• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Global Marketing Expo 2013: “Relazioni in rete: tutto quello che serve per farsi conoscere online” a cura di Davide Cini e Linkness
 

Global Marketing Expo 2013: “Relazioni in rete: tutto quello che serve per farsi conoscere online” a cura di Davide Cini e Linkness

on

  • 157 views

Davide Cini, direttore generale dell’Agenzia Linkness, ha parlato il primo giorno del Global Marketing Expo di “Relazioni in rete: tutto quello che serve per farsi conoscere online”: la ...

Davide Cini, direttore generale dell’Agenzia Linkness, ha parlato il primo giorno del Global Marketing Expo di “Relazioni in rete: tutto quello che serve per farsi conoscere online”: la Multicanalità nel web.

Statistics

Views

Total Views
157
Views on SlideShare
157
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Global Marketing Expo 2013: “Relazioni in rete: tutto quello che serve per farsi conoscere online” a cura di Davide Cini e Linkness Global Marketing Expo 2013: “Relazioni in rete: tutto quello che serve per farsi conoscere online” a cura di Davide Cini e Linkness Presentation Transcript

    • _LERELAZIONI IN RETE
    • LOSCENARIO
    • + .la ricerca di informazioni (97,4%) chi invia e riceve mail (94,1%). usa i social network (71,9%) acquisti online (63,4%, mentre il . 45,2% chattaonline 38,3% scarica musica 35,6% legge e scrive su un forum.
    • IL WEBINFLUENZAe CONDIZIONA. ” Internet è per la condivisione di tutto. Con internet, attraverso le nostre relazioni sociali, condividiamo sentimenti, condividiamo pensieri, condividiamo conoscenza e condividiamo emozioni. Internet è in realtà un “meta-luogo” dove la condivisione è bisogno di relazione con gli altri. Vien da dire: “Non abbiate paura del web!” ”
    • Ma porre attenzione a coMe esserci è altrettanto iMportante.il vecchio concetto di Marketing e pr è inefficace nel Mondo online.il web ha caMbiato le regole.PRIMA TUTTO ERA UNIDIREZIONALE.
    • LE RELAZIONISONO DIDUE TIPIA B
    • A PORTALI PORTALI 1 2 3B UN PROPRIO
    • ORA LE RELAZIONIIN RETESONO ANCORA PIÙIMPORTANTI.
    • I NUMERI DEL SOCIAL CASTING L’IMPATTO DEL SOCIAL CASTING NEL MONDO DI UN’AZIENDA DI MODA (CALEIDOS) coMe un casting online può diventare un fenoMeno virale per visibilità e diffusione grazie alle Modelle, che si sono autoproMosse soprattutto traMite facebook chiedendo di sponsorizzare la propria candidatura. 1° Social Casting febbraio 2012 2° Social Casting agosto-settembre 2012 + 77.000 visualizzazioni del brand + 93.000 visualizzazioni del brand all’interno di facebook all’interno di facebook + 5.620.000 visualizzazioni di contenuto + 8.860.000 visualizzazioni di contenuto associato al brand su associato al brand su facebook facebookDURANTE I PERIODI DEI SOCIAL CASTING SI È RISCONTRATO:+ 300% aumento di visite al sito + 200% “mi piace” sulla pagina del brand su facebook
    • CHE TIPO DI RELAZIONI BISOGNA COSTRUIRE? &
    • IL CONTENUTO DI QUALITÀe A OGNUNO IL SUO CONTENUTO.se vuoi far sì che parlino di te fai vedere la tua parte Migliore.falla vedere in Maniera chiara, fresca, frizzante, ironica e positiva, garbata e Mai urlata. Eventi Blogger kit Press kit Forma / Modo Concorsi, opportunità, contenuti testuali promozioni Campioni Notizia App, Prodotti Social game
    • DANDO A OGNUNO IL SUO CONTENUTO SIÈ CREATO UN SISTEMA DOVE GLI STESSICONTENUTI INTRODOTTI SONO DIVENTATINOTIZIA.un contest, una nuova comunicazione, una novità, un’app,un social game coinvolgono gli utenti e al tempo stesso fannoparlare di loro.
    • Il contenuto di qualità deve diventare notizia.*e le notizie più interessanti sono, più diventano virali.
    • di inaspettato e, spesso, accidentale che non può essereprevisto a priori.è fondamentale non trascurare l’aspetto della divulgazione (e del lancio) delil contenuto PUÒ diventare virale, è quello che ci auguriamo tutti.far parlare di sé, bene, in maniera tale da coinvolgere sottomolteplici aspetti l’utente.*Cosa dà viralità: l’importanza, la qualità, la tempestività, l’interesse, il tono ma soprattutto: far divertire l’utente.
    • MA COSA SUCCEDESE SI SBAGLIACONTENUTO?
    • crisi sta soprattutto nella capacità diinterdire e depotenziare. Sicuramente è meglio non scappare.
    • CONSIDERAZIONIpossiamo dire che non è più così importanteil “quanto se ne parla”, ma di “cosa sene parla” e il “come se ne parla”.Tradotto: Contenuto e Reputazione.È iniziato un nuovo percorso… un percorsoÈ opportuno che tutti ne siano consapevoli.
    • ”Le imprese credono che il marketing esista peraiutare la produzione a smerciare i prodotti...è vero invece il contrario...Il marketing è il “compito a casa” che l’impresadeve svolgere per capire ciò di cui il mercato ha P Kotler . ”
    • COMMUNITY