Your SlideShare is downloading. ×
0
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Green Communities Line 1 Presentation by Battisti Carlo

414

Published on

A presentation form the project Green Communities: www.greencommunities.it …

A presentation form the project Green Communities: www.greencommunities.it

UNCEM in partnership with the Italian Ministry of Environment is carrying out a project named “Green Communities”, aiming at:

* 1. promoting advanced forms of renewable energy integration and production in environmentally sensitive areas, according to the participatory approach of the Sustainable Communities;
* 2. promoting energy efficiency and adoption of new patterns of energy consumption.

These goals are targeted through activities such as buildings’ audits, feasibility studies and the improvement of forest resources management.

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
414
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Progetto“GREEN COMMUNITIES NELLE REGIONI OBIETTIVO CONVERGENZA” Linea di attività 1 Diagnosi energetica sulle diverse tipologie di edifici e strutture pubbliche,comprese quelle che costituiscono il patrimonio immobiliare dei propri associati a cura di Carlo Battisti Roma, 24 febbraio 2012
  • 2. 1 PREPARAZIONE DELLE ATTIVITA’ 2 REALIZZAZIONE 3 DISSEMINAZIONE DEI RISULTATI E DIFFUSIONE DELLE PRATICHEProject Chart
  • 3. Project Plan
  • 4. 54 Pollinoedifici candidati 6 Comuni visitati Castrovillari Civita Morano Calabro Mormanno San Basile Saracena
  • 5. 18 Madonieedifici candidati 7 Comuni visitati Castelbuono Castellana Sicula Collesano Isnello Petralia Sottana Pollina San Mauro Castelverde
  • 6. 17 Alto Tammaroedifici candidati Titerno 7 Comuni visitati Campolattaro Cerreto Sannita Faicchio Guardia Sanframondi Santa Croce del Sannio Sassinoro Pietraroja
  • 7. 77 Cilentoedifici candidati 15 Comuni visitati Castelnuovo Cilento Castel S. Lorenzo Cuccaro Vetere Futani Laurino Magliano Vetere Morigerati Novi Velia Omignano Perito Roccagloriosa Sessa Cilento Stella Cilento Torre Orsaia Vallo della Lucania
  • 8. Riunione iniziale Scelta con gli stakeholders edifici LA 02 LA 03 Raccolta dati edifici Sintesi dati Audit di tipo Checklista pubblici Comunali edifici pubblici qualitativo audit qualitativo 1. descrizione delle caratteristiche costruttive e LA 01 impiantistiche dell’edificio Raccolta dati Dati consumi Raccolta dati 2. descrizione dei consumi (energia termica ed consumi energia edifici singolo edificio elettrica) 3. modellazione termodinamica dell’edificio finalizzata a individuare le criticità, individuare gli interventi più efficaci e stimarne i risparmi derivanti LA 04 4. risultati della modellazione Audit AUDIT 5. individuazione delle criticità Modellazione dati energetico ENERGETICO 6. proposte di interventi migliorativi 7. modellazione degli interventi proposti per la riduzione dei consumi termici 8. analisi economica degli interventi proposti per la riduzione dei consumi termici Applicazione Report attività Certificazione 9. analisi tecnico-economica degli interventi proposti per la riduzione dei consumi elettrici metodologia scelta LA1 energetica edifici Report proposta interventiMetodologia Linea attività 1
  • 9. LA Mod. 02 Sintesi dati edifici pubblici ComuniLA Mod. 01Dati consumi edifici Template
  • 10. LA Mod. 03 Checklist audit qualitativo LA Mod. 04Template Audit energetico
  • 11. Avanzamento raccolta dati edifici pubblici dai Comuni report 35 Comuni 166 edifici Disponibilità dati e risorse per raccolta dati Tempi di risposta Riscontro dagli amministratori Tracciabilità dei consumi per singolo edificio Correttezza delle informazioniRisultati provvisori e criticità
  • 12. Municipio di CivitaRisultati provvisori e criticità
  • 13. Schema crediti Green Mountain (edifici)Costruzione egestione“sostenibile” delpatrimonio edilizio edelle infrastruttureIntentoAumentarel’insediamento di greenbuildings e componentidi bio-edilizia chesfruttano risorse locali.RequisitoPiano di uso delterritorio (combinazionedi piano urbanistico epiano paesaggistico inevoluzione)Credito 1Green building +malghe e baite o altrodi specifico (LEED,Casaclima)Credito 2Integrazione di LEEDND (NeighborhoodDeveloment)
  • 14. prerequisito PIANO STRUTTURALE COMUNALE ASSOCIATO prerequisito PIANO D’USO DEL Obbligatorio TERRITORIO Finalità Incoraggiare una pianificazione sostenibile del territorio, per quanto riguarda nuove credito e.1 edificazioni, recupero del patrimonio edilizio esistente e miglioramento delle infrastrutture. GREEN BUILDINGS Il Piano Strutturale Comunale (PSC) é linsieme delle attività volte allindividuazione delle risorse del territorio, e alla contestuale definizione degli obiettivi di conservazione, trasformazione o di riqualificazione da perseguire, nel periodo di vigenza del piano. Requisiti credito e.2 INTEGRAZIONE Attuare un pianificazione sostenibile integrata intercomunale, basata sugli strumenti del LEED ND Piano Strutturale Comunale Associato, ovvero il PSC Piano Strutturale Comunale (di natura programmatica), che delinea le scelte strategiche di assetto e sviluppo del proprio territorio, tutelando l’integrità fisica e ambientale e l’identità culturale dello stesso) e due strumenti operativi (di natura operativa) il RUE (Regolamento Urbanistico Edilizio, che disciplina il territorio urbanizzato e rurale oltre che comprendere il regolamento edilizio) e il POC (Piano Operativo Comunale, che disciplina per ogni quinquennio le grandi aree oggetto di trasformazione del territorio).Schema crediti Green Mountain (edifici)
  • 15. credito e.1 GREEN BUILDINGS prerequisito PIANO D’USO DEL 1 punto TERRITORIO Finalità Incoraggiare la progettazione, la costruzione, e il recupero degli edifici che utilizzano credito e.1 pratiche sostenibili. GREEN BUILDINGS Requisiti Progettare, costruire o recuperare un intero edificio allinterno dellarea di progetto, in aggiunta alla richiesta del prerequisito, per essere certificato LEED secondo uno dei credito e.2 protocolli disponibili nella versione italiana (LEED Italia Nuove Costruzioni e INTEGRAZIONE Ristrutturazioni, GBC Home) o americana (LEED for New Construction, LEED for Existing LEED ND Buildings: Operations & Maintenance, LEED for Schools, LEED for Retail: New Construction, LEED for Core&Shell, con almeno il 75% della superficie di pavimento certificata LEED for Commercial Interiors, o LEED for Retail: Commercial Interiors), oppure certificato secondo un qualsiasi altro sistema per la valutazione degli edifici verdi rilasciato da un ente terzo, indipendente, imparziale che sia stato accreditato o dimostri di possedere i requisiti richiesti dalla norma ISO/IEC 17021 e, quando disponibile, dalla norma ISO/IEC 17065. (nota: il riferimento è alla versione interna in bozza di GBC Ecoquartieri in corso di elaborazione)Schema crediti Green Mountain (edifici)
  • 16. credito e.2 INTEGRAZIONE DI LEED ND prerequisito PIANO D’USO DEL 1÷5 punti TERRITORIO Finalità Incoraggiare la progettazione, la costruzione, e il recupero degli edifici che utilizzano pratiche sostenibili. Requisiti Opzione 1. Progetti con meno di 10 edifici credito e.1 Progettare, costruire o recuperare un intero edificio allinterno dellarea di progetto, in aggiunta alla richiesta del GREEN BUILDINGS credito 1, per essere certificato LEED secondo uno dei protocolli disponibili nella versione italiana (LEED Italia Nuove Costruzioni e Ristrutturazioni, GBC Home) o americana (LEED for New Construction, LEED for Existing Buildings: Operations & Maintenance, LEED for Schools, LEED for Retail: New Construction, LEED for Core&Shell, con almeno il 75% della superficie di pavimento certificata LEED for Commercial Interiors, o LEED for Retail: Commercial Interiors), oppure certificato secondo un qualsiasi altro sistema per la valutazione degli credito e.2 edifici verdi rilasciato da un ente terzo, indipendente, imparziale che sia stato accreditato o dimostri di possedere i INTEGRAZIONE requisiti richiesti dalla norma ISO/IEC 17021 e, quando disponibile, dalla norma ISO/IEC 17065. LEED ND oppure Opzione 2. Progetti di qualsiasi dimensione Progettare, costruire o recuperare una percentuale dell’intera superficie lorda costruita nellarea di progetto, in aggiunta alla richiesta del credito 1, per essere certificata LEED secondo uno dei protocolli disponibili elencati sopra, oppure certificato secondo un qualsiasi altro sistema per la valutazione di edifici verdi rilasciato da un ente terzo, indipendente, imparziale che sia stato accreditato o dimostri di possedere i requisiti richiesti dalla norma ISO/IEC 17021 e, quando disponibile, dalla norma ISO/IEC 17065. ≥10% e < 20% 1 punto ≥20% e < 30% 2 punti ≥30% e < 40% 3 punti ≥40% e < 50% 4 punti ≥50% 5 punti e per tutti i progetti Le dependance di un edificio residenziale devono essere conteggiate come edifici separati se sono fisicamente indipendenti dall’edificio principale. Nel caso in cui siano adiacenti all’edificio principale non sono conteggiate separatamente. (nota: il riferimento è alla versione interna in bozza di GBC Ecoquartieri in corso di elaborazione)Schema crediti Green Mountain (edifici)
  • 17. Grazie per l’attenzione Carlo Battisti Consulente UNCEM Progetto Green Communities battistic@alice.itdomande Roma, 24-25/02/2012

×