Project work IPE - BDO

784 views
661 views

Published on

Il lavoro che abbiamo svolto riguarda l’analisi del federalismo fiscale (in ambito sanità) e la possibile applicazione alle Asl di questa normativa seguendo l’ottica della revisione e del controllo interno. Il nostro lavoro inizia con una introduzione al federalismo nella sanità con la specifica di nuove componenti che potrebbero trovare posto qualora dovesse essere approvata la normativa, come il costo standard e l’obbligo della revisione contabile. Il risultato che abbiamo raggiunto è quello di avere verificato attraverso le analisi dei due bilanci la possibile applicazione della legge sul federalismo nella sanità e su quali poste una società di revisione dovrebbe mettere maggiore attenzione al suo primo mandato per analizzare una struttura, come quella di Asl Napoli 1, che presenta serie difficoltà ed enormi problematicità da un punto di vista contabile.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
784
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Project work IPE - BDO

  1. 1. “Indagine nel settore della sanità alla luce del futuro federalismo fiscale.”<br />Carosi Ettore<br />Costabile Onofrio<br />Perillo Antonio<br />Pulcinelli Ingrid<br />Master in Bilancio, Revisione Contabile e Controllo di Gestione <br />
  2. 2. Agenda<br />2/17<br />
  3. 3. 3/17<br />Cenni sul federalismo fiscale<br />Il federalismo è un'organizzazione di Stati o di altri enti territoriali che si associano per conferire ad un'organizzazione sovranazionale, lo Stato federale, delle competenze e quindi dei poteri, con la conseguente rinuncia alla propria sovranità nazionale.<br /><ul><li>Coordinamento dei centri di spesa con i centri di prelievo;
  4. 4. Sostituzione della spesa storica con la spesa standard.</li></ul>I principi fondamentali del federalismo fiscale<br /> Introduzione federalismo fiscale<br />Legge delega 42/2009<br />
  5. 5. 4/17<br /> Punti della legge 42/2009<br />Ma quale scenario si presenta all’esordio del federalismo fiscale ?<br />E REVISIONE OBBLIGATORIA<br />
  6. 6. 5/17<br />Attuale Sistema Sanitario Nazionale<br />Come sono distribuite le risorse nella sanità e ruolo degli enti più importanti<br />Riceve gli stanziamenti<br />Sono ripartizione a livello territoriale del SSL<br />
  7. 7. Principi contabili <br />6/17<br />sistema di contabilità sanitaria che non permette una rappresentazione coerente della realtà e diverse modalità di contabilizzazione di stessi fenomeni<br />LIMITE<br />
  8. 8. Funzionamento operativo delle ASL: due realtà a confronto<br />7/17<br />ASL FIRENZE: virtuosa<br />ASL NAPOLI 1: non virtuosa<br />VS<br />In termini di: <br />
  9. 9. 8/17<br />Prestazioni<br />Cresce il fenomeno di mobilità passiva<br />
  10. 10. Aspetti strategici<br />9/17<br />
  11. 11. Politica dei ticket<br />10/17<br />
  12. 12. Bilanci:aspetti significativi <br />ASL NAPOLI 1<br />ASL FIRENZE<br />Crediti aumento<br />Fondo svalutazione crediti:<br />Nessuna info in nota<br />Crediti diminuzione<br />Fondo svalutazione crediti:<br />Info in nota<br />11/17<br />Sterilizzazione ammortamenti : politica uniforme <br />Assenza del rendiconto finanziario in tutti i bilanci<br />
  13. 13. 12/17<br />Analisi dei crediti Asl Napoli 1 e Asl Firenze<br />Bilancio Asl Napoli 1<br />Bilancio Asl Firenze<br />
  14. 14. Analisi di bilancio : principali indici<br />13/17<br />
  15. 15. Controllo interno<br />il controllo interno nelle aziende sanitarie è svolto dai membri del Collegio Sindacale, che sono tenuti ad esprimersi periodicamente sulla regolare tenuta della contabilità e la conformità del bilancio alle risultanze dei libri e delle scritture contabili, nonché alle leggi e principi contabili.<br />Ma esiste un controllo interno nelle ASL? <br />14/17<br />ASL NAPOLI 1 <br />NO<br />ASL FIRENZE <br />NO<br />MA Comitato regionale<br />
  16. 16. Comitato regionale Toscana: esempio da seguire<br />Da chi è composto <br />composto da rappresentanti della stessa Regione, della Sezione Regionale di controllo della Corte dei Conti, delle ASL e da professionisti esterni<br />Quale è il compito<br /> definire delle proposte per recepire i principi contabili nazionali nel Servizio Sanitario Regionale. OBIETTIVO: adattamento dei principi contabili al contesto settoriale e territoriale <br />15/17<br />NASCE NEL 2003<br />Pochi anni dopo: nasce l’ufficio di revisione interna regionale per supportare il Dipartimento del Diritto alla Salute e delle Politiche Sociali nel controllo dei bilanci e nell’analisi dei dati di spesa del sistema sanitario toscano<br />
  17. 17. Conclusioni<br />16/17<br />Obiettivo raggiungibile in tempi lunghi<br />
  18. 18. 17/17<br />Grazie per l’attenzione!<br />
  19. 19. I.P.E. <br />Scuola di Alta Formazione<br />Riviera di Chiaia, 264<br />80121 Napoli<br />Tel: +39 081.245.70.74 <br />www.ipeistituto.it<br />Seguici su: <br />

×