Presentazione FC Italia

  • 195 views
Uploaded on

Presentazione aziendale FC 2014

Presentazione aziendale FC 2014

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
195
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. FC Marzo 2014 Partner globale di aziende pubbliche e private per la creazione di valore tangibile attraverso l’utilizzo di strumenti innovativi
  • 2. Formazione Tecnologia FC ITALIA Presentazione 2 Consulenza
  • 3. leve per il successo 90% realizzazione La nostra filosofia 10% strategia 3
  • 4. formazione consulenza tecnologia innovazione qualità organizzazione risorseumane strategia Il nostro business 4 Aree Settori
  • 5. JohnF.Kennedy Aree di intervento dalla Strategia all’Azione  Visione  Priorità  Leve  Breve Medio Lungo termine Abbiamo scelto di portare un americano sulla Luna entro 10 anni, non perché è facile, ma perché è difficile 5 strategia
  • 6. realizzare innovazione  Fasi  Ruoli  Risorse  Strumenti  Indicatori Vuoi passare la tua vita a vendere acqua zuccherata o vuoi una opportunità per cambiare il mondo? 6 Aree di intervento innovazione
  • 7. il valore percepito dal cliente  Prestazioni attese  Prestazioni erogate  Prezzo percepito  Servizi supplementari Come possiamo rendere felice questo cliente? - Ce lo domandiamo perché, altrimenti, lo farà qualcun altro BillGates 7 Aree di intervento qualità
  • 8. eliminare gli sprechi organizzazione snella  Struttura  Processi  “Operation” Perdere tempo differisce dallo spreco materiale nel fatto che non c’è possibilità di recuperare. È il più semplice tra tutti gli sprechi e il più difficile da correggere HenryFord 8 Aree di intervento organizzazione
  • 9. il capitale delle persone  Change Management  Knowledge Management  Competenze  Talenti Le capacità delle risorse umane possono estendersi illimitatamente quando ogni persona comincia a pensare. TaiichiOhno 9 Aree di intervento risorse umane
  • 10. settori di intervento 10 Attenzione ai risultati e metodologie per raggiungerli: questo contraddistingue la nostra consulenza. Il nostro approccio è: “I problemi e gli obiettivi dei nostri clienti sono i nostri problemi”. CONSULENZA TECNOLOGIA Potenziare le competenze, coerentemente con le specificità di ciascuna organizzazione: così contribuiamo agli obiettivi dei nostri clienti. Il nostro approccio è: “Lavoriamo per sviluppare il valore delle persone”. FORMAZIONE Non inseguiamo l’innovazione tecnologica fine a se stessa, ma operiamo per dare una risposta concreta e professionale alle esigenze dei clienti. Il nostro approccio è: “Aiutiamo i nostri clienti a scegliere la tecnologia che serve”.
  • 11. consulenza  non ci sostituiamo al management con progetti realizzati dall’esterno e contenuti in una relazione finale  non ci limitiamo ad individuare le soluzioni, lasciando ai clienti il compito di realizzare i progetti  ma realizziamo i progetti insieme ai clienti, affrontando le difficoltà dell’implementazione trasferendo contemporaneamente il nostro know how = progetto Consulenza “Product-Oriented” Consulenza “Didattica”Azienda Know-How  progetti dall’esterno  presenza full time  enfasi sui contenuti tecnici Azienda Know-How  "trasferimento" di know-how  scarsa personalizzazione  enfasi sul know-how metodologico Azienda Know-How  progetti "con" il cliente  personalizzazione  lavoro congiunto  "iniezioni" di know-how  assistenza 11
  • 12. consulenza: i nostri prodotti servitization consulenza sociale pianificazione strategica analisi organizzativa change management innovazione 12 sistemi territoriali
  • 13. pianificazione strategica obiettivo  mettere a punto un piano che consenta concretamente di realizzare gli obiettivi strategici, attraverso la corretta scelta delle priorità e l’individuazione delle leve necessarie e sufficienti per il loro raggiungimento metodologia  stakeholder based planning (o pianificazione imprenditoriale), basata su: • vision • priorità • cause consulenza 13
  • 14. obiettivo  ottenere efficacia ed efficienza, sapendo che “la soluzione” organizzativa è sempre un “vestito su misura”, sviluppato solo sulla base della conoscenza dei diversi modelli metodologia  macro/micro struttura  process reengineering  lean organization analisi organizzativa consulenza 14
  • 15. obiettivo  sviluppare costantemente il patrimonio costituito dalle persone, allo scopo di stimolare il miglioramento continuo e la ricerca dell’eccellenza metodologia  sviluppo della leadership  governo delle competenze  gestione dei talenti  knowledge management  gestione dell’apprendimento  coaching change management consulenza 15
  • 16. obiettivo  integrare le istanze sociali all’interno dei progetti di aziende e amministrazioni, allo scopo di creare sistemi in cui coesistono le esigenze di efficacia ed efficienza con la sostenibilità. metodologia  progetti su: • educazione alla salute e ai buoni stili di vita • ben-essere e riduzione dello stress • tutela della donna • supporto alla famiglia • sistema integrati formazione-lavoro consulenza sociale consulenza 16
  • 17. obiettivo  realizzare servizi di qualità, efficaci ed efficienti, che generano valore per il cliente • progettazione di nuovi servizi, miglioramento di servizi esistenti metodologia  applichiamo il know-how di alcuni dei maggiori esperti internazionali (Parasuraman, Lovelock, Gale): • Servqual • 7 P del service marketing • margherita dei servizi • customer value management • activity based costing • lean solution servitization consulenza 17
  • 18. obiettivo  creare ecosistemi • in grado di generare valore per tutti gli stakeholder • caratterizzati da un organo di governo in grado di indirizzarne lo sviluppo complessivo e presidiarne le decisioni strategiche ed operative metodologia  Business Activity Modeling (BAM) • l’analisi delle attività, indipendentemente da vincoli gerarchico-funzionali e dalla logica dei processi, consente di aggregare su un obiettivo/problema (mobilità, turismo,…) una pluralità di soggetti indipendenti • è la metodologia più efficace per generare nuove catene del valore e nuovi business model sistemi territoriali consulenza 18
  • 19. obiettivo  implementare operativamente l’innovazione, che non è solo un nuovo prodotto/servizio, ma anche cambiamento di: • business model • processi (di business e/o manageriali) • cultura • tecnologia metodologia  il modello A-F di Kotler, basato sui 6 ruoli dell’innovazione: • attivatori • browser • creatori • developer • esecutori • facilitatori innovazione consulenza 19
  • 20. formazione  “Costruiamo il processo formativo“. Potenziare le competenze, coerentemente con le specificità di ciascuna organizzazione: così contribuiamo agli obiettivi dei nostri clienti.  Il nostro approccio è: “Lavoriamo per sviluppare il valore delle persone”.  Non forniamo modelli precostituiti, ma teniamo sempre in considerazione le diverse dimensioni dei processi di apprendimento: cognitiva, ciò che so - esperienziale, ciò che so fare - emotiva, ciò che sento - motivazionale, ciò che ha senso per me. 20
  • 21. formazione: i nostri prodotti e-learning social learning diagnostica motivazionale formazione professionale formazione manageriale 21 mentoring
  • 22. formazione obiettivo  apprendere con efficacia, minimizzando l’impatto organizzativo e contenendo i costi metodologia  learning objects interattivi  definizione strategia didattica  forum di discussione  tutoring on-line  webinar e-learning 22
  • 23. formazione obiettivo  diffondere le best practice di settore tra i componenti dell’organizzazione metodologia  pubblicazione contenuti su sistema wiki  selezione e validazione contenuti  realizzazione di learning object per la diffusione delle buone pratiche  condivisione best practice all’interno del social network  miglioramento attraverso sistemi strutturati di gestione suggerimenti social learning 23
  • 24. formazione obiettivo  lavorare per sviluppare il valore delle persone in azienda Metodologia  partendo dall’analisi dei fabbisogni formativi aziendali, si “cuce su misura” un intervento formativo che preveda l’utilizzo di diverse metodologie: • Aula tradizionale • Learning by doing, • business game, • problem solving, • e-learning, • ecc. formazione manageriale 24
  • 25. formazione obiettivo  formare giovani, disoccupati, fasce deboli e protette, personale in mobilità metodologia  attraverso l’utilizzo dei fondi europei e dei fondi interprofessionali è possibile presentare dei piani formativi che usufruiscano di agevolazioni finalizzate all’acquisizione di competenze utili per competere nel mercato del lavoro formazione professionale 25
  • 26. formazione obiettivo  esplorare ciò che spinge una persona ad agire in un certo modo e con un certo stile in un contesto professionale metodologia  focus group  esplorazione di atteggiamenti, valori e comportamenti diagnostica motivazionale 26
  • 27. formazione obiettivo  sostenere e incoraggiare le persone a gestire il proprio apprendimento in modo che possano massimizzare il loro potenziale, sviluppare le proprie competenze, migliorare le loro prestazioni e diventare le persone che vogliono essere. metodologia  una persona (il/la Mentor) segue e promuove la carriera e lo sviluppo professionale di un’altra persona (il/la Mentee), fornendo consigli, chiavi di lettura, metodi organizzativi e “trucchi del mestiere”. mentoring 27
  • 28. tecnologia  Soluzioni ed applicazioni disegnate ed implementate per ottimizzare i processi nel settore pubblico e in quello privato  Soluzioni innovative per sviluppare competitività  La tecnologia al servizio di una pluriennale esperienza nel miglioramento della qualità, nel coinvolgimento del personale, nella soddisfazione dei clienti  La tecnologia per risolvere concretamente i problemi dei clienti. 28
  • 29. tecnologia: i nostri prodotti sistemi gestionali social learning environment webinar piattaforma FAD 29
  • 30. tecnologia obiettivo  supportare i clienti nell’individuazione dei sistemi informativi gestionali più adatti alle esigenze metodologia  studi di fattibilità,  analisi di mercato,  valutazioni comparative sistemi gestionali 30
  • 31. tecnologia obiettivo  realizzare modelli di knowledge management finalizzati alla diffusione di best practice  creare una organizzazione che si basa su rapporti di collaborazione e networking per fornire valore metodologia  implementazione di piattaforme di social learning  creazione di comunità di pratica  comunicazione virale e bottom-up social learning environment 31
  • 32. tecnologia obiettivo  formare le persone tramite l’utilizzo di strumenti innovativi che consentano anche ad un numero elevato di persone di formarsi contemporaneamente sugli stessi contenuti contenendo i costi metodologia  FC mette a disposizione dei clienti una piattaforma customizzata sulla base delle esigenze rilevate  la piattaforma può essere gestita in autonomia dal cliente, oppure in back- office da FC piattaforma FAD 32
  • 33. tecnologia obiettivo  far comunicare in tempo reale persone distanti tra loro tramite l’utilizzo di strumenti innovativi di comunicazione a distanza metodologia  FC offre ai propri clienti la possibilità di accedere ad una piattaforma webinar (web-seminar) grazie alla quale realizzare delle aule virtuali webinar 33
  • 34. perché lavorare con noi perché trasferiamo know how ed esperienza nella realizzazione perché formiamo le persone all’utilizzo degli strumenti e delle tecniche perché guidiamo il processo di implementazione 34
  • 35. Il Gruppo FC ha maturato esperienze nella Pubblica Amministrazione e presso grandi Imprese Il portfolio delle esperienze e le attuali collaborazioni contribuiscono ad accrescere le competenze aziendali, consentendo di affrontare piani complessi e progetti su grande scala I NUMERI:  Oltre 1.000 Enti Pubblici (Pa Centrale e PA Locale);  Oltre 100 strutture sanitarie pubbliche e private;  Oltre 200 grandi imprese e società miste;  Oltre 10 Università pubbliche esperienze 35
  • 36. esperienze Alcuni Partner di esperienze di successo Regione Lazio Regione Sardegna 36
  • 37. contatti Per informazioni e approfondimenti: FC ITALIA Via della Conciliazione 10 - 00193 Roma web: www.fc.biz Info: info@fc.biz centralino +39 06 45441250 telefax +39 06 45441260 37