Programma di governo 2012 2017 white

1,699 views
1,642 views

Published on

Programma elettorale della lista Unione Democratica per Bracciano. Candidato Sindaco Giuliano SALA.

Published in: News & Politics
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,699
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Programma di governo 2012 2017 white

  1. 1. Bracciano – Amministrative 2012Programma di governo 2012-2017Proposte programmatiche per il prossimo quinquennio
  2. 2. Sommario (1)1. Trasparenza e 10. Comunicazione partecipazione 11. Trasporti e viabilità2. Servizi sociosanitari 12. Riqualificazione urbana3. Centri Anziani 13. Lago4. Pari Opportunità 14. Valorizzazione5. La Scuola dell’offerta turistica6. High School Campus 15. Eventi e manifestazioni7. Cultura, Turismo, Sport, 16. I giovani Politiche giovanili 17. Sport8. La cultura dell’accoglienza 18. Sviluppo economico9. Segnaletica 19. Pescaturismo Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 2
  3. 3. Sommario (2)20. Lavoro 26. Interventi nelle21. Interventi per Frazioni l’ambiente 27. Opere Pubbliche22. La gestione della 28. Rete Acquedottistica discarica 29. Urbanistica23. Energia sostenibile e 30. Le nuove regole risparmio energetico dell’Urbanistica24. L’acqua il lago e la sua 31. Il Centro Storico fruizione25. Viabilità, Sicurezza, Opere Pubbliche, Reti acquedottistiche Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 3
  4. 4. Trasparenza e Partecipazione • Rilancio del ruolo dei Consigli di Frazione e di Quartiere e delle Consulte. • Investimento sulla trasparenza e la partecipazione attraverso il paradigma Web 2.0. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 4
  5. 5. Servizi Sociosanitari • Impegno a monitorare e valutare i risultati dei progetti operativi • Rilancio dell’integrazione tra le Istituzioni Territoriali (Servizi Comunali, Scuole e Servizi Sanitari del Distretto, ecc.) • Attenzione alla problematica dei diversamente abili e una più stretta partecipazione dei genitori dei disabili alle decisioni che li riguardano. Inoltre impegno verso le ragazze madri, verso i pazienti di patologia Alzheimer, verso gli anziani. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 5
  6. 6. Centri Anziani • Tra le attività da potenziare c’è quella dei due Centri Anziani che potrebbero essere sostenuti da iniziative di tipo culturale e/o turistiche, offerte dall’Amministrazione Comunale. • Le iniziative pensate per la terza età sono le gite sulla Motonave Sabazia, le visite guidate nelle zone di pregio dei dintorni, ed altre iniziative simili, da aggiungere ai progetti annuali ormai consolidatisi nel tempo. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 6
  7. 7. Pari Opportunità • La partecipazione delle donne alla vita della città è una necessità sociale e non si può pensare di costruire una città a misura umana senza il contributo indispensabile delle donne. • In proposito il primo intervento sarà il potenziamento del Centro Donna e la sua integrazione con i servizi e gli uffici comunali in modo da valorizzare ed ottimizzare le attività promosse ed i progetti messi in atto Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 7
  8. 8. La Scuola (1)• Interventi di riqualificazione, ammodernamento e messa in sicurezza dell’edificio Tommaso Tittoni.• Potenziamento del progetto PIEDIBUS (autobus umano, formato da un gruppo di bambini “passeggeri” e da adulti “autisti” e “controllori”).• Continuità al servizio di consulenza psicopedagogica ai genitori esistente nella Scuola Materna Comunale.• Attività di didattica in collaborazione con la biblioteca comunale, il Museo Civico e l’Archivio storico, per sensibilizzare la popolazione studentesca su temi di attualità, intercultura e storia locale. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 8
  9. 9. La Scuola (2)• Istituzione borse di studio e opportunità di stage e scambi internazionali in particolare con le cittadine gemellate con Bracciano (Châtenay-Malabry - Francia e Neusaess – Germania).• Attività extra-scolastiche per favorire la conoscenza della musica e degli strumenti;• Corsi di teatro, recitazione e dizione, volti a migliorare le relazioni tra i ragazzi e l’integrazione, a stimolare la loro auto-stima, ad acquisire sicurezza. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 9
  10. 10. High School CampusVacanze studio per imparare l’inglese (HIGH SCHOOLCAMPUS) attraverso qualificati docenti madre-linguache opereranno nel nostro Comune, in strutturemesse a disposizione dall’amministrazione. Ciò offriràagli studenti della scuola primaria e secondaria unaefficace English Full Immersion. Le attività didattichee ricreative degli HIGH SHOOL CAMPUS stimolerannocostantemente gli studenti a esprimersi in inglesecome se fossero in Inghilterra. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 10
  11. 11. Cultura, Turismo, Sport, Politiche Giovanili Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 11
  12. 12. Cultura dell’Accoglienza• Il “sistema accoglienza” è fatto, principalmente, di strutture e di persone.• Per strutture si intendono tutti gli strumenti atti a favorire un buon accesso al servizio turistico: servizi informativi, accessibilità fisica (strade, ecc.), trasporti, presenza di servizi alla persona, ecc.• Per persone non si intendono solamente coloro che sono addetti direttamente ai servizi turistici, bensì anche coloro che operano in altri ambiti, ma entrano a contatto con gli ospiti: trasporti, sanità, banche, esercizi commerciali, servizi pubblici, ecc.• Dovranno essere organizzati corsi di formazione specifica per i commercianti volti a favorire l’approfondimento delle nostre eccellenze artistiche ed ambientali e la loro diffusione anche a turisti stranieri. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 12
  13. 13. Segnaletica Rifacimento di tutta la segnaletica turistica di avvicinamento, che evidenzi sia le strutture ricettive (alberghi, B&B, ristoranti, agriturismi) sia i luoghi di maggiore interesse (Castello, Lago, Chiese, Musei, Belvedere Sentinella, Servizi turistici, etc.) Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 13
  14. 14. Comunicazione• Realizzazione di materiale informativo di promozione turistica che tenga conto anche dei numerosi eventi consolidati ( La Passione, Laghi Divini, arti e mestieri, Viva Bracciano, Rassegna d’autunno e di Primavera, Carnevale, Feste patronali, manifestazioni natalizia, Gare Veliche, etc.) e che sia rivolto anche ad utenze straniere.• Potenziamento dell’informazione tra la Pubblica Amministrazione, le categorie di settore e la cittadinanza, anche tramite Web. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 14
  15. 15. Trasporti e Viabilità • Predisposizione del Piano Urbano della Mobilità, in funzione delle attrattive turistiche e dell’offerta culturale della nostra città, favorendo il raggiungimento del centro urbano e del lago anche dalle zone più periferiche. • Servizio telematico pubblico che informi i fruitori su: – Orari, percorsi delle linee, servizi turistici, biglietti e tariffe, aggiornamenti settimanali e in tempo reale su scioperi, deviazioni, etc. – Elenco dei cantieri stradali attivi e delle modifiche apportate alla circolazione. – Informazioni sulla ZTL Centrale: mappa della zona interessata, limitazioni al traffico, porte elettroniche, tipologie di contrassegni per accedere e modalità di pagamento; – Servizi per il trasporto delle persone disabili nel territorio urbano ed extraextraurbano. – Elenco dei posteggi taxi autorizzati nel territorio cittadino, completo dei recapiti per poter prenotare il proprio viaggio; – Elenco dei posteggi pubblici e privati. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 15
  16. 16. Riqualificazione Urbana • Interventi sul decoro urbano, • pedonalizzazione di alcune aree, • eliminazione di barriere architettoniche, • cura e manutenzione dei parchi e degli spazi aperti (piazze e vie) • completamento del programma di riqualificazione del centro storico. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 16
  17. 17. Lago• Avvio ai Piani di Utilizzazione degli Arenili (PUA) già approvati e che rappresentano uno strumento urbanistico di pianificazione della fascia costiera, puntando alla sua valorizzazione turistica- ricreativa.• Potenziamento dei collegamenti tra il centro urbano ed il lago attraverso il trasporto urbano e creazione di percorsi alternativi.• Riqualificazione dei percorsi pedonali per raggiungere il lago, come ad esempio Via del Riposo, Via di Sottorocca.• Riqualificazione della spiaggia di San Celso e realizzazione di una Bau-Beach.• Programmazione sul lungolago di eventi per incentivare il flusso turistico,• Implementare e favorire la conoscenza degli sport acquatici (vela, canottaggio, surf) .• Si propone inoltre di cambiare la denominazione da Lungolago a “BRACCIANO LIDO”. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 17
  18. 18. Valorizzazione dell’offerta turistica• Realizzazione dell’albergo diffuso per offrire agli ospiti l’esperienza di vita di un centro storico di una città o di un paese, potendo contare su tutti i servizi alberghieri, cioè su accoglienza, assistenza, ristorazione, spazi e servizi comuni per gli ospiti, alloggiando in case e camere che distano dal “cuore” dell’albergo diffuso. E’ un modello di sviluppo del territorio che non crea impatto ambientale: per dare vita ad un Albergo Diffuso infatti non è necessario costruire niente, dato che ci si limita a recuperare/ristrutturare e a mettere in rete quello che esiste già.• Realizzazione del marchio di qualità da attribuire alle strutture ricettive della città che ne faranno richiesta sulla base di parametri preventivamente stabiliti da una apposita commissione. L’Amministrazione si impegnerà, per quelle strutture che avranno ottenuto il marchio di qualità, ad una maggiore spinta promozionale attraverso i propri canali istituzionali. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 18
  19. 19. Eventi e Manifestazioni • Rilancio delle manifestazioni culturali già consolidate e quelle più strettamente legate alla nostra tradizione. • Festival Europeo della Musica come opportunità di scambio con le cittadine gemellate di Chatenay Malabry (Francia) e Neusaess (Germania); • Sapori d’autunno, evento organizzato su tre fine settimana del mese di ottobre per far conoscere, attraverso mostre, stand gastronomici, intrattenimenti musicali, produttori artigianali, le nostre tipicità autunnali (funghi, castagne, olio, ortaggi); • La Fiera dell’Acqua, esposizione di prodotti vincolati con l’acqua e l’uso di questa nel territorio. L’offerta si completa con un mercato artigianale e una degustazione gastronomica. Fiera dell’acqua per un accesso sostenibile alla risorsa idrica. Occasione di scoperta del territorio , ricco di sorgenti, laghi, rogge e fiumi. Momento di riflessione sulle problematiche idrico ambientali mondiali. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 19
  20. 20. I Giovani • Continuità di progetti come il Concorso «i Giovani e il Territorio», un’iniziativa che favorisce varie forme di espressione quali la scrittura e la fotografia, e il giornalino “Oltre l’ordinario”, che dà la possibilità ai ragazzi di esprimere il loro punto di vista su variegati argomenti • Realizzazione di canali preferenziali per l’accesso dei giovani al mondo del lavoro e all’ imprenditoria giovanile attraverso bandi a loro dedicati. • Istituzione di uno sportello per la ricerca, l’accesso e la compilazione di bandi pubblici e sponsorizzazioni Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 20
  21. 21. Sport • Mantenimento e potenziamento delle strutture sportive secondo interventi pianificati e concertati con le associazioni sportive. Prioritariamente sarà completata la riqualificazione del campo sportivo Massimiliano Vergari, attraverso la copertura delle tribune con sovrastanti pannelli fotovoltaici e la creazione di nuovi spogliatoi (detto intervento è già stato avviato a partire da Gennaio 2012). • Il campo da calcio in terra sarà riqualificato attraverso interventi di messa in sicurezza che riguarderanno l’illuminazione, la recinzione e la realizzazione di nuove strutture logistiche. • Monitoraggio annuale di tutta la popolazione studentesca delle scuole elementari, con personale medico qualificato, per rilevarne le caratteristiche fisiche ed orientare i ragazzi allo sport più appropriato. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 21
  22. 22. Sviluppo Economico (1)• Sviluppo e completamento del progetto del Centro Commerciale Naturale.• Creazione di uno sportello di informazioni e di orientamento economico-commerciale-turistico nominando una Commissione di esperti che dia supporto per il tipo di attività commerciale più adatto da aprire nelle diverse zone del Centro Urbano.• Sostegno alle nuove imprese di donne e di giovani nell’applicazione della nuova imposta municipale unica (IMU), per favorire la riduzione del canone di locazione o un piccolo sostegno annuale per l’investimento effettuato.• Incentivo ad aziende che possano concorrere alla creazione di un “marchio di qualità”. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 22
  23. 23. Sviluppo Economico (2)• Sensibilizzazione e coinvolgimento degli operatori commerciali locali per dare seguito all’accordo stipulato con il Porto di Civitavecchia per l’accoglienza turistica ai crocieristi valorizzando le attrattive ambientali e culturali esistenti sul territorio (Museo Civico, Museo storico dell’Aeronautica Militare, lago, Castello, Cascate di Castel Giuliano).• Valorizzazione della zona artigianale (sulla Settevene Palo Tronco II verso Cerveteri) attraverso incentivi per nuovi insediamenti di piccole e medie imprese.• Sostenere e rilanciare la sagra della vacca Maremmana per valorizzare l’attività degli allevatori locali. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 23
  24. 24. Pescaturismo Promuovere la “Pescaturismo”: un modo nuovo di avvicinarsi al lago e al mondo della pesca professionale che offre la possibilità di conoscere le tecniche e gli strumenti tradizionali della pesca, di osservare da vicino gli abitanti dellecosistema lacustre, di godere delle bellezze del paesaggio, di assaporare i profumi e soprattutto i sapori della cultura fondata sul lago e le sue risorse. Da sviluppare l’idea di poter consumare il pescato in strutture ricettive presenti nelle prossimità degli arenili del Comune di Bracciano, con l’obiettivo di diffondere la Cultura e l’Arte di trasformazione del prodotto pescato, con dimostrazioni pratiche di quelle che sono le preparazioni e le ricette per cucinare il pesce di lago. Una proposta atta a favorire lo sviluppo della Pescaturismo, dando la possibilità di ampliare l’offerta al pubblico, alle cooperative di pescatori presenti sui territori del lago di Bracciano, alle strutture ricettive, ai ristoranti, alle Associazioni Sportive , ma anche a singoli cittadini legittimati a svolgere questa professione. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 24
  25. 25. Lavoro (1)• Creare nuovi posti di lavoro attraverso la trasformazione della Bracciano Ambiente SpA in una società che gestisca, secondo processi industriali virtuosi, la filiera della trasformazione e riutilizzo dei rifiuti attraverso la realizzazione di un’impiantistica e la realizzazione di piattaforme di trattamento di plastica, carta e metallo.• Altra occasione occupazionale è legata alla trasformazione prevista dal Piano Particolareggiato del Centro Storico dei locali siti a piano terra in locali commerciali ove sarà possibile aprire nuove attività commerciali. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 25
  26. 26. Lavoro (2)• La modifica delle norme tecniche di attuazione del PRG fa sì che i fabbricati destinati ad attività artigianali e di piccola e media industria possano essere trasformati, ferma la cubatura realizzata o realizzabile, in superfici commerciali per una percentuale del 40% o 50%, in modo da rendere l’investimento maggiormente appetibile e favorire l’apertura di nuove attività che possano creare nuovi posti di lavoro.• Misure di contrasto al fenomeno dell’espulsione dal mondo del lavoro di persone adulte e con famiglia a carico con scarse speranze di poter rientrare nel mercato del lavoro, saranno le opportunità di riqualificazione e di formazione offerte dal Centro Provinciale per l’Impiego affiancato dal Centro di Orientamento al Lavoro che, in rete con le associazioni delle categorie produttive e commerciali, potranno chiudere il cerchio della domanda e dell’offerta di lavoro in ambito locale. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 26
  27. 27. Interventi per l’Ambiente• Miglioramenti nella gestione dei rifiuti da parte della Bracciano Ambiente• Per aumentare l’intercettazione dei rifiuti differenziati, nelle località dove la tipologia abitativa lo consente, passare dalla raccolta di prossimità a quella porta a porta;• Per rendere più efficiente la raccolta differenziata nelle zone maggiormente urbanizzate, come quella di Bracciano nuova, verificare, caso per caso, la possibilità di realizzare aree pertinenziali esclusive gestite direttamente dai condomini.• Prevedere l’ampliamento dell’isola ecologica per ottimizzare la differenziazione delle diverse tipologie di rifiuti. Insistere con il demanio militare per l’acquisizione delle aree limitrofe all’attuale struttura;• Continuare con campagne di sensibilizzazione sulla RD, in particolare nelle scuole; Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 27
  28. 28. Gestione della Discarica• Realizzare un impianto industriale di trattamento della Frazione Organica del Rifiuto Solido Urbano (FORSU), per la produzione di biogas e compost utilizzabile in agricoltura;• Realizzare un impianto industriale di preselezione con Trattamento Meccanico Biologico (TMB) di nuova generazione, senza produzione di Cdr, che consentirebbe, alla data del 31 dicembre 2012 , la cessazione di ogni conferimento di rifiuto indifferenziato presso la discarica di Cupinoro proveniente dagli attuali 26 comuni conferitori Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 28
  29. 29. Energia Sostenibile e Risparmio EnergeticoAttuare il progetto del Patto dei Sindaci diriqualificazione dei consumi energetici, introduzione dimodalità per il contenimento dei consumi nel settoreresidenziale, promuovere l’utilizzo dell’energiarinnovabile per la produzione di calore ed elettricità,accentuare il recupero dei rifiuti e la lorovalorizzazione, mediante riciclo, o anche mediante lavalorizzazione energetica del gas prodotto dai rifiutiabbancati in discarica. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 29
  30. 30. L’acqua, il lago e la sua fruizione. Le opportunità ambientali (1)• La via delle acque: percorsi naturali e turistici alla riscoperta delle sorgenti e delle fontane nelle campagne del territorio di Bracciano• Il Lago, una risorsa per attività naturalistiche, turistiche e sportive. Diffusione delle attività sportive legate all’acqua, con corsi estivi di nuoto, vela, canoa da parte dei residenti.• Confronto ed interazione con Ente Parco e Consorzio del Lago• Controllo e tutela delle acque attraverso un monitoraggio dei fossi per contrastare gi scarichi abusivi ed impropri.• Arenili pubblici del Lungolago Argenti e di S.Celso: manutenzione straordinaria nel corso della stagione estiva, potenziamento del controllo e vigilanza anche nelle ore notturne. Decoro urbano dei siti in accordo con le realtà commerciali presenti. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 30
  31. 31. L’acqua, il lago e la sua fruizione. Le opportunità ambientali (2)• Attività culturali sul lungolago nella stagione estiva, es.”Tramonti sul lago”, letture di brani o esibizioni musicali con sfondo naturale.• Riqualificazione del bosco di S.Celso• Acquedotto: acquisizione nuovi pozzi per miscelazione dell’acqua per avere valori di Arsenico e Fluoro entro i limiti previsti per la potabilità.• Acqua bene comune: mantenerne la gestione pubblica, come previsto nello statuto comunale. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 31
  32. 32. Viabilità, Sicurezza, Opere Pubbliche, RetiAcquedottistiche (1)Per migliorare la viabilità i progetti sono:Bretella Settevene Palo – Via Braccianese ClaudiaOpera strategica in quanto permette di alleggerire il trafficoproveniente dalla Settevene Palo evitando il transito nel centrourbano.Ciò permetterà di creare nuove isole pedonali con il doppiovantaggio della valorizzazione degli esercizi commerciali di Braccianoe della riduzione dell’inquinamento derivante da traffico urbano.Rotatoria Bivio Castel Giuliano – Braccianese ClaudiaI due corridoi di mobilità recentemente realizzati raccordando ViaMariano Ruggeri con la Braccianese Claudia (lato CasermaCarabinieri) e realizzando ex novo l’arteria di Via Prato Giardino,dovranno essere razionalizzati attraverso una migliore fluidità diaccesso grazie alla realizzazione di una rotatoria che permetta anchel’eliminazione Insieme con Giuliano SALA per Bracciano al quadrivio interessato. 32 degli impianti semaforici
  33. 33. Viabilità, Sicurezza, Opere Pubbliche, RetiAcquedottistiche (2)Rotatoria RinascenteCon l’approvazione della delibera di Giunta Provinciale per larealizzazione della rotatoria al bivio della Rinascente, si risolve ilproblema del collo d’imbuto sulla Braccianese Claudia e si ottiene unamaggiore sicurezza stradale.Parcheggio del lagoL’opera, adiacente al lungolago, permetterà di valorizzare il lungolago“G. Argenti” e di agevolare il percorso per raggiungere il molo diattracco della motonave Sabazia anche da parte di pullman turistici,anche attraverso la creazione di isole pedonali stagionali. Parcheggio interrato Via dei GiardiniA seguito della proposta presentata dall’attuale Amministrazionecomunale alla Provincia di Roma, l’opera è stata finanziata dallaProvincia di Roma ed è inserita nel Piano delle Opere realizzabili nel2013. L’intervento permetterà la realizzazione di ulteriori 40 postiauto. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 33
  34. 34. Viabilità, Sicurezza, Opere Pubbliche, Reti Acquedottistiche (3)Ferrovia Roma-ViterboE’ necessario un impegno specifico per sollecitare il miglioramento deltrasporto ferroviario che non può e non deve continuare arappresentare un problema per i numerosi pendolari, studenti elavoratori, i quali ogni giorno pagano sulla propria pelle disservizi di tuttii tipi. Vogliamo rafforzare l’azione già avviata per la creazione di unarete tra i Comuni ricadenti nella tratta Roma Viterbo in modo da potercostringere le ferrovie a rispettare il contratto di servizio stipulato con laRegione Lazio. A tale proposito il nostro obiettivo sarà quello di creareun osservatorio che sia in grado di registrare i disservizi subiti daipendolari e chiederne conto sia alla dirigenza di Trenitalia che allaRegione.Sullo stesso argomento, è importante che la prossima Amministrazionetenga alta l’attenzione sul progetto preliminare già redatto da RFI perl’interramento dei binari che permetta di eliminare il passaggio a livellodal centro di Bracciano. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 34
  35. 35. Interventi nelle Frazioni• Al fine di riconoscere il giusto valore alle frazioni e migliorare la qualità della vita sociale, sono progettati interventi sia a completamento delle azioni già intraprese (Piazza San Lorenzo a Pisciarelli, Piazza Santa Croce a Castel Giuliano), sia ex novo (piazza a Vigna di Valle su terreno acquisito dall’Amministrazione Comunale a seguito di convenzione per la realizzazione di una lottizzazione convenzionata).• Ci si avvarrà di finanziamenti europei o, comunque, sovracomunali per la riqualificazione del borgo storico di Castel Giuliano (zona Piazza Patrizi, Via della Scaletta, ecc.) con particolare attenzione alla realizzazione di pavimentazione in selciato.• Per il Sambuco è previsto un intervento di riqualificazione dell’area adiacente alla chiesa esistente ivi collocata, che l’ARSIAL ha ceduto in proprietà alla Diocesi di Porto e Santa Rufina. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 35
  36. 36. Opere Pubbliche• Centro Civico “Bracciano Nuova”: l’impegno della nuova Amministrazione Comunale sarà quello di organizzare una modalità di gestione condivisa con la popolazione interessata attraverso il coinvolgimento del Consiglio di Quartiere “Bracciano Nuova” e delle associazioni operanti nel territorio• Ludoteca Bracciano Nuova: impegno a iniziare e terminare i lavori in tempi brevi• Ultimazione interventi di restauro del Palazzo Comunale Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 36
  37. 37. Rete Acquedottistica• Acquisizione da privati di un’area in cui esiste un pozzo che attinge acqua con percentuali di arsenico molto al di sotto della soglia europea.• Miscelazione delle acque provenienti dagli altri pozzi della Fiora per rientrare nei parametri europei.• Realizzazione di una nuova tratta acquedottistica in Via Settevene Palo, altezza Via dell’Omo Morto, e Via Giulio Volpi, Via del Lago, loc. Balduccio e Via delle Ferriere da collegare alla rete principale Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 37
  38. 38. Urbanistica • Adozione di nuovi strumenti di indagine avanzata del territorio comunale: censimento degli edifici vuoti o non utilizzati; la redazione di una “Carta delle Opportunità” per individuare i contesti di intervento da valorizzare o recuperare a beneficio della comunità. • Incentivazione di interventi edilizi a basso consumo di territorio privilegiando il recupero di aree ed edifici degradati o marginali. • Incentivazione delle attività di riqualificazione, recupero e sostituzione edilizia nella prospettiva aperta dalle recenti leggi regionali come alternativa possibile alle nuove espansioni; • Riqualificazione degli ambiti urbani con servizi pubblici e luoghi di relazione significativi, ben arredati e decorosi; • Miglioramento della qualità delle costruzioni, sia attraverso l’istituzione di appositi indirizzi normativi che facilitino il corretto inserimento dell’edificato, sia attraverso la creazione di momenti di confronto tra progettisti, imprese, cittadini sul tema della qualità in architettura, l’uso di materiali e le tecnologie locali. Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 38
  39. 39. Le nuove regole urbanistiche• Formulazione di un nuovo Regolamento edilizio comunale che indirizzi per le costruzioni l’uso di energie rinnovabili, l’efficienza energetica, l’utilizzo di materiali ecologici, tecniche ad alta sostenibilità ambientale;• Elaborazione e adozione di un “Prontuario delle pratiche edilizie” in modo tale da unificare e chiarire le procedure autorizzative edilizie e manutentive;• Istituzione di uno sportello per lenergia (informazioni ai cittadini e alle imprese sulle opportunità e sugli iter burocratici);• Avvio e adozione di nuovi strumenti di pianificazione ed attuazione integrata (p.es. Piani Integrati di Intervento, Società di Trasformazione Urbana etc.), frutto di una visione moderna del fare urbanistica basata sulla progettualità, sulla partecipazione e condivisione degli obiettivi.• Miglioramento del rapporto tra cittadini, imprenditori, tecnici ed amministrazione attraverso una collaborazione stabile e una comunicazione costante;• Attivazione delle potenzialità offerte dal web per l’ accesso agli atti, il controllo dei procedimenti in corso, la risposta unificata a dubbi interpretativi, servizio di newsletter di aggiornamento sulle attività comunali e normative Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 39
  40. 40. Centro Storico • Rifacimento dei sottoservizi e dei selciati in Via delle Cantine e Via del Fossato con il duplice obiettivo di svolgere un’azione di protezione ambientale grazie alla separazione delle acque bianche da quelle nere, e di proseguire nella riqualificazione del centro storico già interessato da importanti interventi. • Installazione di dissuasori per tutelare spazi pedonali, la razionalizzazione e la delimitazione degli spazi di sosta per i veicoli, la realizzazione di un arredo urbano adatto alla tipologia architettonica del Centro Storico. • realizzazione di “Dehors”, cioè spazi esterni agli esercizi commerciali arredati come aree di “hospitality” in grado di creare unatmosfera invitante ed accogliente che metta i clienti al riparo da intemperie e da inquinamento urbano, che saranno in grado di assicurare, in tempi brevi, un adeguato ritorno dell’investimento richiesto agli operatori commerciali, senza disattendere le norme e i vincoli esistenti Insieme con Giuliano SALA per Bracciano 40

×