ANNO SCOLASTICO                                                                                2012                       ...
ACQUA                                                                                                 ARIAPROVINCIA AUTONO...
INDICE                                 Magrone                                   foto Romano          In questi anni di gr...
INDICE     INDICE     	           CONSUMI E RIFIUTI	 37	 Ecoacquisti in Trentino                                          ...
LABORATORI TERRITORIALI / CENTRI DI ESPERIENZA     INDICE     	                              Alto Garda	77	     	 VILLINO ...
COS’è LA RETE                                                                                                             ...
COS’è LA RETE                                                                                            COS’è LA RETE    ...
PROPOSTE PER LA SCUOLA                                                                                                    ...
PRENOTAZIONI     Iscriviti alla     newsletter     della Rete                     Per ricevere informazioni sulle novità n...
ACQUA                 scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria                                          ACQ...
ARIA                 scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria                  SUOLO                  scuol...
biodiversitÀ                                                                                                consumi       ...
EDUCAZIONE       ALIMENTARE                                 scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria       ...
ACQUA                   Scuola primaria (secondo ciclo) e secondaria di primo grado                                       ...
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Guida%20 appa 2012-13_06
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Guida%20 appa 2012-13_06

1,921

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,921
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Guida%20 appa 2012-13_06

  1. 1. ANNO SCOLASTICO 2012 2013 ALLE ATTIVITÀ DELLA RETE TRENTINA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILEPROVINCIA AUTONOMA Agenzia provinciale RETE TRENTINA DI EDUCAZIONE AMBIENTALEDI TRENTO per la protezione dell’ambiente PER LO SVILUPPO SOSTENIBILEAssessorato ai lavori pubblici, Settore informazione e monitoraggiambiente e trasporti
  2. 2. ACQUA ARIAPROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SUOLOAssessorato ai lavori pubblici, ambiente e trasportiVice Presidente della Giunta e Assessore,dott. Alberto PacherVia Vannetti, 32 - 38122 Trentotel. 0461 492600 - fax 0461 492601ass.lavoripubblici@provincia.tn.itAGENZIA PROVINCIALE PER LA PROTEZIONE DELL’AMBIENTEDirigente generale, dott.ssa Laura BoschiniPiazza Vittoria, 5 - 38122 Trento BIODIVERSITàTel. 0461 497701 - fax 0461 497759appa@provincia.tn.itSettore informazione e monitoraggiDirigente, dott.ssa Chiara Defrancesco CONSUMI E RIFIUTItel. 0461 497771 - fax 0461 497769sim@provincia.tn.itwww.appa.provincia.tn.itRete trentina di educazione ambientale per lo sviluppo sostenibileCoordinatrice della Rete, dott.ssa Monica Tamanini EDUCAZIONEPiazza Vittoria, 5 - 38122 Trentotel. 0461 497713 / 497779 - fax 0461 497769educazioneambientale@provincia.tn.it ALIMENTAREwww.appa.provincia.tn.it/educazioneambientaleIscrizione newsletter: www.appa.provincia.tn.it/formnewsletterHanno collaborato nella redazione della guida ENERGIANicola Curzel, Anna Piccoli, Lucia Rigotti, Monica Tamanini,Fotografie SOSTENIBILEarchivio APPA p 17, p 54, p 57, p 61, p 63, p 67, p 72, p 75, p 77, p 82, p 85archivio Mugrafik p 2, p. 3, p 5, p 9, p 11, p 12, p 14, p 17, p 25, p 53, p 89, p 90Foto di Roberto Magrone p 4Flickr - Compfight *Kicki* p 25, Valerie Chiang p 53Pubblicazione Casa editrice, Provincia autonoma di Trento CERTIFICAZIONERealizzazione grafica Mugrafik, Trento AMBIENTALE ECOSISTEMA URBANO GUIDA 2012/13 P 3
  3. 3. INDICE Magrone foto Romano In questi anni di grandi cambiamenti l’approccio alle tematiche ambientali e il modo di co- 04 PREMESSA municarle è sensibilmente cambiato, passando dal concetto di ambiente inteso come sem- 09 LA RETE TRENTINA DI EDUCAZIONE plice tutela della natura all’attuale concetto di sostenibilità a 360°, in cui la conservazione AMBIENTALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE 10 i Laboratori territoriali di educazione ambientale interloquisce virtuosamente con le politiche economiche, agricole e turistiche, ponendo le 12 I Centri di esperienza basi culturali e di consenso per un approccio ambientale attivo e consapevole. 13 I numeri della Rete trentina di educazione La Rete trentina di educazione ambientale per lo sviluppo sostenibile, nata nel 2000, ha se- ambientale per lo sviluppo sostenibile nel 2011 guito questa transizione e ha saputo rinnovarsi nel tempo, nel pieno rispetto di una continui- 14 Proposte della Rete per le scuole tà propositiva di interventi didattico-informativi sia per la scuola che per il territorio. Percorsi didattici in classe 17 Anche per il nuovo anno scolastico la Guida indirizzata agli Istituti scolastici vuole dare un per la scuola dell’infanzia e 17 il primo CICLO DELLA SCUOLA PRIMARIA supporto nella progettazione dei percorsi didattici, aiutando gli insegnanti ad approfondire la dimensione ambientale nella didattica convenzionale. Un apprendimento più significativo Se io fossi acqua …e neve ACQUA 18 io fossi acqua…e neve Se e interiorizzato nel tempo deriva infatti da un collegamento diretto tra pensiero e azione, 19 Gemma la goccia d’acqua tra didattica ed esperienza pratica, così come indicato nei regolamenti per la definizione dei Se io fossi aria... leggeriss ARIA 20 io fossi aria... leggerissima Se piani di studio provinciali per il primo e secondo ciclo d’istruzione. Il suolo... magico scrigno SUOLO 21 suolo... magico scrigno Il Natura e biodiversità BIODIVERSITÀ 22 Natura e biodiversità CONSUMI E RIFIUTI 23 Rifiuti... che tesoro.. riciclo, riuso e risparmio Nello strutturare le varie proposte di educazione ambientale è stato considerato di prioritaria EDUCAZIONE ALIMENTARE 24 Facciamone di cotte e di crude importanza il concetto di “competenza” nella sua complessità e come somma di conoscenze, atteggiamenti, abilità. Questo approccio ha permesso di tracciare un collegamento diretto per LA SCUOLA PRIMARIA, 25 SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO tra la formazione e le buone pratiche sociali. e formazione PROFESSIONALE Mi auguro quindi che questa pubblicazione possa rappresentare una risorsa concreta per aiu- ACQUA 26 L’acqua in natura – l’acqua e l’uomo Coloriamo le stazioni di monitoraggio dell’APPA tare la Scuola a seguire il principale obiettivo di formare cittadini consapevoli, attivi, dinamici 27 Adventure’s lake che possano portare il loro contributo alla sviluppo della Comunità in cui vivono. 28 L’Adige e le acqua lagarine 19 Gemma la goccia d’acqua ARIA 29 L’aria in natura – l’aria e l’uomo Con l’augurio di un Buon anno scolastico Coloriamo le stazioni di monitoraggio dell’APPA SUOLO 30 suolo: ecosistema invisibile Il Alberto Pacher BIODIVERSITÀ 31 Ecosistemi e biodiversità: uno studio sperimentale 32 AAA: Aree protette Alleate per l’Ambiente, Vice Presidente della Giunta e mettiamoci in conTatto! Assessore ai Lavori pubblici, ambiente e trasporti 33 L’oasi WWF di Valtrigona e la biodiversità alpina 34 L’ameno giardino del Castello del Buonconsiglio e la biodiversità 35 Fisica bestiale 36 Viaggio studio: conoscere le riserve naturali del TrentinoP4 GUIDA 2012/13 GUIDA 2012/13 P 5
  4. 4. INDICE INDICE CONSUMI E RIFIUTI 37 Ecoacquisti in Trentino Alta Valsugana 63 38 La tavola leggera PARCO DELLE TERME DI LEVICO 64 Attività di mezza giornata: 39 Rifiuti: riduzione, riuso, riciclo, recupero 64 Parco in tutti i sensi 40 La differenza si fa in classe 64 Un giorno in serra 41 Lontani i rifiuti dal focolare domestico 64 Cerca la pianta a lEDUCAZIONE ALIMENTARE 42 Il gusto di sapere, il sapere del gusto 64 Miti e leggende del parco 43 Dimmi da dove vieni e ti dirò chi sei 65 Realizziamo il nostro orto/giardino CERTIFICAZIONE AMBIENTALE 44 Il sistema di gestione ambientale (SGA); uno strumento per 65 Adottiamo un albero l’applicazione dello sviluppo sostenibile 65 L’estrazione degli oli essenziali 45 Green game, un torneo per non giocarsi il pianeta 65 Il lombrico, nostro amico ENERGIA SOSTENIBILE 46 Energia: fonti alternative e risparmio energetico 66 Magia di molecole ECOSISTEMA URBANO 47 Cellulari? Piano con le onde 66 Ortokit 48 La città delle ecoemozioni 66 Mostre espositive 49 A scuola a piedi? Istruzioni per l’uso 66 Ortinparco 50 passo per l’ambiente 51 Cartografia a scuola ROTTA DEL SAUCH 67 IN + 52 Compostiere Doko - Coloriamo le centraline 68 Attività di mezza giornata: 68 Il Roccolo fra tradizione e ricerca 68 Attività di una giornata: Attività di animazione presso 53 68 Le migrazioni stagionali e l’autostop della natura i Centri di esperienza della Rete 69 Viaggio nell’evoluzione degli insetti Primiero 54 69 Funghi e biodiversità VILLA WELSPERG DEL PARCO NATURALE 55 Attività di mezza giornata: 69 Semi e biodiversità PANEVEGGIO - Pale di San Martino 55 Cambiamenti della natura nel tempo 70 Il respiro silenzioso degli alberi 55 Il detective della natura. Laboratorio ambientale alla 70 Le rotte dell’arte scoperta della natura 70 Attività in collaborazione: 55 Attività di una giornata: 70 La guardia forestale racconta la gestione 55 Avventura in biblioteca dei boschi in Trentino 56 La terra é bella perché é gaia 71 Il bosco come risorsa economica 56 Passeggiata naturalistica al Prà delle Nasse Valle di Non 72 Bassa Valsugana e Tesino 57 CENTRO STUDI NATURA DELLE MADDALENE 73 Attività di mezza giornata: MULINO ANGELI 58 Attività di mezza giornata: 73 Il bosco e la biodiversità 58 Visite guidate alle sale del Centro 73 Bresimo si racconta 58 L’orto degli odori – laboratorio didattico 73 Leggende e racconti della Valle di Bresimo 58 Erbe curative e piante mangerecce, passeggiata didattica 73 La magia dell’acqua di Bresimo 59 Il libro delle erbe - laboratorio didattico 74 Attività di una giornata: 59 Visite guidate ai produttori locali 74 L’energia nella natura, nell’uomo, nella tecnica 60 Laboratorio creativo con gli elementi della natura 74 Dimmi che traccia hai e ti dirò chi sei! 60 Attività di una giornata: 74 Fra i sentieri di Bresimo 60 Costruzione di un erbario – laboratorio didattico Valle di Sole 75 PALAZZO GALLO 61 PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO 76 Attività di mezza giornata: 62 Attività di mezza giornata: 76 L’energia nella natura, nella tecnica, nell’uomo 62 Boschi Da Scoprire: Visite Guidate E Laboratori Di Osservazione/Conoscenza 76 Attività di una giornata: 62 I Prodotti Del Bosco, Non Solo Legna! 76 Le acque in Val di Peio e Rabbi 62 Rilievi Fitosociologici: Metodi Di Studio Delle Comunità 76 Il parco e i suoi alberi Boschive 62 Laboratorio Didattico/Creativo Di Lavorazione Del LegnoP6 GUIDA 2012/13 GUIDA 2012/13 P 7
  5. 5. LABORATORI TERRITORIALI / CENTRI DI ESPERIENZA INDICE Alto Garda 77 VILLINO CAMPI: CENTRO DI VALORIZZAZIONE 78 Attività di mezza giornata: SCIENTIFICA DEL LAGO DI GARDA 78 Nel lago dipinto di… turchino 79 Nel lago dipinto di blu 79 Orchidee dell’Alto Garda, orquideas brasileiras 79 Attività di una giornata: LA RETE TRENTINA DI EDUCAZIONE 79 Olivi in gioco: alla scoperta di un albero 80 Nel lago dipinto di blu AMBIENTALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE: 80 Orchidee dell’Alto Garda, Orquideas brasileiras 81 Mostra temporanea “Gramodaya” Vallagarina 82 PALAZZO BAISI: UNA FINESTRA 83 Attività di mezza giornata: I LABORATORI TERRITORIALI E SULLE STAGIONI DEL MONTE BALDO 83 Botanica al parco di Brentonico 83 Gli alberi raccontano… I CENTRI DI ESPERIENZA 83 Sulle tracce della natura 83 Conosci l’orso bruno? La Rete trentina di educazione ambientale per lo sviluppo sostenibile dell’Agenzia provinciale per 84 Attività di una giornata: la protezione dell’ambiente offre gratuitamente attività di Informazione, Formazione, ed Educa- 84 I fossili e il monte Baldo 84 I boschi di Brentonico: natura e uomo zione ambientale (InFEA) a scuole, amministrazioni locali, imprese, associazioni di volontariato, enti e consorzi di settore per formare, a tutti i livelli, una cittadinanza attiva, capace di vivere in LA NATURA A PORTATA DI MANO 85 armonia con il proprio territorio. 86 Attività di mezza giornata: La Rete si articola in 12 Laboratori territoriali di educazione ambientale e 10 Centri di esperienza. 86 Scopri l’ortaggio 86 Come si muovono i semi? 86 Questo l’ho piantato io! 87 Viscidi vermi striscioni? Orribili oggetti volanti 87 Io, Bio! Miti e realtà delle produzioni biologiche 87 Il sottomondo: un universo da scoprire 6 87 I sensi degli animali BRESIMO 11 MOENA 88 Attività di una giornata: 88 Insieme sull’arca cogolo di pejo malè 6 CLES 88 Animali simboli e maestri 7 7 1 TESERO MOSTRE ITINERANTI INTERATTIVE 89 TONADICO 91 Una finestra sul clima 92 Più o meno rifiuti 1 2 SAUCH 93 L’impronta ecologica 94 L’ambiente certificato 5 95 La casa nel bosco CASTELLO TESINO 96 “Energy Transformer”: le mille facce dell’energia 2 3 8 TRENTO MARTER BORGO MODULI DI PRENOTAZIONE 97 5 12 3 VALSUGANA PoNTE ARCHE - zuclo LEVICO TERME 98 Modulo di prenotazione ai percorsi didattici 98 Modulo di prenotazione alle attività di animazione dei 4 4 centri di esperienza 99 Modulo di prenotazione alle mostreitineranti interattive 10 RONZO-CHIENIS RIVA DEL 8 9 GARDA ROVERETO 10 BRENTONICO 9P8 GUIDA 2012/13 GUIDA 2012/13 P 9
  6. 6. COS’è LA RETE COS’è LA RETE I LABORATORI corso Ausugum 82 - 38051 Borgo Valsugana 8 Laboratorio territoriale di educazione Orario di sportello: giovedì 10.00 - 13.30 12 Laboratorio territoriale di educazione ambientale delle Giudicarie Educatori ambientali ambientale di Trento, Garniga, Aldeno, Cimone TERRITORIALI In convenzione con la Comunità delle Giudicarie Gabriele Bertacchini - responsabile, cell 333 3213449 LT.EdAmb.giudicarie@provincia.tn.it dell’Agenzia provinciale per la protezione Giorgio Perini, Michele Scala Indirizzo: c/o edificio pluriuso dell’ambiente via Cesare Battisti 38 - 38077 Ponte Arche LT.EdAmb.valledelladige@provincia.tn.it sono centri di promozione e coor- 4 Laboratorio territoriale di educazione tel 0461 493152 la sede sarà trasferita nel nuovo edificio c/o dinamento delle attività InFEA (In- ambientale dellAlta Valsugana e Bernstol la discarica in loc. Bersaglio-Zuclo Indirizzo: via Jacopo Acconcio 5 - 38122 Trento In convenzione con il Servizio Conservazione della Orario di sportello: venerdì 09.30 - 13.30 Orario di sportello: martedì 09.00 - 13.00 formazione, Formazione ed Edu- natura e valorizzazione ambientale della PAT Educatori ambientali Educatori ambientali cazione Ambientale), gestiti da LT.EdAmbaltavalsugana@provincia.tn.it Giorgio Perini - responsabile, cell 3496603163 Sabrina Baldo - responsabile, cell 3471146197 Educatori ambientali, che svolgono tel / fax 0461 702263 Michela Luise, Federica Aste Silvia Alba, Veronica Giacomozzi, Gabriella Gretter, servizi di promozione, valorizzazione, Indirizzo: c/o Casa dei Giardinieri Arianna Tosi Parco delle Terme 3 - 38056 Levico Terme 9 Laboratorio territoriale di educazione divulgazione, scambio, animazione e Orario di sportello: martedì 09.00 - 13.00 ambientale dellAlto Garda e Ledro facilitazione nel bacino territoriale di Educatori ambientali CHIUSURA DEI LABORATORI dell’Agenzia provinciale per la protezione competenza in collaborazione con le Michela Luise - responsabile, cell 3402570435 I Laboratori territoriali dell’ambiente Anna Brugnara, Maddalena Di Tolla, Gabriella Gretter sono chiusi dal amministrazioni. LT.EdAmb.altogardaeledro@provincia.tn.it 01-03 novembre 2012 tel 0461 493771/493763 fax 0461 493764 08 dicembre 2012 5 Laboratorio territoriale di educazione Indirizzo: c/o Villino Campi gennaio 2013 ambientale della Valle di Cembra, via C. von Hartungen 10 - 38066 Riva del Garda 11-12 febbraio 2013 Rotaliana-Konigsberg, Paganella, Valle Orario di sportello: martedì 08.30 - 12.30 27 marzo e 3 aprile 2013 dei Laghi dellAgenzia provinciale per la Educatori ambientali 25 aprile e 1 maggio 2013 protezione dellambiente Chi sono gli Annalisa Bonomi - responsabile, cell 3488306626 1 Laboratorio territoriale di educazione LT.EdAmb.valledelladige@provincia.tn.it Alessandro Marsilli, Filippo Mattei, Chiara Parisi, ambientale della Valle di Fiemme tel 0461 493152 Claudio Torboli Educatoriambientali ? In convenzione con il comune di Tesero Indirizzo: via Jacopo Acconcio 5 - 38122 Trento LT.EdAmb.valdifiemme@provincia.tn.it Orario di sportello: giovedì 14.00 - 17.00 10 Laboratorio territoriale di educazione tel 0462 810265 fax 0462 812281 Educatori ambientali ambientale della Vallagarina Indirizzo: c/o Municipio Tesero Thomas Deavi - responsabile, cell 3472308446 e Altipiani Cimbri via IV Novembre, 27 - 38038 Tesero Annalisa Bonomi, Ennio Pepe, Maddalena Wegher In convenzione con la Comunità della Vallagarina Sono figure che operano nel campo dell’edu- Orario di sportello: lunedì 14.00 - 16.00 LT.EdAmb.vallagarina@provincia.tn.it cazione alla sostenibilità in grado di fornire e Educatori ambientali 6 Laboratorio territoriale di educazione tel / fax 0464 425276 implementare competenze trasversali (rela- Anna Brugnara - responsabile, cell 340 7639583 ambientale della Val di Non Indirizzo: c/o Ludoteca Comprensoriale Michele Gnech In convenzione con il Comune di Cles zionali, di pianificazione, di competenze sia via Dante 63 - 38068 Rovereto LT.EdAmb.valledinon@provincia.tn.it (nuova sede a partire dall’autunno 2012) scientifico ambientali che pedagogico edu- 2 Laboratorio territoriale di educazione Indirizzo: via Lorenzoni, 27 (2° piano) - 38023 Cles Orario di sportello: venerdì 08.00 - 12.00 cative) che riguardano le politiche per la ge- ambientale del Primiero Orario di sportello: lunedì 09.00 - 13.00 Educatori ambientali In convenzione con la Comunità di Valle del Primiero Educatori ambientali: stione sostenibile del territorio. Il loro ruolo Monica Santini - responsabile, cell 3336770557 LT.EdAmb.primiero@provincia.tn.it Michela Bertagnolli - responsabile, cell 346 8800762 Federica Aste, Michela Luise nella scuola è di: tel/fax 0439 763179 Laura Ricci, Patrizia Zeni, Laura Incerti, Mary Indirizzo: c/o comunità di Valle del Primiero Della Grazia 11 Laboratorio territoriale di educazione • fornire supporto alla progettualità delle istituzioni scolastiche con proposte via Roma, 19 - 38054 Tonadico ambientale della Val di Fassa Orario di sportello: giovedì 13.30 - 17.30 7 Laboratorio territoriale di educazione In convenzione con il comune di Moena formative nell’ambito dell’educazione Educatore ambientale ambientale della Valle di Sole LT.EdAmb.ladinodifassa@provincia.tn.it alla sostenibilità ambientale; Marina Fontana - responsabile, cell 347 7282695 dell’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente tel 0462 573199 Indirizzo: c/o Palazzo Municipio, Piaz de Sotegrava, • coniugare la proposta didattica in base 3 Laboratorio territoriale di educazione LT.EdAmb.valledisole@provincia.tn.it alle esigenze pedagogiche dei piani di 19 • 38030 Moena ambientale della Valsugana e Tesino tel e fax 0463 909716 studio; Orario di sportello: lunedì 10.00 - 12.00 In convenzione con il BIM del Brenta LT.EdAmb.bassavalsuganaetesino@provincia.tn.it Indirizzo: via IV Novembre 4 (3°piano) - 38027 Malé Orario di sportello: martedì 14.00 - 17.00 Educatori ambientali Guido Maurizio Ciocca - responsabile, cell. 3408415124 • organizzare gli incontri come laboratori di ricerca educativa e di progettazione del tel / fax 0461 754196 Educatori ambientali Paolo Fanton, Elena Osler Indirizzo: c/o BIM Riccardo Acerbi - responsabile, cell 347 0398927 sapere, del saper fare e del saper essere. Lea Mario, Matteo Gadaleta, Silva Floriani, Luca CorradiP 10 GUIDA 2012/13 GUIDA 2012/13 P 11
  7. 7. COS’è LA RETE COS’è LA RETE I CENTRI 1 Villa Welsperg 6 Centro Studi Natura delle Maddalene I Numeri 2011 della Rete trentina di specializzato in biodiversità e conservazione specializzato in cultura materiale (opifici) della natura e aree montane DI ESPERIENZA educazione ambientale per In convenzione con il Parco naturale Paneveggio Pale In convenzione con il comune di Bresimo dal 2002 di San Martino dal 2000 CE.EdAmb.bresimo@provincia.tn.it LT.EdAmb.primiero@provincia.tn.it tel 0463 538091 sono luoghi di particolare interesse ambientale che si caratterizzano per tel 0439 64854 Indirizzo Via Castelpietra 2 - 38054 Tonadico (TN) Indirizzo C/o sede comunale Piazza Fontana Nuova 1 -38020 Bresimo (TN) lo sviluppo sostenibile Educatore ambientale Educatore ambientale la presenza di strutture dedicate ad Marina Fontana - responsabile, cell. 3477282695 Laura Incerti - responsabile, cell 3488585755 attività di educazione ambientale, LA RETE 2 La Casa degli Spaventapasseri presso 7 Parco nazionale dello Stelvio Laboratori territoriali 12 con spazi e attrezzature per eserci- Mulino Angeli specializzato in biodiversità e conservazione Centri di esperienza 10 tazioni all’interno e/o attività ester- specializzato in agricoltura sostenibile, erbe officinali della natura Educatori ambientali 40 ne inserite nell’ambiente circostante. e commestibili In convenzione con il Parco Nazionale In convenzione con il comune di Roncegno dal 2007 dello Stelvio dal 2007 ATTIVITÀ NELLE SCUOLE a.s. 2011-12 Hanno un carattere tendenzialmente PERCORSI DIDATTICI CE.EdAmb.marter@provincia.tn.it CE.EdAmb.cogolo@provincia.tn.it tematico. tel 0461 754196 tel 0463 746121 • scuole dell’infanzia 42 Indirizzo Via San Silvestro 2 - 38050 Marter di Indirizzo Via Roma 65 - 38024 Cogolo di Peio (TN) • (scuole primarie e secondarie di primo grado) istituti comprensivi 634 Roncegno (TN) Educatore ambientale Educatori ambientali Matteo Gadaleta - responsabile, cell 3497753658 • scuole secondarie di secondo grado 63 Gabriele Bertacchini - responsabile, cell 3333213449 e formazione professionale Michele Scala 8 Villino Campi • Interventi 2.340 centro di valorizzazione scientifica del Lago di Garda, • Studenti coinvolti 14.439 3 Palazzo Gallo specializzato in ecosistemi lacustri CENTRI ESPERIENZA specializzato sulle tematiche legate villino.campi@provincia.tn.it Attività svolte 175 alle risorse forestali tel 0461 493770 Studenti coinvolti 3.500 In convenzione con il comune Indirizzo Via C. von Hartungen 4 - loc. Sabbioni di Castello Tesino dal 2001 38066 Riva del Garda MOSTRE INTERATTIVE CE.EdAmb.castellotesino@provincia.tn.it Educatori ambientali Visite guidate 746 tel 0461 593317 Alessandro Marsilli - responsabile, cell. 3355403178 Studenti coinvolti 12.409 Indirizzo Via Municipio Vecchio, 2 Chiara Parisi 38053 Castello Tesino (TN) ITÀ EXTRASCOLASTICA 2011 Educatori ambientali 9 Una finestra sulle stagioni del Baldo VIVI L’AMBIENTE Gabriele Bertacchini - responsabile, cell 3333213449 specializzato sulle peculiarità floristiche della catena Appuntamenti 411 del Monte Baldo Persone coinvolte 6.882 4 Parco delle Terme di Levico In convenzione con il comune di Brentonico dal 2006 specializzato in parchi urbani, giardini storici e paesaggio CE.EdAmb.brentonico@provincia.tn.it CENTRI ESPERIENZA In convenzione con il Servizio conservazione della tel 0464 395839 Attività svolte 37 natura e valorizzazione ambientale dal 2006 Indirizzo c/o Palazzo Baisi Persone coinvolte 740 CE.EdAmb.parcodilevico@provincia.tn.it Via Mantova 4 - Brentonico (TN) tel 0461 702263 Educatori ambientali MOSTRE INTERATTIVE Indirizzo Parco delle terme 3 - 38056 Levico Terme tn Nicola Campostrini - responsabile, cell 3488876847 Visite guidate 78 Educatori ambientali Alessandro Tenca Persone coinvolte 457 Michela Luise - responsabile, cell. 3402570435 Laura Dell’Aquila, Maddalena Natalicchio 10 La natura a portata di mano ALTRE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE AMBIENTALE specializzato sulle tematiche agro-ambientali e 139 Appuntamenti 5 Rotta Sauch agroalimentari della Valle di Gresta Persone coinvolte 3.700 specializzato in migrazioni stagionali dell’avifauna In convenzione con il comune In convenzione con i comuni di di Ronzo Chienis dal 2003 NEWSLETTER Cembra e Giovo dal 2004 CE.EdAmb.ronzochienis@provincia.tn.it Iscritti 1.799 CE.EdAmb.rottasauch@provincia.tn.it tel 0464 802915 Indirizzo loc. Sauch - 38030 Giovo (TN) Indirizzo Comune di Ronzo Chienis SEZIONE WEB della Rete Educatori ambientali Educatori ambientali Visualizzazione 9.520 Gabriella Gretter - responsabile, cell. 3478147488 Michela Luise - responsabile, cell 3402570435 Giorgio Perini Maddalena NatalicchioP 12 GUIDA 2012/13 GUIDA 2012/13 P 13
  8. 8. PROPOSTE PER LA SCUOLA PRENOTAZIONI PROPOSTE ALLE SCUOLE di ogni ordine e grado ARCHIVIO DEI Le proposte della Rete trentina di educazione ambientale per lo sviluppo sostenibile rivolte a tutto il sistema educa- in orario di apertura dello sportello del Laboratorio PROGETTI tivo del Trentino sono gratuite. Gli interventi in classe o sul campo sono condotti dagli Educatori ambientali della Rete territoriale di riferimento (pag 10-11), gli Educatori ambientali PRENOTAZIONI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE alla presenza obbligatoria del docente. sono disponibili per progettare In questa guida si è mantenuta la dicitura tradizionale del e programmare percorsi di destinatario (primaria e secondaria I e II grado e formazio- educazione ambientale On-line www.appa.provincia.tn.it/educazioneambientale ne professionale), anche se nei nuovi orientamenti scola- stici si fa riferimento ad un’altra organizzazione riassunta È disponibile all’indirizzo http://www.appa.provincia. nello schema di pagina 16*. CompilaZIONE DEI moduli tn.it/guida_ambientale/guida_ambientale_form/ di pag. xx da inviare all’appa via: uno spazio web per creare un archivio dei progetti Ogni progetto formativo privilegia l’osservazione, le attività laboratoriali, il lavoro sul campo, la di educazione ambientale alla sostenibilità. Docenti E-mail educazioneambientale@provincia.tn.it responsabilità personale, per favorire lo sviluppo di abilità e competenze attraverso l’azione, l’e- ed educatori possono inserire la documentazione Posta piazza Vittoria, 5 – 380122 Trento prodotta nell’ambito delle loro attività di educazione splorazione e la rielaborazione delle esperienze. Le proposte si articolano in: Fax 0461 497769 ambientale (testi, fotografie, opuscoli, disegni, ricerche, filmati, ecc.) e renderla accessibile e consultabili da tutti. PERCORSI DIDATTICI CENTRI DI ESPERIENZA DELLA RETE SOLO PER I percorsi didattici le iscrizioni devono pervenire entro il 15 ottobre attività presso le scuole attività sul campo SOLO PER LE MOSTRE ITINERANTI Come utilizzare la webform le iscrizioni devono pervenire entro il 30 novembre 1. Contattare la segreteria di APPA Durata DuratA Settore informazione e monitoraggi • 1 incontro facoltativo di programmazione, su Mezza giornata o una giornata presso il Centro. Le iscrizioni sono accettate in base all’ordine di arrivo, (0461 – 497779/497792) e richiedere le credenziali richiesta del docente fino ad esaurimento delle disponibilità finanziarie CONTENUTI d’accesso (nome utente distinto per ogni istituto • Massimo 4 interventi con la classe (di cui un’uscita Le proposte approfondiscono la tematica di dell’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente. scolastico e password) per accedere alla pagina di sul territorio). è possibile richiedere anche solo un specializzazione del Centro inserimento progetti intervento o uscita sul territorio Dopo la prenotazione il docente sarà contattato dall’Educatore di zona entro il 15 novembre. 2. Accedere alla pagina: Materiali Contenuti Per informazioni si chiede di contattare l’Educatore http://www.appa.provincia.tn.it/guida_ambientale/ Forniti dagli Educatori ambientali I percorsi sono strutturati a moduli in modo che il durante l’orario di apertura dello sportello ambiente guida_ambientale_form/ docente, assieme all’Educatore, possa costruire il del Laboratorio ambientale di riferimento (vedi pag.) e seguire le indicazioni percorso in base alle esigenze progettuali. I percorsi possono essere: MOSTRE INTERATTIVE ITINERANTI COSTI 3. Il progetto inserito, verrà in breve tempo pubblica- to alla pagina: • provinciali (rivolti alle scuole di tutto il Trentino) VISITE GUIDATE http://www.appa.provincia.tn.it/guida_ambientale/ • costi degli interventi degli Educatori sono a guida_ambientale_progetti/ • territoriali (rivolti solo alle scuole di una carico dell’Agenzia provinciale per la protezione particolare zona) Durata DELLA VISITA GUIDATA dell’ambiente. circa due ore • in rete progettati in collaborazione con altri enti • spese di trasferimento sono a carico delle istituzioni • sperimentali Materiali scolastiche Forniti dagli Educatori ambientali Materiali Trasferimento e allestimento delle mostre a carico Forniti dagli Educatori ambientali Luogo di allestimento e periodo del richiedente su richiesta in base al calendario di prenotazioneP 14 GUIDA 2012/13 GUIDA 2012/13 P 15
  9. 9. PRENOTAZIONI Iscriviti alla newsletter della Rete Per ricevere informazioni sulle novità nel campo dell’educazione alla sostenibilità promosse dalla Rete trentina di educazione ambientale e da altri soggetti registrati a questo link: http://www.appa.provincia.tn.it/formnewsletter/ Puoi consultare l’archivio all’indirizzo: http://www.appa.provincia.tn.it/newsletter_archivio/ percorsi didattici in classe formazione della Schema del sistema educativo di istruzione e Provincia autonoma di Trento Scuola dell’infanzia , per la scuola dell infanzia I ciclo istruzione e il primo ciclo della scuola primaria II Biennio III biennio IV biennio I biennio II e III classe III, IV classe V classe scuola I e II classe scuola scuola secondaria primaria scuola primaria primaria e I scuola secondaria di di primo grado primo grado I I ciclo istruzione Formazione Scuola secondaria professionale di II grado di base Licei/Istituti tecnici Triennio IV anno Biennio TriennioP 16 GUIDA 2012/13
  10. 10. ACQUA scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria ACQUA Scuola dellinfanzia e scuola primaria solo per 5 class i delle Valli di Fie mme e Fassa SE IO FOSSI EMMA, ACQUA...E NEVE novità LA GOCCIA DACQUA! novità DELLA RETE DELLA RETE CONTENUTO CONTENUTO > Narrazione di piccole storie animate dai bambini per raccontare il ciclo dell’acquae > Il ciclo dell’acqua i cambiamenti di stato > La depurazione > Esperimenti per osservare i diversi stati dell’acqua e altri fenomeni > L’inquinamento > Il ciclo di utilizzo dell’acqua: ricerca degli indizi dell’acqua nella scuola, nelle > Lo spreco strade e nelle case per capire attraverso un gioco alcune caratteristiche degli usi > La ripartizione dell’acqua nel nostro pianeta dell’acqua potabile > Il rispetto e il sostegno dell’altro, la fiducia di sé e degli altri USCITE SUL TERRITORIO Il progetto sperimentale è stato tradotto e adattato da “Emma, la fabuleuse Goutte d’Eau” > Esplorazione del torrente o di un altro ecosistema acquatico vicino alla scuola per cogliere la realizzato dalla Compagnie de la Pastière in collaborazione con il Sindacato intercomunale sua importanza come ambiente di vita e come elemento del paesaggio. d’Igiene della Regione dei Paesi della Loira (www.lapastiere.com alla rubrica Cycle de l’eau). > Eventuale visita agli opifici (mulini ad acqua, segherie veneziane etc.). Il primo incontro, costituito da uno spettacolo dal titolo: “Emma la goccia d’acqua”, interpretato per i bambini da due “form-Attori” della Rete trentina di educazione ambientale, sarà seguito da successivi incontri con i bambini, con l’obiettivo di formare i futuri attori delle scelte quotidiane, sul tema dell’acqua. Il percorso si concluderà con uno spettacolo teatrale interpretato dai bimbi coinvolti nel progetto. Il percorso può essere arricchito o strutturato con il tema della neve CONTENUTO > Come si forma una fiocco di neve? > La geometria di un fiocco di neve: laboratori > Narrazione di una storia con attività di artistici per costruire cristalli di neve con infiniti animazione. disegni. > Registrazione dell’andamento delle precipitazioni nevose: i bambini potranno annotare sul USCITE SUL TERRITORIO “taccuino della neve”, illustrato con disegni, le > Passeggiata nei dintorni della scuola per piccole e grandi nevicate. osservare il territorio innevato > Conosciamo gli animali: strategie di difesa dal > Alla scoperta delle tracce sulla neve freddo e uso del mimetismo.P 18 GUIDA 2012/13 . PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE . GUIDA 2012/13 P 19
  11. 11. ARIA scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria SUOLO scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria SE IO FOSSI ARIA... IL SUOLO... LEGGERISSIMA MAGICO SCRIGNO CONTENUTO CONTENUTO > Narrazione di piccole storie a tema animate dai bambini > Il “lombrico contadino”: osservazione del corpo del lombrico, conoscenza del suo > Laboratori artistici per rappresentare le forme fantastiche protagoniste delle letture ruolo nell’aerazione del terreno e nella formazione dell’humus e allestimento di un lombricaio > Semplici esperimenti scientifici per comprendere alcune proprietà dell’aria > La terra e il giardino: il bambino è protagonista nella preparazione del letto di semina > Utilizzo di semplici test “acchiappapolvere” per verificare l’inquinamento in atmosfera e nella cura di un piccolo orto o giardino realizzato in vasi o cassette o nel cortile scolastico USCITE SUL TERRITORIO > Osservazioni sul campo con realizzazione di mappature sensoriali e ricerca di forme USCITE SUL TERRITORIO naturali architettate per il volo. > Uscita nel bosco per raccogliere i campioni di suolo e osservarne le diverse tipologie (parte minerale e organica) ponendo attenzione ad alcune caratteristiche sensoriali. > Uscita nel bosco per la ricerca e l’osservazione della pedofauna e per conoscere le funzioni di questi organismi nella trasformazione degli elementi organici.P 20 GUIDA 2012/13 . PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE . GUIDA 2012/13 P 21
  12. 12. biodiversitÀ consumi e rifiuti scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria RIFIUTI...CHE TESORO: RICICLO, RIUSO NATURA E BIODIVERSITÀ E RISPARMIO! CONTENUTO CONTENUTO > Costruzioni di grandi mappe tematiche che rappresentano il territorio esplorato > Nel sacco nero cosa c’è? Indagando le molte tipologie di rifiuti domestici si effettuerà per migliorare l’ orientamento nello spazio-territorio esterno alla scuola una separazione, prima libera e poi guidata, finalizzata alla corretta raccolta > Creazione di erbari e “scatole - museo delle diversità” in cui custodire i campioni di differenziata elementi naturali, fotografie e disegni allo scopo di rielaborare le nuove scoperte > Dall’albero al quaderno: laboratorio di riciclo della carta > La bancarella del riuso: il mercatino è un grande gioco in cui trovarsi, fare nuove conoscenze, divertirsi scambiandosi giocattoli, libri, fumetti... “di quando ero piccolo” > Laboratori artistici creativi del riuso: giochiamo con arte a trasformare le cose vecchie in bellissime cose utili. USCITE > Esplorazione di un bosco, prato, parco urbano, giardino, viale alberato o aiuola, ma anche un ritaglio di orto, una crepa in un muro, alla scoperta del mondo animale e vegetale attraverso giochi sensoriali ed osservazioni scientifiche con piccoli strumenti del naturalista. Raccolta di USCITE elementi naturali per la realizzazione delle scatole-museo. > Visita all’isola ecologica: uscita sul territorio vicino alla scuola per osservare i sistemi di raccolta con i contenitori stradali.P 22 GUIDA 2012/13 . PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE . GUIDA 2012/13 P 23
  13. 13. EDUCAZIONE ALIMENTARE scuola dellinfanzia e PRIMO CICLO della scuola primaria FACCIAMONE DI COTTE E DI CRUDE Percorso cura to e realizzato dell’APPA dott .ssa Francesc dalla dietista a Cesaro CONTENUTO > Le proprietà nutrizionali degli ortaggi > Prodotti tipici del nostro territorio > L’importanza del rispetto della stagionalità nella scelta degli ortaggi > Il “Ristorante della salute” NB Questo percorso prevede fino ad un massimo di 3 incontri secondo la disponibilità della dietista. percorsi didattici in classe PER la scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado e formazione professionaleP 24 GUIDA 2012/13 . PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE
  14. 14. ACQUA Scuola primaria (secondo ciclo) e secondaria di primo grado ACQUA Scuola primaria (secondo ciclo), secondaria di primo e secondo grado, formazione professionale WORLD WATER MONITORING CHALLENGE LACQUA IN NATURA World Water Monitoring Challenge è un programma internazionale che promuove LACQUA E LUOMO ADVENTURES LAKE la tutela delle risorse idriche in tutto il mondo, coinvolgendo i cittadini e il mondo scolastico nella realizzazione del monitoraggio di base dei corpi idrici locali. Nel 2011, circa 340.000 persone in 77 paesi CONTENUTO hanno monitorato i corsi d’acqua locali. CONTENUTO > La molecola dell’acqua: esperimenti riferiti alle proprietà > Diversi tipi di acqua. La suddivisione dei laghi in zone. Ossigeno, luce, temperatura dell’acqua, i passaggi di stato nel suo ciclo I docenti interessati possono trovare e sostanze nutritive > La “geografia” del corso d’acqua: osservazione di carte informazioni alla pagina web: > La circolazione dell’acqua nel lago. La classificazione delle acque ferme. I laghi topografiche per individuare la sorgente, la foce ed il bacino http://www.worldwatermonitoringday.org/ del Trentino idrografico del corso d’acqua in cui è prevista l’uscita default.aspx > Gli organismi del lago: uccelli e mammiferi. Zona litorale. Acque fonde. Pesci e > Analisi del ciclo di utilizzo dell’acqua e interconnessioni con crostacei. Relazioni predatore-preda il ciclo naturale > La tutela del lago: potenziali pericoli > Cosa fare e cosa non fare per proteggere il lago e l’acqua. Le aree protette USCITE > Determinazione dell’indice di funzionalità dell’ambiente fluviale tramite la compilazione di USCITE SUL TERRITORIO schede, mappature e disegni. > La vita del fiume: campionatura e riconoscimento degli invertebrati acquatici, bioindicatori dello > Visita guidata ai laghi vicini alla scuola. stato di salute di un corso d’acqua. > Didattica attiva di osservazione e ricerca, di misurazione e approfondimento. > Adottiamo una sorgente: visita a sorgenti facilmente accessibili con rilevazione della portata e > Visita a siti o strutture collegati al lago. valutazione delle modifiche in caso di captazioni. > Visita a vasche per la distribuzione dell’acqua potabile in collaborazione con ente gestore delle MATERIALI acque pubbliche nel comune in cui ha sede la scuola. > Visita al depuratore biologico in collaborazione con il Servizio Opere Igienico Sanitarie PAT; gli > Determination book per studenti impianti ad oggi attrezzati per le visite sono a Cles, Molina di Ledro, Arco, Ragoli, Rovereto, Lavis, > Teacher’s Book2 per docenti Trento Nord, Canal S. Bovo, Levico, Tesero. > Lake adventures3D, videogioco interattivo didattico sui laghi > Visita ad una centrale idroelettrica. Su richiesta sono disponibili i files nelle lingue inglese, tedesco, francese e sloveno MATERIALI A disposizione su richiesta il volume “Fiume alpini e nuova cultura dell’acqua” per docenti e studenti della scuola secondaria di secondo grado e formazione professionale. Il progetto europeo triennale SILMAS (2009/2012) affrontare i probabili effetti del cambiamento in+ “Sustainable Instruments for Lake’s Management in climatico sui laghi alpini, fornire suggerimenti LABORATORIO52 the Alpine Space” (Strumenti per una gestione so- per risolvere i conflitti d’uso legati alla risorsa stenibile dei laghi nello spazio alpino), ha posto le idrica, sviluppare l’educazione allo sviluppo ARTISTICO a p basi per la creazione di una “Rete dei laghi alpini” sostenibile dei corpi idrici montani. In risposta RALINE IAMO LE CENT di cinque Paesi (Francia, Italia, Slovenia, Germania, a questo terzo obiettivo nasce questo progetto COLOR Austria) con l’obiettivo di dare indicazioni sui modi di didattico dedicato interamente ai laghi alpini. artistici solo per i licei www.silmas.euP 26 GUIDA 2012/13 . PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE . GUIDA 2012/13 P 27

×