Your SlideShare is downloading. ×
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi:grazie a SIP cade un tabùper le PMI

457

Published on

Intervento di Claudio Panerai

Intervento di Claudio Panerai

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
457
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Il centralino IP a prova di futuro Integrazione fra sistemi telefonici e sistemi informativi: grazie a SIP cade un tabù per le PMI Claudio Panerai, Direttore Tecnico di Achab Roma 2-4 dicembre 2008
  • 2. Achab, uno sguardo veloce BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab
  • 3. Chi è Achab? • Dal 1994 Achab distribuisce applicativi software che permettono alle PMI italiane di costruire infrastrutture ICT flessibili, efficaci ed economicamente convenienti • L’offerta di Achab spazia dalla messaggistica alla connettività, dalla sicurezza di sistemi e dati, fino ai sistemi VoIP e alla gestione della rete • Collaboriamo con una rete di oltre 2.000 rivenditori qualificati in grado di soddisfare ogni esigenza degli utilizzatori finali BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 3
  • 4. Numeri e management di Achab • Fondata nel 1994 • Sede a Milano • 15 dipendenti • Fatturato 2007: 2,9M€ (terzo anno consecutivo +30%) • Board – Fondatore e presidente: Andrea Veca – Direttore Marketing: Francesco Doveri – Direttore tecnico: Claudio Panerai • Un successo confermato dai numeri – 6.000+ licenze del mailserver MDaemon – 5.000+ licenze del proxy server WinGate – 2.000+ licenze di BackupAssist • Oltre 20.000 aziende italiane utilizzano i nostri software BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 4
  • 5. Cosa è il VoIP • Il termine VoIP (Voice over Internet Protocol) indica un insieme di protocolli che permettono di “trasportare” la voce e di eseguire telefonate su una qualunque rete di computer (non necessariamente tramite Internet) • La telefonia tradizionale (spesso indicata col termine PSTN – Public Switched Telephone Network) impone il vincolo di “trasportare” le chiamate su una rete telefonica dedicata. BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 5
  • 6. Cosa è un centralino IP (IP PBX) • Un IP PBX è un sistema telefonico completamente software in grado di gestire telefonate sulla rete IP e di interconnettersi alla rete telefonica tradizionale (PSTN) Provider VOIP Rete Telefonica Internet Gateway VOIP Router Server SIP (Centralino IP) BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab Client SIP 6
  • 7. I dispositivi collegabili Patton SmartNode Snom 360 Eyebeam (CounterPath) BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 7
  • 8. I vantaggi del VoIP • Riduzione complessiva dei costi di comunicazione – Zero costi tra sede centrale, altre sedi remote e utenti mobili – Risparmio nelle chiamate verso l’esterno con un VoIP provider – Unica rete per dati e fonia (basta cablaggi separati) – L’utilizzo di telefoni software permette di eliminare i costi di acquisto e manutenzione degli apparecchi • Maggiore produttività e flessibilità organizzativa – Rimozione di vincoli fisici della telefonia tradizionale • Dovunque ci si trovi si possono fare e ricevere chiamate • Finalmente gli interni seguono gli utenti • Facilità d’uso – Le chiamate in segreteria vengono recapitate via email BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 8
  • 9. Il linguaggio del VoIP: SIP • Tutti i componenti di questa architettura devono parlare una lingua comune • Il protocollo del VoIP è SIP (Session Initiation Protocol) • Il protocollo SIP stabilisce come devono essere effettuate le chiamate, in standard RFC3261 • Un sistema SIP protegge gli investimenti perché si può cambiare fornitore in ogni momento BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 9
  • 10. Come funziona il VoIP: il PBX • Il VoIP PBX è come un proxy server • I client si devono registrare • I client fanno le richieste al PBX • Il PBX le inoltra e le reinstrada BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 10
  • 11. Un passo avanti • Cosa si può fare con un telefono? – Telefonare… – …ma non solo • Funzionalità per ridurre costi e abbattere le distanze – Conference room – Calling card – VoIP Provider • Integrare telefono e computer – Ottimizzazione dei tempi e processi aziendali – Automazione ed eliminazione dell’errore umano • Apertura al resto del mondo – Un sistema standard NON può essere chiuso – Un software eccellente si integra con… applicazioni, webserver, prodotti… – …per creare nuovi sistemi, servizi e applicazioni BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 11
  • 12. Ridurre costi e abbattere distanze • Conference room, per fare riunioni remote – Con telefoni tradizionali, IP hardware e software – Riunioni indipendenti dal luogo dei partecipanti – Possibilità di aggiungere un partecipante solo per un argomento particolare • Calling card – Chiedere al centralino di essere richiamati – Chiedere al centralino di chiamare un altro numero e mettere in contatto i due telefoni BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 12
  • 13. Ridurre costi e abbattere distanze • VoIP Provider – Individuare direttrici di traffico vocale e fare contratti mirati per spendere meno – Chiamate fra sedi locali e remote anche all’estero a costo basso o nullo (se ci sono VPN) • Grande flessibilità per chi ha il portatile – Chiama da dovunque e può essere raggiunto sempre con il suo interno • Gli IVR eliminano la necessità della centralinista che può essere impiegata in altre mansioni BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 13
  • 14. Ma si può fare di meglio BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab
  • 15. Tutto il mondo è interconnesso… e la voce? • Mondo interconnesso anche il telefono e la voce diventano interconnessi • Il telefono è solo un altro mezzo per “fare qualcosa” • La telefonata viene “retizzata” e comunica con gli altri partecipanti della rete: database, webserver, applicazioni… • Possibilità di creare nuovi servizi e applicazioni (automatici o semi-automatici) partendo dal telefono BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 15
  • 16. Problema: le scadenze • A fronte di una scadenza (tasse, scadenza contratto, scadenza licenza) occorre chiamare il cliente e rammentare la procedura per provvedere all’evasione della scadenza • Problemi: – Enormi risorse impiegate a telefonare – Grandi tempi morti: attesa risposta, occupato, linea non disponibile – Non riuscire a chiamare un interlocutore è un mancato ricavo BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 16
  • 17. Problema delle scadenze: la soluzione • Mettere un pc a fare chiamate, risolvendo problemi: – Numero occupato, inesistente, mancanza di linea, numero errato – Recupero di numeri da un database – Non ci sono tempi di recupero fra una chiamata e l’altra • Vantaggi: – Si può fare in modo che presa la linea: • si parli con operatore • si prema un tasto per confermare l’ordine (aumento la facilità con cui il cliente mi ordina) BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 17
  • 18. Applicazioni CTI • Integrazione fra computer e sistema telefonico: – Ottimizza i processi – Velocizza il reperimento di informazioni – Riduce la possibilità di errori aumentando la velocità BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 18
  • 19. SOAP • SOAP (Simple Object Access Protocol) è un protocollo per l'invocazione remota di procedure. • Si basa sul metalinguaggio XML e la sua struttura segue la configurazione Head-Body, analogamente ad HTML. Si muove sul protocollo HTTP • Ha la possibilità di effettuare chiamate sincrone o asincrone, un'ampia possibilità di definire tipi di dato, una grande flessibilità nella gestione delle richieste BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 19
  • 20. A cosa serve • Per registrare i “dati di una chiamata” • …per calcolarne i costi delle chiamate • …per l’analisi delle chiamate • … per identificare chi chiama chiedendogli un codice e verificando su database se ha diritto di chiamare • … per fare tutto quello che volete BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 20
  • 21. Come funziona SOAP 02 123 123 CDR SOAP GSM ISDN PSTN Web Server Gateway CRM Aziendale Scheda Cliente 00330 Patton 02 123 123 Mario Rossi Utenti centralino Davide Tel. 02 123 123 Cell. 340 321 321 123 Marco 02 123 123 Email: rossi@azienda.it Via Roma 10 Luca 20100 Milano Laura Postazione di Postazione di Marco Davide BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 21
  • 22. SOAP e pbxnsip in sintesi • SOAP è un protocollo – Standard (tipo HTML e XML) che viaggia su http • A cosa serve – Scambiare dati in formato standard fra sistemi eterogenei • Cosa si può fare? – Inviare dati, ricevere dati, interrogare sistemi locali o remoti • Vantaggio competitivo – Centralino VoIP – Centralino in grado di scambiare dati con applicativi esterni – Possibilità di creare sistemi di automazione di processi aziendali BBF Roma 2-4 dicembre 2008 - © Achab 22
  • 23. Claudio Panerai, Direttore Tecnico di Achab claudio.panerai@achab.it www.achab.it/BBF Achab al Broadband Business Forum - Roma 2-4 dicembre 2008

×