Poffino 13 14 media
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Poffino 13 14 media

on

  • 220 views

Piano dell'Offerta Formativa as 2013-14 - opuscolo genitori

Piano dell'Offerta Formativa as 2013-14 - opuscolo genitori

Statistics

Views

Total Views
220
Views on SlideShare
220
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Poffino 13 14 media Poffino 13 14 media Document Transcript

    • COMPRENSIVO CONEGLIANO 1 “F. GRAVA” Via F. Filzi, 22 – 31015 CONEGLIANO – Tel. 0438/23655 - Fax 0438/411355 Codice Fiscale 91035310266 - C.I.: TVIC86900T e-mail: tvic86900t@istruzione.it - PEC: tvic86900t@pec.istruzione.it - Sito: www.icconegliano1grava.gov.it/ PIANO DELL’OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2013 / 2014 Opuscolo informativo per i genitori
    • PRESENTAZIONE Il Piano dell’Offerta Formativa (POF) è lo strumento adottato nell’ambito della nostra autonomia per rendere esplicita la “progettazione curricolare, extracurricolare, educativa”. I tre ordini di scuola che confluiscono nel nostro Istituto accompagnano la formazione della persona nella fascia d’età compresa tra i 3 e i 14 anni: la Scuola dell’infanzia guida il bambino nel passaggio dall’ambiente familiare ad un nuovo contesto adeguato a sperimentare le prime relazioni sociali la Scuola primaria, valorizzando le conoscenze e le esperienze acquisite, sostiene l’alunno ad utilizzare diverse modalità espressive e a passare dal “sapere comune” al “sapere scientifico” la Scuola secondaria di 1° grado lo prepara ad un contesto più ampio, dove agire le proprie conoscenze e competenze in una dimensione collaborativa. La nostra scuola è orientata alla promozione delle potenzialità di ciascun alunno tenendo presenti le dimensioni affettiva, cognitiva e meta-cognitiva, mantenendo solida la tradizione dei valori e della cultura della scuola, con attenzione alle attese del territorio. Nel presente documento, sintesi del Piano dell’Offerta Formativa della Scuola secondaria di 1° grado, i genitori possono trovare informazioni relative all’organizzazione e ai servizi che l’Istituto offre agli alunni e alle loro famiglie. ORGANIZZAZIONE L’Istituto Comprensivo 1° “F. Grava” di Conegliano è costituito dalle seguenti scuole: SCUOLE DELL’NFANZIA: Matteotti e Campolongo SCUOLE PRIMARIE: Pascoli, Marconi, Campolongo, Scuola in Ospedale SCUOLA SECONDARIA di 1° grado Centro Territoriale Permanente Istituto Comprensivo Conegliano 1 “ F. Grava “ Via F. Filzi, 22 – 31015 tel.: 0438 / 23655 fax: 0438/411355 Dirigente Scolastico dott. Liviana Da Re Orari apertura al pubblico della segreteria: dal lunedì al venerdì: dalle 7.30 alle 8.30 e dalle 11.00 alle 13.00 martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 16.30 sabato dalle 9.00 alle 12.00 Collaboratrice del Dirigente: Del Pio Luogo Mara (Scuola secondaria 1° grado) Mail: tvic86900t@istruzione.it Sito: www.icconegliano1grava.gov.it
    • ORARI DI FUNZIONAMENTO All’atto dell’iscrizione, compatibilmente con la disponibilità complessiva dei posti e dei servizi, le famiglie possono esprimere la propria preferenza tra i seguenti modelli di orario: a) classi a tempo-scuola ordinario, corrispondente a 30 ore settimanali b) corso a tempo prolungato, corrispondente a 36 ore settimanali c) corso ad indirizzo musicale, con 32 ore settimanali. Spazi e aule speciali della Scuola: laboratorio di Scienze, di Informatica, Biblioteca, aula Multicultura, aula Spazio-Ascolto, Laboratorio di didattica inclusiva, Mensa, Palestra, Aula Arte, Aula Magna. MODELLI TEMPO – SCUOLA Materie ITALIANO – STORIA - GEOGRAFIA MATEMATICA e SCIENZE TECNOLOGIA INGLESE SECONDA LINGUA COMUNITARIA ARTE SCIENZE MOTORIE MUSICA RELIGIONE CATTOLICA TEORIA e LETTURA della MUSICA STRUMENTO Mensa (è tempo scuola) TOTALE Tempo normale 10 6 2 3 2 2 2 2 1 Tempo prolungato 14* 8* 2 3 2 2 2 2 1 30 2 36 Indirizzo musicale 10 6 2 3 2 2 2 2 1 1 1 32 *sono previste due ore di compresenza italiano/matematica ORARIO DELLE LEZIONI Dal lunedì al sabato: orario antimeridiano dalle ore 7.55 alle ore 12.55 (gli alunni entrano nei locali della scuola alle ore 7.50). Rientri pomeridiani: martedì -giovedì dalle ore 13.55 alle ore 15.55. Corso a indirizzo musicale: rientro della classe (martedì/giovedì), rientri individuali dal lunedì al venerdì. Mensa: dalle ore 12.55 alle ore 13.55 per le classi a Tempo Prolungato.
    • FORMAZIONE DELLE CLASSI Le classi ad Indirizzo Musicale e quelle a Tempo Prolungato vengono formate su richiesta dei genitori. Le altre classi sono formate secondo i seguenti criteri: • scelta della seconda lingua • costituzione di classi omogenee fra loro ed eterogenee al loro interno • equilibrio tra la componente maschile e quella femminile • quando possibile, mantenimento di piccoli gruppi provenienti dalla stessa classe delle elementari • richiesta dei genitori di far frequentare al proprio figlio la stessa sezione del fratellosorella. • Gli alunni ripetenti possono essere iscritti anche in una sezione diversa da quella che hanno frequentato. • Nel caso di esubero degli iscritti ad una classe, si opererà: 1) valutando con i genitori una diversa scelta 2) sorteggiando 3) per la classe ad indirizzo musicale si valuteranno i test attitudinali LIBRI DI TESTO La lista dei libri, da acquistare presso qualsiasi libreria, sarà disponibile a giugno in segreteria. Si consiglia la prenotazione in tempo utile dei testi indicati affinché gli alunni ne siano forniti fin dai primi giorni di scuola. Esistono specifiche normative che prevedono la corresponsione di un contributo regionale, a sostegno delle spese sopportate per l’istruzione, alle famiglie in particolari condizioni economiche. Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria della Scuola che fornirà gli appositi moduli per la richiesta. RACCORDI TRA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA • Incontri tra docenti appartenenti ai diversi gradi scolastici: Scuola Primaria (cl. 5^) e Scuola Secondaria (cl. 1^) per la presentazione degli alunni e per la formazione delle classi. • Programmazione di attività di accoglienza per gli alunni di 5^ presso i locali della Scuola secondaria. • Individuazione di obiettivi e di metodologie comuni nell’ambito della “ Commissione Continuità”. • Incontro, nel mese di gennaio, degli insegnanti di Scuola Secondaria e del Dirigente Scolastico con i genitori degli alunni frequentanti l’ultimo anno di Scuola Primaria.
    • • Attività di accoglienza per gli alunni nella prima settimana di scuola, finalizzate alla conoscenza dei compagni e degli spazi scolastici.
    • AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA La scuola promuove diverse iniziative per le quali richiede l’intervento di esperti, anche esterni, per contribuire all’integrazione dei percorsi formativi programmati e per sostenere la motivazione: Educazione alla legalità Prevenzione del disagio Attività Sportive Rapporti con il territorio Ambito linguistico: Ambito logico- matematico: Lingua inglese: Ambito scientifico: Ambito espressivo: Continuità • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • Consiglio Comunale con i ragazzi Legalità nell’uso dei mezzi di comunicazione digitali Intervento della Polizia e dell’ENPA Educazione alla legalità economica Educazione stradale Spazio-ascolto Educazione all’affettività Laboratori per alunni stranieri e progetti sulla multiculturalità (Letture dal mondo,…) Accoglienza Progetto “Posso chiederti l’amicizia?” Primo Soccorso Progetto Guinea Bissau Giochi sportivi studenteschi Attività con la collaborazione delle società sportive Partecipazione a: mostre, spettacoli teatrali, musicali, festa della musica, giornata della memoria Partecipazione a concorsi Manifestazioni Pane e tulipani Visite guidate Libernauta Junior Attività di recupero in orario pomeridiano Scacchi KANGOUROU della matematica Attività di recupero in orario pomeridiano English Camp KET Potenziamento lingua inglese Attività proposte dalla SAVNO Animazioni Coop Progetti ULSS Attività con l’AVIS SPOT MARKET Progetto Minerva Musica: musica d’insieme e progetto orchestra Corso di percussioni Teatro Incontri tra docenti “anni ponte” Presentazione della scuola ai genitori di 5^ della scuola primaria Scuola aperta Attività in comune (musica, lingue straniere) Curricoli verticali Attività per l’orientamento
    • VERIFICA e VALUTAZIONE La verifica rappresenta il momento di raccolta delle informazioni. La verifica degli apprendimenti in itinere avviene attraverso la somministrazione di prove di diversa tipologia. Gli scopi della verifica sono: prestare attenzione ai processi cognitivi di ogni singolo alunno e predisporre opportuni percorsi rivolti al singolo, al piccolo o grande gruppo; rimodulare i processi di insegnamento a partire dall’analisi del lavoro del docente. I criteri di valutazione sono concordati nei Dipartimenti Disciplinari, in linea con le Indicazioni Nazionali. Al termine del ciclo di studio le prove Invalsi valuteranno gli apprendimenti su scala nazionale, mentre i Consigli di Classe esprimeranno attraverso la “Certificazione delle Competenze” i traguardi dei singoli alunni. Per la valutazione del servizio erogato dall’Istituzione Scolastica annualmente vengono somministrati dei questionari al personale docente, ai genitori e agli alunni delle classi terze. Attraverso la valutazione del servizio scolastico si rilevano i bisogni reali degli alunni, delle famiglie, degli insegnanti e del territorio per migliorare la qualità dell’offerta formativa. RAPPORTI CON LE FAMIGLIE Sono previsti: • incontri con i genitori degli alunni delle classi quinte nel mese di gennaio per illustrare il Piano dell’Offerta Formativa • incontro di accoglienza dei genitori delle classi prime all’inizio dell’anno scolastico • assemblea di inizio anno per l’elezione dei rappresentanti dei genitori (4 per ogni classe) • colloqui individuali (ogni insegnante mette a disposizione un’ora settimanale in orario antimeridiano, anche su appuntamento) • consegna schede a fine I e II quadrimestre • consegna del consiglio orientativo nel mese di dicembre ai genitori degli alunni delle classi terze • due colloqui pomeridiani generali all’anno tenuti in giornate diverse per gruppi di insegnanti nei mesi di dicembre e maggio • partecipazione dei rappresentanti dei genitori ai Consigli di classe • conferenze e incontri tra genitori ed esperti su problematiche relative all’educazione dei preadolescenti
    • ALCUNE REGOLE È vietato usare il telefono cellulare e qualsiasi altro materiale improprio nella sede scolastica. Gli alunni dovranno rispettare scrupolosamente gli orari scolastici per permettere un regolare svolgimento delle lezioni. I ritardi e le uscite anticipate devono sempre essere giustificate per iscritto sul libretto scolastico. In caso di assenza, è necessaria la giustificazione scritta sul libretto scolastico. Se l’assenza supera i cinque giorni consecutivi, compresi i festivi (cioè dopo il 6° giorno), è obbligatorio presentare il certificato medico insieme alla giustificazione. Nel caso di assenze di più giorni per motivi di famiglia la scuola dovrà essere preavvertita e in tal caso non sarà necessario il certificato medico. Occorre motivare con giustificazione scritta la richiesta di non partecipare attivamente alle lezioni di Scienze motorie e sportive. Gli alunni potranno lasciare la scuola solo se provvisti di richiesta scritta e se saranno prelevati da un genitore o da altra persona autorizzata a cui verrà richiesto un documento di identificazione. Nel caso di un malore improvviso o in caso di incidente, si ricorrerà al Pronto Soccorso, avvisando la famiglia. Qualora ci siano variazioni nel numero di telefono o nell’indirizzo, è necessario informare tempestivamente la scuola.