• Save
L'Informatore Agrario - Fieragricola 2012   come diversificare le attività aziendali - fabio morosato
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

L'Informatore Agrario - Fieragricola 2012 come diversificare le attività aziendali - fabio morosato

on

  • 573 views

L'Informatore Agrario - Fieragricola 2012 come diversificare le attività aziendali - fabio morosato

L'Informatore Agrario - Fieragricola 2012 come diversificare le attività aziendali - fabio morosato

Statistics

Views

Total Views
573
Views on SlideShare
573
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

L'Informatore Agrario - Fieragricola 2012   come diversificare le attività aziendali - fabio morosato L'Informatore Agrario - Fieragricola 2012 come diversificare le attività aziendali - fabio morosato Presentation Transcript

  • DIVERSIFICARE PER Ottimizzare il ciclo economico OPPURE Avviare un new business strategico ?
  • VERIFICHE INTERNE
    • Risorse umane disponibili in azienda
    • Risorse tecniche e dotazioni presenti in aziende o facilmente reperibili
    • Il contesto ambientale
  • VERIFICHE DI MERCATO
    • Le attese della domanda
    • I prodotti e le proposte già esistenti
    • I “prospect” di prodotti e mercati
  • DALL’IDEA FATTIBILE ALLA SCELTA IMPRENDITORIALE
    • Individuazione di partner esterni tecnici
    • Canali e strumenti di promozione e commercializzazione
    • IL BUSINESS PLAN: questo sconosciuto
    • LA SCELTA DEFINITIVA
  • LE OPPORTUNITA’ NELL’AMBITO DEL LEISURE             BUSINESS TRAVEL             RIMESSAGGIO CAMPER             AREA CAMPING E SOSTA CAMPER             AREE BARBECUE             ADOZIONE DI PRODOTTI RICONOSCIBILI             ADOZIONE ORTI             TURISMO SCOLASTICO             AULE VERDI             CAMP ESTIVI PER GIOVANI FUTURA ATTUALE FUTURA ATTUALE FUTURA ATTUALE TENDENZA TENDENZA TENDENZA TENDENZA TENDENZA TENDENZA MERCATI INTERNAZIONALI MERCATO NAZIONALE MERCATI DI PROSSIMITA' PRODOTTI
  • CAMP ESTIVI PER GIOVANI
    • Destagionalizzazione
    • Buona/Alta remunerazione (250/700 euro a settimana)
    • Forte ricaduta di immagine e notorietà
    • Fidelizzazione
    • Fatturato indotto sulle produzioni aziendali
    • Alto livello di specializzazione
    • Ricorso a collaborazioni qualificate esterne
    • Sicurezza, gestione, assicurazioni, da valutare molto attentamente
    • Investimento iniziale in mezzi ed attrezzature (abbastanza contenuti)
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
  • AULE VERDI
    • Elevata destagionalizzazione
    • Discreta remunerazione (50/80 euro a settimana)
    • Buona ricaduta di immagine e notorietà
    • Fatturato indotto sulle produzioni aziendali
    • Alto livello di specializzazione
    • Ricorso a collaborazioni qualificate esterne
    • Canale di commercializzazione (direzioni didattiche) non sempre facili da raggiungere e comunque difficilmente fidelizzabili
    • Investimento iniziale in mezzi ed attrezzature (abbastanza contenuti)
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
  • TURISMO SCOLASTICO
    • Elevata destagionalizzazione
    • Discreta remunerazione (30/40 euro a presenza)
    • Forte ricaduta di immagine e notorietà
    • * Gestione dei gruppi giovanili impegnativa
    • Promozione e commercializzazione necessariamente intermediata e discretamente onerosa
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
  • ADOZIONE ORTI
    • Sinergia con l’attività primaria dell’Azienda
    • Buona remunerazione (500 euro annui 30/40 mq.)
    • Forte ricaduta di immagine e notorietà
    • Fidelizzazione
    • Fatturato indotto sulle produzioni aziendali
    • Opportunità di sviluppo di attività collaterali (club house, corsi di cucina, corsi di trasformazione, ecc.)
    • Investimento iniziale significativo di conversione, organizzazione, attrezzature
    • Aspetti assicurativi e normativi da valutare con grande attenzione
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
  • ADOZIONE DI PRODOTTI RICONOSCIBILI
    • Integrazione con le produzioni primarie dell’Azienda
    • Ottima remunerazione (30/40% in più delle quotazioni con intermediari commerciali)
    • Forte ricaduta di immagine e notorietà
    • Fidelizzazione
    • Fatturato indotto sulle produzioni aziendali
    • OTTIMA RICADUTA SULL’OFFERTA RICETTIVA AZIENDALE
    • Flussi finanziari attivi
    • Canali di promozione che richiedono un livello comunicazionale elevato
    • ORGANIZZAZIONE DELLE RELAZIONI CON GLI INVESTITORI puntuale e di effetto
    • Sicurezza, gestione, assicurazioni, da valutare molto attentamente
    • NECESSARIA L’ESISTENZA DELLA RICETTIVITA’ AZIENDALE o COMUNQUE IN PROSSIMITA’ DELL’IMPRESA
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
  • AREE BARBECUE E PIC-NIC
    • Buona remunerazione (5/10 euro a persona)
    • Discreta ricaduta di immagine e notorietà
    • Fidelizzazione
    • Ottimo fatturato indotto sulle produzioni aziendali
    • Eventuali vincoli in aree protette
    • Attenzione agli aspetti legati alla prevenzione e sicurezza
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
  • AREE CAMPING E SOSTA CAMPER
    • Buona remunerazione (8/12 euro a persona)
    • Discreta ricaduta di immagine e notorietà
    • Fidelizzazione
    • Ottimo fatturato indotto sulle produzioni aziendali
    • Investimenti iniziali per infrastrutture non di scarso valore
    • Normative di riferimento (igienico-sanitarie e di sicurezza) stringenti
    • Gestione impegnativa di sorveglianza e sicurezza
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
  • RIMESSAGGIO CAMPER
    • Buona remunerazione (8/12 euro a persona)
    • Discreta ricaduta di immagine e notorietà
    • Fidelizzazione
    • Ottimo fatturato indotto sulle produzioni aziendali
    • Investimenti iniziali per infrastrutture non di scarso valore
    • Normative di riferimento (igienico-sanitarie e di sicurezza) stringenti
    • Gestione impegnativa di sorveglianza e sicurezza
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
  • BUSINESS TRAVEL
    • Alta destagionalizzazione
    • Ottima remunerazione (40/120 euro a presenza)
    • Elevato ritorno di immagine e notorietà
    • Fidelizzazione
    • Ottimo fatturato indotto sulle produzioni aziendali
    • NECESSARI ALCUNI SERVIZI (ristorazione interna, carte di credito, internet gratuito, ecc.)
    • Consigliata l’organizzazione di piccoli spazi per meeting
    • NECESSARIA LA CONOSCENZA DELL’INGLESE
    • Ubicazione prossima (max 30 km) a distretti produttivi e d’affari
    ELEMENTI A FAVORE CRITICITA’
    • Ma la vera diversificazione sarà partecipare allo sviluppo ed all’affermazione delle TERRAE di appartenenza