Your SlideShare is downloading. ×
Il giardino sensoriale di AISM-PN
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Il giardino sensoriale di AISM-PN

1,573
views

Published on

Il benessere legato al giardino oltre a risolvere la funzione terapeutica allontanando lo stress, potenziando i pensieri positivi, riducendo il consumo di alcuni farmaci, risvegliando l'attività …

Il benessere legato al giardino oltre a risolvere la funzione terapeutica allontanando lo stress, potenziando i pensieri positivi, riducendo il consumo di alcuni farmaci, risvegliando l'attività motoria, riguarda tutti coloro che desiderano riacquistare una dimensione di benessere personale e relazionale.

Published in: Design, Travel

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,573
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. SOTTOLINEATURE UNDERSCORE
  • 2. > il giardino sensoriale capture> il giardino sensoriale
  • 3. premessa captureLa scelta degli associati Aism di avviare il progettoper larea esistente del giardino, è lesito di un lungolavoro condiviso, di ascolto dei bisogni realmentepercepiti dagli associati e della loro rielaborazione informa progettuale.Il progetto che vi proponiamo vuole ricreare unospazio accogliente in cui rilassarsi e risvegliare ipropri sensi, per questo labbiamo chiamato giardinosensoriale.Lapprofondimento delle teorie e delle pratiche giàdiffuse sui giardini sensoriali o terapeutici, risalgononella storia antica al tempo degli Egiziani, perarrivare oggi con molti esempi funzionanti in diverserealtà italiane e prima ancora anglosassoni. > il giardino sensoriale
  • 4. Il benessere legato al giardino oltre a risolvere lafunzione terapeutica allontanando lo stress,potenziando i pensieri positivi, riducendo il consumodi alcuni farmaci, risvegliando lattività motoria,riguarda tutti coloro che desiderano riacquistare unadimensione di benessere personale e relazionale.Nel giardino la natura torna ad essere compagnasolidale delluomo.Luomo torna a curarla e rispettarla come fonte divita, energia e sostegno. > il giardino sensoriale
  • 5. Le ricerche più innovative riconoscono agli alberi lacapacità di influire elettromagneticamente sulluomoe sulle sue funzioni vitali, i giardini bioenergeticicreano aree verdi terapeutiche, attraversolemissione di frequenze identiche a quelle prodottedai nostri organi , con qualità e intensità diverse infunzione alla specie vegetale.Per ora non siamo andati in questa direzione, maabbiamo implementato il progetto con unanalisistraordinaria Feng Shui, essa si basa sullo studiodelle energie intangibili dei luoghi e dei materiali,che entrano in sinergia e risuonano con le energievitali dellessere umano.Lobiettivo è quello di trarre il maggior giovamentodalle energie positive del luogo e correggereattraverso scelte progettuali precise gli aspetti menofavorevoli. > il giardino sensoriale
  • 6. AnalisiDallanalisi territoriale in cui sono staticonsiderati i contorni geografici che hannofornito informazioni sui flussi energetici e leesposizione dei venti, si scende via via discala per arrivare allanalisi urbana chevaluta le realtà limitrofe e il loro influsso, aquella del lotto che evidenzia le interferenzeenergetiche, per arrivare attraverso lo studiodegli ingressi alledificio, alla scelta miglioreper lingresso al giardino e da qui, attraversolo schema così chiamato dei quattro animali,allorientamento migliore per tutte le attivitàche allinterno si vanno ad articolare.Con questa analisi preziosa le scelte diprogetto non sono mai state presearbitrariamente o per sola necessità estetica,funzionale o di composizione. > il giardino sensoriale
  • 7. Analisi > ProgettoLe scelte sono state sostenute ed avallate da un controllo FengShui, per ottenere sempre il massimo risultato sul pianoenergetico positivo per la persona che fruisce dello spazio,allinterno di un mix complesso di valutazioni che riguardano lepreesistenze, le relazioni funzionali tra struttura e giardino, pergarantire un intervento di minor impatto possibile, un luogoaccogliente per tutti.Il giardino ha lobiettivo di mantenere e valorizzare il piùpossibile lesistente (vegetazione, dislivelli, camminamenti,attrezzatura) proponendo lintegrazione con elementiartificiali/naturali per lesecuzione delle varie attività richieste.Alcune opere sono strutturali come la copertura stabile e imuretti che formano una dorsale di riferimento, per il resto sitratta di micro-interventi, il tutto implementabile gradualmente,in funzione delle priorità e delle risorse. > il giardino sensoriale
  • 8. Progetto OrtoNuovo fronte arboreoArea coperta SostaArea ombreggiata Terrazza Frutteto BarbequeInizio percorsoIngresso > il giardino sensoriale
  • 9. Lingresso al giardino inizia con un segno grafico a terra indirezione dellingresso carraio alla struttura e comunica unadirezione precisa al pedone. E prevista nelle vicinanze ancheuna comunicazione scritta che indirizza al parco.Nellarea ingresso si inseriscono i primi elementinaturali/artificiali che introducono al percorso, per mitigare,ammorbidire limpatto visivo della cavità determinata dalloscivolo dei garage/magazzini e proseguendo un secondoinsieme di elementi che fungono da portale dingresso. > il giardino sensoriale
  • 10. > il giardino sensoriale
  • 11. La presenza di un muretto basso, costeggia unampia areapianeggiante multifunzionale e termina con una parte piùalta adibita a schermo, fondale del palco, ma anche spalladi protezione e sostegno alla copertura stabile.Lungo tutto questo asse portante si apre uno spazio aboschetto dove il verde esistente viene intensificato danuove piante, su un fondo calpestabile pavimentato conmateriali omogenei a quelli dei camminamenti esistenti, èalternato al verde e sarà dotato di sedute stabili.Si tratta di operare con un recupero e un potenziamentodellesistente. > il giardino sensoriale
  • 12. Il muretto contiene un terrapieno per unaltra passeggiata aquota leggermente più alta, ma sempre collegata allo spazioattrezzato ombroso tramite rampe o pochi gradini.Un nuovo sistema luminoso può essere integrato al muretto,con lampade incassate a fascio orientato non abbagliante, cosìcome eventuali impianti audio o prese elettriche. Questa primaarea attrezzata sarà parzialmente coperta da una strutturametallica leggera che rivisita lidea della pergola classica, checonvive con rampicanti caduchi o sempreverdi.Inoltre verrà in parte protetta con del tessuto in appoggio chetermina con una vela. > il giardino sensoriale
  • 13. Le attività che si potranno svolgere saranno varie: sosta,socializzazione, passeggiata, eventi (musica, cinema), in unospazio in parte stabilmente coperto e in parte protetto dallechiome verdi.Da questarea si gode la vista di tutto il giardino, attraversouna prospettiva allungata che inquadra alla destra ledificio diproprietà, alla sinistra una nuova quinta alberata di protezionee mitigazione visiva verso il campetto volley, con unintensificarsi di rampicanti. > il giardino sensoriale
  • 14. Sulla parte antistante si aprono tre nuove realtà: la prima siincontra proseguendo lungo il vialetto, si tratta di unareapavimentata con una seduta, è una piccola sosta contemplativacon la presenza di acqua nebulizzata con temporizzatore perrinfrescarsi durante lestate, il delicato effluvio esce da unaparete lignea strutturata per contenere piccole coltivazioniverdi e di frutti rossi, può anche accogliere un nido in legno conil cibo per uccelli. > il giardino sensoriale
  • 15. Una porzione di terreno in angolo ad est, potrà essereimpiegato per attività occupazionali, lorto qui trova uno spaziopropizio, dallanalisi Feng Shui risulta essere una zonaautoterapica, e nella vicinanza la casetta per gli attrezzi.Verranno strutturate alcune aiuole, alcune possono esseresollevate da terra per facilitarne luso, con diverse coltivazioni,tra cui si consiglia la coltivazione della zucca. Curare le piante ecurare se stessi va di pari passo, in un reciproco alimentarsi didinamiche positive. > il giardino sensoriale
  • 16. Tornando verso la struttura fissa del centro si arriva alla secondapiattaforma funzionale, unarea a pavimentazione stabile,preferibilmente in legno, per fisioterapia di gruppo, per la convivialità,dedicata alla funzionalità del barbecue, in sinergia con la cucinaadiacente.Il caminetto prefabbricato esistente viene circoscritto da elementinaturali/artificiali: una schiena in muratura e ferro per il contenimentoe un elemento ligneo di protezione verso la zona stanziale, con funzionidi contenimento dei materiali per la cottura, anchesso potrà esseremitigato con del verde rampicante. > il giardino sensoriale
  • 17. Larea potrà contare sulla funzionalità dellacqua della fontanellaesistente e di strutture mobili quali tavoli, sedie, ombrelloni perlallestimento sulla piattaforma a terrazza.La vicinanza con la zona di sbarco/imbarco delle persone dai mezzi ditrasporto, permette anche a chi ha più problemi di deambulazione diavvicinarsi e fruire di un ambiente gradevole, già proteso sul giardinoma strutturato e confortevole. > il giardino sensoriale
  • 18. Tra la terrazza panoramica e lasfalto correrà una siepe con specie arboreeprofumate, unaiuola tattile e odorosa, con piante per una fruizionemultisensoriale (vista, odorato, tatto, gusto) e a servizio della cucina. Saràpotenziata dal punto di vista energetico da 7 grandi sassi che alimentanolenergia nella zona e migliorano la sensazione protettiva durante la sosta.Nella zona retrostante il barbecue il giardino potrà arricchirsi con alcunialberi da frutto: anche la presenza del frutteto va nella direzione di unafruizione comoda, multisensoriale, attiva ma anche contemplativa (fiori,frutti, profumi).Senza inoltrarsi nel giardino, si potrà accedere al frutteto direttamente dalpiazzale asfaltato antistante la struttura. > il giardino sensoriale
  • 19. Il percorso viene chiuso a cerchio, con una grafica a terra coerente a quelladellingresso al parco la quale suggerisce un tacciato per i pedoni, ma ancheper i mezzi che possano risultare sensibili a non invadere questa priorità.Questo collegamento ad anello permette di attraversare tutti i luoghidescritti e connette simbolicamente al giardino anche la grande areaasfaltata per il percorso veicolare.Lungo il percorso, in alcuni tratti, saranno previsti corrimano dappoggio adausilio della deambulazione.Uno studio ulteriore verrà fatto per individuare la scelta delle nuove essenzearboree ottimali per funzione, esposizione, potenzialità cromatica, variazionestagionale. > il giardino sensoriale