Your SlideShare is downloading. ×
0
Vivere Open Source
(dalle Applicazioni ad Arduino)
Presentazione di: Paolo Riva
Milano, 18/09/13
Innanzitutto, Chi sono?

Paolo Riva (B.CS. Università di Milano
Bicocca)

SW Developer in Contactlab (NOW!)

Web Develo...
Perchè Open Source?

La scelta Open Source è una reale alternativa ai
prodotti licenziati per una PMI.

Permette un'otti...
Cosa significa Open
Source?

Letteralmente la traduzione di Open Source è
“Sorgente Aperto”.

Gli sviluppatori lasciano ...
I Vantaggi dell'Open
Source

Costi di licenza nulli (si badi bene a questa
riga!!!)

Possibilità di creare una propria “...
Ma son tutte rose e fiori?

Scelta difficoltosa da intraprendere perchè
necessita importanti skill da parte di chi la
ges...
Come approcciare l'Open Source?

ANALISI

VALUTAZIONE DELLE ALTERNATIVE

TEST DELLE ALTERNATIVE

SCELTA DELL'ALTERNATI...
Scelta dell'applicativo:
Analisi

Comprendere a pieno le funzionalità richieste

Per cosa uso il sw ora?

Per cosa mi p...
Scelta dell'applicativo:
Valutazione

Utilizzare una scala di valori (1-10)

Definire delle chiavi di valutazione emerse...
Scelta dell'applicativo:
Test

Provare le alternative (vantaggio di avere
disponibile il sw Open Source completo).

Aggi...
Scelta dell'applicativo:
Scelta

Scelta basata sull'analisi svolta

Consigliabile un periodo di “messa in
produzione” lu...
Bello...ma alcuni esempi?

Visio → Dia

Photoshop → Gimp

Microsoft Project → Open Project

Microsoft Office → Open Of...
Ma è davvero così uguale?
PROVIAMO!
PROVIAMO!
PROVIAMO!

Open Source non ammette la “paura”, per
comprendere se la scelta...
Microsoft Office vs.
Microsoft Office
Microsoft Office vs.
Open Office
Si può fare?

La maggior parte delle attività svolte in ufficio
sono utilizzabili anche con applicativi Open
Source (funz...
Open Source = SW?

Non più!

Oggi la scelta Open Source permette di “Vivere
Open Source” sposando a pieno la filosofia d...
Cosa è l'HW Open Source?

L'HW Open Source deve essere semplice
nell'utilizzo, comprensibile anche ai profani
della proto...
Alcuni Esempi di HW Open
Source

Esistono molteplici esempi (più o meno
economici) dai quali partire per la
protipizzazio...
Arduino: Caratteristiche

Lavora a 5V

Microcontrollore ATMEGA328 (16Mhz)

14 pin digitali IN/OUT

6 pin analogici

F...
Raspberry PI:
Caratteristiche

Lavora a 5V

CPU a 700Mhz

2 USB Port

Output Video/Audio

SDRAM 256Mb / 512Mb

Costo...
Arduino vs. Raspberry

Arduino è fortemente legato alla struttura I/O
analogico e digitale e sulla ciclicità delle attivi...
Cosa posso fare con
l'Open Source

TUTTO!

L'elemento fondamentale è la fantasia

La cosa importante è basarsi su un'an...
Cosa significa vivere Open
Source

Vivere Open Source non significa vivere solo di
Arduino e di applicativi Open Source, ...
Come posso aiutare l'Open
Source

Esistono molti modi, adatti alla diversa
capacità/preparazione dell'utente.
− TESTING
−...
...e per finire...

GRAZIE A TUTTI...

...E PREGO CON LE DOMANDE!
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

festival ICT 2013: Vivere open source dalle applicazioni ad arduino

368

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
368
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
26
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "festival ICT 2013: Vivere open source dalle applicazioni ad arduino"

  1. 1. Vivere Open Source (dalle Applicazioni ad Arduino) Presentazione di: Paolo Riva Milano, 18/09/13
  2. 2. Innanzitutto, Chi sono?  Paolo Riva (B.CS. Università di Milano Bicocca)  SW Developer in Contactlab (NOW!)  Web Developer in Teknema S.r.l. (2009-2013)  Twitter: ilpaoloriva  Skype: pavlov982
  3. 3. Perchè Open Source?  La scelta Open Source è una reale alternativa ai prodotti licenziati per una PMI.  Permette un'ottimizzazione dei costi (non viene utilizzato il prodotto licenziato).  Aspetto Focale: permette di creare un know-how non solo relativo al prodotto finale dell'azienda, ma anche relativo agli strumenti utilizzati per gestirlo.
  4. 4. Cosa significa Open Source?  Letteralmente la traduzione di Open Source è “Sorgente Aperto”.  Gli sviluppatori lasciano disponibili a futuri sviluppatori la completezza del codice.  Open Source significa “codice di molti” e non “codice di uno” (con “uno” che identifica spesso una software house).
  5. 5. I Vantaggi dell'Open Source  Costi di licenza nulli (si badi bene a questa riga!!!)  Possibilità di creare una propria “via di sviluppo” per trasformare un'applicazione in una soluzione personalizzata.  Formazione Personale (particolarmente adatto per universitari in odore di tesi...).
  6. 6. Ma son tutte rose e fiori?  Scelta difficoltosa da intraprendere perchè necessita importanti skill da parte di chi la gestisce (lato sviluppo).  Approccio agli applicativi differente.  Tempi Lunghi  Piena compatibilità con l'infrastruttura esistente (se risparmiare sulle licenze significa quadruplicare i costi di produzione...).
  7. 7. Come approcciare l'Open Source?  ANALISI  VALUTAZIONE DELLE ALTERNATIVE  TEST DELLE ALTERNATIVE  SCELTA DELL'ALTERNATIVA  MESSA IN PRODUZIONE DELLA SCELTA
  8. 8. Scelta dell'applicativo: Analisi  Comprendere a pieno le funzionalità richieste  Per cosa uso il sw ora?  Per cosa mi piacerebbe utilizzarlo?  Cosa mi piace oggi del sw e cosa non mi piace?  Come lo cambierei?
  9. 9. Scelta dell'applicativo: Valutazione  Utilizzare una scala di valori (1-10)  Definire delle chiavi di valutazione emerse dal punto precedente (es: USABILITA', INTERFACCIA, SEMPLICITA',...)  Non esistono regole per le chiavi, esiste solo il fine della produttività.
  10. 10. Scelta dell'applicativo: Test  Provare le alternative (vantaggio di avere disponibile il sw Open Source completo).  Aggiungere alla valutazione precedente anche la chiave di valutazione “TEST”  Aggiungere una valutazione personale della prova  Effettuare la prova da più punti di vista (Amministratore, Moderatore-Gestore, Utente, …).
  11. 11. Scelta dell'applicativo: Scelta  Scelta basata sull'analisi svolta  Consigliabile un periodo di “messa in produzione” lungo per valutare e risolvere le problematiche principali emerse  Evitare di intraprendere strade “non percorribili”.
  12. 12. Bello...ma alcuni esempi?  Visio → Dia  Photoshop → Gimp  Microsoft Project → Open Project  Microsoft Office → Open Office  ...e per tutto il resto: www.osalt.com
  13. 13. Ma è davvero così uguale? PROVIAMO! PROVIAMO! PROVIAMO!  Open Source non ammette la “paura”, per comprendere se la scelta è corretta va innanzitutto percorsa.
  14. 14. Microsoft Office vs. Microsoft Office
  15. 15. Microsoft Office vs. Open Office
  16. 16. Si può fare?  La maggior parte delle attività svolte in ufficio sono utilizzabili anche con applicativi Open Source (funzioni Excel, Macro di Office, …)  La soluzione non si trova, a volte, al primo tentativo, ma è fondamentale non scoraggiarsi e continuare a cercare (...e provare).
  17. 17. Open Source = SW?  Non più!  Oggi la scelta Open Source permette di “Vivere Open Source” sposando a pieno la filosofia del “sorgente aperto” applicandola anche ad altri settori dell'informatica (...e oltre...)  Con questa idea si è passati al concetto di Open Source anche nell'HW.
  18. 18. Cosa è l'HW Open Source?  L'HW Open Source deve essere semplice nell'utilizzo, comprensibile anche ai profani della prototipizzazione.  Nasce da componenti semplici (si parte da una scheda pre-programmata configurabile a proprio piacimento)  Sposta la prototipizzazione “sul prototipo” e non sull'infrastruttura che lo faccia funzionare
  19. 19. Alcuni Esempi di HW Open Source  Esistono molteplici esempi (più o meno economici) dai quali partire per la protipizzazione “Open Source Way”  Le principali alternative (per supporto e componenti) sono: ARDUINO RASPBERRY PI
  20. 20. Arduino: Caratteristiche  Lavora a 5V  Microcontrollore ATMEGA328 (16Mhz)  14 pin digitali IN/OUT  6 pin analogici  Flash 32k, Sram 2k, EEPROM 1k  Costo: ca. 30 Euro
  21. 21. Raspberry PI: Caratteristiche  Lavora a 5V  CPU a 700Mhz  2 USB Port  Output Video/Audio  SDRAM 256Mb / 512Mb  Costo: 30 Euro ca.
  22. 22. Arduino vs. Raspberry  Arduino è fortemente legato alla struttura I/O analogico e digitale e sulla ciclicità delle attività.  Arduino NON ha un sistema operativo configurabile.  Raspberry è consigliabile per programmare attività multiple  Raspberry NON è consigliabile per sistemi con una grossa quantità di input (recupero dati).
  23. 23. Cosa posso fare con l'Open Source  TUTTO!  L'elemento fondamentale è la fantasia  La cosa importante è basarsi su un'analisi accurata e su una progettazione accurata di tutte le attività.  Esiste un metodo da consigliare? Sì, esperienza e sperimentare.
  24. 24. Cosa significa vivere Open Source  Vivere Open Source non significa vivere solo di Arduino e di applicativi Open Source, ma significa semplicemente essere in grado di considerare l'Open Source come reale alternativa ai prodotti licenziati.
  25. 25. Come posso aiutare l'Open Source  Esistono molti modi, adatti alla diversa capacità/preparazione dell'utente. − TESTING − SVILUPPO − DEBUGGING − ...
  26. 26. ...e per finire...  GRAZIE A TUTTI...  ...E PREGO CON LE DOMANDE!
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×