Bergamo – Saronno 2011
CHI SIAMO 1978 anno di fondazione di  Cortis Lentini + 50 consulenti + 4 milioni di euro di fatturato  nel 2009 Sede: ...
Le Business Units                                                                                                         ...
Cortis Lentini: alcuni Clienti
Le competenze nel RetailCortis Lentini è in grado di proporre e offrire competenze suiprocessi operativi in ambito Retail....
La struttura    Project Manager con competenze in Project Management    Office e responsabilità di coordinamento e di dis...
Alcune esperienze di progetto in ambito                Retail   Processo di gestione dei pagamenti elettronici:    implem...
I nostri Progetti in ambito Retail EDI: analisi e documentazione processi con modelli di ROI per  lo sviluppo di un proge...
La gestione del Back Office•    Ciclo di Replenishment;•    Gestione delle movimentazioni e allocazione di magazzino;•    ...
La gestione del Front Office•    Gestione della casse assistite di nuova generazione;•    Gestione di tutti i casi legati ...
Due casi di successoLa Rinascente è una realtà che conta 20          Cisalfa è una delle più importanti realtà delFiliali ...
Cortis Lentini ha sviluppato una procedura per la gestione dei grandi magazzinipersonalizzata per La Rinascente.Il progett...
La Rinascente ha ottenuto numerosi vantaggi da questa procedura:  la possibilità di monitorare l’andamento delle vendite ...
Cisalfa e Cortis Lentini hanno iniziato a collaborare nel 2007 con un progetto durato oltredue anni.Inizialmente, conclusa...
Cisalfa ha ottenuto numerosi vantaggi da questa procedura: la possibilità di gestire in maniera snella ed efficiente la p...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

B.U. Retail Cortis Lentini

672 views
557 views

Published on

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
672
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

B.U. Retail Cortis Lentini

  1. 1. Bergamo – Saronno 2011
  2. 2. CHI SIAMO 1978 anno di fondazione di Cortis Lentini + 50 consulenti + 4 milioni di euro di fatturato nel 2009 Sede: Bergamo  Filiale: Saronno Referenze attive ›+ 500 Clienti ›+ 150 Installazioni gestionali
  3. 3. Le Business Units CHI SIAMO Esperia; System Integrations ERP SolutionsConsulting Outsourcing B.U. Retail Dynamics AX (MA) Microsoft Solutions; Oracle DBA; Panda security; Sviluppo ad-hoc Outsourcing / Insourcing: -Applicativo (.net, j2ee) - sistemistico (Microsoft, unix/linux) Gestione pagamenti elettronici, Mobile Customer Care, Clustering Profiling Missing, EDI, Dashboarding., AfterSales, Green Projects, Multicanalità Estesa.I mercati Analisi processi di business: -sfa; -Hr; -Crm; -Back office leasing/factoring
  4. 4. Cortis Lentini: alcuni Clienti
  5. 5. Le competenze nel RetailCortis Lentini è in grado di proporre e offrire competenze suiprocessi operativi in ambito Retail.Abbiamo la capacità di sviluppare progetti verticalizzati,basati su sistemi informativi di tipo standard ERP o Legacyintegrandone funzionalità,output al fine di essere di supportostrategico alle decisioni di business.Le principali competenze della nostraBusiness Retail sono:  Competenze di tecnologia Hardware, sistemi e telecomunicazioni;  Competenze funzionali sulle applicazioni di Front End, Back End , Crm esteso e multicanalità;  Competenze funzionali alla gestione ed amministrazione del Business Retail.
  6. 6. La struttura Project Manager con competenze in Project Management Office e responsabilità di coordinamento e di dispiegamento di risorse in linea agli obbiettivi, capace di pianificare, coordinare e relazionarsi con gli stakeholder; ICT Architect con competenze nelle tecnologie hardware, nei sistemi e nelle telecomunicazioni in ambito Retail; Front-end Application Architect con competenze funzionali delle applicazioni di Barriere Casse, Crm, Mobility applicate ai processi in ambito Retail con responsabilità dell’implementazione delle soluzioni dal cliente; Back-end Application Architect con competenze funzionali alle applicazione Retail riguardanti la gestione e l’amministrazione del Business Retail (SCM, Approvvigionamenti, Warehouse, Master Data, BI).
  7. 7. Alcune esperienze di progetto in ambito Retail  Processo di gestione dei pagamenti elettronici: implementazione di soluzioni di gestione delle transazioni di pagamento elettroniche del cliente in cassa con differenziazione del canale di acquisizione (bank acquirer) e sviluppo di mezzi alternativi di pagamenti (gift card, voucher, coupining, utenze, carte ricaribile);  Mobile Customer Care: implementazione di soluzioni di Mobile Information e Advertising per la comunicazione promozionale elettronica diffusa, servizi di prossimità ed indirizzamento;  Clustering, Profiling e Mining: soluzioni di clusterizzazione, profilazioni e analisi delle transazioni del consumatore sulla base di applicazione già in uso presso la struttura;
  8. 8. I nostri Progetti in ambito Retail EDI: analisi e documentazione processi con modelli di ROI per lo sviluppo di un progetto EDI; Dashboarding: sviluppo di un progetto di cruscotto aziendale con individuazione Kpi, raccolta e integrazione dati, reportistica e pubblicazione dei risultati; Aftersales: analisi dei processi e sviluppo di un Business Case volto alla gestione dei prodotti in assistenza dei resi e dei sostituti; Green Projects Multicanalità estesa: Call Contact Center; E- Commerce e Mobile Commerce; Brand sites; e store tv; web radio Portale Intranet
  9. 9. La gestione del Back Office• Ciclo di Replenishment;• Gestione delle movimentazioni e allocazione di magazzino;• Gestione delle taglie e colori e assortimento;• Gestione di Roll/Colli;• Gestione infrastruttura di picking• Sales intelligence;• Gestione della supply chain;• Gestione della merce in conto terzi, conto deposito, conto riparazioni• Gestione del Concession;• Gestione della Lista Nozze o attività event drivent;• Gestione interfacce con altri sistemi: enterprice service bus.
  10. 10. La gestione del Front Office• Gestione della casse assistite di nuova generazione;• Gestione di tutti i casi legati alla gestione di listini;• Infrastrutture di front office orientate alla tipologia di servizio;• Gestione delle promozioni;• Gestione delle loyalty system;• Gestione merce in fronte cassa;• Totem informativi, chioschi.• Gestione della promozionalità di massa.• Gestione spacci e vendite interne.
  11. 11. Due casi di successoLa Rinascente è una realtà che conta 20 Cisalfa è una delle più importanti realtà delFiliali (punti vendita) più una serie di unità Retail in Italia nell’ambito del mondologistiche (ad esempio alcune filiali come sportivo con circa 170 negozi sparsi in tuttaDuomo Milano ha una sua unità logistica) in tutta Italia.ed un magazzino centralizzato ubicato aPiacenza e che serve a rifornire tuttal’azienda.
  12. 12. Cortis Lentini ha sviluppato una procedura per la gestione dei grandi magazzinipersonalizzata per La Rinascente.Il progetto è iniziato nel 1999 ed è terminato nel 2003 con 9000 giorni uomo di sviluppo.Oggi Cortis Lentini gestisce non solo l’assistenza ma anche la continua evoluzione dellefunzionalità.La procedura copre le seguenti le seguenti aree:Gestione degli acquisti Gestione dei Magazzini Gestione delle statisticheEssa è interfacciata anche con tutti i diversi sistemi esterni come la Gestione delle Casse diVendita, Amministrazione, Pianificazione commerciale, Gestione delle Riserve.
  13. 13. La Rinascente ha ottenuto numerosi vantaggi da questa procedura:  la possibilità di monitorare l’andamento delle vendite attraverso statistiche che confrontano i vari periodi di vendita a parità di condizioni;  la capacità di inserire ordini in maniera immediata gestendo la complessità delle taglie e delle migliaia di tipologie di articoli;  l’efficienza nel caricamento merce a magazzino tramite funzioni che prevedono l’utilizzo di palmari;  il notevole risparmio di tempi aziendali grazie alle procedure che in automatico riordinano la merce da spedire ai fornitori ed i rifornimenti automatici nel magazzino centrale.  la rielaborazione notturna permette di elaborare la parte di reportistica lasciando l’utente libero nella sua quotidiana attività;  l’agilità dell’acquisizione dei dati fornitori tramite files in formato EDI.
  14. 14. Cisalfa e Cortis Lentini hanno iniziato a collaborare nel 2007 con un progetto durato oltredue anni.Inizialmente, conclusa la fase di progetto, abbiamo installato tutta la parte centrale delBack Office interfacciata con il vecchio sistema JDA.Tramite vari step, sono state installate le casse assistite nei vari negozi: sono state previsteapposite interfacce per convivere per un certo periodo le casse tradizionali.
  15. 15. Cisalfa ha ottenuto numerosi vantaggi da questa procedura: la possibilità di gestire in maniera snella ed efficiente la parte di gestione listini, promozioni, fidality card; rendere più efficiente la parte di consultazione della merce presso il negozio o presso altri magazzini di altri negozi, quindi avere la visione immediata della merce; la capacità di rendere più efficiente la parte di approvvigionamento e movimentazione prodotti tra i magazzini dei i vari negozi; la possibilità di integrare in un unico gestionale al contrario di prima dove esistevano diversi sistemi che dialogavano in maniera tradizionale (es tramite file); questo ha facilitato la reperibilità delle informazioni di qualsiasi tipo; per i vari direttori ora c’è la possibilità di avere un controllo in real time dei vari negozi mentre prima il dato aggiornato avveniva solo il giorno dopo; la resa più efficiente la gestione degli inventari.

×