Una giornata qualunque...in un'Agenzia di Comunicazione

2,484 views
2,353 views

Published on

Quante volte si decide di avventurarsi nel mondo della comunicazione e dell'adv per dare visibilità alla propria attività e ci si trova sommersi da mille paroline sconosciute che non fanno altro che confonderci?!?!?!
Ecco la soluzione... immaginate una classica giornata in un'agenzia di comunicazione, un classico incontro tra account e cliente, una classica proposta di visibilità...aggiungete un pò di ironia, suggerimenti chiave e arte...ed ecco "L'ARTE DI COMUNICARE"... un manuale semplice, breve e simpatico in cui trovare le risposte ai dubbi dei "non addetti ai lavori"... tra una risata e un'opera d'arte!!
BUONA LETTURA!

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,484
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,041
Actions
Shares
0
Downloads
33
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Una giornata qualunque...in un'Agenzia di Comunicazione

  1. 1. L’ ARTE diCOMUNICARE
  2. 2. TUTTO INIZIA COSÌ…Ogni giorno un imprenditore si sveglia esa che dovrà trovare il modo per farsiconoscere sul mercato… Ogni giorno un account si sveglia e sa che dovrà trovare il modo per aumentare i propri clienti… ACCOUNT
  3. 3. glossarioL’account è una delle figure chiave in un’agenzia dicomunicazione. A lui spetta l’ingrato compito dirappresentare le esigenze del cliente in agenzia eviceversaSi intende che un account - per essere almenobravo - deve possedere ottime conoscenze dicomunicazione e marketing. Anche se la sua doteprincipale è la persuasività
  4. 4. …QUALCHE GIORNO DOPO… Il cliente, dopo una notte insonne, soffocato da milleperplessità e dalla smania di potere, arriva in s&ph allaricerca della soluzione ai suoi dilemmi e incontra l’account… C: Cliente A: Account
  5. 5. ??????????????A: Mi spieghi la mission della sua azienda C: la cosa?!?!?!?!?!?!?A: ogni azienda ha una mission!La mission è, infatti, lo scopo ultimo di ogniazienda. È come dire che essa rappresenta itratti caratteristici di ogni realtà imprenditorialee ne fa la differenza C:?!?!?!?!?!?!? Intanto diamoci del tu…A: Ottimo! Ti illustro brevemente la vision in s&ph
  6. 6. …E I DUBBI AUMENTANO…A: Partiamo un po’ dall’ ABC… ?Come sai la comunicazione non è tutta ugualeNoi forniamo una comunicazione integrata. In particolare ci occupiamodi Advertising, Brand Identity, Ufficio Stampa, Eventi, WebMolto attuale sarebbe il web marketingE ci potremmo spingere addirittura fino alla Guerrilla
  7. 7. glossario COMUNICAZIONE INTEGRATA: attività creativa che sfrutta e combina diversi canali di comunicazione a 360°ADVERTISING: qualsiasi forma di comunicazione diffusa attraverso mezzi - come la televisione, la radio, i giornali, le affissioni, la posta, Internet - che tende ad aumentare la visibilità dell’azienda WEB MARKETING: tutte le tecniche e gli strumenti che consentono di studiare il mercato e sviluppare rapporti commerciali tramite il Web GUERRILLA: forma di promozione pubblicitaria non convenzionale a basso costo, ottenuta attraverso lutilizzo creativo di mezzi e strumenti aggressivi che fanno leva sullimmaginario e sui meccanismi psicologici degli utenti finali
  8. 8. …POCO DOPO…Il cliente entusiasta torna in ufficio e in s&ph si riuniscono le mentidell’agenzia: l’account, l’art director e il copywriter decidono il posizionamento dell’azienda glossarioART DIRECTOR è colui che coordina la trasformazione delle idee in immaginiCOPYWRITER è colui che trasforma le idee in parolePOSIZIONAMENTO ossia collocazione di un’azienda, o di un prodotto, sul mercatoin relazione ai concorrenti, al target di riferimento e alle proprie caratteristiche
  9. 9. …ECCO… Comincia il brain storming e si arriva faticosamente alla creazione del brief… Brain storming, letteralmente “tempesta di cervelli”, in pratica un’attività di gruppo nella quale favorire la libera condivisione di idee Il brief è un documento preziosissimo per lapreparazione di una campagna pubblicitaria. Essocontiene l’analisi del prodotto, del cliente, delmercato e del consumatore.Sarà il fondamento per procedere in tutto il lavoro
  10. 10. …QUALCHE GIORNO DOPO… Il cliente torna e s&ph gli illustra il piano di comunicazione elaboratos&ph: allora abbiamo deciso di orientarci su…E poi… senza escludere una newsletter… C: sì sì la newsletter mi piace!s&ph: eheh… guarda che è solo l’inizio… C: poi…vorrei aumentare la visibilità della mia azienda in internets&ph: la prima cosa da fare è incrementare gli AD CLICK …il classico “MI PIACE”, per intenderci… ma molto possono anche i banner!
  11. 11. …E PARLANDO PARLANDO… C: niente più?!?!?!s&ph: ma scherzi?!? è necessaria una buona headline C: e Facebook?!s&ph: ma dove vai se la tab non ce l’hai?!?! glossarioBANNER in inglese significa bandiera, vessillo o striscione. Elemento grafico rettangolare chesolitamente compare allinizio di una pagina web a scopi prevalentemente pubblicitariHEADLINE è la parte del testo che apre il messaggio in un annuncio pubblicitario, sintetizzandoil tema della comunicazione o della campagnaTAB scheda multimediale dall’aspetto accattivante, con cui comunicare il messaggio che sivuole esprimere
  12. 12. …DOPO ALCUNE ORE…s&ph: purtroppo il logo della tua azienda non è per niente accattivante… s&ph: è necessario fare branding glossarioBRANDING: Tecniche di marketing mirate alla creazione, alla gestione e allo sviluppo di un brand
  13. 13. …PASSANO ALTRI GIORNI E… C: e su internet… possiamo fare altro?!?! s&ph: per allargare il traffico delle visite un blog è quello che ci vuole, soprattutto se si può disporre di un team di ottimi ghostwriters glossarioBLOG è un diario online, in cui qualcuno pubblica pensieri, opinioni, riflessioni, considerazioni,ecc. anche attraverso immagini o videoGHOSTWRITER, letteralmente scrittore fantasma, è un autore professionista, pagato perscrivere libri, articoli, storie, pubblicazioni scientifiche o, sul web, insinuarsi nelle discussioni on-line a scopo promozionale
  14. 14. …IL LAVORO PROCEDE…Per produrre risultati ottimali ènecessario organizzare i progetti in progressLa headline si sviluppa nelle rispettive bodycopyTutti i testi devono però essere perfetti: qui scatta l’editingPer rendere le notizie più virali si distribuiscono tag di tutti i tipi
  15. 15. glossario PROGRESS: strumento finalizzato ad un’ottimale organizzazione delle attività, con relativo monitoraggio sull’andamento di quanto in progettoBODYCOPY: è la parte descrittiva di un annuncio pubblicitario, nellaquale viene argomentata la promessa dell’headline (o titolo) EDITING: selezione, organizzazione e correzione di qualsiasi tipo di testo TAG: è una parola chiave o un termine associato a uninformazione che descrive loggetto, rendendo possibile la classificazione e la ricerca di informazioni basata, appunto, su parole chiave
  16. 16. …PASSA UN PO’ DI TEMPO…Si analizza l’impatto delle campagne: è tempo di scoprire se il claim è arrivato al consumatore A CK EE DB F glossarioCLAIM promessa principale fatta al consumatore in campagna di comunicazioneFEEDBACK impatto della campagna di comunicazione sul consumatore/cliente
  17. 17. …L’AZIENDA DEL CLIENTE È PIÙ VISIBILE… …ancora una volta s&ph ha centrato l’obiettivo!
  18. 18. L’ARTE di COMUNICARE NOTA ALLE IMMAGINIRené Magritte (1898-1964) Leonardo da Vinci (1452-1519)L’uomo con la bombetta, 1964 La Gioconda, 1503-1514René Magritte (1898-1964) Marcel Duchamp (1887-1968)Il pellegrino, 1966 L.H.O.O.Q. , 1919Michelangelo (1475-1564) Mondrian (1872-1944)La creazione di Adamo, 1511 ca. Composizione con grande piano rosso,Jackson Pollock (1912-1956) giallo, nero, grigio e blu, 1921Numero 8, 1949 Jacques-Louis David (1748-1825)Francesco Petrarca (1304-1374) Lincoronazione di Napoleone, 1805-1807Codice vaticano latino 3195, 1366-1374

×