Presentazione di Assobiotec – Federchimica   BIOTECNOLOGIE IN ITALIA: QUALI I RISVOLTI OCCUPAZIONALI un evento organizzato...
BIOTECNOLOGIE IN ITALIA: QUALI I RISVOLTI OCCUPAZIONALI Leonardo Vingiani Direttore Assobiotec BIO PHARMA DAY 2011: DOVE S...
Agenda   <ul><li>Il mercato delle red biotech </li></ul><ul><li>Il settore biotech in Italia </li></ul><ul><li>Le esigenze...
Le biotecnologie rappresentano il futuro della Medicina <ul><li>Un settore che esiste da appena 30 anni e ha già aiutato p...
La produttività del settore biotech mostra una maggior efficienza rispetto al comparto farmaceutico Fonte: Ernst & Young 2...
Le biotecnologie: un business ad alto rischio Quotate In attivo oggi Aziende US nate dopo il 1980 Guadagni > Spese Genzyme...
Il biotech italiano: un settore in crescita… Fonte:  Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011 Numero imprese bio...
Le imprese di piccole dimensioni rappresentano la maggioranza nel biotech Per dimensioni <ul><li>> 80% piccole e micro </l...
Distribuzione geografica Distribuzione geografica imprese biotech Distribuzione geografica imprese pure biotech micro e pi...
Il red biotech traina l’intero comparto <ul><li>Imprese </li></ul><ul><li>Addetti </li></ul><ul><li>Addetti R&S </li></ul>...
I prodotti della ricerca red biotech Fonte:  Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011 Analisi Orphan Drug Design...
Le principali aree terapeutiche Fonte:  Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011 L’Italia ospita la popolazione ...
Terapie avanzate <ul><li>Companies </li></ul><ul><li>Employees </li></ul><ul><li>R&D employees </li></ul><ul><li>Biotech t...
Life Sciences Bioparks <ul><li>Negli ultimi anni, parallelamente alla crescita delle aziende start-up biotecnologiche, si ...
Le esigenze formative delle imprese Le imprese biotech coscienti della criticità delle competenze da loro ricercate collab...
Risvolti occupazionali nell’industria Oggi è necessario ammettere che ci troviamo in una situazione di  saturazione del me...
Biologi Biotecnologi Farmacisti CTF Chimici Ing. biomedici Risvolti occupazionali nell’industria <ul><li>Nelle aree pretta...
… ma anche <ul><li>In aree che possono essere approfondite in base a percorsi di  crescita individuali </li></ul><ul><li>B...
<ul><li>Attività molto complessa </li></ul><ul><li>Necessità di competenze scientifiche eccellenti </li></ul><ul><li>Neces...
Conclusioni   <ul><li>Nell’epoca della knowdledge-economy le  biotecnologie hanno ormai conquistato una posizione preminen...
Conclusioni   <ul><li>Solo alimentando questo circolo virtuoso sarà possibile per il nostro paese rientrare da protagonist...
Per ulteriori informazioni: www.assobiotec.it GRAZIE PER L’ATTENZIONE
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione di Assobiotec - Bio Pharma Day Roma 2011

1,273 views
1,182 views

Published on

Il Bio Pharma Day è una giornata di orientamento alle carriere interamente dedicata a laureandi, neolaureati e giovani professionisti operanti in ambito biomedico, biotecnologico, farmaceutico, medico e sanitario. (Dettagli: http://www.jobadvisor.it/ita/lavoro/bio_pharma/index.html)

Costituita nel 1986 all’interno di Federchimica, Assobiotec è l'Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie, che rappresenta le imprese e i parchi tecnologici e scientifici che operano in Italia nei diversi settori delle scienze della vita.

La presentazione di Assobiotec al Bio Pharma Day di Roma: Biotecnologie in Italia: quali i risvolti occupazionali

Published in: Career
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,273
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Royalties Obblighi di report periodico a carico licenziatario e facoltà di audit dei libri contabili a favore del licenziante Possono essere modulate in funzione delle vendite effettuate: es. royalty per prodotto venduto decresce con l’aumento del numero dei prodotti venduti; oppure royalty è diversa per tipo di applicazione/campo del prodotto (prodotti diagnostici: X%; prodotti terapeutici Y%), ecc.
  • http://assobiotec.federchimica.it/default/sportello-biotech.aspx
  • Presentazione di Assobiotec - Bio Pharma Day Roma 2011

    1. 1. Presentazione di Assobiotec – Federchimica BIOTECNOLOGIE IN ITALIA: QUALI I RISVOLTI OCCUPAZIONALI un evento organizzato da: Roma - 23 novembre 2011
    2. 2. BIOTECNOLOGIE IN ITALIA: QUALI I RISVOLTI OCCUPAZIONALI Leonardo Vingiani Direttore Assobiotec BIO PHARMA DAY 2011: DOVE SCIENZA E LAVORO SI INCONTRANO Roma, 23 Novembre 2011
    3. 3. Agenda <ul><li>Il mercato delle red biotech </li></ul><ul><li>Il settore biotech in Italia </li></ul><ul><li>Le esigenze formative delle imprese </li></ul><ul><li>Risvolti occupazionali </li></ul>
    4. 4. Le biotecnologie rappresentano il futuro della Medicina <ul><li>Un settore che esiste da appena 30 anni e ha già aiutato più di 325 milioni di persone grazie ai farmaci biotecnologici </li></ul><ul><li>A livello mondiale il 20% dei farmaci in commercio sono di origine biotech: 190 prodotti tra farmaci e vaccini </li></ul><ul><li>480 sono i farmaci e i vaccini testati per più di 100 patologie </li></ul>
    5. 5. La produttività del settore biotech mostra una maggior efficienza rispetto al comparto farmaceutico Fonte: Ernst & Young 2006 Miglior efficienza del settore biotech rispetto al farmaceutico tradizionale La produttività del settore farmaceutico
    6. 6. Le biotecnologie: un business ad alto rischio Quotate In attivo oggi Aziende US nate dopo il 1980 Guadagni > Spese Genzyme Gilead MedImmune Amgen Biogen Genentech 6 1,800 329 33
    7. 7. Il biotech italiano: un settore in crescita… Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011 Numero imprese biotech in Italia <ul><li>Imprese </li></ul><ul><li>Addetti </li></ul><ul><li>Addetti R&S </li></ul><ul><li>Fatturato biotech </li></ul><ul><li>Investimenti in R&S </li></ul>375 52.411 6.400 7.400 mln€ 1.800 221 6.000 2.248 1.184 mln€ 533 Totale Pure Biotech
    8. 8. Le imprese di piccole dimensioni rappresentano la maggioranza nel biotech Per dimensioni <ul><li>> 80% piccole e micro </li></ul><ul><li>> 20% medie </li></ul><ul><li>3% grandi </li></ul>Totale imprese biotech: 375 Suddivisione imprese biotech per dimensione - Anno 2010 - Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011 Micro Media Grande Piccola
    9. 9. Distribuzione geografica Distribuzione geografica imprese biotech Distribuzione geografica imprese pure biotech micro e piccole rispetto ai PST biotech (1) > 50 11 - 50 5 - 10 < 5 > 30 15 - 30 5 - 15 < 5 PST biotech (1) La Lombardia è la regione con la maggiore presenza di imprese e, insieme a Piemonte, Veneto, Lazio e Toscana concentra sul proprio territorio circa il 70% delle imprese Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    10. 10. Il red biotech traina l’intero comparto <ul><li>Imprese </li></ul><ul><li>Addetti </li></ul><ul><li>Addetti R&S </li></ul><ul><li>Fatturato biotech </li></ul><ul><li>Investimenti in R&S </li></ul>246 44.000 5.587 7.157 mln€ 1.679 mln€ 141 4.300 1.687 1.056 mln€ 453 mln€ Total Pure Biotech Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    11. 11. I prodotti della ricerca red biotech Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011 Analisi Orphan Drug Designation concesse Analisi dei prodotti per fase di sviluppo e tipologia di impresa
    12. 12. Le principali aree terapeutiche Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011 L’Italia ospita la popolazione più vecchia del mondo: perciò risulta una realtà sempre più interessante per le imprese che intendono sviluppare e sperimentare in clinica nuovi farmaci per la cura delle patologie age related
    13. 13. Terapie avanzate <ul><li>Companies </li></ul><ul><li>Employees </li></ul><ul><li>R&D employees </li></ul><ul><li>Biotech turnover </li></ul><ul><li>R&D investments </li></ul>30 8.370 2.125 844 mln€ 563 mln€ 18 1.080 Distribuzione geografica, imprese TA Total Pure Biotech Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    14. 14. Life Sciences Bioparks <ul><li>Negli ultimi anni, parallelamente alla crescita delle aziende start-up biotecnologiche, si è assistito in Italia alla nascita e al consolidamento di un numero importante di incubatori tecnologici e parchi scientifici dedicati prevalentemente, o totalmente, alle Scienze della Vita. </li></ul><ul><li>Giovani e di piccole dimensioni: quasi tutti sono nati da meno di 10 anni </li></ul>Analisi delle imprese biotech insediate in parchi o incubatori Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2010
    15. 15. Le esigenze formative delle imprese Le imprese biotech coscienti della criticità delle competenze da loro ricercate collaborano nella formazione di queste competenze <ul><li>Dottorati di Ricerca con esperienza internazionale </li></ul><ul><li>Master in attività </li></ul><ul><ul><li>Manageriali (MBA) </li></ul></ul><ul><ul><li>Regolatorie </li></ul></ul><ul><ul><li>Ricerca clinica </li></ul></ul><ul><ul><li>Comunicazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Marketing </li></ul></ul><ul><ul><li>IP & Technology Transfer </li></ul></ul><ul><ul><li>Controllo qualità </li></ul></ul><ul><li>Corsi di perfezionamento </li></ul>
    16. 16. Risvolti occupazionali nell’industria Oggi è necessario ammettere che ci troviamo in una situazione di saturazione del mercato occupazionale, soprattutto per i profili legati alla ricerca Occorre quindi differenziare i propri CV acquisendo nuove competenze e capacità Prima di tutto: le lingue straniere!
    17. 17. Biologi Biotecnologi Farmacisti CTF Chimici Ing. biomedici Risvolti occupazionali nell’industria <ul><li>Nelle aree prettamente scientifiche: </li></ul><ul><li>Ricerca industriale e applicata </li></ul><ul><li>Sviluppo di processo </li></ul><ul><li>Produzione - Upstream & Downstream </li></ul><ul><li>Quality operations </li></ul><ul><li>Sperimentazioni cliniche </li></ul>
    18. 18. … ma anche <ul><li>In aree che possono essere approfondite in base a percorsi di crescita individuali </li></ul><ul><li>Business </li></ul><ul><li>Commerciale </li></ul><ul><li>Marketing </li></ul><ul><li>Regulatory </li></ul><ul><li>Intellectual property </li></ul><ul><li>per i quali è comunque indispensabile avere lavorato “sul campo” </li></ul>
    19. 19. <ul><li>Attività molto complessa </li></ul><ul><li>Necessità di competenze scientifiche eccellenti </li></ul><ul><li>Necessità di competenze eccellenti in area non scientifica, indispensabili a valorizzare e a guidare la stessa scienza creata </li></ul>Costruire un’impresa biotech: si può http://assobiotec.federchimica.it/default/sportello-biotech.aspx Più facile con Sportello Biotech
    20. 20. Conclusioni <ul><li>Nell’epoca della knowdledge-economy le biotecnologie hanno ormai conquistato una posizione preminente tra le priorità strategiche a livello globale, e la cross-contaminazione con altri settori è più che mai necessaria </li></ul><ul><li>Ma sono le persone che fanno la differenza </li></ul><ul><li>Il mercato del lavoro è oggi alla saturazione: per trovare un impiego presso una realtà industriale bisogna diventare più appealing differenziando il proprio CV e sfruttando al massimo le proprie capacità e inclinazioni personali </li></ul><ul><li>È necessario pertanto acquisire, oltre alle competenze scientifiche, altre competenze, fermo restando la priorità delle lingue straniere </li></ul><ul><li>Una volta acquisito un certo bagaglio di esperienza, potrai eventualmente diventare imprenditore di te stesso costruendo la tua impresa </li></ul>
    21. 21. Conclusioni <ul><li>Solo alimentando questo circolo virtuoso sarà possibile per il nostro paese rientrare da protagonisti nella produzione di valore in settori strategici quali il farmaceutico </li></ul><ul><li>I benefici si concretizzeranno in termini di creazione di nuovi posti di lavoro, generazione di know-how e in definitiva, nel miglioramento della qualità della vita </li></ul>
    22. 22. Per ulteriori informazioni: www.assobiotec.it GRAZIE PER L’ATTENZIONE

    ×