Alle Radici Della Creatività

1,718 views
1,550 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,718
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
20
Actions
Shares
0
Downloads
41
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Alle Radici Della Creatività

  1. 1. Le radici della creatività in comunicazione <ul><li>Parola, segno, significato </li></ul><ul><li>La metafora </li></ul><ul><li>Il simbolo </li></ul><ul><li>Il mito </li></ul><ul><li>Cosa vuol dire comunicare in modo creativo </li></ul><ul><li>La sorpresa </li></ul>
  2. 2. Significante, segno, significato <ul><li>Il suono rosa, o le 4 lettere della parola, sono significanti per il concetto relativo all’oggetto reale fatto di petali e di un gambo con le spine. Il significante (suono o parola scritta) in sé stesso non è un segno fino a che qualcuno lo riconosce come relazionato al suo significato (il concetto). Per esempio per chi non sapesse l’italiano il suono rosa non significa nulla perché non è un segno, ma solo un suono incomprensibile. </li></ul>
  3. 3. Il segno <ul><li>Un segno, in linguistica, non è quindi né la parola in sé né l’oggetto a cui si riferisce, ma la relazione tra le due. </li></ul><ul><li>Non c’è nulla di necessario nella relazione tra una data parola come significante e l’oggetto significato. È una relazione arbitraria di natura sociale. </li></ul>
  4. 4. Ma il tono con cui parliamo … <ul><li>Parlando usiamo segni, pronunciamo parole e il tono, l’accento, l’interpretazione, sono potenti veicoli di significato. </li></ul><ul><li>L’intenzione è trasmessa principalmente dal tono. </li></ul><ul><li>Il tono si intuisce anche nel messaggio scritto, sia attraverso la sua presentazione formale e visiva che per il contesto. </li></ul>
  5. 5. I significati di un segno <ul><li>Denotativo: la cosa in sé </li></ul><ul><li>Connotativo: associazione, simbolo </li></ul><ul><li>Iconico: onomatopeico </li></ul>
  6. 6. <ul><li>If narrative is the way we construct our sense of identity , metaphor is how we think , especially in areas in which we need to build our knowledge of the unknown by comparison with the known. </li></ul><ul><li>T.R. Wright Theology and Literature 1988 </li></ul>
  7. 7. Metafore <ul><li>Il linguaggio può essere visto come un sistema di simboli parallelo alla realtà, il cui scopo è unire forme e significato. In questo senso il linguaggio è sempre metaforico. </li></ul>
  8. 8. Metafore <ul><li>Sono metafore tutte le forme del discorso che raggiungono il loro effetto attraverso associazione, comparazione e somiglianza. Forme come: </li></ul><ul><li>Antitesi : Molti sono i chiamati (tesi), pochi gli eletti (antitesi) </li></ul><ul><li>Iperbole : Versare un fiume di lacrime… aspettando per un eternità </li></ul><ul><li>Metonimia : La Casa Bianca (per il Pres. Degli USA). Il tribunale (per il giudice). </li></ul><ul><li>Similitudine : Comportarsi come un elefante in un negozio di cristalli. Essere come un pesce fuor d’acqua. Essere cocciuto come un mulo. </li></ul>
  9. 9. Metonimie <ul><li>Il nome della causa per quello dell’effetto: vivere del proprio lavoro </li></ul><ul><li>Del contenente per il contenuto: bere una bottiglia </li></ul><ul><li>Della materia per l’oggetto: sguainare il ferro </li></ul><ul><li>Del simbolo per la cosa: tradire la bandiera </li></ul><ul><li>Del luogo d’origine per la cosa: un fiasco di Chianti </li></ul><ul><li>Dell’astratto per il concreto: eludere la sorveglianza </li></ul>
  10. 10. Il simbolo <ul><li>Qualcosa che rappresenta qualcos’altro attraverso l’associazione figurativa o la connotazione. </li></ul><ul><li>Per esempio una bandiera rappresenta un dato Paese, o una sorgente d’acqua indica l’idea di freschezza e di purezza. </li></ul>
  11. 11. Il mito <ul><li>Le parole greche mythos e logos significano entrambe parlare, la prima fa riferimento ad un linguaggio poetico, emotivo, la seconda ad un linguaggio analitico, argomentativo. </li></ul><ul><li>Il mito è una narrazione antica che fa uso di simboli. </li></ul><ul><li>Può essere in contrapposizione con storia/vera (mito/fantastico). </li></ul>
  12. 12. Che cosa vuol dire essere creativi <ul><li>Vedere nuove relazioni </li></ul><ul><li>Realizzare/scoprire qualcosa di nuovo associando cose conosciute </li></ul><ul><li>Per comunicare bene bisogna essere creativi (ciò che è scontato – già saputo - è noioso; ciò che è nuovo è interessante). </li></ul>
  13. 13. La sorpresa <ul><li>È un elemento dinamico e importante nel provocare mutamenti emotivi negli interlocutori. </li></ul><ul><li>È alla base della comicità. </li></ul><ul><li>Può essere introdotto dalla suspense (letteralmente sospensione). </li></ul>

×