Forum Lago Maggiore 23.09.2011, Laurent Filipèini

661 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
661
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Forum Lago Maggiore 23.09.2011, Laurent Filipèini

  1. 1. Lago Maggiore: analisi, valorizzazione e uso sostenibile delle risorse Laurent Filippini Dipartimento del territorio – Ufficio dei corsi d’acqua Locarno, 23 settembre 2011Forum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  2. 2. Il sistema idrico del Verbano- Ceresio Diga della Diga di Miorina Ponte Tresa E=6600km2Forum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  3. 3. Perchè il lago Maggiore è regolato? afflussi t Lago naturale Protezione livelli contro le piene t erogazioni Domanda irrigua t G DForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  4. 4. Perchè il lago Maggiore è regolato? Diverse quote di ! esondazione (es. Locarno, Verbania) ! Protezione piene ! Domanda irrigua ! Pesca Turismo e fruibilità livelli ! ? t Ambiente ! del fiume Ticino Produzione ! idroelettrica Ambiente ! del lagoForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  5. 5. I portatori di interessi (Fiume Tresa) Fiume Ticino (Lago Ceresio) Lago Maggiore ambiente turismo Verbania pesca (Lugano) irrigazione protezione utilizzo Locarno dalle esondazioni idroelettrico Pavia navigazioneForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  6. 6. Come “soddisfare” i portatori? ? livelli t Il lago è un sistema soggetto a variabili non controllabili (p.es. variabilità degli afflussi). I vincoli normativi possono Le “richieste” dei portatori non sono mutare (esigenze ambientali) costanti nel tempo. L’utilizzo delle acque è Il regolatore non può “sperimentare” sul soggetto ad accordi lago (irreversibilità delle sue azioni e internazionali orizzonte temporale limitato).Forum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  7. 7. Il Progetto VERBANO-Interreg II (1996-1999) OBIETTIVI Studiare nuove alternative di regolazione del Verbano Definire una procedura integrata e partecipata di progetto CONCLUSIONI CONDIVISE Occorre progettare una modifica della diga della Miorina, per consentire la regolazione in piena Diga della Diga di Ponte Tresa Occorre riesaminare i criteri di Miorina valutazione dell’ambiente del Ticino emissario E’ conveniente sbancare la bocca del lago e aumentare il DMV del Ticino emissarioForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  8. 8. Procedura Integratata e Partecipata (PIP) per la Valutazione del Regolamento di Gestione 1. Definizione del sistema e degli obiettivi Portatori di interesse 2. Concettualizzazione 3. Progetto delle alternative 4. Stima degli effetti 5. Valutazione delle alternative 6. Comparazione delle alternative di alternative compromesso mitigazione / Decisione Consenso compensazione no ?Forum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011 si politica
  9. 9. Politiche efficienti di regolazione Elementi da considerare Effetti sui Applicazione comuni del deflusso rivieraschi minimo vitale Effetti sul Effetti sugli Ticino emissario ecosistemi (Pavia) acquaticiForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  10. 10. Politiche efficienti di regolazione Definizione degli indicatori I_1: Area media esondata I_2: Giorni interruzione attività Effetti sui comuni rivieraschi I_3: …….. I_4: …….. I_Esondazione_Lacuale: ……..Forum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  11. 11. U esondazioni U irrigazione1 10 0 A1 A2 A3 A4 A1 A2 A3 A4 NegoziazioneU idroelettrico U ambiente1 10 0 A1 A2 A3 A4Forum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011 A1 A2 A3 A4
  12. 12. Studi in corso: progetto STRADA (2010-12) Strategie di adattamento ai cambiamenti climatici per la gestione dei rischi naturali nel territorio transfrontaliero OBIETTIVI Individuare una politica di regolazione integrata e condivisa Valutare le conseguenze del cambiamento climatico sulle modalità di regolazione PUNTO DI PARTENZA Studi esistenti sul sistema (in particolare progetto Verbano) Diga della Diga di Miorina Ponte Tresa Progetto Ceresio (2006-2009)Forum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  13. 13. Altri studi Progetto AIPO (Agenzia Interregionale Fiume Po): rifacimento della Diga della Miorina e sbancamento a monte e a valle del manufatto Progetto AIPO /ARPA Piemonte-Lombardia-Emilia Romagna: modelli idrologici Ticino emissario Progetto Cantone Ticino / UFAM; modelli idrologici Ticino immissario e altri affluenti Progetto STRADA: valutazione delle modifiche meteorologiche e idrologiche a seguito del cambiamento climatico Progetto STRADA: effetti ecologici delle fluttuazioni del lago MaggioreForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  14. 14. Alcune indicazioni (non definitive) dal progetto STRADA E’ necessarie valutare la fattibilità concreta del rifacimento della Diga della Miorina Una gestione accorta e regolamentata del nuovo sbarramento consentirebbe di incrementare la soddisfazione a monte (Locarno, Verbania) senza pregiudicare la sicurezza a valle (Pavia) La fascia di regolazione puo‘ probabilmente essere ampliata verso l‘alto, come „compensazione“ dell‘aumentata capacità di scarico ottenuta L‘utilizzo delle previsioni idrologiche di afflusso per la regolazione deve essere implementata Il Ceresio può svolgere un ruolo di „sostegno“ degli afflussi al Verbano in condizioni di scarsità idricaForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  15. 15. Modifica della LPAc, dal 1.1.2011  Spazio per i corsi d’acqua e le rive laghi, art. 36a  Rivitalizzazione dei corsi d’acqua e delle rive laghi, art. 38a Obiettivo: ambiente, sicurezza, fruibilità  Risanamento delle acque a seguito della loro utilizzazione, art. 83a e bForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  16. 16. Strategia per la gestione delle acque in Svizzera e il progetto Interreg STRADA Responsabilità Sostenibile Regionale Secondo i criteri dello Assunzione sviluppo di respon- sostenibile A scala sabilità nei regionale confronti degli stati Obiettivi principali confinanti Sfruttamento e utilizzazione delle risorse idriche Protezione, salvaguardia e ripristino delle funzioni ecologiche, Sostegno Bacino alle paesaggistiche e sociali delle acque idrografico iniziative come scala locali Protezione della popolazione e dei beni di autonome e materiali contro i danni causati dalle riferimento responsabili piene Partecipazione Iniziative Procedura Bacino Risoluzione trasparente locali dei conflitti consideran- e coinvolgi- mento di idrografico do un’ottica tutti gli complessiva interessiForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011
  17. 17. Grazie per la vostra attenzioneForum LM - Lago e turismo: un binomio vincente, Locarno, 23 settembre 2011

×