Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Amministrazione db microsoft sql server 2000 - Scheda corso LEN

151
-1

Published on

Questo corso fornisce agli studenti la preparazione necessaria per installare, configurare, amministrare e risolvere
i problemi relativi al sistema di gestione di database client-server Microsoft SQL ServerTM2000.

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
151
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Amministrazione db microsoft sql server 2000 - Scheda corso LEN

  1. 1. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 AMMINISTRAZIONE DI DATABASE MICROSOFT SQL SERVER 2000 Durata: 40 ore [cod. E301] UN BUON MOTIVO PER Questo corso fornisce agli studenti la preparazione necessaria per installare, configurare, amministrare e risolvere i problemi relativi al sistema di gestione di database client-server Microsoft SQL ServerTM2000. A CHI È RIVOLTO Il corso è rivolto a coloro che vogliono installare, configurare, amministrare. COMPETENZE ACQUISITE Al termine del corso gli studenti saranno in grado di: Descrivere l'architettura di SQL Server, pianificare l'installazione di un server SQL e quindi installarne un'istanza, gestire file e database, monitorare e ottimizzare le prestazioni di SQL Server. PROGRAMMA DI DETTAGLIO  Panoramica di SQL Server  SQL Server  Integrazione di SQL Server  Database di SQL Server  Protezione di SQL Server  Utilizzo di SQL Server  Descrivere SQL Server 2000 e le relative piattaforme di sistema.  Descrivere l'architettura di SQL Server.  Descrivere i database di SQL Server.  Descrivere la protezione di SQL Server.  Descrivere l'esecuzione di query, le attività di implementazione, amministrazione e archiviazione di dati, oltre alle opzioni di progettazione di applicazioni client in SQL Server.  Pianificazione per l'installazione di SQL Server  Considerazioni sull'installazione dell'hardware  Edizioni di SQL Server 2000  Considerazioni sull'installazione del software  Metodi di installazione di SQL Server  Verifica dell'installazione  Configurazione di SQL Server Enterprise Manager.  Risoluzione dei problemi
  2. 2. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Determinare i requisiti hardware per SQL Server 2000 e gli strumenti di gestione di SQL Server.  Descrivere le diverse edizioni di SQL Server.  Descrivere i vari tipi di gestione delle licenze.  Determinare le opzioni di installazione del software più appropriate per i singoli ambienti.  Descrivere vari metodi per installare un'istanza di SQL Server utilizzando l'installazione di SQL Server.  Verificare l'installazione di SQL Server.  Configurare SQL Server Enterprise Manager.  Risolvere i problemi relativi all'installazione.  Gestione dei file di database  Introduzione alle strutture di dati  Creazione di database  Gestione di database  Posizionamento di file e registri in un database  Ottimizzazione di un database utilizzando RAID basati sull'hardware  Ottimizzazione di un database utilizzando gruppi di file  Ottimizzazione di un database utilizzando gruppi di file con RAID basati sull'hardware  Pianificazione della capacità  Considerazioni sulle prestazioni  Descrivere le modalità di memorizzazione dei dati e di gestione delle transazioni utilizzate da SQL Server.  Creare un database e specificare le opzioni durante e dopo la creazione del database.  Aumentare le dimensioni, adattare o eliminare un database.  Determinare il posizionamento dei file di database e dei registri delle transazioni per ottimizzare prestazioni e fault tolerance.  Ottimizzare un database utilizzando RAID basati sull'hardware.  Determinare il momento e la modalità di utilizzo di gruppi di file per l'ottimizzazione di un database.  Ottimizzare un database utilizzando gruppi di file con RAID basati sull'hardware.  Valutare la quantità  di spazio necessaria  per un database.  Gestione della protezione  Implementazione di una modalità di autenticazione  Assegnazione di account di accesso a utenti e ruoli  Assegnazione di ruoli e autorizzazioni agli utenti  Gestione della protezione in SQL Server  Gestione della protezione dell'applicazione  Gestione della protezione di SQL Server in un ambiente aziendale  Implementare la gestione delle autenticazioni miste e delle autenticazioni in Windows.  Assegnare account di accesso ad account utenti e ruoli di un database.  Assegnare autorizzazioni ad account utenti e ruoli.  Gestire la protezione in SQL Server.  Gestire la protezione con visualizzazioni e stored procedure.  Creare e utilizzare i ruoli delle applicazioni per gestire la protezione dell'applicazione.
  3. 3. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Gestire la protezione di SQL Server in un ambiente aziendale.  Esecuzione di attività amministrative  Attività configurazione  Attività ripetitive amministrazione SQL Server  Automazione attività manutenzione ripetitive  Creazione avvisi  Risoluzione problemi  Automazione SQL Server  Automazione attività su più server  Eseguire le normali attività di configurazione di SQL Server.  Descrivere le modalità di aggiornamento di SQL Server versione 6.5 e SQL Server 7.0 a SQL Server 2000  Descrivere le attività ripetitive per l'amministrazione di un database.  Automatizzare le attività di gestione ripetitive creando e pianificando le attività  Creare messaggi di avviso e operatori.  Risolvere i problemi relativi ad attività, messaggi di avviso o notifiche.  Automatizzare le attività amministrative in un ambiente con più server.  Esecuzione del backup di database  Prevenzione di eventuali perdite di dati  Configurazione e modifica di un modello di ripristino di database  Backup di SQL Server  Quando eseguire il backup di database  Esecuzione di backup  Tipi di backup  Pianificazione di una strategia di backup  Considerazioni sulle prestazioni  Creare file e insiemi di backup.  Eseguire il backup dei database utenti e di sistema utilizzando Transact-SQL e SQL Server Enterprise Manager.  Eseguire il backup dei database creati su più file e gruppi di file.  Utilizzare le opzioni di backup più appropriate per ciascuno dei metodi di backup di SQL Server 2000.  Utilizzare l'istruzione BACKUP LOG per eseguire il backup dei registri di transazione e quindi cancellarli.  Elaborare un'appropriata strategia di backup.  Ripristino di database  Processo di ripristino di SQL Server  Operazioni preliminari al ripristino di un database  Ripristino di backup  Ripristino di database da diversi tipi di backup  Ripristino di database di sistema danneggiati  Descrivere il processo di ripristino di SQL Server.  Verificare i backup ed effettuare attività specifiche che consentono di eseguire il processo di ripristino.  Utilizzare l'istruzione RESTORE per ottenere informazioni relative a un file di backup prima di effettuare il ripristino di un database, un file o un registro di transazione.  Ripristinare i backup da diversi tipi di backup e utilizzare le opzioni più appropriate.  Ripristinare i database di sistema danneggiati.  Monitoraggio di SQL Server per l'ottimizzazione delle prestazioni  Scopo del monitoraggio di SQL Server
  4. 4. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Monitoraggio e ottimizzazione delle prestazioni  Strumenti per il monitoraggio di SQL Server  Normali attività di monitoraggio e ottimizzazione  Descrivere i motivi che determinano l'importanza del monitoraggio di SQL Server 2000.  Sviluppare una metodologia per il monitoraggio e l'ottimizzazione delle prestazioni.  Descrivere gli strumenti disponibili per il monitoraggio di SQL Server.  Eseguire le normali attività di monitoraggio e ottimizzazione utilizzando i contatori e gli strumenti appropriati.  Trasferimento di dati  Introduzione al trasferimento di dati  Strumenti per l'importazione  e l'esportazione dei dati in SQL Server  Introduzione a DTS  Trasformazione di dati  utilizzando i servizi DTS  Descrivere il fondamento logico e il processo di importazione, esportazione e trasformazione di dati.  Illustrare gli strumenti per l'importazione e l'esportazione di dati in SQL Server 2000.  Trasformare i dati utilizzando i servizi DTS (Data Transformation Services).  Creare e modificare un pacchetto DTS utilizzando le procedure guidate DTS Import e DTS Export.  Gestione dell'elevata disponibilità  Introduzione alla disponibilità  Incremento della disponibilità utilizzando cluster di failover  Server di standby e Log Shipping  Determinare le strategie e i requisiti di disponibilità per un ambiente Microsoft .NET Enterprise Server.  Utilizzare il cluster di failover di SQL Server.  Configurare un server di standby e utilizzare Log Shipping per gestirne l'integrità.  Introduzione alle repliche  Introduzione ai dati distribuiti  Introduzione alla replica di SQL Server  Agenti di replica di SQL Server  Tipi di replica di SQL Server  Metodi di replica fisica  Descrivere i vari metodi di distribuzione dei dati in SQL Server 2000.  Illustrare la metafora editore-sottoscrittore, oltre ad articoli, pubblicazioni e sottoscrizioni.  Descrivere gli agenti di replica di SQL Server.  Spiegare i tipi di replica di SQL Server.  Descrivere i modelli di replica fisica. Laboratori  Lab 1: Panoramica di SQL Server  Lab 2: Installazione di SQL Server  Lab 3: Gestione dei file di database  Lab 4: Gestione della protezione  Lab 5: Gestione delle autorizzazioni  Lab 6: Gestione della protezione dell'applicazione  Lab 7: Configurazione di SQL Server  Lab 8: Creazione di processi e operatori  Lab 9: Creazione di avvisi  Lab 10: Esecuzione del backup di database  Lab 11: Ripristino di database
  5. 5. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Lab 12: Monitoraggio di SQL Server  Lab 13: Trasferimento di dati  Lab 14: Automazione della gestione di un server di standby  Lab 15: Implementazione di una replica MODALITA’ FORMATIVE o SEMINARIO Intervento collettivo d'aula a taglio divulgativo, di approfondimento o generico su di un tema afferente ai contenuti sotto descritti. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 8 ore. o WORKSHOP Intervento collettivo d'aula a taglio pratico sperimentale finalizzato alla condivisione di problemi, proposte, soluzioni, esami di certificazione e strumenti specifici afferenti ai contenuti sotto descritti e ai processi aziendali ad essi collegati. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 16 ore. o CORSO TRAINING: «il sapere e il saper fare» intervento frontale, seminariale e di laboratorio finalizzato all’introduzione e alla conoscenza teorica e pratica dell’argomento in oggetto. TRAINING ON THE JOB: «il saper risolvere» intervento personalizzato finalizzato alla conduzione di strumenti operativi e di soluzioni pratiche Le durate sono coerenti rispetto agli obiettivi e sono stabilite da un minimo di 9 ad un massimo di 40 ore.

×