Presentazione Cataloghi Prov 2010

483 views
436 views

Published on

Realizzazione guide turistiche provinciali con all'interno le strutture selezionate dal marchio Ospitalità Italiana

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
483
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione Cataloghi Prov 2010

  1. 1. Catalogo provinciale “ Guida all’Ospitalità Italiana di Qualità”
  2. 2. L’ Is.Na.R.T. - Istituto Nazionale Ricerche Turistiche - ha maturato negli ultimi anni una positiva esperienza nella divulgazione del marchio Ospitalit à Italiana delle strutture ricettive e contestualmente, nella promozione su base provinciale dei territori , dal punto di vista storico , culturale, naturalistico, gastronomico, folkloristico ed altro ancora.
  3. 3. Lo strumento utilizzato a tal fine, è il prodotto editoriale “Guida all’Ospitalità Italiana di Qualità”. La guida, è volta alla valorizzazione del territorio della Provincia di riferimento, all’interno del quale sono presenti le strutture certificate con il marchio Ospitalità Italiana. Promuovere il territorio e tutte le sue iniziative è un ottimo modo per dare maggiore visibilità alle rete delle strutture di Qualità.
  4. 4. La guida provinciale contiene, oltre ad una introduzione a firma del Presidente della Camera di Commercio e alle informazioni utili per la logistica degli spostamenti, la descrizione di 6 linee tematiche di seguito indicate, per le quali saranno evidenziate le relative eccellenze : <ul><li>Da Ammirare </li></ul><ul><li>Da Scoprire </li></ul><ul><li>Da Praticare </li></ul><ul><li>Da Assaporare </li></ul><ul><li>Da Portare via </li></ul><ul><li>Da Vivere </li></ul>
  5. 5. In questa sezione si racchiudono descrizioni riguardanti il patrimonio storico, artistico ed archeologico della Provincia, corredato dalle immagini significative fornite dalla Camera di Commercio. Da Ammirare
  6. 6. Il verde ed il paesaggio circostante diventano sempre più motivo di interesse da parte del turista; è importante per questo valorizzare il patrimonio naturalistico e paesaggistico del territorio. Da Scoprire
  7. 7. Da non sottovalutare la possibilità per il visitatore, di effettuare attività sportive o attività legate al benessere. La varietà dell’offerta è un elemento che stimola la maggiore conoscenza del territorio. Da Praticare
  8. 8. La sezione “da assaporare”, sarà dedicata a prodotti eno-gastronomici che caratterizzano la produzione tipica del territorio . Da Assaporare
  9. 9. Da Portare Via Anche i prodotti dell’artigianato locale sono veicolo di promozione che attrae il turista e lo invita a “portare via” un bene tangibile, legato alla produzione del territorio, in ricordo dell’esperienza vissuta.
  10. 10. Eventi culturali, folklore, religione , rievocazioni storiche e ulteriori iniziative locali sono parte integrante della vita della provincia e utile strumento per la divulgazione della cultura. Da Vivere
  11. 11. Alle imprese è dedicata la seconda sezione del catalogo. Tutte le strutture certificate con il marchio Ospitalità Italiana , sono inserite in guida con una breve descrizione anagrafica e dei servizi offerti, che permette al visitatore di scegliere in modo facile e veloce. Le Strutture
  12. 12. Per consentire una maggiore promozione del territorio ed una maggiore diffusione del prodotto cartaceo, il testo della guida, su richiesta, può essere tradotto anche in lingua straniera, a cura di professionisti madrelingua .
  13. 13. Avellino Benevento Bologna Brescia Caserta Como Enna Lodi Napoli Pavia Pistoia Potenza Salerno Savona
  14. 14. Per la realizzazione del catalogo, dovranno essere fornite almeno 3 fotografie per ogni macroarea, in base alle quali verranno elaborati i testi. Gli stessi potranno essere redatti direttamente dalla Camera di Commercio o a cura di Isnart. Sarà necessario inviare anche una fotografia per la copertina ed il logo , in formato vettoriale, della Camera di Commercio e di eventuali Enti o partner che collaborano alla redazione del catalogo.
  15. 15. Le immagini possono essere inviate in formato digitale con dimensioni non inferiori a 2000 x 2000 pixel. Le immagini in formato digitale di qualità scadente o comunque prive delle caratteristiche sopra descritte, non potranno essere utilizzate per la pubblicazione dei cataloghi. Inoltre, sarà necessario indicare il soggetto ritratto, in quanto la stessa indicazione verrà utilizzata per produrre la didascalia relativa all’immagine.

×