Il corso
e-learning
Introduzione
all’uso
L’ambiente corso e il modulo didattico multimediale
L’ambiente
 Il corso sarà costituito da diversi moduli con
durata media di 30 minuti.
 I contenuti sono audio e video, v...
 La figura 1 mostra l’ambiente corso. Ovvero
l’area dedicata al nostro corso. Da qui sarà
possibile partecipare alle lezi...
Figura 1.
L’Ambiente
L’ambiente
 L’ambiente presenta un layout simile a un
comune sito web. Le colonne laterali ospitano
link a risorse e atti...
L’ambiente
L’indice del corso consente di avere immediatamente
visione dell’organizzazione dei contenuti, degli obiettivi
...
L’ambiente
Nell’ambiente corso sono chiaramente visibili i titoli dei
moduli didattici, con relative descrizioni e indicaz...
L’ambiente
Per aprire il modulo didattico è sufficiente cliccare sul
titolo. Il modulo partirà automaticamente (figura 5)
...
Il modulo
Il modulo si presenta con le sembianze di un piccolo sito
web, la cui home page è rappresentata dalla copertina
...
Il modulo
Proseguendo è facile notare il menu di navigazione sulla sinistra, il quale
rappresenta l’indice delle lezioni, ...
Il modulo
Figura 6.
Interazione
Durante la navigazione, il discente è chiamato a rispondere a
quiz in itinere, spesso in c...
Il modulo
Figura 7.
Materiali di
reference
In qualsiasi momento è possibile accedere ai materiali di
reference, come la bi...
Il modulo
Figura 8.
Appeal
Le schermate sono progettate per rendere la fruizione più fluida e interessante.
L’implementazi...
Il modulo
Figura 9.
Tracciamento
Il tempo di fruizione totale e su ogni singola slide e il punteggio ottenuto dai test
pre...
Metodologia e tecnologia
 I corsi sono realizzati secondo una metodologia
a 4 step:
 Esposizione
 Dimostrazione
 Anali...
Metodologia e tecnologia
 solo testo;
 testo e immagine;
 animazione flash;
 schermata interattiva;
 test a scelta mu...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Tutorial demo

552
-1

Published on

Panoramica sul corso di dermatologia realizzato dal Gruppo FC e ACME srl.

Published in: Education, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
552
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Tutorial demo

  1. 1. Il corso e-learning Introduzione all’uso L’ambiente corso e il modulo didattico multimediale
  2. 2. L’ambiente  Il corso sarà costituito da diversi moduli con durata media di 30 minuti.  I contenuti sono audio e video, vi sono animazioni esplicative, esercizi interattivi in itinere, ante e post.  Ogni modulo è tracciabile, ciò significa che le attività degli utenti vengono registrate dal sistema. Per esempio la piattaforma indicherà il tempo trascorso da ogni utente sul modulo e su ogni singola slide e l’esito dei quiz somministrati.
  3. 3.  La figura 1 mostra l’ambiente corso. Ovvero l’area dedicata al nostro corso. Da qui sarà possibile partecipare alle lezioni multimediali, visualizzare l’indice del corso, scaricare e leggere i documenti di approfondimento e accedere agli ambienti di discussione, come forum, chat e lavagne condivise. L’ambiente
  4. 4. Figura 1. L’Ambiente
  5. 5. L’ambiente  L’ambiente presenta un layout simile a un comune sito web. Le colonne laterali ospitano link a risorse e attività: calendario, lezione, reportistica, messaggistica, comunicazioni etc.  Nella zona centrale si articola la struttura del corso con l’immagine di copertina, l’abstract, l’indice degli argomenti, l’elenco dei moduli multimediali, materiali di approfondimento ed eventuali quiz interattivi.
  6. 6. L’ambiente L’indice del corso consente di avere immediatamente visione dell’organizzazione dei contenuti, degli obiettivi didattici dell’attribuzione dei crediti e di scegliere autonomamente a quale lezione desidera partecipare. Figura 2. L’indice
  7. 7. L’ambiente Nell’ambiente corso sono chiaramente visibili i titoli dei moduli didattici, con relative descrizioni e indicazioni di servizio o legate ai contenuti. Figura 3. Accesso alla lezione
  8. 8. L’ambiente Per aprire il modulo didattico è sufficiente cliccare sul titolo. Il modulo partirà automaticamente (figura 5) Figura 4. Apertura del modulo
  9. 9. Il modulo Il modulo si presenta con le sembianze di un piccolo sito web, la cui home page è rappresentata dalla copertina del corso Figura 5. La copertina
  10. 10. Il modulo Proseguendo è facile notare il menu di navigazione sulla sinistra, il quale rappresenta l’indice delle lezioni, il docente virtuale che illustra gli argomenti e le schermate sulle quali sono proiettati i contenuti, testuali e audio/video Figura 5. Il layout
  11. 11. Il modulo Figura 6. Interazione Durante la navigazione, il discente è chiamato a rispondere a quiz in itinere, spesso in corrispondenza della fine di ogni lezione. I feedback alle risposte permettono un monitoraggio immediato. L’esito viene registrato dalla piattaforma.
  12. 12. Il modulo Figura 7. Materiali di reference In qualsiasi momento è possibile accedere ai materiali di reference, come la bibliografia o il glossario dei lemmi.
  13. 13. Il modulo Figura 8. Appeal Le schermate sono progettate per rendere la fruizione più fluida e interessante. L’implementazione di animazioni e/o un’architettura più dinamica permettono all’utente di visionare i contenuti con maggiore attenzione.
  14. 14. Il modulo Figura 9. Tracciamento Il tempo di fruizione totale e su ogni singola slide e il punteggio ottenuto dai test presenti nel modulo e nell’ambiente corso vengono registrati e mostrati in un report dettagliato.
  15. 15. Metodologia e tecnologia  I corsi sono realizzati secondo una metodologia a 4 step:  Esposizione  Dimostrazione  Analisi  Applicazione Il modello classico di lezione, che è allo stesso tempo il più “trasversale”, cioè adatto a diverse tipologie di contenuti, prevede il raggiungimento dell’obiettivo didattico attraverso un giusto equilibrio tra esposizione teorica, esemplificazione e applicazione pratica dell’utente.
  16. 16. Metodologia e tecnologia  solo testo;  testo e immagine;  animazione flash;  schermata interattiva;  test a scelta multipla;  vero/falso;  esercizio di riordino o di associazione. I moduli sono sviluppati in standard SCORM/AICC per garantirne l’interoperabilità tra differenti supporti e l’output consiste in un oggetto sviluppato in tecnologia flash, xhtml, javascript. La piattaforma è open-source personalizzata graficamente e funzionalmente su LMS moodle La lezione nella sua interezza si compone di schermate nelle seguenti tipologie:
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×