Seminario "Napoli 2015" - LA QUALITÀ PER OGNI TARGET DI MERCATO

  • 1,346 views
Uploaded on

Prima giornata di formazione …

Prima giornata di formazione
Docente: Marta Rossato
"LA QUALITÀ PER OGNI TARGET DI MERCATO" Conoscere i singolo target di mercato per anticipare i bisogni e offrire una qualità mirata.

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
  • LA QUALITÀ PER OGNI TARGET DI MERCATO
    CONOSCERE I SINGOLI TARGET DI MERCATO PER ANTICIPARE I BISOGNI E OFFRIRE UNA QUALITÀ MIRATA
    Are you sure you want to
    Your message goes here
No Downloads

Views

Total Views
1,346
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
28
Comments
1
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Marta Rossato Napoli, 17 maggio 2009 Notorietà, immagine ed esperienza di vacanza. Elementi chiave della qualificazione dei servizi e dell’approccio ai mercati La qualità per ogni target di mercato
  • 2. Dal punto di vista turistico il desiderio di visitare una particolare destinazione viene alimentato da due fattori: il livello di notorietà di cui quella destinazione gode e l’immaginario, ossia ciò che essa evoca nella mente dei potenziali turisti (o più in generale delle persone). Gli elementi dell’immaginario forniscono inoltre delle indicazioni utilissime per la comunicazione perché sono gli aspetti su cui fare leva, da evocare per suscitare emozioni, stimoli e interesse.
  • 3. La Campania si dimostra una destinazione forte, che si inserisce a pieno titolo tra le eccellenze turistiche italiane riconosciute a livello internazionale. Il suo appeal si fonda su pilastri saldi: l’unicità del patrimonio archeologico e un patrimonio artistico e culturale tra i più importanti del mondo, la bellezza del paesaggio e della natura, caratterizzato soprattutto dal mare e la gastronomia, che trova nella pizza la sua bandiera, non soltanto a livello internazionale. Napoli e la sua provincia sembrano possedere un vero patrimonio sia in termini di notorietà che di immaginario, che spesso si estende ben oltre i confini provinciali determinando una forte coincidenza con la notorietà e l’immagine della regione.
  • 4. E’ fondamentale verificare quanto e in quali modi, la notorietà e l’immaginario si traducono in termini turistici, e come, insieme all’ l’esperienza di vacanza possano essere utilizzati come supporto per facilitare l’attività delle imprese turistiche, creando attenzione ed interesse positivi verso la Campania e le sue destinazioni.
  • 5. la bellezza della natura è la motivazione più diffusa che spinge a scegliere la provincia di Napoli, che rispetto alla Campania, si caratterizza per il desiderio di vedere un posto ancora mai visitato, come destinazione termale e di benessere, come luogo di relax e, sebbene con quote inferiori, per la convenienza dei prezzi Il mercato italiano
  • 6. La scelta della destinazione si basa quasi esclusivamente su fattori difficilmente governabili che presuppongono un’elevatissima qualità dell’offerta tale da stimolare un passaparola che sia il più possibile positivo. In una logica di diversificazione dei canali di comunicazione in chiave più strategica andrebbe affiancato in primo luogo Internet, che ad oggi ha un’efficacia davvero limitata sia in termini di offerte e promozioni proposte online dagli operatori, sia in termini di informazioni reperibili in rete che permettono di pianificare il soggiorno e di confrontare le offerte. Il mercato italiano
  • 7. Il giudizio espresso dai turisti italiani che hanno visitato queste località è sostanzialmente positivo. La buona cucina ne è l’elemento di spicco, con il punteggio più elevato, seguito dalla cordialità delle persone. Positivo, ma con possibilità di miglioramento, il costo del trasporti locali, la disponibilità e l’aggiornamento delle informazioni turistiche e l’offerta di intrattenimento. Il mercato italiano Giudizio dei turisti italiani sull'esperienza di soggiorno nella provincia di Napoli La qualità del mangiare e bere 8,2 La cortesia/ospitalità della gente 7,8 L’accoglienza nelle strutture di alloggio 7,4 L’offerta dei porti turistici 7,3 Il costo della ristorazione 7,1 L’offerta culturale 7,1 La pulizia dell’alloggio 7,1 Il costo dell’alloggio 7,1 L’accoglienza nei porti turistici 7,0 I prezzi nei porti turistici 7,0 Il costo dei trasporti locali 6,9 Accessibilità via terra/via mare 6,9 Informazioni turistiche 6,8 L’offerta di intrattenimento 6,7 L’organizzazione e la sicurezza del territorio ( collegamenti, orari, ecc.) 5,5 La pulizia del luogo 4,7 Il rispetto per l’ambiente/ urbanizzazione/ inquinamento 4,4 Il traffico 4,3
  • 8. Il turismo balneare verso l’Italia il prodotto mare rappresenta il 23,8% della domanda internazionale che sceglie l’Italia
  • 9. Il turismo balneare Francia Le motivazioni del turismo balneare per i turisti provenienti dalla Francia
  • 10. Il turismo balneare Francia Le attività del turismo balneare per i turisti provenienti dalla Francia
  • 11. Il turismo balneare Francia i canali di influenza del turismo balneare per i turisti provenienti dalla Francia
  • 12. Il turismo balneare Germania Le motivazioni del turismo balneare per i turisti provenienti dalla Germania
  • 13. Il turismo balneare Germania Le attività del turismo balneare per i turisti provenienti dalla Germania
  • 14. Il turismo balneare Germania Le canali di inflienza del turismo balneare per i turisti provenienti dalla Germania
  • 15. Il turismo termale verso l’Italia il turismo straniero nelle destinazioni termali italiane rappresenta circa il 3,3% di quello che sceglie l’Italia
  • 16. Il turismo termale Francia Le motivazioni del turismo termale per i turisti provenienti dalla Francia
  • 17. Il turismo termale Francia Le attività del turismo termale per i turisti provenienti dalla Francia
  • 18. Il turismo termale Francia i canali di influenza del turismo termale per i turisti provenienti dalla Francia
  • 19. Il turismo termale Usa Le motivazioni del turismo termale per i turisti provenienti dagli Usa
  • 20. Il turismo termale Usa Le attività del turismo termale per i turisti provenienti dagli Usa
  • 21. Il turismo termale Usa i canali di influenza del turismo termale per i turisti provenienti dagli Usa
  • 22. Il turismo della natura verso l’Italia Il turismo nelle località collinari interessate dal turismo verde raccoglie complessivamente il 4% degli arrivi ed il 3,7% delle presenze in Italia, rispettivamente il 2,8% di quelle italiane ed il 4,8% di quelle straniere
  • 23. Il turismo della natura Olanda Le motivazioni del turismo verde per i turisti provenienti dall’Olanda
  • 24. Le attività del turismo termale per i turisti provenienti dall’Olanda Il turismo della natura Olanda
  • 25. i canali di influenza del turismo termale per i turisti provenienti dall’Olanda Il turismo della natura Olanda
  • 26. Il turismo della natura Germania Le motivazioni del turismo della natura per i turisti provenienti dalla Germania
  • 27. Il turismo della natura Germania Le attività del turismo della natura per i turisti provenienti dalla Germania
  • 28. Il turismo della natura Germania I canali di influenza del turismo della natura per i turisti provenienti dalla Germania
  • 29. Il turismo della natura Regno Unito Le motivazioni del turismo della natura per i turisti provenienti dal Regno Unito
  • 30. Il turismo della natura Regno Unito Le attività del turismo della natura per i turisti provenienti dal Regno Unito
  • 31. Il turismo della natura Regno Unito Le canali di influenza del turismo della natura per i turisti provenienti dal Regno Unito
  • 32. Il turismo enogastronomico verso l’Italia La vacanza enogastronomica riguarda il 3,2% dei turisti italiani e il 6,5% di quelli internazionali. Gran parte dei soggiorni sono svolti da turisti stranieri (63,1%), fortemente attratti dalla notorietà della nostra cucina e dei nostri prodotti enogastronomici.
  • 33. Il turismo enogastronomico verso l’Italia Le attività. Durante il soggiorno i turisti scoprono e gustano l’offerta di tutto il territorio   Italiani Stranieri       Escursioni 56,6 71,9 Attività sportive 47,9 42,6 Ho degustato i prodotti tipici locali 47,3 37,7 Visita di musei e/o mostre 34 37,3 Partecipazione ad eventi enogastronomici 25,8 39,8 Visitato monumenti e siti di interesse archeologico 29,7 33,1 Ho assistito a spettacoli musicali 23,3 28,5 Partecipazione ad eventi folkloristici 17 31,8 Ho acquistato prodotti tipici e/o dell'artigianato locale 26 24,1 Ho fatto shopping 20,7 17,2 Partecipazione a spettacoli teatrali o cinematografici 7,7 18,8 Partecipazione a convegni e/o congressi o fiere 8,5 15,6 Ho assistito a spettacoli sportivi 9,3 14,7 Gite in barca a noleggio 9,3 11,9 Sono andato in centri benessere (saune ecc.) 8,4 12,3 Sono andato al casinò 2,6 7,7 Ho svolto attività agricole 10,4 2,7 Gite in barca privata 3,9 4,4
  • 34. Il turismo enogastronomico verso l’Italia I canali che influenzano la scelta della vacanza.
  • 35. Il turismo sportivo verso l’Italia La motivazione sportiva riguarda una quota della domanda complessiva pari al 16,2% dei turisti italiani ed al 14,3% di quelli internazionali
  • 36. Il turismo sportivo verso l’Italia Oltre alle attività sportive, durante il soggiorno i turisti fanno escursioni, shopping, degustano i prodotti tipici, assistono a spettacoli musicali e ad eventi folkloristici.   Italiani Stranieri       Passeggiate 41,8 41,9 Nuoto 34,6 29,5 Ciclismo 21,9 18,0 Trekking 16,0 19,7 Vela 9,5 5,2 Alpinismo 7,7 6,3 Tennis 5,6 5,0 Equitazione 7,0 1,4 Surf/windsurf 3,1 6,1 Sub/immersioni 2,7 4,0 Sci 3,3 3,0 Golf 1,6 4,8 Pattinaggio 1,8 2,2 Volo a vela, parapendio 0,2 2,0 Passeggiate con i racchettoni 0,9 0,2 Sledge dog 0,4 0,8 Altro sport 1,1 1,2
  • 37. Il turismo sportivo verso l’Italia Tra i canali di influenza molto forte resta l’incidenza del web sulle scelte di turismo sportivo sia per le informazioni che per le offerte on-line.   Italiani Stranieri       Consiglio/racconti di amici/parenti/ familiari 40,4 44,3 C’ero già stato/esperienza personale 27,5 29,4 Informazioni su Internet 18,7 21,1 Offerte su Internet 13,8 13,0 Consiglio di enti/uffici turistici presso cui mi sono recato 5,4 4,8 Consiglio dell’agenzia di viaggi 3,9 5,0 Guide turistiche 3,4 4,7 Non ho scelto io/hanno deciso altri 3,5 3,7 Articoli/redazionali su periodici/quotidiani 1,0 4,0 Richiesto dai figli fino a 14 anni 1,8 2,5 Attrazioni / eventi sportivi 2,2 1,7 Pubblicità sulla stampa 2,3 1,5 Cataloghi/depliant di agenzie di viaggi 1,6 2,0 Pubblicità in TV 1,5 2,0 Film/documentari 0,4 3,0 Pubblicità alla radio 0,8 2,0
  • 38. Il turismo culturale verso l’Italia In termini di presenze il turismo straniero nelle città di interesse storico e artistico rappresenta il 34% di quello che sceglie l’Italia.
  • 39. Il turismo culturale Giappone Le motivazioni del turismo culturale per i turisti provenienti dal Giappone
  • 40. Le attività del turismo culturale per i turisti provenienti dal Giappone Il turismo culturale Giappone
  • 41. i canali di influenza del turismo culturale per i turisti provenienti dal Giappone Il turismo culturale Giappone
  • 42. Il turismo culturale Spagna Le motivazioni del turismo culturale per i turisti provenienti dalla Spagna
  • 43. Le attività del turismo culturale per i turisti provenienti dalla Spagna Il turismo culturale Spagna
  • 44. I canali di influenza del turismo culturale per i turisti provenienti dalla Spagna Il turismo culturale Spagna
  • 45. Il turismo culturale Usa Le motivazioni del turismo culturale per i turisti provenienti dagli Usa
  • 46. Le attività del turismo culturale per i turisti provenienti dagli Usa Il turismo culturale Usa
  • 47. i canali di influenza del turismo culturale per i turisti provenienti dagli Usa Il turismo culturale Usa
  • 48. Il mercato francese: l’appeal verso gli intermediari
  • 49. Il mercato francese: l’immaginario dei turisti
  • 50. Il mercato francese: il turismo verso Napoli
  • 51. Il mercato francese: l’esperienza di vacanza
  • 52. Il mercato tedesco: l’appeal verso gli intermediari
  • 53. Il mercato tedesco: l’immaginario dei turisti
  • 54. Il mercato tedesco : il turismo verso Napoli
  • 55. Il mercato tedesco: l’esperienza di vacanza
  • 56. Il mercato USA: l’appeal verso gli intermediari
  • 57. Il mercato USA: l’appeal verso gli intermediari
  • 58. Conclusioni