Your SlideShare is downloading. ×
0
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Italia startup - "Gli aspetti legali ed il crowfunding I"

164

Published on

"Startup Innovative istruzioni per l'uso" …

"Startup Innovative istruzioni per l'uso"
Un workshop organizzato da Italia Startup per approfondire il nuovo quadro normativo e di mercato inaugurato dal decreto 2.0. Un momento di confronto con l’aiuto di esperti del mondo giuridico, fiscale e del lavoro per cogliere e sfruttare al massimo le nuove opportunità che possono aiutare l’intero ecosistema italiano dell’industria e dell’innovazione. Presentazione a cura di Andrea Messuti, Studio LCA

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
164
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Le start-up innovativeInnovazioni in tema di Diritto societarioAndrea MessutiMilano, 5 marzo 2013 - Talent Garden
  • 2. Let’s start up!
  • 3. La “start-up innovativa” è una società di capitali, di diritto italiano, le cui azionio quote rappresentative del capitale sociale non sono quotate in borsa. Lasocietà per essere definita “start-up innovativa” deve possedere i requisitiillustrati di seguito
  • 4. 1)La maggioranza delle quote o azioni rappresentative del capitale sociale edei diritti di voto nell’ Assemblea ordinaria dei soci sono detenute da personefisiche
  • 5. 2)E’ costituita e svolge attività d’impresa da non più di quarantotto mesi
  • 6. 3)Ha la sede principale dei propri affari e interessi in Italia
  • 7. 3)A partire dal 2° anno di attività, il totale del valore della produzione annua, cosìcome risultante dall’ultimo bilancio approvato entro sei mesi dalla chiusuradell’esercizio, non è superiore a 5 milioni di Euro
  • 8. 4)Non distribuisce, e non ha distribuito, utili
  • 9. 5)Ha, quale oggetto sociale esclusivo, lo sviluppo, la produzione e lacommercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico
  • 10. 6)Non è stata costituita da una fusione, scissione societaria o a seguito dicessione di azienda o di ramo di azienda
  • 11. 7)Possiede inoltre uno fra i 3 requisiti indicati di seguito
  • 12. A)Le spese in ricerca e sviluppo sono uguali o superiori al 20% del maggiorevalore fra costo e valore totale della produzione. Dal computo per le spese inricerca e sviluppo sono escluse le spese per l’acquisto di beni immobili
  • 13. B)Impiega come dipendenti o collaboratori a qualsiasi titolo, in percentualeuguale o superiore al terzo della forza lavoro complessiva, personale inpossesso di titolo di dottorato di ricerca o che sta svolgendo un dottorato diricerca presso un’università italiana o straniera, oppure in possesso di laurea eche abbia svolto, da almeno 3 anni, attività di ricerca certificata presso istitutidi ricerca pubblici o privati, in Italia o all’estero
  • 14. C)E’ titolare o licenziatario di almeno una privativa industriale relativa a unainvenzione industriale, biotecnologica, a una topografia di prodotto asemiconduttori o a una nuova varietà vegetale direttamente afferenteall’oggetto sociale e all’attività d’impresa
  • 15. Startup innovativa a "vocazione sociale” è una società che rientranella definizione di startup innovativa e che opera in via esclusivanei settori indicati dallarticolo 2, comma 1 del D.L. 155/2006(i.e.: assistenza socio-sanitaria, attività culturale e di tuteladell’ambiente, attività di formazione scolastica edextrascolastica, ricerca, servizi culturali)
  • 16. L’incubatore d’impresa è una società di capitali che offre serviziper sostenere la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Deve:• disporre di strutture, anche immobiliari, e di attrezzature adeguate adaccogliere startup innovative;• avere regolari rapporti di collaborazione con università, centri diricerca, istituzioni pubbliche e partner finanziari che svolgano attivitàe progetti collegati a startup innovative;• avere un’adeguata e comprovata esperienza nellattività di sostegno astartup innovative.
  • 17. Al fine di beneficiare della particolare disciplina riconosciuta dal Decreto allestartup innovative, la società deve essere iscritta in una sezione speciale delRegistro delle Imprese.Per iscriversi a tale sezione speciale, la presenza dei requisiti è attestatamediante autocertificazione sottoscritta dal legale rappresentante.Dal momento dell’iscrizione nella sezione speciale del Registro delle Imprese lastartup innovativa è esonerata dal pagamento dellimposta di bollo e dei dirittidi segreteria dovuti per gli adempimenti relativi alle iscrizioni nel registro delleimprese, nonchè dal pagamento del diritto annuale dovuto in favore dellecamere di commercio (circa 200,00 euro).
  • 18. E’ istituita una moratoria di un anno per il ripianamento delle perdite superioriad un terzo del capitale sociale: il termine è posticipato al secondo eserciziosuccessivo.
  • 19. L’atto costitutivo della startup innovativa costituita in forma di srl puòprevedere diverse categorie di quote aventi diritti diversi e, subordinatamenteai limiti previsti dalla legge, determinare liberamente il contenuto delle diversecategorie di quote, anche derogando al criterio della proporzionalità di cuiallarticolo 2468, commi 2 e 3 c.c.. In particolare:• potranno essere previste categorie di quote che non attribuiscono diritti divoto o che ne attribuiscono in misura non proporzionale alla partecipazione;• diritti di voto limitati ad argomenti specifici o sottoposti a condizioni nonmeramente potestative.
  • 20. In deroga al divieto generale sancito dall’articolo 2474 c.c., le startupinnovative costituite in forma di s.r.l. potranno compiere operazioni sulleproprie partecipazioni i attuazione di piani di incentivazione che contemplinolassegnazione di quote di partecipazione a dipendenti, collaboratori o membridellorgano di amministrazione, prestatori di opera e servizi ancheprofessionali.
  • 21. E’ istituita un importante una deroga in favore delle startup innovative in casodi loro crisi. Per queste società infatti:• non sono soggette a fallimento;• è prevista una semplificazione della procedura di liquidazione della società inconseguenza dell’apertura della crisi da sovra-indebitamento.
  • 22. Le prossime mosse:1. Prepara un business plan dettagliato;2. Scegli la forma societaria più adatta alle tue esigenze;3. Costituisci l’impresa.
  • 23. In bocca al lupo!
  • 24. Avv. Andrea MessutiVia della Moscova, 1820121 Milanotel +39-02-77.88.751fax +39-02-76.01.84.78andrea.messuti@lcalex.itwww.lcalex.it

×