Basilicata
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Basilicata

on

  • 270 views

 

Statistics

Views

Total Views
270
Views on SlideShare
269
Embed Views
1

Actions

Likes
1
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 1

http://www.communicationadvisor.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Basilicata Basilicata Document Transcript

  • BASILICATA LAMPASCIONI IN AGRODOLCE Ingredienti per 4 persone: • 500 g di lampascioni • 200 g di pomodori • Olio extravergine di oliva • Aceto • Un cucchiaio di zucchero • Sale Preparazione Pulire e lessare i lampascioni, scaldare in una padella l'olio, aggiungervi i pomodori a pezzetti e lasciare cuocere per pochi minuti. Aggiungere quindi i lampascioni, schiacciandoli con una forchetta, lo zucchero, qualche goccia di aceto e il sale e lasciare insaporire per qualche minuto.
  • DOVE ASSAGGIARLA La Mangiatoia, via Giotto 23, Rotondella (MT)
  • . L’OGGETTO Timbri per il pane Fino alla fine degli anni '50, per permetter il riconoscimento della propria pagnotta nei forni pubblici a pagamento, si marcava la pasta di pane con un timbro di legno duroLa legna di macchia mediterranea che alimentava questi forni scavati nella roccia conferiva al pane un particolare profumo. Oltre a riportare le iniziali del capofamiglia i marchi servivano a rimarcare valori di fecondità, forza e difesa ed a trasmettere le virtù omeopatiche dei simboli stessi. Numerosi timbri del Pane di Matera sono conservati ed esposti presso il Museo Archeologico Nazionale Domenico Ridola.
  • CARATTERISTICHE ENOGASTRONOMICHE E PRODOTTI TIPICI La Basilicata è regione tra le meno densamente popolate d'Italia. La sua cucina tipica è pochissimo conosciuta, e ancor più ignorati sono i prodotti delle sue campagne, povere ma ricche di tradizioni. Il vero baluardo della Basilicata nel mondo è il suo vino più importante: l'Aglianico del Vulture. Grazie all'operato straordinario di vari produttori, questo vino rosso corposo, perfetto da accostare a umidi e grandi piatti di carne, è diventato assai noto anche all'estero. Da qualche anno, sul tema dei prodotti gastronomici, ha avuto luogo un'autentica riscoperta della Pezzente (o Pezzenta) della montagna materana. Si tratta di una salsiccia di maiale oltremodo saporita, un tempo ritenuta roba da poveri (il nome dice tutto) e oggi molto apprezzata dai gourmet: nell'impasto, oltre a finocchietto e aglio, entra anche un altro illustre prodotto della lucania, il peperone di Senise. Una salsiccia non troppo dissimile da questa è quella di Cancellara, citata addirittura dagli antichi romani e condita con robuste dosi di peperoncino rosso in polvere. Nel resto della regione si fanno poi pancette, capicolli e prosciutti crudi, e svariate salsicce dette Lucaniche, della cui famiglia fa parte quella già citata di Cancellara. Assai ricercata è la Soperzata di Rivello, un salame della famiglia delle soppressate meridionali, con impasto tagliato a lama di coltello e poi, dopo l'insaccatura, sottoposto a lieve affumicatura, per poi essere conservato anche sott'olio. Sul fronte dei formaggi, il più famoso cacio lucano è forse il Canestrato di Moliterno IGP, un pecorino stagionato di forte sapore. Anche il Pecorino di Filiano DOP merita un cenno: spesso di grosse dimensioni, può affrontare maturazioni lunghissime. Tra i formaggi di latte vaccino, è di grande prestigio il Caciocavallo Podolico della Basilicata, caseificato a partire da latte di mucche di razza podolica, meno produttiva delle razze industriali ma di qualità inimitabile.
  • DA NON PERDERE Maratea La città marina, perla del mar Tirreno, continua a esercitare un fascino immarcescibile su chi ci va in vacanza. L'economia di Maratea è legata al turismo, ed anche all'agricoltura ed all'allevamento. Una delle più interessanti caratteristiche è quella di poter esplorare le molte spiagge presenti lungo tutto il litorale costiero. Negli ultimi anni si sono sviluppati molti stabilimenti balneari che offrono la comodità dei servizi classici da spiaggia. Maratea vanta circa 30 km di costa molto variegata ed affascinante. Alte rocce a picco sul mare si intervallano a piccole calette, grotte ed anfratti, regalando un paesaggio selvaggio che si è preservato in tutta la sua bellezza. Alcune sono ampie e di facile accesso mentre altre sono dei piccoli gioielli protetti tra alte pareti rocciose ed il mare, raggiungibili solo con piccole imbarcazioni.
  • ITINERARI (IN) CONSUETI SASSI, PEPERONE E MAIALE La Basilicata è piccola, poco popolata. Ma proprio per questo i suoi paesaggi ruvidi e naturali hanno conquistato, per esempio, registi di tutti i Paesi: William Wyler ha girato qui molte sequenze del suo arcinoto Ben Hur, e così Mel Gibson è tornato sui Sassi per dare alla sua Passione di Cristo un tocco di realismo in più. Matera è città che va visitata assolutamente. Il nucleo storico della città è costituita dai famosi Sassi: case e abitazioni scavati nel tufo, e molte delle quali sapientemente restaurate. Uno spettacolo unico. Al Cantuccio, potrete concedervi una sosta a base di strascinati al peperone crusco e agnello in pignata. In provincia di Matera, a Cirigliano, minuscolo paesino di poche centinaia d'anime, c'è Sapori Mediterranei: uno degli ultimi produttori della Pezzenta della montagna materana, una rara salsiccia. In paese, è possibile vedere alcuni esempi di architettura civile e religiosa. Benché Potenza non abbia lo stesso colpo d'occhio di Matera, la città capoluogo di Regione ha pure essa dei buoni motivi di visita. E in provincia, a Castelmazzano (spettacolare paesino del magnifico comprensorio detto delle Dolomiti Lucane), c'è uno dei migliori ristoranti della zona: il Becco della Civetta.
  • EVENTI ENOGASTRONOMICI, SAGRE E FIERE  Sagra dell'albicocca di Rotondella, Rotondella (MT), primo weekend di luglio  Sagra dell'involtino gorgoglionese, Gorgoglione (MT), secondo weekend di agosto  Salsiccia festival, Cancellara (PZ), primo weekend di settembre  Sagra del Pecorino di Filiano, Filiano (PZ), in settembre  Sagra del Canestrato di Moliterno, Moliterno (PZ), prima settimana di agosto  Festa della castagna e dei prodotti di sottobosco, Calvello (PZ), fine ottobreinizio novembre  Festa della castagna, Tramutola (PZ), ultimo weekend di ottobre ALTRI EVENTI  Maratea Film Festival, Maratea (PZ), in luglio