Your SlideShare is downloading. ×

Guida ecodriving

604

Published on

Le otto regole per una giuda ecocompatibile

Le otto regole per una giuda ecocompatibile

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
604
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Ecodriving le 8 regole per una guida ecocompatibile Dalla Guida sul risparmio di carburanti e sulle emissioni di CO2 delle autovetture Ministero dello Sviluppo EconomicoMinistero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
  • 2. L’ecodriving, o “guida ecologica”, è uno stile di guida che riduce i consumi di carburante, le emissioni di gas serra e – non ultimo – il rischio di incidenti.Una guida intelligente e adatta alle modernetecnologie dei motori consente di ridurre iconsumi e le emissioni di CO2 del 10-15 %migliorando anche la sicurezza. Il Programma Europeo sul Cambiamento del Clima, sviluppato dal parlamento europeo per ratificare il Protocollo di Kyoto, ha calcolato un potenziale risparmio di 20 miliardi di € in emissioni di CO2 generato dall’eco-driving.
  • 3. Quando avvii il motore, parti subito elentamente, evitando di portare ilmotore a regimi di rotazione elevati. Non far riscaldare il motore 1 Non scaldare il a veicolo fermo: né a regime motore ad alti giri minimo né a regime elevato.A bassi o ad alti giri il motore si scalda piùlentamente, aumentando consumi, emissioni edusura delle componenti meccaniche.
  • 4. Se accelleri violentemente o bruscamente consumidi più e produci maggiori emissioni di CO2 . Accelera con gradualità. 2 Accelerare gradualmente 3 DecelerareDecellera rilasciando il pedale dell’acceleratore gradualmenteconsenti al motore di non consumare carburante.(se con dispositivo‘cut-off’) Evita di andare fuori giri per non danneggiare il motore.
  • 5. Passa il più presto possibile alla marcia più altasenza mandare su di giri il motore. Le marce basse ad elevati regimi per un’accelerazione ‘sportiva’ 4 Inserire al più aumentano i consumi, le presto la marcia superiore emissioni inquinanti e l’usura del motore.Cambia marcia attorno ai 2000 giri per qualsiasitipo di motore, minimizzi le perdite generate daattriti e frizioni interne al motore, migliorandonel’efficienza.
  • 6. Il consumo di carburante aumenta esponenzialmente all’aumentare della velocità. 5 Moderare eMantieni una velocità uniformare la velocitàmoderata e uniforme,evita frenate e ripresesuperflue: aumentano ilconsumo di carburante.Mantieni un’adeguata distanza di sicurezza dalveicolo che ti precede: così favorisci un’andaturaregolare.
  • 7. Quando puoi spegni il motore in caso disosta o di fermata. Evita manovre inutili: colpi di acceleratore quando sei fermo, 6 prima di spegnere il motore, ecc. Spegnere il motore quando possibileRicorda che già con una sosta di soli 20secondi, hai un risparmio utile dicarburante ed emissioni di CO2 . Quando riaccendi il motore non premere l’acceleratore, la centralina elettronica provvede già all’avvio.
  • 8. Il lunotto termico del veicolo, i proiettorisupplementari, i tergicristalli, la ventoladell’impianto di riscaldamento, assorbonotutti molta corrente, provocando un aumentodel consumo di carburante. 7 Utilizzare i dispositivi elettrici L’utilizzo del solo per il tempo necessario climatizzatore incrementa i consumi di carburante, 8 fino al 25%. Se puoi Limitare l’uso del utilizza gli aeratori. condizionatore
  • 9. Adotta anche tu uno stile sostenibile! Unendo al car sharing uno stile di guida attento all’ambiente come l’eco- Car Sharing e Eco- driving drive, sarai in prima linea nel contrastare lo spreco di risorse e nella riduzione dell’inquinamento ambientale!

×