● ●Escursione guidata nel bosco circostante Coloti.Costruzione di un osservatorio rudimentale per raccogliere dati sul motoapparente del Sole nel cielo ( gnomone)Cannara—bio● ● ●visita ad una cantina di produzione di vini biologiciCannara—Mani in pasta ● ●Laboratorio di panificazione, manipolazione, lavorazione, produzione delpane.Cannara—Archeologia ● ● ●Visita allo scavo di Urvinum Hortense, laboratorio e simulazione di scavo,rilievo e catalogazione, restauro.Perugia – Officina della scienza e della tecnologia ● ● ●Visita al museo ed esperienza di un laboratorio scientifico. 12
  • 14. UN ESEMPIO DI VIAGGIO...PER LE PRIMARIEIL CIELO DI GIORNO E DI NOTTE: UNO SPETTACOLO NATURALE— A BORGO COLOTI.Il cielo sopra di noi è un mondo che aspetta di essere osservato e scoperto. Concetti teorici e conoscenze pratiche difficili daacquisire in un’aula tradizionale diventano semplici se osservati direttamente in un luogo silenzioso ed evocativo. Le attivitàproposte sono calibrate per adattarsi a ogni età e per includere vari aspetti disciplinari, dalle scienze naturali alla letteratura,dalla matematica all’ecologia.PROGRAMMA1° giorno – Coloti (Pg)/ MontoneArrivo e sistemazione negli appartamenti.Dalle 15.00 alle 18.30Un nuovo orizzonteOsservazione guidata dell’orizzonte topografico.● stabiliamo insieme i punti di riferimento utili per orientarci, orientiamo unamappa del territorio;● le 4 direzioni cardinali nella geografia e nella geografia astronomica;● osservazione del tramonto.● costruzione di una mappa del cielo stellato da utilizzare durante la notte di osservazione.Cena al Borgo.Dalle 21.00 alle 23.00Il cielo la notte● osservazione guidata del cielo stellato senza l’uso di strumenti;● riconoscimento delle principali costellazioni e delle stelle guida che aiutano a riconoscerle.● racconto di miti correlati al cielo.Pernottameto al Borgo2° giorno – Coloti (Pg)/ MontoneColazione al BorgoDalle 10.00 alle 13.00Amiche ombreEscursione guidata nel bosco circostante Coloti.Costruzione di un osservatorio rudimentale per raccogliere dati sul moto apparente del Sole nel cielo (gnomone)Dalle 15.30 alle 18.30Attività a sceltaCena al Borgo.Dalle 21,00 alle 23,00Osservazione guidata del cielo con l’utilizzo di un telescopio e con i binocoli.3° giorno - Attività a SceltaColazione al BorgoDalle 10.00 alle 13.00Attività a sceltaDalle 13.00 in poiPranzo e Partenza per rientroPREZZO (MIN 15 PAX) : 144 EURO. 13
  • 15. UN ESEMPIO DI VIAGGIO...PER LE SECONDARIE I° GRADOLA VALLE UMBRA E IL CANTICO DELLA SUA STORIA—ALLA TANA LIBERA TUTTI.Questo viaggio vi propone un nuovo modo di entrare nella storiaumbra tra lantichità e lalto medioevo, ripercorrendo il passato congli occhi dei popoli che hanno abitato larea della Valle Umbra.Si approfondirà la conoscenza di alcuni aspetti delle popolazioniromane, umbre ed etrusche che i libri raramente scrivono.PROGRAMMA1° giorno – Cannara (Pg)/ CollemancioArrivo e sistemazione in ostello.Dalle 15.00 alle 19.30Il mestiere dell’archeologoPasseggiata nel borgo storico di Cannara e visita guidata al Mu-seo Civico.Trasferimento a Collemancio.Visita guidata al sito archeologico di UrvinumHortense ed al rispettivo Antiquanum● la storia degli scavi di Urvinum dal 1700 ad oggi, le forme d’insediamento dalla preistoria al medioevo;● la città romana- il caso Urvinum Hortense; aspetti della vita quotidiana: strumentazioni, monete, la domus romana, i mestieri,la giornata tipo dei membri della famiglia romana.● laboratorio con produzione di manufatti che sarà possibile portare a casa.Cena e pernottamento in ostello.2° giorno – Assisi (Pg)/ Attività a SceltaColazione in ostelloDalle 10.00 alle 13.00Assisi tra passato e presente (percorso Storico/ Archeologico)Visita guidata attraverso un percorso particolare, alla scoperta delle testimonianze romane. L’Antica via del Cardo, la chiesa diS.Rufino, la piazza centrale d’Assisi, il tempio di Minerva, il foro Romano, la pinacoteca, le antichissime domus e visita allabasilica di S. Francesco, accompagnata da attività ludico- ricreative.I temi trattati riguarderanno il crollo del potere centrale romano e le invasioni barbariche; l’avvento del cristianesimo ed i nuoviassetti nel popolamento della valle umbra: basiliche, chiese, pievi e monasteri.Pranzo in ostello o al sacco.Dalle 15.30 alle 18.30Attività a sceltaCena e pernottamento in ostello.3° giorno - Attività a SceltaColazione in ostelloDalle 10.00 alle 13.00Attività a sceltaDalle 13.00 in poiPranzo al saccoPartenza per rientroPREZZO (MIN 15 PAX) : 125 EURO. 14
  • 16. UN ESEMPIO DI VIAGGIO...PER LE SECONDARIE DI II° GRADOFORTEZZE, CASTELLI, TORRI – VIAGGIO NEL MEDIOEVO CON IL POLIEDRO A CITTÀ DICASTELLOPercorso alla scoperta delle fortezze e dei castelli medievali dell’Alta Valledel Tevere, dell’Umbria del Nord fino a sconfinare nella Valtiberina Toscanae nelle vicine Marche.1° giorno – Città di CastelloArrivo e sistemazione in foresteria.Dalle 15.00 alle 18.30Città di Castello – Antica fortezza.Percorso alla scoperta delle tecniche di difesa e di attacco degli antichicastelli. In dettaglio il programma prevede:● laboratorio didattico per conoscere fortezze, armi, armature e tecniche didifesa e di attacco dell’antico medioevo;● Visita didattica all’antica Tifernum Tiberinum, alla scoperta delle mura di difesa, delle antiche torri, del fossato delle porte diaccesso alla città.Cena e pernottamento in foresteria2° giorno – Anghiari e Castello di SorciColazione in ostelloDalle 10.00 alle 13.00Visita al vicino borgo medievale toscano di Anghiari, alla scoperta della città della battaglia, ed in dettaglio:Visita all’antico borgo, alla scoperta dei suoi passaggi e dei luoghi della battaglia.Visita al Museo della battaglia, in cui sarà possibile ammirare il plastico che racconta la strategia della battaglia che ha resofamosa questa città.Pranzo al sacco.Dalle 15.30 alle 18.30Visita al Castello di Sorci, ancora oggi abitato, alla scoperta della sua storia cruenta ma anche dei suoi misteri, e allaricerca del fantasma di BaldaccioCena e pernottamento in foresteria.3° giorno - PiobbicoColazione in foresteriaDalle 10.00 alle 13.00Visita all’antico borgo marchigiano del Piobbico, caccia al tesoro per le strade del paese.Pranzo al saccoDalle 15,00 alle 18,00Visita al Castello dei Brancaleoni, splendido castello, oggi museo, con esposti abiti e arredi originali del Rinascimen-to.Cena e pernottamento in foresteria4° giorno – A sceltaColazione in foresteriaDalle 10.00 alle 13.00Attività a sceltaDalle 13.00 in poiPranzo al sacco, partenza per rientroPREZZO (MIN 15 PAX) : 195 EURO. 15
  • 17. UN AUGURIO AI RAGAZZI... “ P erché possiate trovare un modo tutto vostro di guardare alle cose della vita, un modo tutto vostro di “ covare ” i pensieri sapendoli esprimere , poi ,con un sorriso! “SEI UN RESPONSABILE COMMISSIONE GITE......o un docente che segue i viaggi d ’ istruzione? Ti sono piaciuti gli spunti contenuti in questo libro?Per organizzare e acquistare un viaggio d ’ istruzione in Umbria, con Passepartout, puoi rivolgerti a: Giratlantide Agenzia Viaggi tel 0541 965801 Happyland viaggi tel 06 90015760 Social Tour tel 011 781496 una tua agenzia di fiducia che si dovrà mettere i contatto con info@passepartout-abn.itOppure puoi rivolgerti direttamente a: info@passepartout-abn.it tel 346 5789327SEI UN T.O. CHE CONFEZIONA PACCHETTI PER LE SCUOLE?Vogliamo proporti le nostre destinazioni e soluzioni per un viaggio d’ i struzione in Umbria!!Possiamo inviarti le nostre schede tecniche, i listini, e quant ’ altro serve.Noi ci siamo presentati...adesso tocca a voi! Ci piacerebbe conoscere i vostri cataloghi, il vostro lavo-ro, la vostra rete!Grazie per l’ a ttenzione!!! Per conoscere ulteriori dettagli dell ’ offerta didattica: www.passepartout-abn.it info@passepartout-abn.it 16
  • 18. Collana Consigli di viaggiohttp://www.lemat.it