Seminario Slashdot.org

410 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
410
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Seminario Slashdot.org

  1. 1. Università Cà Foscari di Venezia Corso di Reti e Sistemi Informativi Zane Gianluca Matr. 806218 Gruppo T15
  2. 2. Indice Cos’è Slashdot.org? 1. Storia – Parte I 2. Storia – Parte 2 3. Storia – Timeline 4. Layout 5. Funzionamento 6. Sistema di moderazione 7. Business Model 8. 5.1 Community Model 5.2 Subscription Model 5.3 Advertising Model 5.4 Query base paid placement Statistiche 9. Effetto Slashdot 10.
  3. 3. Cos’è Slashdot.org? Website contenente numerose notizie che spaziano da argomenti di  carattere tecnologico a contenuti di carattere più generale:  libri;  programmazione software;  hardware;  videogiochi;  interviste;  Linux ;  Apple;  politica;  scienza; URL   http://www.slashdot.org Architettura e funzionamento organizzati come un Weblog  Elevata interazione con l’utente il quale può:   leggere e scrivere storie o notizie;  inserire commenti;  moderare le discussioni;  partecipare al processo editoriale (Firehose);
  4. 4. Storia – Parte I Creato nel Settembre del 1997 da Rob Malda con la collaborazione di Jeff  Bates Il nome Slashdot è stato coniato a scopo umoristico, per rendere il nome  del sito impronunciabile e confonderlo con gli elementi che normalmente costituiscono una URL (i caratteri “.” e “/”) Lo slogan «News for nerds. Stuff that matters.» indica che il sito è  dedicato agli appassionati di tecnologia Rob Malda e Jeff Bates fondatori di Slashdot.org
  5. 5. Storia – Parte II Venne acquisito nel Giugno 1999 dalla società Andover.net  Oggi è posseduto da Sourceforge Inc. ,comunità di collaborazione per lo  sviluppo e l'innovazione del settore IT ed Open Source Sourceforge Inc. possiede alcuni dei siti più conosciuti del web:   Slashdot.org  Linux.com  Thinkgeek.com  Slashdot.org SourceForge.net  Freshmeat.net Sourceforge.net Freshmeat.net Sourceforge Inc. Thinkgeek.com Linux.com Rappresentazione dei domini posseduti da Sourceforge Inc.
  6. 6. Storia - Timeline
  7. 7. Layout Testata •Barra di ricerca •Opzioni profilo •Banner pubblicitario Colonna Sinistra •Notizie suddivise per sezioni •Help •Archivio storie •Servizi Colonna destra •Tag recenti •Sondaggi Corpo Centrale •Form di Login •Notizie in ordine cronologico di pubblicazione •Commenti degli utenti
  8. 8. Funzionamento  Registrazione presso il sito mediante:  scelta di un nome account univoco e di una password;  indirizzo email;  Le notizie o le storie sono proposte dagli utenti del sito, poi gli editori valutano quali pubblicare  Gli editori possono essere anche altri utenti del sito che valutano l’articolo tramite l’interfaccia Firehose  Gli utenti possono commentare le notizie pubblicate tramite un sistema di gestione dei commenti L’utente Gli editori La storia viene La storia viene propone una valutano la pubblicata archiviata storia o una notizia notizia La notizia resta I lettori commentano disponibile in caso di la notizia ricerca ,ma non può più essere commentata Ciclo di vita di una storia
  9. 9. Sistema di Moderazione  I commenti degli utenti vengono valutati dai moderatori i quali assegnano un punteggio a ciascun utente in base alla qualità del commento  Il punteggio viene anche aggiunto al “Karma” dell'utente  Il “Karma” è il sistema di valutazione degli utenti di Slashdot  Obiettivo della moderazione:  promuovere la qualità dei commenti;  rendere Slashdot leggibile per il maggior numero di utenti;  gestire la numerosità dei commenti attivando un filtro sulla loro qualità;  Un utente può diventare moderatore quando:  è un utente registrato da alcune settimane;  è un lettore abituale e attivo all’interno della community (esclusi “Newbie”);  è in possesso di un punteggio “Karma” positivo;
  10. 10. Business Model Il Business Model è una strategia adottata per:   realizzare utili;  rapportarsi con il mercato; Gli utili vengono a loro volta impiegati per:   mantenere i costi di esercizio;  pagare gli stipendi dei collaboratori;  sviluppare e mantenere l’infrastruttura informatica; Slashdot.org realizza utili attingendo da due principali entità, alle quali  vengono applicati differenti modelli di business • Advertising Model Aziende • Query based paid placement • Community Model Utenti • Subscription Model Modelli di business applicati alle entità che interagiscono con Slashdot.org
  11. 11. Business Model – Community Model Rappresenta la base di partenza sulla quale si intersecano tutti modelli di  business che caratterizzano Slashdot La capacità di Slashdot.org di suscitare e mantenere l’interesse degli utenti  attraverso una comunità virtuale costituisce un’opportunità di business capace di generare valore:  Monetario (Advertising,servizi Premium,etc.);  Socio – Culturale (Informazione condivisa); Questo processo avviene fornendo agli utenti la capacità e gli strumenti per  comunicare con altri utenti attraverso un interesse comune (ambito tecnologico) Il sito Slashdot.org da questo punto di vista continuerà nel suo interesse a  riservare spazi pubblicitari e a fornire sempre più servizi dedicati agli utenti abbonati
  12. 12. Business Model – Subscription Model E’ un modello ampiamente utilizzato nei siti Web 2.0  Viene offerto agli utenti registrati (gratuitamente) una  sottoscrizione a pagamento tramite la quale è possibile fruire di servizi più evoluti e funzionalità aggiuntive (widget) Il servizio di sottoscrizione di Slashdot propone all’utente  registrato un’offerta dal costo di 5 $ Tale sottoscrizione comprende:   1000 pagine ad-free;  visualizzazione di news e storie 10-20 minuti prima della pubblicazione;  limite massimo di amici aumentato a 400 (200 per gli utenti registrati gratuitamente);
  13. 13. Business Model – Advertising Model Rappresenta il modello economico seguito dalle aziende per diffondere  gratuitamente in rete informazioni, ripagandosi tramite la pubblicità Mediante la compagnia Sourceforge Inc. un’ azienda può prenotare spazi  pubblicitari da collocare nel sito Slashdot.org Gli spazi pubblicitari possono essere rappresentati sottoforma di:   banner di svariate dimensioni;  video pubblicitari di breve durata;  messaggi audio;  messaggi collocati all’interno di Rss Feed,e-mail; La tariffa corrisposta, varia a seconda della tipologia di messaggio  pubblicitario e del numero di visualizzazioni Pricing model:   FLAT  CPM (cost per 1,000 impressions)  CPC (cost per click)  CPL (cost per lead)
  14. 14. Business Model – Query based paid placement Modello utilizzato per far comparire i link degli sponsor tra i primi risultati  nelle ricerche eseguite dagli utenti all’interno di Slashdot (link sponsorizzati) I link sponsorizzati variano a seconda della chiave di ricerca inserita  Se nella barra di ricerca di Slashdot.org viene inserita la stringa “Windows  Vista” verranno visualizzati i link rappresentati nella figura in basso Link sponsorizzati con chiave di ricerca “Windows Vista”
  15. 15. Statistiche 13.988.544 di post presenti;  Dai 6.000 -7.000 commenti nei giorni di punta;  1 milione di utenti al mese nell’ultimo anno;  1.500.000 membri della comunità con una media di 11 post ciascuno;  Il 52,7 % dei visitatori proviene dagli Stati Uniti;  Rappresentazione del numero di visitatori nell’ultimo anno Classifica paesi di provenienza dei visitatori
  16. 16. Effetto Slashdot L’effetto Slashdot è una conseguenza della grande notorietà del sito  E’ un fenomeno per il quale subito dopo la pubblicazione di un  articolo su Slashdot il sito in esso menzionato viene letteralmente preso d'assalto da migliaia di lettori , generando un traffico così elevato da renderne gli effetti simili a un attacco di tipo DoS (denial of service) Comportamento di un sito colpito da “Slashdot Effect”

×