• Save
'Linea fungicidi vite di Makhteshim Agan Italia: una soluzione per ogni patogeno' a cura di Marco Resmini
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

'Linea fungicidi vite di Makhteshim Agan Italia: una soluzione per ogni patogeno' a cura di Marco Resmini

on

  • 2,831 views

Relazione di Marco Resmini - responsabile sviluppo e marketing centro nord di Makhteshim Agan Italia, all'incontro con i viticoltori toscani tenutosi a Monteriggioni (Si) il 20 gennaio 2011

Relazione di Marco Resmini - responsabile sviluppo e marketing centro nord di Makhteshim Agan Italia, all'incontro con i viticoltori toscani tenutosi a Monteriggioni (Si) il 20 gennaio 2011

Statistics

Views

Total Views
2,831
Views on SlideShare
2,662
Embed Views
169

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 169

http://Agronotizie.imagelinenetwork.com 165
http://intranet2.imageline.it 4

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

'Linea fungicidi vite di Makhteshim Agan Italia: una soluzione per ogni patogeno' a cura di Marco Resmini Presentation Transcript

  • 1. LINEA VITE 2011
  • 2. NIMROD 250 EW
  • 3. NIMROD 250 EW
    • Reg. Min. Salute: n°13771 del 2-4-2007
    • 4. Composizione: Bupirimate
    • 5. Formulazione: Emulsione acquosa
    • 6. Classe tox: Xi– Irritante (NO PATENTINO)
    • 7. Confezioni: Flacone da 1L
    • 8. Registrazioni:Vite, Melo, Pesco, Albicocco, Cucurbitacee, Solanacee, Fragola, Rosa
  • NIMROD 250 EW
    BUPIRIMATE è l’unica idrossipirimidina registrata in
    Italia e possiede un
    MECCANISMO D’AZIONE
    unico rispetto agli altri fungicidi antioidici disponibili (triazoli, strobilurine, chinoline, anilidi, ecc.)
    IMPIEGOINDISPENSABILE
    in strategie anti-resistenza che prevedano l’utilizzo di fungicidi appartenenti a famiglie chimiche diverse (triazoli, strobilurine, chinoline, anilidi, ecc.)
  • 9. NIMROD 250 EW
    BUPIRIMATEinterferisce nel metabolismo della adenosinadeaminasi e quindi nella sintesi degli acidi nucleici
    INIBISCE:
    la sporulazione
    la germinazione delle spore
    la formazione degli appressori (organi “ancoranti”)
    la formazione degli austori (organi penetranti)
    INTERFERISCEnegativamente sulla crescita del micelio
    Possiede mobilitàCITOTROPICAeTRANSLAMINARE
    E’ efficace per AZIONE DI VAPORE, fondamentale per una perfetta copertura del grappolo, organo difficilmente raggiungibile per via sistemica
  • 10. NIMROD 250 EW
    IT-BUP-05-07-2R - Località: Faenza (RA) - Coltura: Vite
    Varietà: Trebbiano R. - Target: Valutazioneresidui- Volume: 1000 L/ha
    Data applicazioni: 02, 13, 22-08, 01-09-05
    Data campionamentoediniziofermentazione: 15-09-05
  • 11. NIMROD 250 EW
    IT-BUP-05-07-2R - Località: Faenza (RA) - Coltura: Vite
    Varietà: Trebbiano R. - Target: Valutazioneresidui- Volume: 1000 L/ha
    Data applicazioni: 02, 13, 22-08, 01-09-05
    Data campionamento: 15-09-05 (TdC: 14 giorni, RMA 2 ppm)
    Nimrod 1,5 L/ha
  • 12. NIMROD 250 EW
    ANTIOIDICO FLESSIBILE: è pertanto impiegabile come preventivo, curativo ed eradicante
    OTTIMO PROFILO RESIDUALE, CLASSIFICAZIONE TOSSICOLOGICA FAVOREVOLE e SELETTIVITA’ sugli AUSILIARI
    NIMROD®: IMPIEGO su VITE
    da inizio sviluppo vegetativo a pre-fioritura: 0,8 L/ha
    da inizio-fioritura in poi come preventivo: 1,2 L/ha
    come curativo: 1,5 L/ha
  • 13. POSIZIONAMENTO: eradicante(forte attaccol’annoprecedente)
  • 14. 250 EW
    POSIZIONAMENTO: medio-bassa pressione
  • 15. 250 EW
    POSIZIONAMENTO: curativo
    1,5 L/ha
  • 16. BANJO
  • 17. BANJO: ETICHETTA
    • Class. tossicologica: Xi - Irritante
    • 18. Class. ambientale: N - Pericoloso per
    l’ambiente
    • N° Reg.: 13905 del 9-12-2010
    • 19. Confezioni: Bottiglieda 1L
    13
  • 20. BANJO
    Fluazinamappartienealla
    famigliachimicadelle
    Piridinammineedagisce
    inibendo la respirazione
    cellulare a livellomitocondriale.
    Fluazinamè un principio attivo multi-sitoinfattirientratraiprincipiattiviclassificati abasso rischioresistenza (gruppo 29 FRAC). Il suoimpiegoèquindi utile in programmididifesa per la gestionedelleresistenze
    14
  • 21. BANJO: ETICHETTA
    * Massimo 3 applicazioni/anno
    15
  • 22. BANJO: EFFICACIA SU BOTRYTIS CINEREA
    Località: Calosso (AT) - Varietà: Moscato
    Date applicazioni: A: 23-6 (Pre-chiusura), B: 6-08 (Invaiatura)
    Volume: 250 l/ha - Data rilievo: 22-08-2007
    a
    a
    b
    b
    b
    b
    b
    b
    b
    b
    Centro disaggio: Viten
  • 23. BANJO: EFFICACIA SU BOTRYTIS CINEREA
    Località: Lavis (TN) - Varietà: Pinot Nero
    Date applicazioni: A: 11-07 (Pre-chiusura); B: 12-08 (Invaiatura)
    Volume: 1000 l/ha – Data rilievo: 13-09-2010
    a
    a
    b
    b
    c
    c
    Centro disaggio: GZ
  • 24. BANJO: EFFICACIA SU BOTRYTIS CINEREA
    Località: MusilediPiave (VE) - Varietà: Pinot Grigio
    Date applicazioni: A: 27-06 (Pre-chiusura), B: 31-07 (Invaiatura)
    Volume: 1000 l/ha - Data rilievo: 25-08-2008
    a
    a
    b
    b
    b
    b
    b
    b
    Centro disaggio: GZ
  • 25. BANJO: EFFICACIA SU BOTRYTIS CINEREA
    Località: Dine (UD) Varietà: Pinot Grigio
    Date applicazioni: A: 14-06 (Pre-chiusura); B: 30-07 (Invaiatura)
    Volume: 1000 l/ha - Data rilievo: 20-08-2010
    Danno sui grappoli (%)
    a
    a
    b
    b
    b
    b
    Centro disaggio: GZ
  • 26. BANJO: EFFICACIA SU BOTRYTIS CINEREA
    Località: Torrecuso (BN) - Varietà: Aglianco del Vulture
    Date applicazioni: A: 29-07 (Pre-chiusura); B: 12-08 (Invaiatura)
    Volume: 800 l/ha Data rilievo: 30-09-2010
    a
    Danno sui grappoli (%)
    a
    Centro disaggio: Proagri
  • 27. BANJO: RESIDUI
    2 prove eseguite nel 2008
    4 applicazioni a 1,5 L/ha distanza di 10 giorni, PHI 28 giorni
    RMA = 3 ppm su vite e vino
    Import Tolerance USA
  • 28. BANJO
    • Multi-sito (nessunaresistenzarilevata)
    • 29. Classificazionefavorevole
    • 30. Resistente al dilavamento grazie alla forte adesioneallecere (70-80 mm dipioggia)
    • 31. Ottimoprofiloresiduale
    22
  • 32. BOTRITE
    A
    Fine fioritura
    B
    Pre-chiusura
    C-D
    Invaiatura - Tdc
    2L/ha
    1,25 - 1,5 Kg/ha
    1,5 L/ha
    1,5 L/ha
  • 33. VINCARE
  • 34. VINCARE
    • Reg. Min. Salute: n°11948 del 08-02-2008
    • 35. Composizione: Folpet 50% + Bentiavalicarbisopropil 1,75%
    • 36. Formulazione: granuli idrodispersibili
    • 37. Classe tox: Xn–nocivo
    • 38. Confezioni: astuccio 1 kg e sacco da 5 Kg
    • 39. Registrazioni:Vite, Pomodoro
  • VINCARE
    NOME COMUNE: Bentivalicarbisopropil
    CODICE: KIF-230
    FAMIGLIA CHIMICA:aminoacidi ammidi carbammati
    FORMULA di STRUTTURA:
    C18H24FN3O3S
    P.M.: 381,5
    Log Pow: 2,52 - Press.Vap.: <3,0*10-4 Pa
    SOLUBILITA’ (acqua): 13,14 mg l-1 (20°C)
  • 40. VINCARE
    elevata specificità d’azione su Oomiceti (agenti delle peronospore)
  • 41. VINCARE
    FASI del CICLO di Oomiceti su cui è ATTIVO:
    • impedisce la germinazione degli sporangi
    • 42. riduce il rilascio e la mobilità delle zoospore
    • 43. inibisce la germinazione delle zoospore (cistospore)
    • 44. blocca la penetrazione e la crescita del micelio impedendo completamente la sporulazione
  • EFFICACIA
    Località: CarpenèNegrar (VR) - Varietà: Corvina
    Data trattamenti: 07, 15, 24-05 (folpet/mancozeb), 01, 11, 21-06, poi Cu
    Volume: 400-1000 L/ha - Data rilievo: 11-07-02
    a
    a
    bc
    b
    d
    c
    FOLPET FINO
    A FIORITURA
    MANCOZEB FINO
    A FIORITURA
    AGREA - Verona
  • 45. EFFICACIA
    Località: Spilimbergo (PN) - Varietà: Merlot
    Data trattamenti: 9x mancozeb, 03, 14, 26-06, 06-07, poi Cu
    Volume: 900-1100 L/ha - Data rilievo: 26-07-04
    a
    a
    b
    b
    c
    c
    S.A.A.S.D. - Pordenone
  • 46. CARATTERISTICHE PRINCIPALI
    Effetto preventivo: Eccellente
    Effetto curativo: Eccellente
    Attività anti-sporulante: Eccellente
    Persistenza biologica: Buona
    Attività traslaminare: Elevata
    Sistemia (acropeta): Buona
    Selettività sulla coltura: Eccellente
    Tossicità su entomo-acarofauna utile: Molto bassa
  • 47. PERONOSPORA: BEST PRACTICE
    2-2,2 kg/ha
    4L/ha
    300 g/hL
    2,3-2,7 kg/ha
    1,6-2 kg/ha
    Escoriosi2 kg/ha
    Peronospora 1,2-1,5 kg/ha
    2-3 kg/ha
    3,5 kg/ha
    1,7-2,1 kg/ha
    0,4-0,5 kg/ha
    Escoriosi 3,2 L/ha
    Peronospora 2 L/ha
    0,6-0,75 kg/ha
    2-2,5 kg/ha
  • 48. FOLPET: dossier tecnico
  • 49. IMPORTANZA TECNICA DEL FOLPET
    PERONOSPORA
    BOTRITE
    ESCORIOSI
    MARCIUME NERO
    OIDIO
    CARIE BIANCA***
    *** in seguito a grandinata
  • 50. Folpet e i fitoseidi
    1998 - Località: Dueville (VC)
    Varietà: Cabernet S. - Specie: Kampimodromusaberrans - Volume: 600-1000 l/ha
    Date trattamenti: 18-05, 1, 09, 16-06 (+ Cu in chiusura)
    a
    a
    b
    Fig. 1. Andamento della popolazione di Fitoseidi dopo 4 trattamenti con diversi fungicidi di copertura (fonte: Agrea - S. Giovanni Lupatoto, VR).
  • 51. Folpet e i fitoseidi
    1998 - Località: Tebanodi Faenza (RA)
    Varietà: Sangiovese (1989) - Specie: Kampimodromusaberrans - Volume: 400 l/ha
    Date trattamenti: 06, 13, 20, 27-05*, 10*, 19-06 (* + fosetil Al ecimoxanil)
    a
    a
    b
    Fig. 2. Andamento della popolazione di fitoseidi dopo 6 trattamenti con diversi fungicidi di copertura (fonte: Catev - Tebano di Faenza, RA).
  • 52. REGISTRAZIONI ED IMPORT TOLERANCE
    Per Folpet esistono dei limiti di tolleranza per l'importazione praticamente in tutto il mondo, pertanto le derrate trattate con questo fungicida possono tranquillamente circolare in tutto il globo.
    Nel 1999 è stata ottenuta la fissazione di un limite per l'importazione in Giappone, mentre negli Stati Uniti nel 2000 si è concluso il processo di ri-registrazione - ReregistrationEligibilityDocument (RED) che ha portato alla piena riconferma degli usi del prodotto.
    Canada
    Stati Uniti
    Honduras
    Panama
    Costarica
    Messico
    Nicaragua
    Peru’
    Cile
    Paraguay
    Guatemala
    Uruguay
    Bolivia
    Argentina
    Brasile
    Russia
    Moldavia
    Tailandia
    Vietnam
    Pakistan
    Corea
    Giappone
    Svezia Polonia
    Germania Portogallo
    Inghilterra Bulgaria
    Svizzera Belgio
    Spagna Francia
    Ungheria Olanda
    Slovenia Italia
    Grecia Turchia
    Nord Africa Sri Lanka
    Indonesia Malesia
    Autralia Nuova Zelanda
  • 53. NOVITA’ RECENTI
  • 54. CONCLUSIONI
    • Folpet è un principio attivo fondamentale per la difesa antiperonosporica e non solo
    • 55. Folpet garantisce l’assenza di fenomeni di resistenza
    • 56. Folpet garantisce protezione a costi contenuti
    • 57. Folpet è selettivo sull’acaro-entomofauna utile
    • 58. Folpet possiede un ottimo profilo residuale
    • 59. Folpet permette la produzione di vini di qualità
  • Thanks