Your SlideShare is downloading. ×
Nuovi modelli organizzativi e marketing di Social Business - Luigi Pugliatti
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Nuovi modelli organizzativi e marketing di Social Business - Luigi Pugliatti

295
views

Published on


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
295
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Social Businesseligo : SaaS per l’e-voting Confindustria Cosenza 11 Ottobre 2012
  • 2. Il social network in Italia
  • 3. Un quadro d’insieme
  • 4. Interpretazioni in chiave SocialCRM
  • 5. …… mercato , trend e spaziAll’interno del mercato ICT , sebbene in contrazione , è evidente lo spostamento degli investimenti verso servizi e tecnologie in grado di supportare il core business , il dialogo con il mercato e la generazione di lead e ricavi .Le aziende stanno rivedendo i propri modelli di business e gli investimenti IT non sono più finalizzati alla ottimizzazione dei processi delle organizzazioni ma , sempre di più , sono orientati alla creazione di valore per l’aziendaI settori che appaiono in crescita sono quelli relativi ai processi di Web marketing , Seo , Sem , Social Business …. Tutti quei settori ed aree applicative direttamente funzionali a generare ricavi ed alla messa a punto di nuovi prodotti e modelli di business
  • 6. …… mercato , trends e spaziSi assiste ad un radicale cambiamento dei modelli di spesa ed investimento dal possesso all’uso delle cose , cambiano le modalità di consumo e di conseguenza cambiano necessariamente i processi aziendali nel rapportarsi al mercato.Gli investimenti in tecnologie ICT sono strettamente legate all’adozione di nuovi processi di business e gli interlocutori richiedono competenze metodologiche e competenze tecnologiche legate ai mondi Social , Web 2.0 , Web 3.0, Mobile.Sviluppandosi un nuovo mercato supportato da nuovi modelli / utenti e comportamenti si crea una domanda di un mix di competenze tecnologiche e di contesto, Social , Cloud , Web Marketing , Social CRM etc etc
  • 7. Il mercato SaaS 2012
  • 8. Mobile App
  • 9. implementazione di offerta SaaS :modelli progettuali : SCENE  Aggiornamento  Mercato e tecnologie / competitor devices . Posizionamento  Comunicazione e Comunicazione  Analisi posizionamento comportamentale , Tecnologie Comportamenti  Web marketing e  Modelli di processi fruizione commerciali . Competitività La costruzione di un’offerta non può separare gli aspetti tecnologici e funzionali dalle fasi di analisi comportamentale di commercializzazione e comunicazione all’utente ed al mercato
  • 10. Modello di revenue SaaS
  • 11. eligo ligth:“Pure SaaS Applications “SaaS 2.0 sta arrivando alletà della maturità. “Web nativo” e un modello didelivery uno a molti. In molti casi rientra sotto la dicitura Cloud dal significatomolto più estesoIl prezzo si indirizza al basso con una sottoscrizione che include ilsupporto,una rapida implementazione e funzioni facili da usare.SaaS crea delle economie di scala e permette una crescita molto rapida.Modello di distribuzione : vendita diretta con un prezzo molto basso, tramitepersonale interno e vendite via web
  • 12. eBusiness On Demand ( IBM ) Secondo la teoria dell’eBusiness On Demand dell’IBM è difficile saper fare tutto quello che serve ad una azienda : l’idea, la produzione, il marketing, la vendita e la gestione del business. Per fare business con applicazioni SaaS non è perciò necessario avere uno staff di tecnici IT che analizzano l’idea, la sviluppano, la testano e la mantengono. Basta essere in grado di assemblare, tramite la tecnologia XML e Web services, applicazioni esistenti e dedicarsi al marketing e alla vendita del nuovo servizio e della relativa consulenza. che un “prodotto”, anche se sotto forma di servizio software, deve essere funzionante, documentato, confezionato, ben presentato e ad un giusto prezzo. Competitività Il 50% dei costi per un servizio SaaS debbono essere spesi nel marketing
  • 13. I sette errori mortali di chi offre soluzioni SaaS :1. Pensare che offrire SaaS ed essere un Application Service Provider siano cose simili2. Cannabilizzare i vostri ricavi proponendo una offerta SaaS ai vostri clienti esistenti3. Sottostimare l’importanza e la necessità di un “custode service” nel modello saaS4. Offrire una prova gratis che non converte i prospect in clienti5. Sottostimare l’importanza della “webcentricity” per il marketing, le vendite e il supporto6. Sbagliare a capire l’importanza della “usability” nel vendere una offerta SaaS7. Fare "hosting" con l’hosting provider sbagliato o fare il “selfhosting”
  • 14. www.idtech.it www.e-ligo.eu Milano Cosenza