MACRO FASI DELLA CREAZIONE DIMPRESA / SVILUPPO IMPRENDITORIALE                                                            ...
AMBITO SOGGETTIVO                                                                                              AMBITO OGGE...
LIDEA IMPRENDITORIALE                                        NASCE DA    SOLLECITAZIONI ESTERNE                           ...
IMPRENDITORE             CARATTERISTICHE                              FUNZIONI           RUOLO- spirito diniziativa       ...
L IMPRENDITORE è il detentore del potere economico                                          che cosaossia del potere di de...
LIMPRENDITORE E LIMPRESA                CHE COSA SIGNIFICA ESSERE IMPRENDITORI OGGI ?                                     ...
LIMPRENDITORE E LIMPRESA                         CHE COSA DOBBIAMO CHIEDERCI ?1 Sono in grado di accollarmi i rischi dimpr...
I SOCIGIURIDICI                 PARTNER                     Pag. 1 di 4
I SOCI                          GIURIDICI                                                   PARTNER                       ...
I SOCI                          GIURIDICI                                                       PARTNER                   ...
I SOCI                          GIURIDICI                                                        PARTNER                  ...
IL RAPPORTO CON I SOCIMOTIVAZIONI                       CONFUSIONE DI RAPPORTI                            COSA VERIFICARE ...
IL RAPPORTO CON I SOCIINDIVIDUARE I MOTIVI CHE CI SPINGONO A CERCARE DEI SOCI:    - FINANZIARI ?    - POLITICI ?    - DI M...
CONFUSIONI DI RAPPORTII CONFLITTI POSSONO NASCERE PER:    - MANCANZA DI CHIAREZZA    - MANCANZA DI DEFINIZIONE DELLE FUNZI...
COSA VERIFICARE PRIMA1)     - GLI OBIETTIVI DEL NUOVO SOCIO     - LE AREE DI RESPONSABILITA DEL NUOVO SOCIO     - IL COINV...
COSA VERIFICARE PRIMA2)Prima di scegliere un socio con il quale dovrai passare molte ore della tua giornata per molti anni...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

1 seminario business plan che cos'è e a cosa serve

373

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
373
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

1 seminario business plan che cos'è e a cosa serve

  1. 1. MACRO FASI DELLA CREAZIONE DIMPRESA / SVILUPPO IMPRENDITORIALE POSSONO ESSERE CONTESTUALI Inserisci livello di progettazione (alto, medio, basso): 1 2 3 4 5 6 DEFINIZIONE PROGETTAZIONE STRUMENTI REALIZZAZIONE DEGLI AVVIO DELLA RAGGIUNGIMENTOMACRO FASI DELLIDEA DELLIMPRESA DI INVESTIMENTI GESTIONE FASE DI "REGIME" IMPRENDITORIALE GESTIONE PROGETTAZIONE PRE START-UP START-UP DIMPRESA Capacità di Formula Fattibilità Econ. - Equilibrio OBIETTIVI prevedere e Capitalizzazione Vendere imprenditoriale finanz economico = Utile controllare
  2. 2. AMBITO SOGGETTIVO AMBITO OGGETTIVO LIDEA IMPREND. LA FORMULA IMPRENDITORIALE IL PROGETTO DIMPRESAFASE: 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10CHE IDEA IMPRENDITORE SOCI 1° BOZZA 1° RICERCA DATI: 2° BOZZA 2° RICERCA DATI: 1° BOZZA LE IPOTESI ANALISI IL BUSINESS PLANCOSA IMPRENDITORIALE IDEA IMPREND: IDEA IMPREND: PROG.IMPRESA QUANTITATIVE ECONOM/FINANZ. Problemi: - PRODOTTO - PRODOTTO - PRODOTTO - PRODOTTO Forme giuridiche - MERCATO 1. I dati: - MERCATO - MERCATO - MERCATO dimpresa - STRUTTURA - quali dati ricercare ? - STRUTTURA - STRUTTURA - STRUTTURA - con quale metodo ? COME NASCE ? - con quali strumenti ? Sollecitazioni esterne 2. Le fonti di informaz. Sollecitazioni interne - quali sono ? - sono accessibili ? IL MODELLO - sono attendibili ? IMPRENDITORIALE - quanto costano ? 0 LO STRUMENTO OPERATIVO CHE SI UTILIZZA PER RACCOGLIERE I DATI E LE INFORMAZIONI E TRASFORMARLI IN IPOTESI DI FATTIBILITA" E IL TABLEAU DU BORD (giornale di bordo)
  3. 3. LIDEA IMPRENDITORIALE NASCE DA SOLLECITAZIONI ESTERNE SOLLECITAZIONI INTERNE- esperienza - interessi personali- indicazioni da terzi - necessità di "risolvere" problemi- studi ed analisi effettuate - difficoltà di inserimento lavorativo - necessità di lavorare con più- da esperienze negative autonomia - creatività personale PUO RIGUARDARE UNATTIVITA TRADIZIONALE INNOVATIVA - che esiste da molto tempo - unattività nuova (che non esiste) - che è radicata nella cultura di un - un modo nuovo di fare unattivitàdeterminato ambito territoriale tradizionale - che risponde ad una domanda - che risponde ad una domanda"conosciuta" "non conosciuta"
  4. 4. IMPRENDITORE CARATTERISTICHE FUNZIONI RUOLO- spirito diniziativa - "IL PIONIERE" Innovazione- capacità di persuasione ( colui che mette lidea ) +- doti relazionali - "IL MANAGER" Leadership- disposizione al cambiamento ( colui che organizza )- capacità di convivere con: - "IL CAPITALISTA" * ansia ( colui che mette il denaro ) * rischio * incertezza- disponibilità a cogliere idee creative- attitudine a : * decidere * negoziare * pianificare
  5. 5. L IMPRENDITORE è il detentore del potere economico che cosaossia del potere di decidere: come produrre dove quanto L IMPRENDITORE PAGA: REMUNERA con il profitto (RICAVI - COSTI):- un AFFITTO per la sede dellattività e per i mezzi di produzione - la propria attività di organizzatore del lavoro- un INTERESSE per il capitale preso in prestito - il rischio a ciò relativo- degli STIPENDI per i servizi dei lavoratori assuntiLa sua prerogativa è: " IL CONTROLLO DELLA RICCHEZZA"
  6. 6. LIMPRENDITORE E LIMPRESA CHE COSA SIGNIFICA ESSERE IMPRENDITORI OGGI ? AVERE MAGGIORI DOVERIsui soci dellaziendasulle persone che lavorano con noisui clienti e sui fornitorisulla società civilesullambienteistituzioni OPPORTUNITArisorse (finanziarie e professionali)informazioniservizi di assistenza tecnicaregolamentistrumenti gestionalimodelli organizzativi ed imprenditoriali RISCHIfinanziarioeconomicogiudiziariosociale
  7. 7. LIMPRENDITORE E LIMPRESA CHE COSA DOBBIAMO CHIEDERCI ?1 Sono in grado di accollarmi i rischi dimpresa ?2 Me la sento di condividere la mia attività con altre persone ?3 Quali sono le mie caratteristiche: - personali - professionali (capacità e competenze)4 Perché intendo lavorare in qualità di imprenditore ?5 Quanto tempo penso di dedicare al lavoro ?6 Qual è la mia "mission" ?7 Quali sono i miei obiettivi ?
  8. 8. I SOCIGIURIDICI PARTNER Pag. 1 di 4
  9. 9. I SOCI GIURIDICI PARTNER SOCIETA PERSONE CAPITALI- soc. di fatto - srl (soc. a responsabilità limitata)- snc (società in nome collettivo) - sapa (soc. in accomandita per azioni)- sas (società in accomandita semplice) - spa (soc. per azioni) - scrl (soc. cooperative a resp.limitata) Pag. 2 di 4
  10. 10. I SOCI GIURIDICI PARTNER SOCIETA Tipologie di partner: - di CAPITALE - di MERCATO - di STRUTTURA PERSONE CAPITALI- soc. di fatto - srl (soc. a responsabilità limitata)- snc (società in nome collettivo) - sapa (soc. in accomandita per azioni)- sas (società in accomandita semplice) - spa (soc. per azioni) - scrl (soc. cooperative a resp.limitata) Pag. 3 di 4
  11. 11. I SOCI GIURIDICI PARTNER SOCIETA Tipologie di partner: - di CAPITALE - di MERCATO - di STRUTTURA PERSONE CAPITALI Tipologie contrattuali:- soc. di fatto - srl (soc. a responsabilità limitata)- snc (società in nome collettivo) - sapa (soc. in accomandita per azioni) - contratti commerciali- sas (società in accomandita semplice) - spa (soc. per azioni) - contratti di out-sourcing - scrl (soc. cooperative a resp.limitata) - contratti di franchising - altri contratti Pag. 4 di 4
  12. 12. IL RAPPORTO CON I SOCIMOTIVAZIONI CONFUSIONE DI RAPPORTI COSA VERIFICARE PRIMATutti gli imprenditori, a causa della mancanza di conoscenze, esperienze o per motivi finanziari hannobisogno di soci.Lesperienza mostra che purtroppo un numero consistente di imprese non decolla a causa deiproblemi che sorgono tra i soci.Di conseguenza, una volta individuata lopportunità che vuoi sfruttare per creare la tua impresa, ti deviassolutamente porre queste domande: - ho bisogno di soci ? - se si che tipo di soci ? - e con quale tipo di accordo ?
  13. 13. IL RAPPORTO CON I SOCIINDIVIDUARE I MOTIVI CHE CI SPINGONO A CERCARE DEI SOCI: - FINANZIARI ? - POLITICI ? - DI MERCATO ? - PER NECESSITA STRATEGICO/FUNZIONALI ? (il socio ha ad esempio esperienza e conoscenze nel settore) - ALTRO
  14. 14. CONFUSIONI DI RAPPORTII CONFLITTI POSSONO NASCERE PER: - MANCANZA DI CHIAREZZA - MANCANZA DI DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI - DIFFERENZE DI COINVOLGIMENTO PERSONALE - DIVERGENZE RIGUARDO GLI OBIETTIVI
  15. 15. COSA VERIFICARE PRIMA1) - GLI OBIETTIVI DEL NUOVO SOCIO - LE AREE DI RESPONSABILITA DEL NUOVO SOCIO - IL COINVOLGIMENTO DEL NUOVO SOCIO
  16. 16. COSA VERIFICARE PRIMA2)Prima di scegliere un socio con il quale dovrai passare molte ore della tua giornata per molti anniverifica con attenzione che: - il tuo socio sia realmente desideroso di essere coinvolto nellaffare; - le tue aree di responsabilità e le sue siano ben definite, anche sulla carta; - i suoi obiettivi siano compatibili con i tuoi.Non bisogna dimenticare pertanto di verificare che il tuo socio sia disposto ad accettare i sacrifici eda fornire lo sforzo necessario per la tua partecipazione e la sua responsabilizzazione nellimpresa.Infine, non sottovalutare laffinità dei suoi interessi con i tuoi, altrimenti potrebbe verificarsi unapericolosa divergenza di obiettivi a lungo termine.
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×