Prospettive Macroeconomiche per la Slovacchia
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Prospettive Macroeconomiche per la Slovacchia

on

  • 895 views

Impatti sul Business dopo l’adozione dell’Euro

Impatti sul Business dopo l’adozione dell’Euro

Statistics

Views

Total Views
895
Views on SlideShare
863
Embed Views
32

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

2 Embeds 32

http://www.italoblog.it 28
http://www.slideshare.net 4

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Prospettive Macroeconomiche per la SlovacchiaProspettive Macroeconomiche per la Slovacchia Presentation Transcript

  • Prospettive Macroeconomiche per la Slovacchia Impatti sul Business dopo l’adozione dell’Euro La Camera di Commercio Italo-Slovacca 17 September 2009
    • Standard di vita
    • Partners principali per il commercio
    • Prospettive industriali
    • Macro – Indicatori chiave (PIL, inflazione, salari, disoccupazione)
    • Ambiente di business
    Prospettive Macroeconomiche
  • Standard di vita ( 2008, EU15=100% ) PIL pro capite , in % sulla “vecchia” E U 15 Fonte: Eurostat, Marzo 2009. US A 13 7 . 3 Austria 11 3 . 4 Germany 10 4 . 9 Italy 91. 1 Czech Republic 7 5 . 2 Slovakia 6 4.5 Hungary 5 7 . 4 Poland 50. 7 View slide
  • Standard di vita secondo una prospettiva storica ( EU15=100% ) La Slovacchia sopravanza l’Ungheria View slide
  • Produttività a confronto Fonte : Eurostat (settembre 2009) PIL per ora di lavoro (EU15=100 % ) 1995 2007 2009f USA (* * ) 109 115.8 n/a Germany 110.6 109.6 108.1 Austria 105.5 100.5 100.9 UK 88.3 98.1 98.4 Italy 102.7 87.5 86.1 Portugal 53 60.4 59.8 Slovakia 39.1 61.9 64.3 Czech Republic 44.3 53.9 55.2 Hungary 44 50.1 50 Poland 33.2 45 46.1 Romania n/a 31.4 n/a Bulgaria 27 30.8 31.8
  • Fonte : Eurostat (2008) % z H DP Apertura dell’economia ( export+import come % del PIL ) La Slovacchia è una piccola economia estremamente aperta, assai dipendente dalla domanda estera
  • Crescita Economica nelle maggiori economie europee La Germania è in profonda recessione (la quota dell’industria è la più rilevante)
  • Crescita CEE Poland is best off due to smaller export share
  • Tassi di interesse a breve-termine, previsioni BCE – Tardi a tagliare i tassi, tardi ad aumentare i tassi Source : UniCredit
  • Manifatturiero Slovacco vs. Industriale Tedesco ( Indice sulla fiducia degli imprenditori tedeschi, previsioni dello ZEW ) Turning point ?
  • Zoom sui dati più recenti
  • Sondaggi sulla fiducia nel settore industriale slovacco Di nuovo, un punto di svolta?
  • Crescita reale del PIL (vs. domanda interna) Alti tassi di crescita grazie alle esportazioni, ora la crescita sta collassando
  • Rendimento dell’economia slovacca (fine-2007 = 100, corretto annulamente) Abbiamo toccato il fondo, ma la ripresa potrebbe essere lenta
  • Tabella di comparazione fra le previsioni di crescita del PIL reale Più negative del CB, più ottimistiche del MinFin 2009 2010 NBS -4.2 2.4 UCB -5.4 1.6 MinFin -6.2 1.1
    • Industria :
      • Auto
      • Elettronica (beni di consumo)
      • Steek
      • Chimica
    • Servizi :
      • Trasporti/Logistica
      • T urismo
    • Costruzioni ( immobiliare )
    Settori maggiormente colpiti ( settori tipicamente ciclici )
  • Industria dell’Auto in Slovacchia Utilizzo della capacità produttiva del 50% nel 2009, migliorata solo di recente nei 2/3 degli stabilimenti produttivi
  • Disoccupazione, forte aumento, un po’ di rallentamento solo di recente Media Annuale 2007 2008 2009 2010 20 11 201 2 StatsOffice 11,0% 9,6% 12,7% 13,6% 12,6% 11,8% NLB 8,4% 7,6% 12,5% 13,4% 12,2% 11,2%
  • L’Inflazione rallenta Fonte: calcoli NLB, UCB
  • Produttività vs. salari ( cioè , pressione sui profitti marginali ) (% YoY) 2004 2005 2006 2007 2008 2009f 2010f 20 11 f 201 2 f Crescita del PIL 5,2 6,5 8,5 10,4 6,4 -5,4 1,6 3,5 4,2 Occupazione Interna -0,3 1,4 2,3 2,1 2,8 -2,0 -0,4 0,6 0,7 Produttività = spazio per crescita (reale) dei salari 5,5 5,1 6,1 8,1 3,5 -3,5 2,0 2,9 3,5 Crescita Reale dei salari 4,0 6,7 4,9 6,0 5,1 2,7 1,6 2,4 3,4 Spazi per la crescita del salario nominale 11,7 7,6 9,2 9,3 6,5 -4,0 3,8 5,5 6,6
  • Pressione Fiscale ( tasse raccolte, come % del PIL ) Le aliquote fiscali slovacche sono minori (escludendo i contributi sociali) Fonte : Eurostat Tot Tasse sul lavoro Tasse sui capitali Tasse sui beni di consumo Tasse sulla proprietà Slovakia 29,4 11,6 5,9 11,3 0,6 Czech R 36,9 17,8 7,7 10,7 0,7 Hungary 39,7 19,9 4 14,5 1,3 Germany 39,6 21,6 6,2 10,7 1,1 EU27 avg 39,9 19,4 6,5 11,1 2,9
  • Facilità di fare business (ranking della Banca Mondiale) Miglior ambiente di business, Paesi selezionati Fonte : World Bank, Doing Business reports
  • Il clima di Business si deteriora Entrambi gli indicatori HESO e PAS (sulla salute del settore) puntano verso qualche inversione delle riforme L’indicatore PAS suggerisce che quasi tutto il capitale della riforma – cresciuto durante il precedente governo – è stato distrutto. L’indicatore HESO mostra una più limitata distruzione del capitale della riforma (20%). Valori più alti indicano crescita nel capitale della riforma. Valori negativi indicano una distruzione netta del capitale della riforma. Fonte: sondaggio HESO sulle riforme (INEKO, www.ineko.sk), Business Environment Index (PAS, www.alianciapas.sk)
  • Contesto normativo Fonte: World Bank, Doing Business 2010 Far rispettare i contratti è costoso e richiede tempo Number of procedures Time (days) Cost (% of claim) Hungary 33 395 13 Slovakia 30 565 30 CE4 average 32 605 22 Czech Republic 2 7 611 33 Poland 38 830 12 Italy 40 1210 29.9 Germany 30 394 1 4,4
    • Scarsa flessibilità della valuta
    • Costi del lavoro
    • Calendario dell’Euro
    • Valutazioni
    Adozione dell’Euro nel periodo della Crisi Globale
  • Movimenti delle 3 valute vs. Valuta slovacca, dal 2008 Lo Zlot y e il Forint sono meno costosi del 17-22 %, la Czech koruna del 6 %
  • Costo orario (totale) del lavoro nell’Industria (EUR) Note: I costi del lavoro includono tutti I costi a carico di un datore di lavoro. L’export CE consiste principalmente di beni industriali. La crescita media annuale per i costi all’interno della CE è stata dell’8.5% nel periodo 1996-2006 mentre si è attestata al 3% per l’ EU15 ed all’ 1.7% per la Germania. Fonte: 1996 -2006 dati EUROSTAT, il resto è una stima. Gli ultimi dati sono basati sugli attuali tassi di cambio. La Slovacchia è nettamente più costosa 1996 200 8 e Sept-09 % of avg % of EU15 avg Czech Republic 2.6 8.8 8,7 120,4 30,1 Hungary 2.7 7.2 6,7 91,9 23,0 Poland 2.7 7.1 6,1 84,2 21,1 Slovakia 2.3 7.1 7,5 103,6 25,9 CE4 average 2.6 7.5 7,2 100,0 25,0 Old EU15 avg. 19.4 28.8 29,0 28,9 100,0 Germany 24.8 32.8 32,8 33,1 113,4
  • Gara sull’EURO, nessun candidato fra i 3 vi entrerà rapidamente Fonte: UniCredit I vicini della Slovacchia continueranno ad avere tassi di cambio assai fluttuanti Pre-euro Data di adozione dell’EURO ( Più probabile quella in grassetto ) Slovakia 2H05 2009 Czech Republic 2010-2017? 2013- 2019 ? Poland 2010-2011? 2013 -2016? Hungary 2011-2012? 201 4 -201 7 ?
  • Valutazioni sui Paesi La Slovacchia è percepita come “a minor rischio” per gli investimenti CEE (accanto alla Repubblica Ceca ) Noninvestment/ „ junk “ status Moody’s S&P Fitch A1 CZ, SK A+ SK SK , CZ A2 HU, PL A CZ A3 A- PL PL Baa1 RUS(+) BBB+ HU(-), RUS(-) RUS Baa2 BBB BUL(-) HU Baa3 BUL, ROM BBB- BUL BB+ ROM(-) ROM(-) BB BB- B1 UKR B+ UKR (-) B2 B UKR (-) B3 B-
    • I settori ciclici colpiti duramente dal collasso del commercio mondiale
    • Le basi fondamentali a lungo-termine dell’Economia Slovacca non sono cambiate radicalmente
    • Ha ancora senso spostare la produzione da Paesi più costosi alla CEE/Slovacchia; tanto più che i produttori devono affrontare enormi pressioni sui margini a causa della domanda scarseggiante
    • La parte peggiore del ciclo produttivo l’abbiamo ormai alle spalle
    • Minacce ai fondamentali: crescita delle tasse dopo le elezioni e dopo l’adozione dell’euro (le valute regionali restano deboli – scenario inaspettato)
    Opportunità per la Slovacchia
  • Contatti
    • Jaroslav Habo Large and multinationals
    • Tel: +421 2 4950 4319
    • E-mail: jaroslav.habo @ unicreditgroup .sk
    • Franti šek Doležal Mid segment
    • Tel: +421 2 4950 2272
    • E-mail: frantisek.dolezal @ unicreditgroup .sk
    • Marian Burian SME clients
    • Tel: +421 2 4950 3 207
    • E-mail: m a rian . burian@ unicreditgroup .sk
    • Martin Salaj Markets & Investment Banking
    • Tel: +421 2 4950 2 26 4
    • E-mail: martin . salaj@ unicreditgroup .sk
    • Ján Tóth Research
    • Tel: +421 2 4950 2 26 7
    • E-mail: jan.toth @ unicreditgroup .sk