Your SlideShare is downloading. ×
0
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Cameron Highland to be listed in World Heritage - Cultural Landscape

475

Published on

Proposing Cameron Highlands as Cultural Landscape site for UNESCO tentative listing. Emphasize the integrity and authenticity of the colonial idea of hill station and tea estate activity, settlements …

Proposing Cameron Highlands as Cultural Landscape site for UNESCO tentative listing. Emphasize the integrity and authenticity of the colonial idea of hill station and tea estate activity, settlements of indigenous people, and biodiversity richness of mossy forest in Cameron Highlands. Criteria (ii), (v), (vi) and (ix) are determined for the project site, with relevant SWOT, success indicator and project output.

Questo dossier di candidatura sarà presentato al governo nazionale della Malesia per introdurre Cameron Highlands come un luogo principale per la nomina del paesaggio culturale nel tentativo lista UNESCO del patrimonio mondiale.
Oltre dall'analisi SWOT della situazione attuale, il progetto di intervento presenterà anche il piano di azione necessario per migliorare l'integrità e l'autenticità del sito, così come le misure di protezione e di gestione necessari.

Il rapporto ha anche progettato i benefici che possono derivare dalla popolazione locale e il governo centrale: "hill station", concetto che è stato migliorato, la biodiversità della foresta muschio protetto, elevazione dello stato di Orang Asli.

Published in: Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
475
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Cameron Highlands, Malesia<br />1<br />Memoria Finale Wong See Huat<br />
  • 2. Identificazione del Sito<br />Cameron Highlands<br />Totale Area - 712km²<br />Popolazione - stima34,800  <br />Densità - 48.87/km²<br />2<br />
  • 3. Hill Station<br />Asia coloniale (India in particolare), ma anche in Africa per le città fondata dai dominatori coloniali europei come rifugi dalla calura estiva, dove le temperature sono più fresche. Nel contesto indiano stazioni più collina si trova ad un&apos;altitudine di circa 1,000 - 2,500 metri<br />Per chiarire, hill station non è una foresta nazionale. <br />3<br />
  • 4. Descrizione del Sito<br />Caratteri Storici<br /> - prende il nome da William Cameron, un geometra britannico che era stato commissionato dal governo coloniale per mappare l&apos;area nel 1885.<br /> - Sir Hugh Low desiderosviluppare la pianura come un &quot; sanatorio, una stazione climatica con terreni agricoli &quot;. <br /> - Sir George Maxwell ha visitato il luogo e ha deciso di trasformarlo in una hill station. Un comitato di sviluppo è stato costituito nel 1925. <br />4<br />
  • 5. Caratteri Storici<br />Nella metà del 1930, c&apos;è stato un notevole cambiamento nel territorio: erano presenti un campo da golf a 9 buche, numerosi cottage, 3 osterie, 1 stazione di polizia, 2 convitti, 1 caseificio, vivai, aziende agricole vegetali, piantagioni di tè, 1 casa di riposo del governo e 1 stazione sperimentale agraria.<br />Il distretto ha continuato a crescere fino allo scoppio della seconda guerra mondiale. Durante l&apos;occupazione giapponese (1942-1945), non ci fu sviluppo della zona. <br />5<br />
  • 6. Caratteri Geografici<br />Ci sono 6 montagne adatte al ristoro. La cima più alta è il monte Batu Brinchang. In cima alla montagna, 2031 metri, c’è una stazione radio e televisione. <br />Gran parte delle Cameron Highlands è in fase di coltivazione. Ci sono 3642 ettari di foresta. Ci sono più di 14 percorsi.<br />6<br />
  • 7. Caratteri Geografici<br /> A parte le sue passeggiate e il santuario, è anche conosciuta per le sue piantagioni di tè, le aziende agricole vegetali, frutteti, vivai, la vita degli insetti, cime svettanti, luoghi naturali, piante tropicale, gole profonde, foreste di muschio, animali selvatici, laghi sereni, campi da golf, serpeggianti corsi d&apos;acqua, case di riposo, luoghi di culto, cascate, verdi colline, rettili, palazzi coloniali, <br /> uccelli migratori, trappole per <br /> animali e, gli indigeni (o aborigeni)<br /> sono fondamentalmente gli abitanti <br /> della giungla.<br />7<br />
  • 8. Caratteri Culturali<br />Chiesa All Souls<br />La costruzione della chiesa fu completata nel 1958. Il servizio di santificazione è stato condotto dal Right Reverend Bishop H.W. Baines.<br />8<br />
  • 9. Caratteri Culturali<br />Bungalow delle Missione Luterana<br /> L&apos;unità è stata costruita prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. <br /> Jim Harrison Wilson Thompson <br /> visse nella villetta per un breve periodo e scomparso da allora (Quotidiani 26/3/1967). <br /> Lui era un ex ufficiale dell&apos;intelligence militare statunitense (è stato un uomo d&apos;affari americano che ha contribuito a rivitalizzare l&apos;industria della seta tailandese nel 1950 e 1960).<br />9<br />
  • 10. Caratteri Culturali<br />Ye Olde Smokehouse<br />Costruito da William Warin nel 1939, l’hotel in finto stile Tudor (1500-1575)è rinomato per celebrare lo stile britannico. La locanda è modellato sul suo omonimo, la Smokehouse di Beck Row, Mildenhall, Inghilterra, UK.<br />10<br />
  • 11. Caratteri Culturali<br />I.J. Convento scuola elementare, Tanah Rata<br />Iniziato come un collegio chiamato Pensione Notre Dame, è stato ufficialmente inaugurato il 1935. Il convento è stato trasformato in un ospedale giapponese durante questo periodo.<br />Alla fine della guerra, la scuola è stata riaperta e trasferito agli edifici temporanei per facilitare il necessario perceso educativo. La scuola è stata ampliata con l&apos;aggiunta di altri rifugi e le aule come l&apos;edificio principale furono utilizzate dai militari britannici. <br />11<br />
  • 12. Caratteri Ambientali<br />E composto da 3 comuni e 5 insediamenti. <br />12<br />
  • 13. Analisi SWOT del Sito<br />Forza <br />Vergine e originale ruscelli di montagna (ecologico e chimico) eccezionale qualità e importanza dell&apos;ecosistema.<br />Foresta flusso ecologicamente sano.<br />Ufficialmente registrato come organizzazione non governativa Regional Environmental Awareness Cameron Highlands (REACH) ; volontariato e comunità, grande impegno per risolvere i problemi ambientali.<br />13<br />
  • 14. Un itinerario turistico ben definito, in particolare le piantagioni di tè sono parte del suo patrimonio, le cime delle montagne famose del Monte Irau e Monte Brinchang con splendidi boschi di muschio.<br />14<br />
  • 15. Debolezza<br />Parte più vulnerabile del bacino si trova nella zona urbanizzata.<br />Fonti di inquinamento (agricoltura e urbano) si trovano nella parte più a monte del bacino.<br />REACH: Le incertezze economiche che per le donazioni possono variare. I volontari sono specializzati nella loro argomento di interesse.<br />Disboscamento illegale delle foreste causa l&apos;interramento enorme; i fiumi diventano marroni e lattiginosi.<br />15<br />
  • 16. Opportunità<br />Vista Esteticamente attraente quando flussi non vengono inquinati da rifiuti solidi.<br /> Adatto per (acqua) ricreazione, se la qualità dell&apos;acqua e la condizione migliora.<br />REACH: Allo stadio attuale delle risorse economiche, nuovi progetti possono essere avviati. Diventa scientificamente orientato. Aumentare i volontari e tornare alla participazione delle attività.<br />16<br />
  • 17. Minaccia<br />La mancanza di applicazione da parte dei responsabili delle agenzie governative e lo sviluppo incontrollato sta minacciando l&apos;ambiente.<br />La mancanza di zone-tampone di riparo lungo i fiumi.<br />Le frane sono un fenomeno comune non solo Cameron Highlands, ma in molti degli altopiani in tutta la Malesia.<br />Le orchidee sono <br /> rubate e vendute <br /> in strada sulle <br /> bancarelle.<br />17<br />
  • 18. Giustificazione del progetto <br />dimostrano la prima categoria dei paesaggi culturali, facilmente identificabile come il paesaggio chiaramente definito, progettato e realizzatointenzionalmente dall&apos;uomo. <br />la regione della foresta d’muschio come insediamento di Orang Asli è giustificabile in virtù dei potenti religiosi, associazioni artistiche e culturali dell&apos;elemento naturale, piuttosto che la prova materiale culturale, che può essere insignificante o addirittura assente. <br />Questo paesaggio continua e mantenere un ruolo sociale attivo nella società contemporanea strettamente associato con il modo coloniale e tradizionale della vita, e in cui il processo evolutivo è ancora in corso. <br />18<br />
  • 19. (i) L&apos;idea di hill station: <br />in Asia meridionale, una cittadina tra le colline dove la gente va per essere più a suo agio quando il clima è molto caldo, come marchio di patrimonio del periodo coloniale.<br />19<br />
  • 20. (ii) La piantagione di tèpiù grande nel sud est asiatico.<br />Boh Tea Plantation dispone di un totale di 8000 ettari coltivati ​​a tè. Altre colture principali in Malesia sono banane, riso, patate dolci, manioca, mais, noci di cocco, verdura, zucchine, patate, taro, cacao, gomma, pepe,la piantagioni di te a Cameron Highland è veramente unica in questo senso.<br />20<br />
  • 21. (iii) La Foresta Mossy è una foresta incredibilmente ricca di 200.000 anni<br />con profondo verde muschio, alberi secolari e fresca nebbia umida di rugiada che gli conferisce un&apos;aura mistica. Altri importanti aree di foresta muschio sono in America centrale e Sud America, Africa Orientale e Centrale, Indonesia, Filippine, Papua-Nuova Guinea e nei Caraibi. Monte Irau a Cameron Highlands è il più grande &quot;Foresta Mossy&quot; in Malesia.<br />21<br />
  • 22. (iv) Orang Asli insediamenti rispecchiano le specifiche tecniche di uso sostenibile del territorio<br />e una specifica relazione spirituale con la natura. La continua coesistenza delle forme tradizionali di uso del territorio da parte Orang Asli anche utile per mantenere la diversità biologica.<br />22<br />
  • 23. Unicità rispetto ad altri siti analoghi:<br />Hill Station:<br /> Darjeeling (India) è internazionalmente famoso per la sua industria del tè. Le piantagioni di tè risalgono alla metà del 19 ° secolo come parte di uno sviluppo del territorio britannico. <br /> Il Darjeeling Himalayan Railway <br /> collega la città con la pianura ed<br /> è stata dichiarata Patrimonio <br /> Mondiale dell&apos;Umanità nel 1999 <br /> ed è uno dei pochi motori a <br /> vapore ancora in servizio in India.<br />23<br />
  • 24. Unicità rispetto ad altri siti analoghi:<br />La piantagione di tè: <br /> Tè Longjing, che è stato sviluppato con l&apos;influenza congiunta dell&apos;ambiente naturale speciale del West Lake (Hang Zhou, China) un lento sviluppo culturale umano.<br /> Tè cinese rappresentato da tè Longjing è connesso con la vita quotidiana delle persone. Produce la cultura tipicamente orientale - la cultura del tè cinese, che influenza lo spirito dell&apos;umanità, lo stile di vita, il rituale della socialita&apos;, l&apos;apprezzamento della cultura e della vita economica, del popolo cinese. <br />24<br />
  • 25. Unicità rispetto ad altri siti analoghi:<br />Foresta Mossy: <br />Lore Lindu (Jakarta, Indonesia) ha ricevuto il riconoscimento internazionale da parte dell&apos;UNESCO ed è stata dichiarata riserva della biosfera del mondo nel 1977. <br /> Il sito rappresenta le bio-zone del Sulawesi ed ha una vasta gamma di diversità biologica e tipi di ecosistema, tra cui foresta di pianura, foreste montane più basse, foreste montane e subalpine. La foresta subalpina si verifica oltre i 2.000 m di altitudine ed è conosciuta come una foresta dove gli alberi muschio breve sono pesantemente caricate con muschi. <br /> questo sito è anche di notevole valore culturale e archeologico contiene resti megalitici, stimato tra 700 e 5,000 anni.<br />25<br />
  • 26. Unicità rispetto ad altri siti analoghi:<br />Insediamento dei Popoli Indigeni: <br /> The Blue e John Crow Mountains National Park è senza dubbio la zona protetta meglio gestita in Giamaica.<br />Il sito è legalmente protetto sia come Riserva Forestale (dal 1950) e un Parco Nazionale (dal 1993) ed è gestito come un parco nazionale da una organizzazione non governativa, Jamaica Conservation and Development Trust (JCDT) attraverso una convenzione di delega Natural Resources Conservation Authority (NRCA) attraverso l&apos;agenzia governativa rilevante - National Environment and Planning Agency (NEPA). <br />26<br />
  • 27. Unicità rispetto ad altri siti analoghi:<br />Genting Highlands con il suo parco integrato resort, casinò e giochi di punta, purtroppo senza alcun valore storico, utilizzato per celebrare la più veloce e lunga cabinovia del Sud Est asiatico.<br /> <br />Fraser Hill è un centro importante per gli appassionati di birdwatching. La hill station ha oltre 270 specie di uccelli locali e migratori vivono qui insieme. Il campionato internazionale di birdwatching annuale si svolge nel secondo fine settimana di giugno di ogni anno.<br /> <br />27<br />
  • 28. Penang Hill è una località collinare che comprende un gruppo di cime a Penang. Popolare come residenza per le vacanze è Flagstaff Hill. Il tipo di bosco più diffuso sul Penang Hill è la collina di foresta dipterocarp. Penang Hill è scientificamente importante come un sito di molte specie vegetali malese. In passato, i botanici vennero qui a raccogliere piante per erbari di tutto il mondo. <br />Non è così sviluppato come le altri stazioni, come la Genting Highlands e Cameron Highlands, Bukit Larut conserva un&apos;atmosfera coloniale pittoresco con i bungalow e giardini inglesi. <br />Colmar Tropicale, solo una replica città francese della Berjaya Hills. <br />28<br />Cont.<br />
  • 29. Criteri con cui è stato impostato il progetto: (ii)<br />aver esercitato un&apos;influenza considerevole in un dato periodo o in un&apos;area culturale determinata, sullo sviluppo dell&apos;architettura, delle arti monumentali, della pianificazione urbana o della creazione di paesaggi.<br />29<br />
  • 30. Criteri con cui è stato impostato il progetto: (v)<br />costituire un esempio eminente di insediamento umano o d&apos;occupazione del territorio tradizionale, rappresentativi di una cultura (o di culture) soprattutto quando esso diviene vulnerabile per effetto di mutazioni irreversibili.<br />30<br />
  • 31. Criteri con cui è stato impostato il progetto: (vi)<br />essere direttamente o materialmente associato ad avvenimenti o tradizioni viventi, idee credenze o opere artistiche e letterarie con una significanza universale eccezionale.<br />31<br />
  • 32. Criteri con cui è stato impostato il progetto: (ix)<br />essere un esempio eccezionale di processi ecologici e biologici in essere nello sviluppo e nell’evoluzione degli ecosistemi terrestri, delle acque dolci, costali e marini e delle comunità di piante ed animali.<br />32<br />
  • 33. Le Dichiarazioni di Autenticità e / o l&apos;integrità<br />La prima ricerca sulla demografia degli Orang Asli ed etnografia doveva essere effettuata dal Museo Perak a Taiping, gli Orang Asli sono stati insignificanti nella sfera politica fino a quando l&apos;emergenza è iniziata. Questa è stata la guerra civile Malese tra il governo coloniale e gli insorti comunisti 1948-1960. Questo periodo ha visto il primo tentativo importante di legislazione per proteggere l&apos;Orang Asli, con la pubblicazione dell&apos;ordinanza popoli aborigeni nel 1954. Del resto, il JHEOA (Dipartimento di Affari Orang Asli) è anche il dipartimento unico del governo che esiste per soddisfare un particolare gruppo etnico.<br />33<br />
  • 34. Le Dichiarazioni di Autenticità e / o l&apos;integrità<br />Negli ultimi anni, Cameron Highlands hanno visto una maggiore sviluppo con conseguenti danni gravi all&apos;ambiente; colline sono state rimosse e corsi d&apos;acqua riempiti per far posto a terreni agricoli, provocando frane e inondazioni. Moderni grattacieli sono stati costruiti per far fronte al flusso di turisti che affollano Cameron Highlands per le vacanze. <br />Nel frattempo, la concessione di titoli per le terre Orang Asli è una questione di urgenza, attualmente solo circa il 17 per cento di tutti i 776 insediamenti Orang Asli dal vivo sono debitamente adibiti a riserve Orang Asli. Ogni ritardo nel dare agli Orang Asli legalità di permanenza su queste aree può portare a controversie sulla proprietà , come sta già avvenendo in alcuni insediamenti.<br />34<br />
  • 35. Le Dichiarazioni di Autenticità e / o l&apos;integrità<br />Il possesso della terra incerto è dannoso per le “foreste nuvola/mossy ” (Hamilton et al., 1994), dal momento che quelli che utilizzano il terreno possono utilizzarlo per ottenere il massimo da esso, prima di perdere l&apos;accesso. <br />Anche se i ricercatori si aspettano l&apos;effetto delle stazioni di trasmissione, le foreste pluviali sono lente a recuperare. I ricercatori stimano che potrebbero volerci due secoli di una “foresta nuvola” per tornare alla biomassa di un bosco maturo (Scatena, 1994.) <br />Inoltre, molte foreste pluviali sono state rimosse (Loope e Giambelluca , 1998). Quindi, c&apos;è il bisogno di dichiarare Cameron Highland come paesaggio culturale per proteggere e rafforzare ulteriormente la biodiversità all&apos;interno della regione.<br />35<br />
  • 36. Proposta <br />Mission del sito<br />(i) Per proteggere lo stato di Cameron Highlands come hill station, come risultato della trasformazione del paesaggio creato dall&apos;uomo durante il periodo coloniale britannico.<br />(ii) Per proteggere la ricchezza della biodiversità di muschio forestale e per elevare i diritti e proteggere la tradizione dei popoli aborigeni.<br />36<br />
  • 37. Candidatura<br />Malaysia (Asia and the Pacific) <br />Nome della proprietà: Cameron Highland <br />Data di presentazione: 27/06/2011<br />Criteri: (ii), (v), (vi), (ix)<br />Categoria: Cultural Landscape<br />Inviato da: International Relations Division <br />Stato, Provincia o Regione: Pahang<br />Coordinate: 4°31′45″N 101°20′20″E / 4.52917°N 101.33889°E <br />37<br />
  • 38. Descrizione testuale del confine della candidatura:<br />Regione della foresta muschio (Monte Irau e Monte Brinchang) e piantagioni di tè (Bharat Tea Estate e Boh Tea Estate). Sentiero nella giungla servito come zona cuscinetto dallo sviluppo delle infrastrutture contemporanee e attività agricole,così come la riserva Orang Asli.<br />Area di proprietà nominato<br /> = 3238 + 1200 ( ha.)<br />Proposto zona cuscinetto3642ha.<br />Totale 8080 ha.<br />38<br />
  • 39. La mappa qui sotto mostra sia la candidatura, sia i confini e la zona cuscinetto.<br />39<br />
  • 40. Obiettivi <br />Rafforzare la credibilità del concetto hill station nella Lista del Patrimonio Mondiale;<br />Assicurare l&apos;effettiva conservazione della foresta muschio nella stessa regione.<br />Sviluppare il diritto e la capacità di Orang Asli a Cameron Highlands<br />Sensibilizzare il pubblico, il coinvolgimento e il supporto per Cameron Highlands come nuovo sito di paesaggio culturale attraverso la comunicazione.<br />Coinvolgere gli attori locali per la realizzazione della Convenzione del Patrimonio Mondiale.<br />40<br />
  • 41. Piano d’azioni <br />Valorizzare l&apos;unicità della piantagioni di tè e resort come continuità del concetto di hill station come era.<br />Stabilire la corretta gestione del sentiero sul Monte Irau e Monte Brinchang.<br />Creare la zona cuscinetto di sviluppo, in modo che le proprietà terra di Orang Asli sono protetti, allo stesso tempo aumentare l&apos;orgoglio tra di loro per la pratica culturale tradizionale.<br />Educare il pubblico ad iniziare ad apprezzare Cameron Highlands non solo come prodotto turistico, ma anche un paesaggio culturale riconosciuto in tutto il mondo.<br />Coinvolgere gli attori locali (governo statale e NGO) e collocarli nel quadro politico, insieme a coloro che si occupano dell&apos; organizzazione internazionale, e inoltre istituire e attuare la gestione di questo tentativo sito paesaggio culturale UNESCO.<br />41<br />
  • 42. Indicatori di Successo<br />Aumento di abitanti di classe superiore e nuovi investimenti: <br />Im Malesia è bene incoraggiare i cittadini stranieri provenienti da tutto il mondo insieme ai loro coniugi e figli a risiedere in Malesia, programma La Mia Seconda Casa.L&apos;insediamento di nuovi residenti indirettamente aumentera il PIL e la qualità della vita delle comunità adiacenti.<br /> Gli immobili delle Cameron Highlands sono stati apprezzati gradualmente negli ultimi anni. Terreni liberi intorno gamma Tanah Rata da RM30 per piede quadrato (1 piede quadrato = 10,76 metri quadrati) fino a oltre RM100.<br />42<br />
  • 43. Indicatori di Successo<br />(ii) Valutazione della capacità di carico turistica: <br />Promuovere l&apos;eco-turismo concetto per il trekking a Mount Irau e Monte Brinchang. Attualmente, non c&apos;è l&apos;ingresso proprio e gli oneri applicati al gruppo di escursionisti. Quindi, al fine di gestire correttamente questo patrimonio della natura, il numero di visitatori è limitato nei sentieri della giungla che devono essere preservati, e diffondere i danni dei turisti su un&apos;area più ampia, creando più percorsi. Inoltre, il denaro dal turismo sara’ reindirizzato a progetti locali di assistenza sociale.<br />43<br />
  • 44. Indicatori di Successo<br />(iii) Aumento di patrie comunale: <br />Accettare che le procedure burocratiche in gazetting Orang Asli riserve può richiedere molto tempo, una dichiarazione iniziale, può essere effettuato con i rispettivi uffici terra statale riconoscendo l&apos;esistenza di insediamenti presenti Orang Asli. Tali dichiarazioni sarebbero utili a risolvere qualsiasi controversia sulla proprietà della terra in cui gli Orang Asli sono in affitto per lo sfruttamento. Sarebbe inoltre bene garantire che, in caso di acquisto obbligatoriao delle loro terre, Orang Asli siano equamente compensati per le loro terre (e non solo per i loro alberi da frutto o abitazioni, come avviene ora).<br /> Per conservare l&apos;identità della comunità Orang Asli, tutte le terre sono date in nome della comunità. Non ci deve quindi essere nessuna agenzia intermediaria in nome dell’ Orang Asli. Diritti di gruppo nel ridurre le pressioni di divisione, mantenendo l&apos;integrità delle terre Orang Asli e rafforzare i meccanismi tradizionali per la condivisione e distribuzione delle risorse del gruppo. <br />44<br />
  • 45. Indicatori di Successo<br />(iv) Le riforme legali: <br />Dovrebbe essere altrettanto importante garantire che le riforme, una volta introdotte nella Costituzione e di altre legislazioni (come i Aboriginal Land Act e il National Land Code), dovrebbero prevalere sulle disposizioni contrastanti che si trovano in altre leggi (come la forestale nazionale e la legge di conservazione del Territorio).<br /> Il diritto di azioni positive devono essere trasformati in veri e propri programmi e le opportunità. Per esempio, la discriminazione positiva nei progetti economici che incidono o che coinvolgono aree tradizionali Orang Asli (come i progetti di ecoturismo, commercio di prodotti forestali e agricoli alternativi), così come lo status preferenziale in opportunità di business, piazzamenti educativo e il collocamento dovrebbe essere istituito.<br />45<br />
  • 46. Indicatori di Successo<br />(v) Incremento del senso di appartenenza del locale verso il sito : <br /> Impostare le incontro Convenzione Patrimonio Mondiale con gli interessati locali, ONG, un rappresentante del International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property (ICCROM), un rappresentante del International Council on Monuments and Sites(ICOMOS ) e un rappresentante dell International Union for Conservation of Naturae (IUCN) e World Heritage Indigenous Peoples Council of Experts (WHIPCOE), ai quali possono essere aggiunti, su richiesta di Stati parti della sessione della Convenzione in assemblea generale durante le sessioni ordinarie della Conferenza Generale della UNESCO.<br />46<br />
  • 47. Analisi SWOT del Progetto<br />Forza<br />(a) Cameron Highland ora è anche conosciuta come un importante fornitore di legumi e verdura in Malesia e Singapore, ed è una delle mete turistiche principali della Malesia.<br />(b) Visite ai villaggi Orang Asli nel profondo della foresta di Cameron Highlands è ora possibile. Autentici villaggi sono situati nelle Valli orientali di Cameron Highlands, a 40 minuti da Tanah Rata. Uno sguardo allo stile di vita del Asli Orang e la cultura, per coloro che sono interessati a saperne di più sulle tribù &apos;Semai&apos;, che praticano le &apos;spostare della coltura&apos;. Questi sono organizzati con le guide ecologiche, che fornirà le informazioni necessarie su queste persone, e al tempo stesso, educare i visitatori sul piante della foresta e le erbe.<br />47<br />
  • 48. Analisi SWOT del Progetto<br /> Debolezza<br /> Nel 1970, la misura originaria delle foreste nuvola era di circa 50 milioni di ettari. La crescita della popolazione, la povertà e l&apos;utilizzo del territorio incontrollato hanno contribuito alla perdita delle foreste pluviali. Indagine del 1990 Global Forest ha scoperto che l’ 1% di foreste tropicali di montagna e degli altipiani sono stati persi ogni anno, che era più alto che in qualsiasi delle altre foreste tropicali. <br /> Attualmente, un terzo di tutte le foreste pluviali sono protette. Importanti aree di foreste muschio sono in America Centrale e Sud America, Oriente e Centro Africa, Indonesia, Malesia, al Filippine, Papua-Nuova Guinea e nei Caraibi. Così, Cameron Highlands deve di competere come un altro sito principale per tale regione del Sud-est asiatico.<br />48<br />
  • 49. Analisi SWOT del Progetto<br />Opportunità<br />(a) Il governo ha stanziato RM5,374mil per programma sviluppo della civiltà Orang Asli (PETAMA), per suggerire di dare priorità all&apos;educazione dei propri figli per un futuro migliore (fonte: quotidiano STAR maggio 2010).<br />(b) Riforma del JHEOA: La responsabilità per lo sviluppo del Orang Asli non dovrebbe essere <br /> di competenza esclusiva del JHEOA. <br /> Invece un approccio multi-agenzia <br /> dovrebbe essere adottato, con una speciale<br /> unità di Orang Asli istituito in ciascuna di <br /> queste agenzie per assistere alle esigenze <br /> sociali ed economiche del Orang Asli. <br />49<br />
  • 50. Analisi SWOT del Progetto<br />Opportunità<br />(c) Cultura Teh Tarik : Malesi sono orgogliosi del loro famoso tè, Teh Tarik è stato esportato a Singapore, in Indonesia, e in tutto il mondo. Forse più importante che la bevanda in sé è la cultura di fondo. Locali si riuniscono in kopitiams - negozi malese di caffè - Mamak e ristoranti gestiti da musulmani indiani per socializzare, condividere, pettegolezzi, guardare calcio e, in generale semplicemente chiacchierare mentre i loro Teh Tarik vengono serviti.. Teh Tarik è stata riconosciuta dal governo come una parte importante del patrimonio alimentare della Malesia. <br />50<br />
  • 51. Analisi SWOT del Progetto<br />Minaccia<br />(a) Oggi la maggior parte dei lavoratori di foglie del tè non sono malesi. Sono immigrati con visti di lavoro da Indonesia, Nepal e Sri Lanka. Ognuno viene per un minimo di 2 anni nelle piantagioni di lavoro, 6 giorni a settimana. Sono pagati al chilo di foglie di tè che raccolgono. Un chilo è valutato 20 centesimi. Hanno una media di 300 chili al giorno per macchina. Se le foglie di tè raccolta a mano, potrebbero gestire solo 60 chili al giorno. <br /> Quindi, la preoccupazione è che se c&apos;è un cambiamento della politica in materia di assunzioni dei lavoratori immigrati o di qualunque nuovo e sorge opportunità di guadagnare piu denaro in altro settore, il mantenimento delle piantagioni di tè sarebbe critico se i flussi di lavoratori degli immigrati finisse non ci sarebbe piu la possibilità di continuare l&apos;operazione fattoria tè.<br />51<br />
  • 52. Analisi SWOT del Progetto<br />Minaccia<br />(b) Oltre al forte inquinamento con i composti organici, interramento è la fonte più significativa di un deterioramento della qualità dell&apos;acqua. Fonte più importante è l&apos;agricoltura su pendii ripidi, ma anche terra di compensazione e la costruzione sono importanti fonti. Su un totale di 71,218 ettari di Cameron Highlands solo 3,292 ettari è adatto per l&apos;agricoltura, per quanto riguarda il grado di pendenza, meno di 25 ° e il tipo di terreno adatto. L&apos;utilizzo come terreno agricolo supera tuttavia 5,890 ettari, il che implica che 2598.3 ha è indiscriminatamente utilizzato per scopi agricoli (quasi il 45%). La sedimentazione nella Ringlet TNB Reservoir è aumentata 9 volte in un periodo di 25 anni.<br />52<br />
  • 53. Analisi SWOT del Progetto<br /> Minaccia<br />(c) A causa della loro dipendenza delicata sul clima locale, foreste pluviali sarànno fortemente influenzata dai cambiamenti climatici globali. Un certo numero di modelli climatici suggeriscono che la nuvolosità a bassa quota diminira, il che significa che il clima ottimale per molti habitat della foresta nuvola aumenterà di altitudine. Legato alla riduzione di umidità e alla temperatura in aumento, il ciclo idrologico cambierà con la conseguenza che il sistema si asciughera Ciò può provocare l&apos;appassimento e la morte di epifite, che si basano su alto tasso di umidità. Le rane e lucertole soffriranno di siccità. Inoltre, i cambiamenti climatici possono risultare in una maggiore quantità di uragani, che possono aumentare i danni alle foreste muschio.<br />53<br />
  • 54. Analisi SWOT del Progetto<br /> Minaccia<br />(d) Con il presupposto che gli Orang Asli erano arretrati e isolati dal resto della società nazionale e come tale dovevano &apos;modernizzarsi&apos; in modo da essere considerato alla pari con le altre comunità. Programmi di introduzione di agricoltura “cash-crop” hanno posto in tal modo la Orang Asli alla mercé dell&apos;economia mondiale), l&apos;educazione è stato introdotta (quella malese basata sul il curriculum nazionale in uso), e organizzazione sociale trasformata(con capi tribù ora nominato dal il JHEOA, per esempio). L&apos;effetto finale di una tale politica di integrazione è stato un lento declino, ma sicuro, nella struttura tradizionale e del contenuto di società Orang Asli.<br />In tempi più recenti, la politica di integrare l&apos;Orang Asli con la sezione malese della società nazionale ha assunto una nuova dimensione: rendere musulmani gli Orang Asli. Il JHEOA ha una sezione speciale di esaminare lo sviluppo &apos;spirituale&apos; del Orang Asli, con il governo e altri organismi non governativi ciascuno con il proprio programma per obiettivi simili.<br />54<br />
  • 55. (i) Rafforzamento delle misure legislative, regolamentari e di tutela contrattuale<br />Misure legislative e di regolamentazione a livello nazionale e locale dovrebbero assicurare la sopravvivenza del sito e della sua protezione contro lo sviluppo e il cambiamento che potrebbe influire negativamente sul valore universale eccezionale, o l&apos;integrità e / o autenticità della proprietà. Gli Stati Parti devono inoltre assicurare la piena un&apos;efficace attuazione di tali misure. Mostra sulla destra del quadro politico attuale sulla foresta e terreni agricoli in Malesia.<br />55<br />Metodologia di realizzazione del progetto<br />Politicihe PertinentiPolitica forestale nazionale 1978Politica Nazionale sulla Biodiversità (1998)Legge ApplicabileImpianto di legge quarantena 1976Doganali (Divieto di esportazione) 1993Forestale Nazionale del 1984Parco Nazionale Act 1980Parchi di Attuazione 1984Forest Attuazione 1992Conservazione della fauna Ordinanza 1963Forest Ordinanza 1954Ordinanza Risorse Naturali 1949Protezione delle varietà vegetali New Act 2004 <br />
  • 56. Metodologia di realizzazione del progetto<br /> (ii) Confini per una protezione efficace<br /> Poiché leterre di orang asli non sono formalmente vincolate, sorgono numerosi problemi.<br /> Gente che non appartiene agli Orang Asli entrano nelle loro terre e rubano i loro frutti petai e durian, sostenendo che la foresta è &quot;terra di nessuno&quot; e quindi è un &quot;free-for-all&quot;. <br /> Il Dipartimento Forestale anche abitualmente fornisce licenze ai non Orang Asli al commercio di prodotti forestali come il rattan e petai - nonostante una disposizione dei Popoli Aborigeni.<br />56<br />Agire con forza attraverso la Peninsular Malaysia Orang Asli Association (POASM), queste insoddisfazioni ruotano intorno alla insicurezza del possesso delle loro terre tradizionali, la mancanza di consultazione in materia che li riguardano, il controllo del loro reparto da altri, e la discriminazione nella giustizia distributiva.<br />Sarebbe diventato chiaro quindi che l&apos;Orang Asli non sono anti-progresso o anti-sviluppo. Al contrario, la chiamata Orang Asli per l&apos;approccio verso il loro sviluppo deve essere riorientato. E nella progettazione e realizzazione di programmi di sviluppo che li riguardano, sarebbe necessario che l&apos;Orang Asli siano consultati.<br />
  • 57. Metodologia di realizzazione del progetto<br /> (iii)Sensibilizzazione sul paesaggio culturale e diversità biologica<br /> La politica nazionale sulla diversità biologica si indicano le strategie per aumentare la consapevolezza all&apos;interno del servizio civile a livello federale, statali e locali, nonché a organismi professionali e il settore privato, attraverso corsi e programmi di formazione.<br />• Migliorare la copertura dei mass-media sul paesaggio culturale e questioni relative alla diversità biologica.• Incorporare lo studio del paesaggio culturale e campi correlati nei programmi delle scuole e istituti di istruzione superiore.<br /> • Promuovere e sostenere le attività della diversità biologica di <br /> club natura e società.• Riconoscere il ruolo delle <br /> ONG nella conservazione <br /> e utilizzo sostenibile della <br /> diversità biologica.<br />57<br />
  • 58. Metodologia di realizzazione del progetto<br /> Diverse ONG in Malesia, hanno effettuato sforzi congiunti con il governo per sensibilizzare l&apos;opinione pubblica sulle questioni relative, in particolare attraverso la realizzazione di progetti per la promozione in situ e conservazione in azienda agricola. Sono elencati di seguito:• Third World Network• Malaysian Nature Society• Incorporated Society of Planters• Malaysian Association of ProductivityLa partecipazione di organizzazioni regionali o internazionali ha fornito alla Malesia il sostegno finanziario nella realizzazione di un buon numero di attività di sensibilizzazione dell&apos;opinione pubblica. Grazie a questo rapporto, le informazioni potrebbero essere diffuse a comunità di una più efficace individuazione. Queste organizzazioni includono:<br />• Asian Development Bank (ADB)<br /> • International Plant Genetic Resources Institute, Regional Office for Asia, the Pacific and Oceania (IPGRI)<br /> • United Nations Development Programme (UNDP)<br />58<br />Cont.<br />
  • 59. Prodotti del Progetto<br />Colaborazione di visita guidata alle preparazione del tè<br /> Visto che Cameron Highlands è il principale fornitore di tè per la Malesia, è naturale che le tre piantagioni di tè più famose si trovano qui: Tea Plantation Boh, Sungai Palas Tea Plantation e il tè Cameron Valle Plantation. Alcune delle piantagioni offrono visite guidate dei loro stabilimenti per mostrare il processo di conversione delle foglie di tè strappato al prodotto finale, così come bar dove i visitatori possono gustare il loro tè. <br /> Boh Tea Centre, per esempio, dispone di una caffetteria che offre una vista mozzafiato sulle piste da tè, dove i suoi clienti possono gustare una tazza di infuso appena preparato. Oggi, BOH è una società integrata verticalmente , uno delle poche al mondo che alleva le piante, trasforma, confeziona e commercializza i propri marchi premium in proprio.<br />59<br />
  • 60. Prodotti del Progetto<br /> Collaborazione di escursione a Monte Irau e Monte Brinchang<br /> Produrre consulenti report di assistenza tecnica con il finanziamento sia da Asia Development Bank o dell&apos;UNESCO. Il lavoro iniziale riguarderà la preparazione di disegni di progetto iniziale e valutazioni di fattibilità; impostare il team di progetto composto da membri del team internazionali e specialisti del turismo nazionale e sociologico nazionale / specialisti del reinserimento.<br />60<br />
  • 61. Prodotti del Progetto<br /> Collaborazione per la Necessità di Priorità Politica<br /> Successo dell&apos;adattamento alle nuove circostanze dell’ Orang Asli può essere meglio gestito dall’ Orang Asli, se essi sono incoraggiati a mantenere i loro costumi nativi, questo aumenterà il mantenimento della loro identità etnica e la loro stabilità come unità produttiva.<br /> Il bando di Orang Asli a tenere posizioni decisionali in JHEOA è anche fattibile in quanto vi sono un numero sufficiente di Orang Asli che ora sono qualificati per farlo.<br />61<br />
  • 62. Conclusione<br />Questo dossier di candidatura sarà presentato al governo nazionale della Malesia per introdurre Cameron Highlands come un luogo principale per la nomina del paesaggio culturale nel tentativo lista UNESCO del patrimonio mondiale.<br />Oltre dall&apos;analisi SWOT della situazione attuale, il progetto di intervento presenterà anche il piano di azione necessario per migliorare l&apos;integrità e l&apos;autenticità del sito, così come le misure di protezione e di gestione necessari.<br />Il rapporto ha anche progettato i benefici che possono derivare dalla popolazione locale e il governo centrale: &quot;hill station&quot;, concetto che è stato migliorato, la biodiversità della foresta muschio protetto, elevazione dello stato di Orang Asli.<br />62<br />
  • 63. Fini. Grazie!!!!<br />63<br />

×