KDT Overview v1.1

  • 436 views
Uploaded on

 

More in: Technology , Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
436
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. PAPERLESSAprile, 2011 KDT Klever Digital Trust Content Oriented Architecture v.1.1
  • 2. PaperlessIL CONTESTO .................................................................................................................................. 2 LA RISPOSTA KLEVER: CONTENT ORIENTED ARCHITECTURE ............................................................................................................................ 5KDT OVERVIEW .............................................................................................................................. 6 L’INTEGRAZIONE CON SISTEMI ESTERNI .......................................................................................................................................................... 6 IL DISEGNO DEI PROCESSI .............................................................................................................................................................................. 6 IL REPOSITORY PER IL “DIGITAL TRUST” ........................................................................................................................................................... 6 KDT DEVELOPER STUDIO ............................................................................................................................................................................... 7 KDT ADMIN................................................................................................................................................................................................... 7 REQUISITI KDT ENTERPRISE SERVER ................................................................................................................................................................ 7 Notice: This document contains information proprietary to KLever. Do not copy or distribute this document withoutthe express written consent of KLever, except as required to facilitate your evaluation of this offer.All brand and product names presented herein are trademarks or registered trademarks of their respective holdersand should be noted as such. Pagina 1
  • 3. PaperlessPaperlessIL CONTESTONell’attuale contesto economico-finanziario una settore.delle più importanti sfide che le Organizzazioni Per raggiungere efficacia ed efficienza nei propridevono affrontare è la ricerca continua di processi ed entrare nel mondo Paperless2.0 leefficacia ed efficienza nei propri processi Organizzazioni devono affrontare e vincerecaratteristici. alcune sfide fondamentali:Tali obiettivi di efficacia ed efficienza possonoessere raggiunti solo attraverso l’ottimizzazione  Gestire la crescita esplosiva e ladei processi produttivi primari e di quelli convergenza di contenuti strutturatiprocessi di supporto. (dati) e non strutturati (documenti)  Semplificare la progettazione diIl processo di gestione dei documenti e dei flussi architetture integrate per la gestione deidi lavoro correlati rappresenta il più rilevante ed contenuti: dalla Service Orientedoneroso tra i processi di supporto perché Architecture (SOA) alla Content Orientedcoinvolge profondamente e trasversalmente Architecture (COA)l’intera Organizzazione.  Offrire funzionalità di “trasformazione” del dato e del suo formato rendendoleSi stima che il volume dei documenti e più in disponibili come servizo a tutte legenerale dei contenuti non-strutturati stia applicazioni aziendalicrescendo a livello esponenziale in tutte le  Integrare applicazioni eterogenee inOrganizzazioni, con una percentuale compresa un’unica information supply chaintra il 65% e il 200% allanno, a seconda del FIGURA 1 | CONTENT ORIENTED ARCHITECTURE Pagina 2
  • 4. PaperlessLa risposta Klever: ContentOriented ArchitectureLa risposta Klever alla ricerca di efficacia ed efficienza l’integrazione con applicazioni e tecnologie di terzenei processi documentali si basa sull’adozione della parti. Grazie all’architettura multi-threaded, KDT èpiattaforma tecnologica KDT – Klever Digital Trust progettato per processare milioni di transazioni alcome accelleratore per lo sviluppo di architetture di giorno.integrazione dei contenuti: Content Oriented  KDT Core Engine fornisce le funzionalità diArchitecture. scheduling, logging, monitoring, clustering, failover, load balancing ed error-handling perKDT è middleware basato sull’architettura open- assicurare alta affidabilità e fault-tolerance delsource di Apache ServiceMix, bus di integrazione con sistema.solidità e prestazioni per applicazioni mission critical.  Le funzionalità di JobScheduling del CoreEngineKDT estende le funzionalità di base di un tipico consentono di schedulare l’esecuzione di processiEnterprise Servie Bus offrendo servizi di estrazione, e componenti custom ad un orario specificato. Iltrasformazione, personalizzazione e distribuzione di JobMonitor permette di contrallare lo stato deicontenuti strutturati e non-strutturati. processi in esecuzione e di intervenire in caso diL’integrazione con i sistemi esistenti è realizzata fail.tramite un architettura standard SOA che semplifica  KDT ES può essere eseguito sia su un singolo server sia in cluster per garantire l’alta affidabilità. Le componenti funzionali di KDT sono descritte nel paragrafo seguente. Pagina 5
  • 5. PaperlessKDT OVERVIEW L’integrazione con sistemi esterni KDT elimina le difficoltà di integrazione di dati e documenti fra fonti eterogenee. KDT fornisce le interfacce –Eventi e Servizi- necessarie per abilitare la comunicazione tra sistemi e stadanrd tecnologici fra loro incompatibili. Events Eventi e Servizi possono essere configurati per innescare automaticamente un SOAP processo BPEL. HTTP(S) FTP(S) Le tipologie di Eventi gestiti sono: File, HTTP(S), FTP(S), Web Service, KDT ES Java API. File JMS Il disegno dei processi KDT estende le funzionalità di Apache ServiceMix permettendo di eseguire logiche di business e funzioni di integrazione documentale all’interno di un processo BPEL. Nell’ambito di un processo KDT possono essere configurate differenti tipologie di componenti: Componenti di Trasformazione utilizzati per manipolare dati e documenti (es. XML to PDF, testo to PDF, PDF split, ..) Componenti di Routing utilizzate per determinare il flusso del processo in base a condizioni espresse tramite regole Componenti di Integrazione utilizzate per dialogare con sistemi esterni. In particolare gli end-point di integrazione con i servizi di Certification Authority di Infocert consentono di garantire la compliace dei processi aziendali applicando la firma digitale, la marcatura temporale e distribuendo comunicazioni ufficiali via PEC. Componenti Custom utilizzati per creare classi Java per la realizzazione di funzionalità specifiche non previste in piattaforma Il repository per il “digital trust” Gran parte dei processi automatizzati da KDT riguarda transazioni soggette a vincoli normativi e caratterizzate da un elevato grado di riservatezza: pensiamo ad esempio all’invio in conservazione di un registro contabile o alla firma di un contratto finanziario. Per garantire la tracciabilità delle transazioni processate KDT implementa un sistema di auditing di tutte le attività svolte . Per garantire la non modificabilità delle informazioni gestite, KDT può firmare e marcare temporalmente non solo i documenti processati ma anche i log delle transazioni effettuate consentendo in caso di necessità (causa legale, indagine tributaria) di ricostruirel’intera filiera di lavorazione. Pagina 6
  • 6. Paperless KDT Developer Studio KDT Developer Studio è una GUI basata sull’IDE Eclipse per la creazione, configurazione e distribuzione di tutte le componenti funzionali di KDT. Grazie a wizard e interfacce grafiche semplificate Developer Studio consente di realizzare processi complessi senza necessità di sviluppare codice e senza richiedere competenze tecniche elevate. Fra le funzionalità più importanti di Developer Studio:  IDE Eclispes standard  Possibilità di disegnare il data model degli oggetti di business  Possibilità di disegnare il flusso di processi BPEL  Sviluppo semplificato di componenti custom KDT Admin Admin è il front- end web based per il monitoraggio delle funzionalità e delle componenti del sistema KDT. Attraverso una interfaccia grafica o attraverso l’invocazione di webservices l’amministratore del sistema è in grado di:  Lanciare o stoppare eventi sul server KDT  Analizzare le informazioni statistiche sui processi KDT  Monitorare i job in esecuzione e le statistiche di funzionamento individuando eventuali errori  Interrogare il repository interno e visualizzare i documenti legati ai processi, i loro metadati e gli stati di trasformazioneRequisiti KDT Enterprise ServerSistema Operativo Database per KDT Repository Application Server (KDT Admin) Windows  Oracle  JBoss 4.2.2 and 5.0 Linux  SQLServer  IBM WebSphere 5.x and 6.x Solaris  DB2  WebLogic 8.1, 9.0 and 10.x AIX  MySql  Oracle Application Server 10gAltre caratteristiche  JRE 5.0  ESB: Apache ServiceMix standalone server  Process Engine: Apache ODE 2.0 Pagina 7