• Save
Il Portfolio Insetticidi DuPont per la Vite
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Il Portfolio Insetticidi DuPont per la Vite

on

  • 1,564 views

di Andrea Bassi

di Andrea Bassi
A cura di DuPont - International Wine Grape Symposium.
Lazise, 6 aprile 2011

Statistics

Views

Total Views
1,564
Views on SlideShare
1,496
Embed Views
68

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 68

http://agronotizie.imagelinenetwork.com 56
http://intranet2.imageline.it 12

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Il Portfolio Insetticidi DuPont per la Vite Il Portfolio Insetticidi DuPont per la Vite Presentation Transcript

  • Il Portfolio Insetticidi DuPont per la Vite Andrea Bassi Verona, Apr. 5-7, 2011
  • argomenti I lepidotteri fitofagi della Vite & le scoperte DuPont. Indoxacarb (Steward®, Avaunt®). RynaXypyr® (Coragen®). Caratteristiche distintive e possibilita’ di utilizzo combinato.4/5/2011
  • Vigneto francese in autunno4/5/2011
  • Principali Lepidotteri fitofagi della Vite in Europa Lobesia botrana Eupoecilia ambiguella Eulia pulchellana Sparganothis pilleriana4/5/2011
  • Parentela tra fitofagi della Vite e del Melo Nome Comune Genere Famiglia European Grape Lobesia Tortricidae Vine Moth Codling Moth Cydia Tortricidae Oriental Fruit Moth Grapholita Tortricidae4/5/2011
  • Danni da Lobesia – Vite da vino - danno in 2nda generazione - a volte confuso con malattie fungine (foto: Italy 2009)4/5/2011
  • Lobesia botrana – Areale di Distribuzione Lobesia botrana (Den.et Schiff.) Dal 2009 anche nella Napa Valley, USA4/5/2011
  • Controllo di Lobesia : fattori-chiave di successo - struttura del grappolo, forma di allevamento - Gestione della chioma - potatura verdeHeavy canopy cover prevents goodspray penetration and coverage andresults in erratic crop protection4/5/2011
  • Centro Europeo di Ricerca & Sviluppo DuPont - Nambsheim (Francia) Centro di eccellenza DuPont per Lobesia botrana4/5/2011
  • Tests di attivita’ ovicida su Lobesia Set up of berries Set up of berries on racks before exposure to adults in egg’s laying cage Test unit Set up of berries before application4/5/2011 Tunnel sprayer application
  • Storia delle scoperte DuPont® per il controllo degli insetti dannosi alla Vite DuPont Discovery First Market Product Date Introduction Steward® / April 4 1991 1999 Avaunt® Coragen® June 2 2001 2007 (Rynaxypyr®)4/5/2011
  • Il Portfolio Insetticidi DuPont per la Vite Mode of action MoA Tradename Chemical name Chemical class (MoA) Group Steward® Sodium-channel Indoxacarb Oxadiazine 22A Avaunt® blocker Chlorantraniliprole Ryanodine-receptor Coragen® Anthralic-Diamide 28 (Rynaxypyr®) modulator4/5/2011
  • Steward® / Avaunt® per la Vite da Vino Avaunt®® Avaunt4/5/2011
  • Steward® / Avaunt® (Indoxacarb) Indoxacarb, la sostanza attiva di Steward®/Avaunt® e’ stata scoperta da DuPont nel 1993 1940 1960 1980 2000 Organo Carbamates IGRs Indoxacarb phosphates Pyrethroids Selettivita’ e Sicurezza crescenti4/5/2011
  • Steward® // Avaunt® Steward® Avaunt® Leader riconosciuto Leader riconosciuto sul mercato della Vite sul mercato della Vite4/5/2011
  • Il Modo d’Azione unico di Indoxacarb Il Modo d’Azione unico di Indoxacarb Indoxacarb blocca l’ingresso degli Na+ e arresta la depolarizzazione dei nervi Sezione di nervo No depolarizzazione I canali del sodio no impulso sono bloccati + no attivita’ Na4/5/2011
  • Steward® / Avaunt® e’ un prodotto MetaAttivo™ n composto Bio-attivato in u testino insetticid a nel medio in delle larve4/5/2011
  • Basso impatto su acari predatori (fitoseidi) Basso impatto su acari predatori (fitoseidi) Order: Acarina Family: Phytoseiidae Typhlodromus pyri Amblyseius andersoni Kampimodromus aberrans4/5/2011
  • 4/5/2011 25-apr 01-may 8-may Ciclo di Lobesia 15-may 22-may 29-may 7-jun Calendario – Europa meridionale 15-jun 22-jun 30-jun 7-jul 14-jul 21-jul Lobesia botrana 28-jul 4-aug 11-aug 18-aug 25-aug 2-sep 9-sep 16-sep Generazione I Generazione II Generazione III 23-sep
  • Lobesia LARVE : - La prima generazione, antofaga, produce glomeruli sericei - Il danno della prima generazione e’ talvolta ignorato (glomeruli)4/5/2011
  • Posizionamento di Indoxacarb su L. botrana 1a Generazione Moths EggsLobesia Schiusura Giovani larve Larvae uova Avril Mai Juin Juillet Août Septembre Octobre Steward®4/5/2011
  • Attivita’ biologica su L. botrana Azione Ovicida & Ovi-larvicida The emerging larva consumes a dose of Indoxacarb, a indoxacarb as it lipophylic molecule emerges from the egg penetrates the egg and dissolves in the lipid membranes of the egg Affected larvae die shortly after emergence from the egg or as they emerge4/5/2011
  • Posizionamento tipo su L. botrana 2nda and 3rza Generazione (Francia) Dall’inizio del volo allo stadio di “testa nera”4/5/2011
  • Cicaline verdi della Vite Empoasca vitis (wine grapes) Empoasca lybica (table grapes)4/5/2011
  • Steward® Controllo di Empoasca vitis (Az. Pantianicco, Italy)4/5/2011
  • Indoxacarb Indoxacarb Spettro di attivita’ su Vite da Vino Spettro di attivita’ su Vite da Vino Controllo di Lobesia botrana in ogni generazione Posizionare come ovicida o ovi-larvicida (prima della schiusura uova) Controllo equivalente o superiore ai migliori standard commerciali. Non e’ attivo su acari predatori (fitoseidi) (i.e. Typhlodromus, Amblyseius, Kampimodromus) Efficace per 10->18 days 1-2 applicazioni /generazione (intervallo 8-12 gg.) Breve intervallo di pre-raccolta (PHI): 10 gg. Permette interventi in terza generazione, vicini alla raccolta...4/5/2011
  • I vantaggi di Indoxacarb 1. Nuova famiglia chimica scoperta da DuPont. 2. Modo d’azione unico (Gruppo 22A). 3. Flessibilita’ d’impiego (qualsiasi generazione, lungo periodo d’impiego) 3. Ampio Spettro (Lepidotteri e Cicaline) 4. Profilo tossicologico favorevole. 5. Profilo eco-tossicologico favorevole. 6. Adatto ai programmi di Produzione Integrata. 7. Breve Intervallo di pre-raccolta.4/5/2011
  • 10 ell 20 10 si 20 e u opa n rropa ne rsii Pa esi e iin E u in diivers Pa n E diite rso in d ve t ime e ven d n Prrime v ionii iin co rso P n co straz n giistrazio Re g Re Coragen® (RynaXypyr®) su Vite da Vino4/5/2011
  • RynaXypyr® (Coragen®) Riconoscimenti Internazionali Oct. 2007: AGROW Award at IPPC, for most Innovative Chemistry to DuPont™ RynaXypyr® Oct. 2008 : R&D100 Award. for Research and Development as one of top 100 most innovative new products Apr. 2009 : Kenneth A. Spencer Award for Innovative Science American Chemical Society Award to George Lahm, Ph.D., the inventor of RynaXypyr4/5/2011
  • RynaXypyr® (Coragen®) Principali proprieta’ della molecola Caratteristiche applicative4/5/2011
  • RynaXypyr® : nuovo Modo d’Azione Ryanodine Receptor Modulators RynaXypyr®® RynaXypyr New chemical class : :Anthranilic Diamides New chemical class Anthranilic Diamides New mode of action : :Ryanodine-receptor New mode of action Ryanodine-receptor modulator: acts on insect muscles modulator: acts on insect muscles IRAC MoA Group 28 : :only representative IRAC MoA Group 28 only representative registered on grapes registered on grapes4/5/2011
  • RynaXypyr® : Sintesi dei risultati delle prove sperimentali EMA TOTAL,Europee su BY DATAPOINTS BOXPLOT Vite (Lobesia botrana) Media % controllo in 56 prove europee 2002-2007 Dosi di etichetta No. Datapoints4/5/2011
  • Forte azione Ovicida e Ovi-larvicida Effetto di Rynaxypyr® Su uova di Pseudoplusia includens Ovi- larvicida Ovicida Rynaxypyr® fornisce ul elevato controllo di uova e di neonate durante la fase di schiusura. Esposizione di uova a Rynaxypyr® a 7.5 g s.a./100 L4/5/2011 Photos: M. Lima, Paulínia, Brazil
  • Azione Ovicida di Coragen® Pest. Manag. Sci 2009-654/5/2011
  • Coragen® su Lobesia botrana: miglior timing applicativo 100 Su 2nda generazione di Lobesia: 90 Con infestazioni elevate, I migliori risultati si ottengono all’inizio dell’ovodeposizione (inizio 80 Coragen® volo) Presenza cumulata (%) % Presenza cumulativa 70 15-18 mL/hL 60 Dall’inizio dell’ovodeposizione fino 50 alla pre-schiusura delle uova 40 30 UOVA UOVA LARVE LARVE 20 ADULTI ADULTI 10 04/5/2011
  • Coragen® vs Lobesia botrana: quando intervenire PRIMA GENERAZIONE PRIMA GENERAZIONE Durante l’ovodeposizione, prima della schiusura = 8-12 giorni dall’inizio del volo Stadio Fenologico: pre-fioritura Intervento consigliato in caso di elevata pressione e Varieta` sensibili a grappolo compatto SECONDA GENERAZIONE Intervenire all’inizio dell’ovodeposizione (inizio volo), soprattutto con forti infestazioni = 3-7 giorni dopo l’inizio del volo4/5/2011
  • Posizionamento Tecnico di Coragen® su 2nda (o 3rza) generazione di Lobesia 1stLobesia 1st 1st hatchings hatchings 1st eggs eggs April May June July August September October Coragen® Coragen® On G2 or G3 of Lobesia botrana, 15-18 mL/hL Coragen® at the beginning of egg-laying4/5/2011
  • Principali Lepidotteri fitofagi della Vite in Europa Lobesia botrana Eupoecilia ambiguella Eulia pulchellana Sparganothis pilleriana4/5/2011
  • Coragen® e’ molto efficace su Eupoecilia ambiguella4/5/2011
  • Efficacia di lunga durata su E. ambiguella (France) Efficacia di diversi insetticidi su Eupoecilia ambiguella, misurata con il numero di penetrazioni di larve neonate a 0, 7, 14 and 21 giorni dopo l’applicazione 120% 100% 80% RynaXypyr 3,5 (gr ai/hl) 60% Methoxyfenozide 9,6 (gr ai/hl) Spinosad 4,8 (gr ai/hl) 40% 20% 0% T0 T7 T14 T21 RynaXypyr® permete di proteggere gli acini per 21 giorni contro E. ambiguella (prova di laboratorio, ERDC 2009)4/5/2011
  • RynaXypyr® : basso impatto su artropodi utili Untreated Coragen® Standard P 60 Amblyseius Essai Acta Sorgues var Ola 2008 T le 4 juillet Number of motile forms of T pyri andersoni 50 40 Coragen® su per 25 leaves 30 Typhlodromus pyri 20 10 0 T0 T+7 T+14 T+21 T+45 T+60 Untreated Coragen® Standard P Essai Acta Tavel var Carignan 2007 T le 5 juin 200 Number of motile forms of K 180 aberrans per 25 leaves 160 Coragen® su 140 Kampimodromus aberrans 120 100 80 60 40 20 04/5/2011 T0 T+9 T+14 T+21 T+45 T+60
  • Scheda di Coragen® su Vite da Vino (Italia 2010) Coltura: Vite da Vino Insetti controllati: Lobesia botrana, Eupoecilia ambiguella Dose: 15-18 mL/hL 150-270 mL/ha Volume d’acqua: fino a 15 hL/ha Max. no. di applic./anno: 1 Intervallo di pre-raccolta: 30 gg.4/5/2011
  • In sintesi (Coragen®) - I “fondamentali” Nuova classe chimica (antranilammidi) Nuovo Modo d’Azione (gruppo 28) Tossicita’ molto bassa4/5/2011
  • In sintesi (Coragen®) - I risultati • Interventi precoci (timing ovicida) • Molto efficace e costante su Lobesia & Eupoecilia • Lunga protezione del grappolo • Solido profilo IPM4/5/2011
  • Utilizzo congiunto di Steward® e Coragen® in programmi di Produzione Integrata Le caratteristiche comuni Le diversita’ Alcuni programmi mirati4/5/2011
  • Due prodotti eccellenti per la Vite w! Ne Avaunt®® Avaunt •Risultati eccellenti •Rispetto degli artropodi utili •Ottimo profilo di sicurezza per l’operatore •Partners ideali in alternanza4/5/2011
  • Rynaxypyr™ intrinsic activity on Attivita’ intrinseca L. botrana neonates (LC50 estimate) su neonate di Lobesia botrana 1.5 4 laboratory 1.2 1.18 b bio-assays 0.9 % control on L. botrana larvae damage 0.85 a % control on L. botrana larvae damage ppm on artificial diet (4 bio-assays) 100 on artificial diet (4 bio-assays) 0.6 100 90 90 80 0.3 80 70 % control 70 60 % control 60 0.0 50 50 40 40 30 Rynaxypyr™ Indoxacarb 30 20 20 10 10 Rynaxypyr™ intrinsic activity on 0 0 0.25 0.50 1.00 2.00 4.00 8.00 ppm 0.25 0.50 1.00 2.00 4.00 8.00 ppm Rynaxypyr™ Rynaxypyr™ Indoxacarb Indoxacarb L. botrana neonates (LC90 estimate) 5.0 Rynaxypyr™ and Indoxacarb show Rynaxypyr™ and Indoxacarb show 4.0 approximately the same level of approximately the same level of 3.0 3.31 a 2.86 a potency on L. botrana neonates ppm potency on L. botrana neonates The LC50 estimate is statistically lower The LC50 estimate is statistically 90 lower 2.0 for Rynaxypyr™, however the LC 90’s for Rynaxypyr™, however the LC ’s 1.0 are numerically very close and are numerically very close and statistically equivalent statistically equivalent 0.0 Rynaxypyr™ Indoxacarb4/5/2011
  • Le diversita’ Steward®/Avaunt® Coragen® Modo dAzione MoA 22A MoA 28 Sistema/apparato bersaglio Nervoso Muscolare Famiglia chimica Ossaziadine Antranilammidi Timing di intervento Ovicida (fino a "testa nera") Ovicida (precoce) Durata attivita 10-18 gg. 14-21 gg. Altro bersaglio Empoasca spp. Eupoecilia ambiguella Intervallo pre-raccolta (PHI) 10 gg 30 gg. N. di interventi 3 14/5/2011
  • Vite da Vino: L. botrana Opzioni di posizionamento (1) Generazione I Generazione II Generazione III Lobesia Indoxacarb (max 3 ) Rynaxypyr (max 1) Indoxacarb + Rynaxypyr Calendar Stage 8-may 01-may 15-may 22-may 29-may 11-aug 18-aug 25-aug 4-aug 7-jul 14-jul 21-jul 25-apr 28-jul 15-jun 22-jun 30-jun 7-jun 9-sep 16-sep 23-sep 2-sep Legend: Indoxacarb optional spray Rynaxypyr® Note: bar length represents the “guide “ timing window4/5/2011
  • Coragen® o Steward® /Avaunt® Strategia di base con infestazione media di Lobesia Avaunt®, Lobesia botrana (voli) Steward® 250 Coragen® 200n. adulti/trappola 150 100 50 I generaz. II generaz. III generaz. 0 20- 27- 4- 11- 18- 25- 1- 8- 15- 22- 29- 6- 13- 20- 27- 3- 10- 17- 24- 31- apr apr mag mag mag mag giu giu giu giu giu lug lug lug lug ago ago ago ago ago4/5/2011
  • Coragen® & Steward® / Avaunt® Strategia di base con infestazione elevata di Lobesia Lobesia (voli) 250 Avaunt® Coragen® Controllo completo di elevate infestazioni di 200 Lobesian. adulti/trappola 150 100 50 I generaz. II generaz. III generaz. 0 20- 27- 4- 11- 18- 25- 1- 8- 15- 22- 29- 6- 13- 20- 27- 3- 10- 17- 24- 31-4/5/2011 apr apr mag mag mag mag giu giu giu giu giu lug lug lug lug ago ago ago ago ago
  • Steward® e Coragen® Steward® e Coragen® Ottimi strumenti di controllo di Tignola, Tignoletta e Cicalina verde della vite, per una produzione di qualita’. Alternanza unica di nuovi Modi d’Azione (gruppo 22a e gruppo 28). Conservazione degli artropodi utili secondo gli standard piu’ elevati, come richiesto dalla nuova direttiva EU sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari.4/5/2011
  • 4/5/2011