Your SlideShare is downloading. ×
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A

740

Published on

Published in: Technology, Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
740
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1.  Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Modulo 415 bis Sistema Informativo Dibattimentale Penale SIDIP  Project Automation S.p.A. 2010 - 10 Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione totale o parziale è proibita senza l’autorizzazione scritta del proprietario del copyright. All rights strictly reserved. Reproduction or issue to third parties in any form whatever is not permitted without written permission from copyright owner.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A
  • 2.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale ELENCO DELLE REVISIONIRev. Data Descrizione delle modifiche 0 14/10/2010 Prima Emissione Versione 5.00.A GESTIONE DEL DOCUMENTO Attività Funzione N. Cognome FirmaRedazione Application Manager G. BonazzaVerifica Project Leader S. SomaschiniApprovazione Project Manager S. MacchiSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 2 di 137
  • 3.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale SOMMARIO1 SCOPO ...................................................................................................................................................... 42 CAMPO DI APPLICAZIONE ..................................................................................................................... 43 RIFERIMENTI ............................................................................................................................................ 4 3.1 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO ...............................................................................................................4 3.2 DEFINIZIONI ED ABBREVIAZIONI ............................................................................................................44 INTRODUZIONE ........................................................................................................................................ 55 RUOLI E UTENTI ...................................................................................................................................... 66 MANUALE UTENTE .................................................................................................................................. 9 6.1 AUTENTICAZIONE UTENTE ....................................................................................................................9 6.2 CONSULTAZIONE ...............................................................................................................................12 6.2.1 Consultazione ................................................................................................................................................................14 6.2.2 Ricerca Documenti ........................................................................................................................................................22 6.2.3 Copie .............................................................................................................................................................................29 6.3 PROCEDIMENTI .................................................................................................................................38 6.3.1 Fascicolo .......................................................................................................................................................................39 6.3.2 Gestione documenti.......................................................................................................................................................60 6.3.3 Verifica Acquisizione .....................................................................................................................................................70 6.3.4 Allineamento dati registro ..............................................................................................................................................75 6.4 ANAGRAFICHE...................................................................................................................................86 6.5 GESTIONE ATTIVITÀ DI COPIA .............................................................................................................90 6.5.1 Elenco dei lavori richiesti ...............................................................................................................................................91 6.5.2 Elenco dei lavori da eseguire ........................................................................................................................................92 6.5.3 Storico dei lavori ............................................................................................................................................................95 6.5.4 Statistiche Copie Fascicolo ...........................................................................................................................................97 6.5.5 Statistiche Copie Avvocato ..........................................................................................................................................100 6.5.6 Statistiche Attività Copia ..............................................................................................................................................102 6.5.7 Statistiche Copie tempo...............................................................................................................................................107 6.6 GESTIONE ......................................................................................................................................110 6.6.1 Supporti .......................................................................................................................................................................110 6.6.2 Urgenze .......................................................................................................................................................................111 6.6.3 Stampanti ....................................................................................................................................................................112 6.6.4 Lavori di selezione .......................................................................................................................................................114 6.6.5 Utente Addetto alla Segreteria ....................................................................................................................................114 6.7 AMMINISTRAZIONE ..........................................................................................................................124SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 3 di 137
  • 4.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.7.1 Amministra permessi ...................................................................................................................................................125 6.7.2 Gestione Utenti ............................................................................................................................................................127 6.7.3 Gestione Archivio ........................................................................................................................................................133 6.7.4 Report accessi .............................................................................................................................................................134 1 ScopoScopo del documento è illustrare le funzionalità del Portale Dibattimentale del sistemaSIDIP (Sistema Informativo Dibattimentale Penale) per quanto riguarda la gestione deifascicoli investigativi digitalizzati. 2 Campo di applicazioneIl presente documento è applicabile laddove sia richiesto il manuale utente del PortaleSIDIP modulo 415 bis. 3 Riferimenti 3.1 Documenti di riferimento [1] Y1021-0012-VA-Rev 0-MN MANUALE AMMINISTRAZIONE 3.2 Definizioni ed abbreviazioniACRONIMO/ DESCRIZIONEDEFINIZIONEACL Access Control ListCISIA Coordinamento interdistrettuale per i Sistemi Informativi AutomatizzatiDGSIA Direzione Generale per i sistemi informativi automatizzatiDIGIT Sistema per la digitalizzazione dei Fascicoli InvestigativiICT Information and Communication TechnologyIT Information TechnologyMdG Ministero della GiustiziaPASPA Project Automation S.p.A.SI Sistema InformativoSIDIP Sistema Informativo Dibattimentale PenaleSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 4 di 137
  • 5.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 4 IntroduzioneIl sistema SIDIP, mediante il modulo 415 bis, permette l’acquisizione, la consultazione e ilrilascio delle copie dei fascicoli investigativi all’atto della loro ostensione. Figura 1: Home Page SIDIPSelezionando ‘Atti 415 bis’ è possibile accedere alle funzionalità rese disponibili dalmodulo.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 5 di 137
  • 6.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 5 Ruoli e utentiI paragrafi seguenti illustrano la struttura del portale. Il Portale prevede, per ogni utenteche effettua l’autenticazione per accedere, la disponibilità delle sole funzioni cui il ruoloassegnato all’utente ha diritto. In base al ruolo dell’utente che effettua l’autenticazione, lastruttura del Portale varia rendendo disponibili le funzionalità accessibili al ruolo.All’interno del portale sono stati identificati i seguenti ruoli:  Cancelliere  Avvocato  Addetto alla segreteria  Addetto alle copie  Utenti interni al tribunale (giudici, PM, …)  Amministratore del sistemaLe funzionalità messe a disposizione del portale saranno accessibili a seguitodell’autenticazione dell’utente.L’accesso alle funzionalità del sistema è eseguito utilizzando il menu principalevisualizzato all’interno dell’interfaccia utente.La tabella seguente riporta, per ognuno dei ruoli sopra indicati, quali funzionalità sonoaccessibili. Amministratore Giudice / PM Addetto alla Addetto alle Cancelliere Segreteria di sistema Avvocato copieAvvisi Consultazione Consultazione Fascicoli    Selezione delle pagine    Generazione documento di   lavoro personale Richiesta di copia  Ricerca  SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 6 di 137
  • 7.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Amministratore Giudice / PM Addetto alla Addetto alle Cancelliere Segreteria di sistema Avvocato copie Testuale Base Testuale Avanzata Ricerca FascicoliProcedimenti Fascicolo Formazione  Modifica  Gestione Documenti  Verifica acquisizione   Allineamento Dati Registro  Anagrafiche  Accreditamento avvocati 1 Gestione dei lavori di copia 2 3 Amministrazione  Tabella 1: Funzionalità per RuoloIl menu principale, per rispondere alla necessità di consentire le sole funzionalitàaccessibili, varia in funzione del ruolo dell’utente che si è autenticato.1 Opzionale: il cancelliere può essere abilitato a questa funzione2 Opzionale: il cancelliere può essere abilitato a questa funzione3 Opzionale: laddetto alla segreteria può essere abilitato a questa funzioneSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 7 di 137
  • 8.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSelezionata l’area funzionale alla quale si vuole accedere (ad es. Procedimenti), lefunzioni disponibili sono indicate nel menu laterale (ad es. Verifica acquisizione) comerappresentato in Figura 2. Figura 2: Funzioni disponibili per il menu Procedimenti per utente cancelliereSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 8 di 137
  • 9.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6 Manuale utenteNel seguito saranno descritte le funzionalità, indicando per ciascuna come accedervi equali ruoli possono utilizzarle. 6.1 Autenticazione utenteL’accesso avviene dalla homepage del Portale SIDIP. L’utente inserisce username epassword (Figura 3) e preme il pulsante ‘Atti 415 bis’ per accedere alla gestione deifascicoli investigativi. Figura 3: Home pageSe le informazioni inserite sono corrette, l’utente potrà accedere alle funzionalità abilitateal proprio ruolo (Vedi Tabella 1).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 9 di 137
  • 10.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 4: Home page dopo autenticazione del cancelliereL’accesso alle informazioni contenute sarà possibile solo a seguito dell’operazione diabbina soggetto (vedi paragrafo 6.7.3) eseguibile dall’amministratore.Qualora l’utente abbia inserito le credenziali di accesso in modo errato, il sistemavisualizzerà la seguente schermata, con la possibilità di reinserirle e loggarsicorrettamente.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 10 di 137
  • 11.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 5: Pagina di nome utente e / o password errateQuando un utente, dopo aver effettuato l’autenticazione (vedi Figura 3), non effettuaalcuna operazione per un periodo di tempo (impostato di default a 20 minuti), per motividi sicurezza la sessione risulterà scaduta e bisognerà effettuare nuovamente la loginutente. Il sistema mostrerà la pagina come in Figura 6.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 11 di 137
  • 12.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 6: Pagina di sessione scaduta. 6.2 ConsultazioneQuesta funzionalità consente di accedere ai Fascicoli Investigativi presenti nel sistema.Il sistema permette diverse modalità di accesso ai dati memorizzati all’interno della bancadati: tramite accesso alla struttura gerarchica delle informazioni (catalogo) e tramitericerca testuale sul contenuto dei documenti (full text search).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 12 di 137
  • 13.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 7: Menu consultazioneIl menu laterale relativo (Figura 7) si compone delle seguenti voci: Tabella 2: Funzionalità menu consultazione Voce di menu Funzioni DescrizioneConsultazione Accesso diretto al fascicolo. Ricerca sul contenuto testuale dei Testuale Base fascicoli. Ricerca sul contenuto testuale deiRicerca Testuale Avanzata fascicoli con l’ausilio di un thesaurus. Ricerca sui dati associati ai singoli Fascicoli fascicoli.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 13 di 137
  • 14.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Voce di menu Funzioni Descrizione Gestione dei lavori di selezione eCopie copia per utenti interni e avvocati. 6.2.1 ConsultazioneLa funzione è accessibile selezionando la funzione Consultazione e la voce Consultazionedal menu laterale. Tabella 3: Regole di visibilitàRuolo Regola visibilitàGiudice Il giudice visualizza solo i fascicoli investigativi per i quali è stato esplicitamente autorizzato dall’Amministratore di sistema (vedi 6.7.1).Pubblico Ministero Il Pubblico Ministero visualizza i fascicoli investigativi nei quali è coinvolto.Cancelliere Il cancelliere visualizza tutti i fascicoli investigativi nei quali è coinvolto e quelli che sono assegnati alla sezione di appartenenza.Avvocato L’avvocato visualizza solo il fascicolo investigativo per il quale ha ricevuto una password temporanea (Vedi 6.6.5.2).È possibile modificare la visibilità dei fascicoli investigativi. L’utente amministratore puòabilitare all’accesso utilizzando la funzione di gestione degli accessi “Amministrapermessi“ disponibile nel menu amministrazione (vedi 6.7.1).L’utente può personalizzare l’elenco dei fascicoli scegliendo eventuali filtri da applicare (ades. visualizza solo i fascicoli istituiti dopo una tal data). Questa personalizzazione èeffettuabile dal menu.La funzionalità è accessibile selezionando la funzione Consultazione e la voce VisualizzaFascicoli dal menu laterale.Il sistema propone la schermata (Figura 8) che consente di impostare i criteri di ricercaper individuare i fascicoli. Qualora l’utente non indichi alcun parametro, il sistemavisualizza tutti i fascicoli a cui l’utente può accedere in base alle regole di visibilitàelencate in Tabella 3.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 14 di 137
  • 15.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 8: Pagina di ricerca dei fascicoliL’utente può indicare (Figura 9) se la ricerca deve tener conto dei soli fascicoli aperti, deifascicoli chiusi o tutti i fascicoli indipendentemente dallo stato. Potrà inoltre indicare selimitare la ricerca ai soli fascicoli arrivati alla fase dibattimentale o siano stati completatiin un determinato periodo. Figura 9: Stato fascicoloSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 15 di 137
  • 16.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleAttraverso l’indicazione di dati del fascicolo (NRG Notizia di Reato, riconoscitivo etc) èpossibile accedere ai fascicoli che soddisfano i valori inseriti (Figura 10). L’utente indica sei dati inseriti devono essere tutti contemporaneamente soddisfatti all’interno del risultatodella ricerca (opzione Tutti gli estremi) oppure almeno uno (opzione Almeno un estremo). Figura 10: Dettagli fascicolo investigativoL’utente infine può indicare se i fascicoli risultanti dovranno essere presentati in ordinecrescente o decrescente per quanto riguarda il Numero di Registro Notizia di Reato.L’ordinamento è in primo luogo sull’anno, poi sul numero di registro. Figura 11: Ordinamento risultatiInseriti i parametri di ricerca, l’utente preme il pulsante cerca ottenendo l’elenco deifascicoli rispondenti a quanto inserito.Il sistema visualizza la voce Fascicoli. Figura 12: Visualizzazione elenco fascicoliSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 16 di 137
  • 17.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleCliccando sul simbolo + presente vicino alla voce Fascicoli, il sistema visualizza l’elencodei procedimenti penali (e quindi i rispettivi fascicoli) a cui può accedere. Figura 13: Visualizzazione elenco fascicoliPer ogni fascicolo (e per ogni sua cartella) il sistema visualizza il numero di documentipresenti all’interno del singolo fascicolo.I bottoni Categorie, Base e Avanzata presenti nel riquadro Ricerca Documenti consentonodi avviare rispettivamente la ricerca documenti per categorie, testuale base e testualeavanzata sui fascicoli elencati; si veda il paragrafo 6.2.2 per il dettaglio sul funzionamentodelle ricerche di documenti.Cliccando sul simbolo + presente vicino ad ogni voce, l’utente visualizza la strutturadefinita per il fascicolo. Quando il fascicolo è formato all’interno del sistema, le cartellepresenti sono quelle definite in fase di installazione del sistema (Vedi Manuale diAmministrazione, paragrafo 8.1). Tramite la funzione presente in modifica fascicolo (vedi6.3.1.1.7) è possibile modificare la struttura del singolo fascicolo. 6.2.1.1 Visualizzazione dettagli fascicoloCliccando sulla voce relativa al fascicolo l’utente può visualizzare gli estremi del fascicolostesso (Figura 14).La pagina di dettaglio del fascicolo comprende:  I dettagli del procedimento penale;  Lelenco degli indagati del fascicolo con l’indicazione degli avvocati difensori;  L’elenco delle parti coinvolte con l’indicazione degli avvocati difensori;SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 17 di 137
  • 18.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale  L’indice del fascicolo, cioè l’elenco dei documenti allegati. Figura 14: Dettagli del fascicoloNel caso in cui nel procedimento sia coinvolto un numero considerevole di parti oimputati, nella pagina di dettaglio del fascicolo sono visualizzati i primi nominativiconsentendo poi di accedere all’elenco completo utilizzando l’apposito pulsante. In Figura15 è riportato l’esempio nel caso in cui siano iscritti più di 10 imputati. Qualora il numerodi imputati non superi questo valore, la pagina non presenta il pulsante Elenco completo.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 18 di 137
  • 19.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 15: Elenco parziale degli indagatiAnalogo discorso per quanto riguarda i documenti allegati al fascicolo. L’elenco deidocumenti allegati presenta 20 elementi per volta. Qualora ce ne fossero di più, l’accessoagli elementi successivi è possibile cliccando sulla voce ‘succ’ presente alla base dellatabella.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 19 di 137
  • 20.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 16: Elenco documenti paginatoAnche da questa pagina è possibile accedere alle ricerche di documenti; in questo caso lericerche saranno limitate al solo fascicolo di cui si stanno visualizzando i dettagli.Il bottone presente sulle righe dei documenti consente di accedere alla selezione dellepagine per i lavori di copia; il bottone consente di selezionare lintero documento per illavoro di copia; è inoltre possibile aggiungere più documenti simultaneamente al lavoro dicopia selezionandoli (singolarmente oppure tramite i bottoni presentinellintestazione della tabella) e poi premendo il bottone Aggiungi; si veda il paragrafo6.2.3.Il pulsante indietro permette di tornare all’elenco dei fascicoli. 6.2.1.2 Visualizzazione del contenuto di una cartellaCliccando su una cartella dallelenco dei fascicoli è possibile accedere alla consultazionedel suo contenuto; la pagina riporta le informazioni essenziali del fascicolo e lelenco deidocumenti contenuti nella cartella; da qui è possibile accedere ai dettagli dei documenti eSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 20 di 137
  • 21.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portalealla selezione dei documenti stessi per i lavori di copia in modo del tutto analogo a quantoè possibile fare nella pagina di Indice del fascicolo. Figura 17 Consultazione del contenuto di una cartella 6.2.1.3 Visualizzazione documento e dettagliCliccando sul nome del documento è possibile accedere alla pagina di visualizzazione deimetadati associati al documento stesso.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 21 di 137
  • 22.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 18: Dettagli associati al documentoLa visualizzazione del documento è possibile cliccando sul nome del documento stesso infondo alla pagina.La visualizzazione dei documenti è abilitata solo per gli utenti interni del sistema, ed èquindi esclusa per gli avvocati (Figura 19). Figura 19: Visualizzazione dettagli documento per un avvocato 6.2.2 Ricerca DocumentiIl sistema permette di selezionare gli atti allegati al fascicolo dibattimentale potendoeffettuare ricerche su metadati associati ai documenti allegati e mediante l’esecuzione diricerche testuali con le seguenti caratteristiche:  Ricerche su termini senza inserimento di aggregatori logici;  Utilizzo Thesaurus con operatori appositi (Figura 25);  Risultati forniti con indice di rilevanza (SCORE).Linsieme dei fascicoli su cui è effettuata la ricerca dipende dal punto in cui si accede allafunzione di ricerca documenti:  Se si accede dal menu laterale la ricerca è effettuata su tutti i fascicoli visibili dallutente;  Se si accede dallelenco fascicoli la ricerca è limitata ai fascicoli in elenco;  Se si accede dallindice di un fascicolo la ricerca è limitata al solo fascicolo in questione;  Se si accede da una cartella specifica del fascicolo, la ricerca è limitata ai soli documenti presenti nella cartella.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 22 di 137
  • 23.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 20: Esempio risultato ricercaAnche dalla pagina dei risultati di una ricerca è possibile visualizzare il documento oavviare la funzione di selezione pagine e copia. 6.2.2.1 CategorieLa ricerca per categorie è accessibile selezionando la funzione Consultazione e la voceRicerca Documenti->Categorie dal menu.E possibile ricercare i documenti indicando una o più caratteristiche del documento stesso(Figura 21 e Figura 23). Figura 21: Definizione Ricerca per categorieSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 23 di 137
  • 24.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 22:Ricerca per categorie - scelta parametro di ricerca Figura 23: Ricerca per categorie - scelta operatore da applicare al parametro di ricercaÈ possibile inserire una o più voci scegliendole dalla casella a discesa. Nell’esecuzionedella ricerca il sistema produrrà come risultato tutti i documenti che soddisfano almenouna delle caratteristiche inserite se è selezionata lopzione "Almeno un estremo";selezionando lopzione "Tutti gli estremi", invece, il sistema restituisce i documenti chesoddisfano tutte le caratteristiche inserite.La ricerca sarà eseguita premendo il tasto Cerca.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 24 di 137
  • 25.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.2.2.2 Testuale BaseLa ricerca testuale base è accessibile selezionando la funzione Consultazione e la voceRicerca Documenti->Testuale Base dal menu. Figura 24: Definizione ricerca testuale di base Campo DescrizioneAllegato, Trascrizione, Verbale Indicazione della tipologia di documentazione su cui effettuare la ricerca. Se non specificato la ricerca comprenderà tutte le tipologie.Almeno una parola, Tutte le Indicazione se la ricerca deve soddisfare tutte le parole oparole almeno una di quelle inserite nel campo EspressioneEspressione Indicazione delle parole da ricercareL’utente può indicare su quali tipologie di documenti vuole effettuare la ricerca. Inserendoi termini potrà definire se la ricerca dovrà soddisfare tutti i termini o almeno uno. Comeulteriore opzione, l’utente può effettuare la ricerca facendo includere al sistema anche itermini che sono scritti similmente al termine specificato.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 25 di 137
  • 26.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.2.2.3 Testuale AvanzataLa ricerca testuale avanzata è accessibile selezionando la funzione Consultazione e lavoce Ricerca Documenti->Testuale Avanzata dal menu. Figura 25: Ricerca testuale avanzata Campo DescrizioneAllegato, Trascrizione, Verbale Indicazione della tipologia di documentazione su cui effettuare la ricerca. Se non specificato la ricerca comprenderà tutte le tipologie.Espressione Indicazione delle parole da ricercare.Estendi la ricerca al thesaurus Permette di indicare quali tipologie di termini, in relazione a quanto presente nella casella espressione, suggerire all’utente. I termini sono visualizzati premendo il pulsante Elenca termini.Lutente può scegliere se estendere la ricerca con il supporto di un thesaurus. Il thesauruspuò essere considerato come una sorta di vocabolario. Il suo scopo è quello di facilitarelutente nella ricerca dei termini. Inserendo un termine, il dizionario proporrà quelli piùgenerici o più dettagliati dando la possibilità all’utente di escludere uno o più. La ricercatestuale includerà quindi tutti i termini selezionati.Il thesaurus definisce le seguenti relazioni:  BT (Broader Term, termine generico): relazione definita tra due termini tali che il primo (furto) ha un significato più generale del secondo (delitto contro i beni).  NT (Narrower Term, termine specifico): relazione definita tra due termini tali che il primo (delitto contro i beni) ha un significato più specifico del secondo (furto).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 26 di 137
  • 27.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale  RT (Related term, termine associato): relazione definita tra due termini (furto, criminalità) che sono usati nello stesso contesto.Un esempio è la parola furto. All’interno del thesaurus è definita la seguente struttura:furto BT1 delitto contro i beni BT2 reato RT criminalità RT delinquenzaL’utente, inserendo il termine furto e selezionando l’opzione ‘Elenca termini’ usando itermini specifici, avrà a disposizione il seguente elenco: furto, criminalità e delinquenza.Nell’esempio riportato in Figura 26, l’utente inserisce il termine reato, seleziona l’opzione‘Elenca termini’ usando i termini associati e ottiene l’elenco mostrato. Sarà possibileselezionare quali termini escludere dalla ricerca.La ricerca sarà avviata premendo il tasto ricerca.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 27 di 137
  • 28.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 26: Indicazione dei termini correlatiQualora l’utente non voglia estendere la ricerca al thesaurus, potrà effettuare la ricercainserendo il termine e premere poi ricerca. 6.2.2.4 Archivio RicercheLa visualizzazione dei risultati delle singole ricerche permette di memorizzarel’espressione (clausola) di composizione della ricerca per permettere una successiva ri-esecuzione che sarà effettuata sulla documentazione presente nel momentodell’esecuzione stessa.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 28 di 137
  • 29.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortalePer effettuare il salvataggio l’utente inserisce il nome nel campo apposito (salva ricercacon nome) e premendo poi il pulsante salva (vedere Figura 20).L’accesso all’archivio delle ricerche salvate dall’utente avviene selezionando la funzioneConsultazione e la voce Ricerca Documenti->Archivio Ricerche dal menu. Figura 27: Elenco delle ricerche salvatePer eseguire una delle ricerche salvate l’utente preme sull’immagine ( ad esempio dellaprima riga) indicata in Figura 27 e ottiene quanto riproposto in Figura 28. Figura 28: Ricerca selezionataLa ricerca è eseguita premendo il tasto Ricerca. 6.2.3 CopieLa funzione è accessibile selezionando la funzione Consultazione e la voce Copie dal menulaterale.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 29 di 137
  • 30.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleIl sistema mostra l’elenco dei lavori di copia che l’utente ha precedentemente salvato. Unlavoro di copia si riferisce ad un singolo fascicolo e può contenere le richieste di copia suuno o più documenti che afferiscono al fascicolo. Figura 29: Elenco dei lavori di copia salvatiL’utente può eseguire le seguenti operazioni: Consultare il dettaglio del lavoro di copia Eliminare il lavoro di copiaLa consultazione del dettaglio permette di visualizzare l’elenco dei documenti di cui èstata richiesta copia. Figura 30: Dettaglio lavoro di copiaL’utente può eseguire le seguenti operazioni: Modifica delle selezioni delle pagine Eliminare il singolo elemento dal lavoro di copiaL’opzione di modifica permette di accedere alla funzione di modifica della selezione dellepagine con l’indicazione delle pagine presenti nel lavoro di copia.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 30 di 137
  • 31.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 31: Indicazione selezione pagineL’utente può modificare la selezione con le modalità descritte nel paragrafo successivo. 6.2.3.1 Selezione di pagine di un documentoLe funzioni di Copia consentono agli utenti di selezionare un insieme di pagine daidocumenti PDF per produrre documenti di lavoro direttamente scaricabili (utenti giudice,pubblico ministero, cancelliere) o di cui è possibile richiedere una copia (utenti avvocato).Questa funzione è raggiungibile da ogni pagina che presenta un elenco di documenti, ecioè:  Indice di un fascicolo  Pagina dei dettagli di unudienza  Risultato di una ricerca di documentiIn ciascuna di queste pagine, per i documenti in formato PDF, è presente un link "Copia"(vedere ad esempio Figura 14 e Figura 20).Premendo questo link si accede ad una visualizzazione ad albero del documento. Figura 32: Funzionalità di copiaLa tabella seguente descrive le funzioni possibili.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 31 di 137
  • 32.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Permette di selezionare tutte le pagine che costituiscono una sezione. Premendo questo simbolo in corrispondenza del titolo del documento sono selezionate tutte le pagine. Permette di deselezionare le pagine selezionate. Permette di espandere la sezione.L’utente può quindi:- selezionare l’intero documento: tutte le pagine del documento sono aggiunte all’elenco delle pagine selezionate;- navigare al livello inferiore (espandi): viene visualizzato l’elenco delle Sezioni che compongono il documento, con l’indicazione delle pagine che le compongono. Figura 33: Elenco delle sezioniAl livello delle Sezioni è possibile:- consultare il contenuto della Sezione: cliccando sul nome associato alla sezione (Pag 31-40 in Figura 33) a fianco all’albero di navigazione vengono visualizzate le pagine che compongono le Sezione in esame. La Figura 34 mostra l’anteprima della sezione. Come si può notare il PDF aperto è protetto: l’utente non ha la possibilità si stampare, selezionare e copiare testo e, qualora lo salvi in locale, al documento salvato sono applicate le stesse protezioni di quello origine.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 32 di 137
  • 33.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 34:Anteprima visualizzazione sezione- selezionare l’intera Sezione: tutte le pagine della Sezione vengono aggiunte all’elenco delle pagine selezionate;- navigare al livello inferiore (espandi): viene visualizzato l’elenco dei Raggruppamenti di pagine che compongono la Sezione, con l’indicazione delle pagine che li compongono (Figura 35).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 33 di 137
  • 34.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 35: Elenco delle pagine di una sezioneL’utente procede alla selezione delle pagine di interesse e procede cliccando il pulsanteAvanti.Il sistema visualizza l’elenco delle pagine selezionate. Figura 36: Riepilogo pagine selezionateL’utente può modificare tale elenco deselezionando la pagine o premendo Indietrotornando all’elenco delle pagine.Qualora la selezione sia completata, l’utente preme il pulsante Salva. Il sistema dariscontro dell’avvenuto salvataggio.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 34 di 137
  • 35.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 37: Salvataggio avvenuto del lavoro di copiaSe invece i lavori salvati dallutente hanno già raggiunto il limite massimo sarà chiesto diannullare loperazione oppure di eliminare uno degli altri salvataggi.Il pulsante Copia permette di accedere alla sezione di modifica dei lavori di copia per ilfascicolo in questione. Figura 38: Elenco lavori di copia per un singolo fascicoloIl pulsante copia attiva la procedura per richiedere l’esecuzione del lavoro di copia.La funzionalità di richiesta copia, disponibile per i soli utenti esterni, permette agliavvocati di richiedere la copia delle pagine selezionate, specificando il supporto sul qualesi desidera siano copiate e l’urgenza del lavoro. Il supporto può essere selezionatodall’elenco dei supporti disponibili. Figura 39: Definizione parametri per la richiesta di copiaSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 35 di 137
  • 36.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleIl sistema calcola automaticamente l’ammontare dei diritti di copia da pagare, sulla basedel numero di pagine da copiare, del supporto e dell’urgenza e presenta all’utentel’importo, insieme al riepilogo della richiesta di copia: Figura 40: Promemoria per il pagamento dei diritti di copiaE’ possibile modificare i parametri della richiesta attraverso il pulsante Indietro.Se l’utente sceglie Conferma il sistema inserisce una richiesta di stampa che saràsuccessivamente presa in carico da un addetto alla produzione delle copie; premendo ilpulsante Promemoria, è possibile ottenere un documento pdf contenente la ricevuta dellarichiesta di copia appena effettuata. Figura 41: Conferma di inoltro della richiesta di copiaNOTA: per le copie di un dato fascicolo, gli avvocati che difendono almeno un imputatoavente diritto al gratuito patrocinio non sono tenuti al pagamento per i lavori di copia(Figura 42). Figura 42: Promemoria pagamento con gratuito patrocinioSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 36 di 137
  • 37.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortalePer quanto riguarda gli utenti interni (giudice, pubblico ministero e cancelliere) è possibilegenerare un nuovo documento sulla base della selezione effettuata. Il documento potràessere salvato localmente dall’utente. Figura 43: Generazione documento di lavoroSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 37 di 137
  • 38.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.3 Procedimenti Figura 44: Menu procedimentiSelezionata la funzione Procedimenti, il menu laterale relativo si compone delle seguentivoci: Tabella 4: Funzionalità menu procedimenti Voce di menu Funzioni DescrizioneFascicolo Formazione Formazione di un nuovo fascicolo dibattimentale Modifica Modifica di un fascicolo dibattimentaleGestione Documenti Accesso alle funzionalità per la gestione dei documenti dibattimentaliVerifica acquisizione Gestione dei fascicoli in attesa di acquisizione automatica dei documentiSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 38 di 137
  • 39.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Voce di menu Funzioni DescrizioneAllineamento Dati Registro Permette di verificare limport dei dati di registro dal sistema di gestione in uso presso la sede. 6.3.1 Fascicolo 6.3.1.1 FormazioneLa funzione è accessibile selezionando la funzione Procedimenti e la voce Fascicolo ->Formazione dal menu laterale (Figura 44).La funzionalità permette di inserire le informazioni necessarie alla formazione di un nuovofascicolo. 6.3.1.1.1. Inserimento estremi del fascicolo Figura 45: Formazione fascicolo Fase 1 Campo DescrizioneN.R.G. Notizie di Reato Campo obbligatorio. Indica il numero di registro proveniente dalla fase investigativa.Completato l’inserimento, l’utente preme il tasto Salva e procedi e passa alla fasesuccessiva (Figura 46), da cui è possibile completare linserimento di tutte le informazionirelative al fascicolo.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 39 di 137
  • 40.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 46: Informazioni fascicolo 6.3.1.1.2. Inserimento informazioniIn questa seconda fase è possibile completare l’inserimento di tutte le informazionirelative al fascicolo. Figura 47: Informazioni baseSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 40 di 137
  • 41.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleLe informazioni richieste sono riportate nella tabella successiva. Campo Descrizione Sezione Campo obbligatorio. Indica la sezione assegnataria del fascicolo. Materia Campo facoltativo. Indica la materia del procedimento. Riconoscitivo Campo facoltativo. Indica il riconoscitivo del procedimento. Pubblico Ministero Campo obbligatorio. Indica il Pubblico Ministero (o più di uno) incaricato. Cancelliere Campo facoltativo. Indica il cancelliere incaricato.Tutti i nominativi delle persone coinvolte possono essere selezionati utilizzando leopportune pagine di ricerca.Un esempio è la ricerca del cancelliere. Premendo Seleziona Cancelliere è visualizzata lapagina di ricerca. Figura 48: Ricerca cancelliereL’utente indica la sezione della quale appartiene il cancelliere (come primo valore èvisualizzata la sezione alla quale è stato assegnato il fascicolo).Per effettuare la ricerca l’utente può indicare tutto o in parte il cognome del cancelliereoppure visualizzare l’elenco completo dei cancellieri della sezione.Visualizzato l’elenco, l’utente seleziona il nome cercato per associarlo al fascicolo in fasedi formazione.In questa fase è inoltre possibile inserire i nominativi delle persone coinvolte nelprocedimento. È quindi possibile inserire (vedi Figura 49):  indagati;  parti civili;  responsabili civili;SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 41 di 137
  • 42.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 49: Inserimento figure 6.3.1.1.3. Iscrizione indagatiPremuto il pulsante inserisci nella sezione relativa agli imputati, il sistema visualizza laschermata riportata in Figura 50. Figura 50: Iscrizioni imputati Campo DescrizioneNome Deve essere inserito il nome dell’imputato da iscrivere.Cognome Deve essere inserito il cognome dell’imputato da iscrivere.Sesso Deve essere inserito il sesso dell’imputato da iscrivere.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 42 di 137
  • 43.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Campo DescrizioneCodice fiscale Campo facoltativo. Indica il codice fiscale dell’imputato.Stato Lo stato dell’imputato: libero, detenuto, detenuto in altro procedimento.Posizione È possibile indicare: Irreperibile, latitante.Ordine inserimento imputato È possibile indicare l’ordine di inserimento dell’imputato.Aggiungi Avvocato Campo facoltativo. È possibile selezionare il nome dell’avvocato difensore e la tipologia (fiducia/ufficio) della nomina.La Figura 51 visualizza la scelta dell’avvocato difensore con l’indicazione della tipologia dinomina (fiducia / ufficio). Figura 51: Ricerca avvocatiSelezionati i dati richiesti, l’utente clicca su “Inserisci”. La sezione relativa agli imputati siaggiorna presentando i dati inseriti. Figura 52: Iscrizione imputato completataQuesta operazione deve essere ripetuta per ciascun imputato.Una volta inserito l’imputato, premendo sull’icona di modifica ottengo la seguentesituazioneSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 43 di 137
  • 44.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 53: Dettagli imputatoDalla pagina è possibile accedere al fascicolo personale dell’imputato utilizzandol’omonimo pulsante.Il sistema visualizza la schermata rappresentata in Figura 54. Per accedere alle singolesezioni bisogna selezionare la voce corrispondente. Figura 54: Fascicolo personale imputato selezionatoLa casella “Gratuito patrocinio” indica l’assegnazione del beneficio all’imputato.La sezione Difensori permette di inserire i nomi degli avvocati difensori. Qualora i nomisiano stati inseriti in fase di formazione del fascicolo, saranno visualizzatiautomaticamente dal sistema.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 44 di 137
  • 45.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 55: Sezione difensoriÈ possibile inserire più difensori: cliccando su “Aggiungi Avvocato” sarà possibile inserireulteriori nominativi. La pagina presenterà le informazioni aggiornate.Per completare l’operazione e memorizzare le informazioni inserite è necessario premereil tasto salva.Il sistema visualizzerà la pagina iniziale del fascicolo personale (Figura 54).La sezione Capi di Imputazione consente l’inserimento dei capi di imputazione a caricodell’imputato.Per ogni riga è possibile inserire un capo di imputazione (nella casella Imputazione).Nella casella Identificativo deve essere indicato l’identificativo del capo di imputazionecome questo compare nel Decreto che dispone il giudizio.Il sistema visualizza le informazioni disponibili. Figura 56: Inserimento capi di imputazioneCliccando su “Aggiungi Imputazione” sarà aggiunta l’imputazione inserita. Completatol’inserimento delle imputazioni deve essere premuto il tasto salva.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 45 di 137
  • 46.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleUna volta inserita l’imputazione è possibile allegare la documentazione relativa allamisura stessa. Per eseguire questa operazione è necessario premere la voce Allegati eprocedere come descritto al paragrafo 6.3.2. Per completare l’operazione è necessariopremere il tasto Salva. Figura 57: Imputazione inseritaIl sistema visualizzerà la pagina iniziale del fascicolo personale (Figura 54).La sezione misure cautelari consente di inserire le misure cautelari a carico dell’imputato.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 46 di 137
  • 47.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 58: Sezione misure cautelari Campo DescrizioneInizio Indica la data di inizio (sia per i termini di fase che per i termini di massima).Fine Indica la data di fine (sia per i termini di fase che per i termini di massima).Descrizione Campo obbligatorio. Descrizione della misura cautelare.Capi di Imputazione Sono visualizzati i capi di imputazione inseriti nella sezione Imputazioni. È possibile selezionare i capi di imputazione ai quali la misura cautelare riferisce.Cliccando su “Aggiungi Misura” sarà inserita la nuova misura e sarà possibile inserireulteriori misure cautelari.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 47 di 137
  • 48.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 59: Misura cautelare aggiuntaUna volta inserita la misura è possibile allegare la documentazione relativa alla misurastessa. Per eseguire questa operazione è necessario premere la voce Allegati e procederecome descritto al paragrafo 6.3.2. L’operazione di inserimento della misura avvienepremendo il pulsante salva.Il sistema visualizzerà la pagina iniziale del fascicolo personale (Figura 54).La sezione “Misure Reali” permette di inserire le misure reali a carico dell’imputato.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 48 di 137
  • 49.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 60: Sezione misure reali Campo DescrizioneData Campo obbligatorio. Indica la data di attuazione della misura patrimoniale.Descrizione Campo obbligatorio. Breve descrizione della misura patrimoniale.Allegati Permette di allegare la documentazione relativa alla misura patrimoniale.Tipologia del sequestro La tipologia del sequestro: probatorio, conservativo, preventivo.Intestatario bene L’intestatario del bene.Sequestrato a La persona a cui è stato sequestrato il bene.Custode Il custode del bene sequestrato.Inseriti tutti i valori, premendo il pulsante Aggiungi misura si ottiene la situazionevisualizzata nella figura successiva.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 49 di 137
  • 50.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 61: Misura reale inseritaUna volta inserita la misura è possibile allegare la documentazione relativa alla misurastessa. Per eseguire questa operazione è necessario premere la voce Allegati e procederecome descritto al paragrafo 6.3.2. L’operazione di inserimento della misura avvienepremendo il pulsante salva.Il sistema visualizzerà la pagina iniziale del fascicolo personale (Figura 54).Se l’imputato è stato ammesso al beneficio del gratuito patrocinio, la sezione “gratuitopatrocinio” permette di inserire tutte le informazioni e gli atti riguardanti.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 50 di 137
  • 51.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 62: Sezione gratuito patrocinio Campo DescrizioneNumero di registro Campo obbligatorio. Numero di registro dell’atto.Data istanza Campo obbligatorio. Indica la data dell’istanza.Data ammissione Campo obbligatorio. Indica la data di ammissione al beneficio del gratuito patrocinio.Cliccando su “Aggiungi” sarà possibile inserire ulteriori informazioni. Figura 63: Gratuito patrocinio inseritoUna volta inserita l’informazione è possibile allegare la documentazione relativa. Pereseguire questa operazione è necessario premere la voce Allegati e procedere comedescritto al paragrafo 6.3.2. L’operazione di inserimento avviene premendo il pulsantesalva.Il sistema visualizzerà la pagina iniziale del fascicolo personale (Figura 54). 6.3.1.1.4. Iscrizione Parti Offese e CiviliPer quanto riguarda le parti offese e civili, e analogamente per i responsabili civili, ilsistema mette a disposizione due modalità di inserimento, attivabili dai rispettivi pulsantipresenti come in Figura 49:  Inserisci: l’utente inserisce manualmente i dati relativi alla figura;SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 51 di 137
  • 52.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale  Allega: i nominativi delle persone sono indicati all’interno di un file Excel. Tramite questa funzione l’utente potrà importare questi nominativi senza la necessità di reinserire i dati.Premendo il tasto inserisci il sistema visualizza la schermata riportata in Figura 64. Figura 64: Inserimento parte offesa o parte civileL’inserimento dei dati è analogo a quanto visto per gli imputati.Per le parti offese e civili è necessario indicare nei confronti di quali imputati si presenta.La pagina riporta l’elenco di tutti gli imputati iscritti con la possibilità di selezionare inomi.La casella di scelta Costituita parte civile indica se si tratta di parte offesa (nonimpostata) oppure di parte civile (impostata).Il pulsante Inserisci salva i dati inseriti.Premendo, in Figura 49, il tasto Allega il sistema permette di individuare il documentoExcel nel quale è riportato l’elenco delle parti da iscrivere al procedimento.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 52 di 137
  • 53.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 65: Allega elenco parti civiliIl pulsante Sfoglia consente di cercare il documento. Individuato il documento ènecessario premere il pulsante Allega File per importare questo documento all’interno delsistema. Per completare l’operazione deve essere premuto il pulsante Salva. 6.3.1.1.5. Iscrizione Responsabili CiviliLe modalità operative sono le medesime di quelle descritte per le parti civili. Figura 66: Inserimento Responsabile civile 6.3.1.1.6. ChiusuraL’utente preme il pulsante Chiusura per eseguire l’operazione di chiusura del fascicolo.Completata la chiusura del fascicolo, non sarà più possibile allegare documentazione (ilfascicolo non compare nell’elenco di 6.3.2)SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 53 di 137
  • 54.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.3.1.1.7. AlberaturaQuesta funzione consente di modificare la struttura delle cartelle che rappresentano ilfascicolo. Il sistema visualizza le sole operazioni che possono essere eseguite sulle singolecartelle, ad esempio l’impossibilità di cancellare nel caso siano presenti dei documentiall’interno. La Figura 67 visualizza la struttura presentata all’utente. Figura 67: Modifica alberaturaLe operazioni possibili sono le seguenti:Simbolo Azione Nuova sotto cartella Sposta sopra Sposta sottoSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 54 di 137
  • 55.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSimbolo Azione Su di un livello Giù di un livello EliminaNome cartella Modifica nomeL’azione “Nuova sotto cartella” permette di creare una nuova cartella all’interno dellacartella selezionata. Figura 68: CartelleSelezionando l’icona di nuovo, il sistema visualizza la schermata che consente di inserire ilnome della nuova cartella. Le due voci presenti, allineamento ed elenchi, permettono diabilitare la cartella come deposito rispettivamente per i documenti ricevuti in seguito adallineamento dei documenti (questa funzionalità non è attualmente prevista per la faseAtti 415 Bis) e per gli elenchi delle parti (vedi 6.3.1.1). l’abbinamento avvieneselezionando il simbolo posto a fianco della descrizione. Figura 69: Inserimento nuova cartellaPremendo conferma, il sistema inserisce la nuova cartella all’interno della cartellaselezionata. Figura 70: Nuova cartella inseritaPremendo il pulsante Salva le modifiche apportate diventano definitive.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 55 di 137
  • 56.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleLe operazioni di Sposta sopra e Sposta sotto permettono di modificare l’ordine dellecartelle. Il sistema rende disponibili queste due opzioni in base alla posizione della singolacartella, ad esempio non visualizzando l’opzione Sposta sotto quando la cartella èposizionata come ultimo elemento.L’operazione Su di un livello permette di estrarre una cartella e portarla allo stesso livellodi quella che la conteneva. Partendo dalla situazione in Figura 70, selezionandol’operazione Su di un livello per la cartella Lista testi avvocati, il risultato è quantoriportato in Figura 71 dove la cartella è allo stesso livello di Lista testi. Figura 71: Spostamento cartella eseguitoL’operazione Giù di un livello sposta la cartella selezionata all’interno della cartella che laprecede nell’elenco. Lo stato di partenza è quello di Figura 71. Selezionando l’operazioneGiù di un livello per la cartella Lista testi avvocati, il risultato è quanto riportato in Figura70 dove la cartella è ora contenuta in Lista testi.L’operazione di Elimina consente di eliminare la cartella. Questa operazione è consentitanei casi in cui la cartella non contenga documenti oppure non sia deposito per i documentiricevuti in seguito ad allineamento oppure per gli elenchi delle parti (vedi 6.3.1.1). 6.3.1.1.8. Rinvio a giudizioQuesta funzione consente la formazione del fascicolo dibattimentale nel caso ilprocedimento sia rinviato a giudizio. Loperazione di rinvio è consentita una sola volta edè irreversibile. Questa funzione è utilizzabile solo se il procedimento viene rinviato agiudizio presso il Tribunale associato alla Procura.Il fascicolo dibattimentale così formato riporterà le informazioni relative alle parti in causadel fascicolo di partenza.La funzione è accessibile attraverso il bottone Rinvio nella pagina delle informazioni delfascicolo.La seguente figura mostra la pagina di selezione dei documenti per il fascicolodibattimentale. Inizialmente nessun documento è selezionato; viene mostrato lalberodelle cartelle del fascicolo con i bottoni per la selezione di tutti i documenti presenti in unacartella ( ) e per la deselezione dei documenti ( ). Cliccando sul nome della cartella siaccede al contenuto della cartella stessa in modalità del tutto analoga a quella diconsultazione, e, allo stesso modo, cliccando sul nome del fascicolo (radice dellalbero) siaccede allindice del fascicolo stesso; da queste pagine è possibile selezionare i documentiSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 56 di 137
  • 57.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portaleo accedere alla selezione delle pagine analogamente alle operazione di selezione per lacopia. Si veda la documentazione relativa per una spiegazione su come selezionaredocumenti o parte di essi dalle pagine di consultazione. Figura 72 Selezione dei documenti per Rinvio a giudizioUna volta selezionati i documenti, essi sono presentati in una tabella da cui è possibileeliminarli oppure passare alla selezione delle pagine. Figura 73 Rinvio a giudizio: documenti selezionatiE possibile completare la selezione dei documenti in più sessioni di lavoro: se in unasessione successiva accede nuovamente alla funzione Rinvio (purché il rinvio a giudizioSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 57 di 137
  • 58.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portalenon sia già stato finalizzato) si troverà la selezione dei documenti effettuata inprecedenza.Una volta completata la selezione dei documenti si può procedere tramite il bottoneProcedi alla formazione del fascicolo per il dibattimento. Figura 74 Rinvio a giudizio: formazione del fascicolo dibattimentalePer poter procedere è necessario selezionare la Sezione del Tribunale di competenza delfascicolo; tutte le altre informazioni saranno poi compilate a cura del personale delTribunale. Premendo il bottone Procedi si accede alla pagina di conferma; si ricorda chequesta operazione è irreversibile e che un fascicolo può essere rinviato a giudizio una solavolta. Figura 75 invio a giudizio: conferma finale 6.3.1.2 ModificaLa funzione è accessibile selezionando la funzione Procedimenti e la voce Fascicolo ->Modifica dal menu laterale (Figura 44).L’utente visualizza la schermata di ricerca fascicoli (Figura 8).Inseriti i parametri di ricerca, l’utente preme il pulsante cerca ottenendo l’elenco deifascicoli rispondenti a quanto inserito.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 58 di 137
  • 59.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 76: Elenco fascicoliLa modifica del fascicolo è eseguita utilizzando le stesse schermate descritte per laformazione (6.3.1.1) ed è ammessa fino a quando il fascicolo non è stato chiuso (vedi6.3.1.1.6).I dati inseriti in fase di formazione saranno proposti a video con la possibilità dimodificarli. Figura 77: Modifica fascicoloSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 59 di 137
  • 60.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.3.2 Gestione documentiIl sistema consente di allegare documentazione ai fascicoli presenti.L’allegato è associato ad una delle cartelle del fascicolo oppure al fascicolo personaledellindagato.E’ importante sottolineare che da questa sezione è possibile allegare documenti allecartelle del fascicolo; per allegare atti al fascicolo personale dell’indagato fare riferimentoalla sezione Fascicolo Personale descritta in 6.3.1.1.Al documento da allegare sono associati un insieme minimo di caratteristiche (metadati)che possono essere valorizzate in questa fase di acquisizione.Una volta acquisito il documento, il sistema mette a disposizione le seguenti funzionalitàper la gestione dei documenti:  Modifica metadati (6.3.2.3): è possibile modificare le caratteristiche, metadati, associati a ciascun documento consentendone l’aggiunta di ulteriori;  Sposta (6.3.2.4): è possibile spostare, all’interno dello stesso fascicolo, un documento da una cartella ad un’altra;  Elimina logicamente (6.3.2.5): questa funzione consente di eliminare logicamente un documento, ovvero rendere non disponibile il documento in consultazione ma lasciandone il contenuto all’interno del sistema  Ripristina (6.3.2.6): è possibile ripristinare un documento che è stato in precedenza eliminato logicamente;  Elimina definitivamente (6.3.2.7): il documento è eliminato definitivamente dal sistema, non è possibile il ripristino delle informazioni.Per accedere alla funzione di Gestione Documenti selezionare Procedimenti e la voceGestione Documenti dal menu laterale (Figura 44).L’utente visualizza la schermata di ricerca fascicoli (Figura 8).Inseriti i parametri di ricerca, l’utente preme il pulsante cerca ottenendo l’elenco deifascicoli.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 60 di 137
  • 61.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 78: Selezione fascicoloLa prima operazione da fare è la scelta del procedimento, successivamente è necessarioindividuare su quale parte del fascicolo si vuole agire. Figura 79: Selezione cartellaSelezionata una cartella, è visualizzato l’elenco dei documenti disponibili con le azionipossibili.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 61 di 137
  • 62.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 80: Elenco allegati cartellaLa tabella seguente illustra il significato delle singole colonne visualizzate in Figura 80. Modifica dei metadati associati al documento. Spostamento del documento da una cartella ad un’altra. Eliminazione del documento. Documento eliminato logicamente. Ripristina.Numero Progressivo relativo al fascicolo.Riferimento Cartella dove è contenuto il documento.Data Inserimento Data di inserimento nel sistema del documento.Nome Nome del documento.Le funzionalità che operano sui documenti sono rese disponibili anche dalla pagina didettaglio del documento a cui si accede cliccando sul nome del documento.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 62 di 137
  • 63.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 81: Dettagli documentoÈ inoltre possibile consultare i documenti in elenco cliccando sul link visualizzato. 6.3.2.1 Allega DocumentoPremendo Documento è attivata la procedura per allegare un documento.È visualizzata la pagina di Figura 82.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 63 di 137
  • 64.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 82: Inserimento allegatoScegliendo Sfoglia è possibile ricercare, all’interno del computer dal quale si eseguel’operazione, il documento da allegare.Per allegare il file è necessario cliccare su Allega File.È poi necessario inserire i valori dei dati richiesti, descritti nella tabella successiva. Tabella 5: Descrizione dati richiestiDato DescrizioneNome Il nome visualizzato (campo obbligatorio)Descrizione Breve descrizione del documentoData Data di emissioneLocazione Dove è conservato il corrispondente cartaceoFaldone Il faldone cartaceo corrispondentePagina Il numero di pagina, all’interno del faldone cartaceo, corrispondente al documentoPer completare l’inserimento dei dati richiesti è necessario premere il tasto Salva. Ildocumento è ora visibile nell’elenco dei documenti disponibili. 6.3.2.2 Allega MultimediaQuesta funzione consente di allegare riproduzioni audio o audio/video ad una cartella delfascicolo.Premendo il pulsante Multimedia il sistema visualizza una schermata come in Figura 82.La modalità operativa per inserire il documento multimediale è analoga a quanto descrittoal paragrafo 6.3.2.1.La riproduzione del contenuto multimediale richiede, sul computer in uso da partedell’utente, la presenza del player per quel tipo di file. Ad esempio se il file è un .mov ènecessario avere installato Quick Time. 6.3.2.3 Modifica metadatiQuesta funzione permette di modificare i dettagli del documento impostati in fase diinserimento.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 64 di 137
  • 65.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 83: Pagina per la modifica dei metadatiL’utente modifica le informazioni già inserite e preme il pulsante Salva presente nellapagina. I dati saranno salvati e il sistema visualizzerà la pagina di dettaglio deldocumento con i nuovi valori. 6.3.2.4 Sposta documentoQuesta funzione permette di spostare, all’interno dello stesso fascicolo, un documento dauna cartella ad un’altra.Selezionata la funzione, il sistema visualizza la schermata in Figura 84.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 65 di 137
  • 66.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 84: Selezione cartella di destinazioneLo stato del documento può assumere i seguenti valori:  valido: il documento è disponibile per la consultazione;  eliminato logicamente: il documento è stato eliminato logicamente.Nella sezione “Scegli cartella destinazione” l’utente seleziona la cartella cliccando sulnome. La cartella dove si trova il documento è l’unica non selezionabile.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 66 di 137
  • 67.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 85: Conferma cartella di destinazioneIl pulsante Conferma completa l’operazione. 6.3.2.5 Elimina logicamenteQuesta funzione consente di eliminare un documento ma di conservare il contenutoall’interno del sistema. Il documento non sarà più consultabile ma è possibile utilizzare lafunzione Ripristina per farlo tornare nuovamente disponibile.Selezionata la funzione, il sistema visualizza la schermata in Figura 86. Figura 86: Scelta tipologia eliminazioneSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 67 di 137
  • 68.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSelezionata la voce Elimina logicamente il sistema visualizza la schermata successiva. Figura 87: Conferma eliminazione logicaAll’atto di conferma il risultato è quanto visualizzato nella figura successiva. Figura 88: Risultato eliminazione logica 6.3.2.6 RipristinaLa funzione permette di rendere nuovamente disponibili alla consultazione documenti chein precedenza erano stati eliminati logicamente.La funzione è resa disponibile solo per quei documenti che sono stati precedentementeeliminati logicamente (Figura 88).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 68 di 137
  • 69.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSelezionando la funzione di ripristina per il documento, il sistema visualizza la seguenteschermata. Figura 89: Conferma ripristinoPremendo il tasto conferma il documento è reso nuovamente disponibile per laconsultazione. 6.3.2.7 Elimina definitivamenteSelezionata la funzione (elimina da elenco o il pulsante elimina dai dettagli deldocumento), il sistema visualizza la schermata in Figura 86.L’utente seleziona la voce Elimina definitivamente ottenendo la richiesta di conferma.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 69 di 137
  • 70.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 90: Conferma eliminazionePremendo conferma il sistema elimina il documento. A seguito dell’eliminazione sarannoaggiornati i progressivi associati ai documenti del fascicolo, quindi tutti i documenti conprogressivo maggiore rispetto al documento eliminato saranno diminuiti di 1. 6.3.3 Verifica AcquisizioneQuesta funzione permette allutente di verificare linsieme dei documenti e dei relativimetadati predisposti per lacquisizione automatica di un fascicolo, sia esso già presentenel sistema oppure non ancora presente. 6.3.3.1 Preparazione dei documenti per lacquisizione automatica 6.3.3.1.1. Preparazione degli allegati su discoLa prima fase consiste nella preparazione di un folder su disco contenente la struttura(eventualmente parziale) del fascicolo da acquisire. Il nome del folder deve essereconforme al seguente formato:nnnnn-aa_riconoscitivodove nnnnn-aa è il Numero di Registro Tribunale del fascicolo, e riconoscitivo.Si noti chela parte riconoscitivo nel nome del folder è ignorata se il fascicolo è giàesistente.Questo folder deve essere posto nella cartella relativa alla sezione a cui il fascicoloappartiene; si consulti lamministratore di sistema per laccesso a tale folder.La cartella del fascicolo deve contenere una struttura di sottocartelle corrispondenteallalberatura del fascicolo; se il fascicolo non è ancora presente nel sistema, esso saràSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 70 di 137
  • 71.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portalecomunque creato con lalberatura standard prevista per linstallazione e configurabiledallamministratore.Se si ha la necessità di utilizzare unalberatura non standard è necessario prima formare ilfascicolo attraverso la funzione Procedimenti/Fascicolo/Formazione o Modifica, e accederealla funzione descritta in 6.3.1.1.7.Le cartelle corrispondenti ai folder dal fascicolo conterranno i documenti da importare eun eventuale file contenente i metadati per i documenti, in formato MS Excel. 6.3.3.1.1.1. File di indicePer consentire linserimento di metadati associati ai fascicoli è opportuno che in ognicartella contenente i documenti sia presente un file Excel (.xsl) (file di indice) contenentei metadati stessi e lassociazione con il file a cui si riferiscono.Il file di indice deve avere un nome che inizia con "metadati_" e deve essere unico perogni cartella. Al suo interno, nel primo foglio di lavoro, la prima riga conterrà i nomi dellecolonne mentre dalla seconda riga in poi (senza interruzioni) ci saranno i metadati. Enecessario che una delle colonne contenga il nome del file a cui si riferisce la riga stessa.Le celle che contengono il nome del file possono essere dei seguenti tipi:  Cella con testo: deve contenere il solo nome del file (comprensivo di estensione)  Cella con hyperlink semplice: deve contenere un hyperlink il cui indirizzo sia il file stesso; stringa visualizzata sarà ignorata.  Cella con hyperlink creato con formula: deve contenere la formula =HYPERLINK(indirizzo; testo), ovvero =COLLEG.IPERTESTUALE(indirizzo ; testo) nella versione italiana, dove testo e indirizzo possono essere riferimenti ad altre celle che a loro volta usino eventualmente solo formule di concatenazione di stringhe. Dato che questo formato richiede il ricalcolo del foglio, e dato che solo un sottoinsieme delle formule di Excel è supportato, luso di altre formule non è consentito.I nomi delle colonne devono corrispondere ai metadati effettivamente presenti nelsistema; per maggiore flessibilità è possibile associare più nomi di colonne con lo stessometadato; consultare lamministratore di sistema per sapere quali sono i metadatipresenti e quali nomi di colonne sono ammessi.Se il file di indice non è presente i file della cartella saranno ugualmente caricati nelsistema; tuttavia lunico metadato inserito sarà il nome dellallegato, il cui valorecorrisponderà al nome del file senza estensione. 6.3.3.2 Verifica acquisizioneAttraverso la funzione accessibile dal menu Procedimenti/Verifica acquisizione lutentecancelliere può eseguire una verifica dei fascicoli precedentemente preparati perlacquisizione automatica dei documenti.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 71 di 137
  • 72.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleLutente vede lelenco dei fascicoli per cui è presente il folder nella cartella di sistemacorrispondente alla propria sezione di appartenenza: Figura 91 Elenco fascicoli per Verifica acquisizioniCliccando il link corrispondente allNRG del fascicolo lutente avvia la verifica per ilfascicolo stesso e accede alla pagina degli avvisi. Figura 92 Esito della verifica per lacquisizione di un fascicoloIn questa pagina sono presenti i seguenti elementi:  Nrg, riconoscitivo e sezione di assegnazione del fascicolo  Indicazione se il fascicolo è già esistente oppure se sarà creato avviando lacquisizione  Numero di allegati che saranno importati avviando lacquisizione  Elenco degli avvisi rilevati, comprendente il livello dellavviso (INFO, WARN e ERROR), il folder ed eventualmente il file e la posizione a cui lavviso di riferisce, e la descrizione dellavvisoSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 72 di 137
  • 73.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale  Pulsante Indietro: consente di tornare allelenco fascicoli senza eseguire nessuna operazione  Pulsante Aggiorna: consente di effettuare nuovamente la procedura di verifica; questa funzione è utile nel caso in cui lutente, in seguito alla presa visione degli avvisi, effettui delle correzioni alla cartella dei documenti per lacquisizione (ad esempio, correzione del nome di una cartella, inserimento del file di indice per i metadati etc).  Pulsante Procedi: avvia la procedura di acquisizione dei documenti.In generale, è possibile procedere anche in presenza di errori; le cartelle e i file in stato dierrore saranno semplicemente ignorati.Si osservi che la procedura di acquisizione viene avviata in modo asincrono; questosignifica che, dopo la pressione del pulsante Procedi, verrà immediatamente visualizzatala pagina dellelenco fascicoli; questo non significa tuttavia che la procedura siaterminata. E necessario consultare la pagina degli Avvisi per verificare il termine dellaprocedura.Allavvio della procedura di acquisizione la cartella del fascicolo sul disco del server vienespostata in una directory di lavoro; una volta terminata la procedura, la cartella delfascicolo sarà nuovamente resa disponibile in una terza directory; consultarelamministratore per conoscere la locazione di tale directory; in nessun caso la proceduraaltera il contenuto della cartella del fascicolo.Nella tabella seguente sono riportati i possibili avvisi prodotti dalla verifica di acquisizione:Livello MessaggioERROR Errore <dettaglio dellerrore>: file non inseritoERROR File con metadati contenenti errori non trovato nella cartella: verra ignoratoERROR File con metadati contenenti errori: verra ignoratoERROR File contenuto in una cartella con file di indice non corretto: verra ignorato.ERROR Il file e contenuto nella cartella di udienza inesistente: verra ignorato.INFO File inseritoWARN Valore dellattributo nome mancante: viene usato il nome del fileERROR Attributo con nome <nome dellattributo> non presente nel databaseERROR Elaborazione interrottaERROR Errore bloccanteERROR Impossibile procedere: fascicolo con nrg tribunale <nrg tribunale del fascicolo> inesistenteERROR Impossibile procedere: Soggetto non trovato.ERROR Nel file <nome del file di properties> manca la proprieta di chiave <chiave della proprietà mancante>SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 73 di 137
  • 74.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleLivello MessaggioERROR Nel file delle corrispondenze colonne-attributi manca lindicazione della colonna che contiene il nome del file.ERROR Presente nel database piu di un attributo con nome <nome dellattributo>ERROR Radice struttura cartelle inesistente (<nome del file cercato>)ERROR Radice struttura cartelle non e una directory (<nome della cartella>)INFO Caricamento file di properties: <nome del file>INFO Elaborazione completataINFO Elaborazione in modalita di scrittura su databaseINFO Elaborazione in modalita di simulazioneINFO Inizializzazione completata con successoINFO Inizializzazione interrottaINFO Inizio scansione cartellaINFO Inizio scansione sottocartelleINFO Radice struttura cartelle impostata a <nome della cartella>INFO Termine scansione cartellaERROR Cartella con file di indice non corretto: verra ignorata con tutto il suo contenuto.ERROR File con nome non valido (solo estensione): verra ignoratoERROR File di mime type sconosciuto: verra ignoratoERROR File non referenziato nel file di indice: verra ignoratoERROR La cartella contiene piu di un file di indice: tutti i suoi file saranno ignoratiWARN Cartella non presente nellalbero degli allegati: verra ignorata con tutto il suo contenuto.WARN File con nome non valido (solo estensione): verra ignoratoWARN File contenuto in una cartella che dovrebbe contenere solo sottocartelle: verra ignorato.WARN File di mime type sconosciuto: verra ignoratoWARN Sottocartella di una cartella che dovrebbe contenere solo file: verra ignorata con tutto il suo contenuto.ERROR Cella di intestazione non di tipo stringaERROR Cella di tipo non validoERROR Cella di tipo non valido nella colonna che la contieneERROR Colonna con il nome del file mancanteERROR File di indice non unico nella cartella.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 74 di 137
  • 75.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleLivello MessaggioERROR File gia inseritoERROR File presente nel file di indice ma non trovato nella cartella.ERROR Nome del file mancanteERROR Piu di un titolo di colonna corrisponde al nome del fileERROR Piu di un titolo di colonna corrisponde allo stesso attributoERROR Riga con errori: sara ignorataERROR Titolo di colonna duplicatoERROR Titolo di colonna privo di corrispondenza indicata nellapposito fileINFO Trovato file di indice.WARN Dimensione valore metadato > 255WARN File di indice mancante: i file saranno caricati senza metadati. 6.3.4 Allineamento dati registroQuesta funzione permette la gestione dei dati che sono stati inviati dai sistemi REGE oSICP ed importati in SIDIP.La procedura di allineamento dei dati di registro, inviati dal sistema REGE o SICP ericevuti dal sistema SIDIP, prevede l’intervento di amministratore di sistema o cancelliereper sanare gli eventuali dati non corretti o mancanti.La procedura è un processo iterativo che guida gli utenti all’inserimento dei dati mancantie all’aggiornamento di informazioni. Il primo controllo che è eseguito riguarda lapresenza, nella trasmissione, dei dati che consentono di individuare i fascicoli trasmessi.Questi dati ad esempio riguardano la sede di appartenenza del fascicolo. Nel caso questidati non siano presenti il sistema darà riscontro della necessità di un intervento lato REGEo SICP per sanare questa mancanza. Passato il controllo relativo alla presenza dei datiobbligatori, i successivi messaggi riguardano la non presenza di dati all’interno delsistema SIDIP. Gli utenti del sistema, amministratori o cancellieri, saranno guidati perinserire le informazioni e consentire il completamento dell’importazione.Per verificare se un fascicolo necessita dell’intervento di una delle figure sopra citate, èprevisto l’invio di un avviso all’utente o agli utenti coinvolti.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 75 di 137
  • 76.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 93: Pagina avvisiL’utente che ha ricevuto il messaggio deve accedere alla pagina di allineamento (GestioneArchivio->Allinea Dati Registro per l’amministratore e Procedimenti->Allineamento->DatiRegistro per il cancelliere). Figura 94: Menu Allineamento Dati registro per utente amministratoreSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 76 di 137
  • 77.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 95: Menu allineamento SICP per utente cancelliereSelezionata la voce di menu si accede alla pagina dove sono visualizzate tutte lesegnalazioni ricevute. Per ogni segnalazione è riportato il fascicolo a cui si riferisce e ladata in cui è stata ricevuta. Figura 96: Elenco delle segnalazioni di allineamentoSelezionando la singola voce si accede alla pagina dove è riportato il dettaglio dellesegnalazioni.Per ogni segnalazione è prevista l’indicazione se si è in presenza di:  un errore bloccante (BLOCCANTE): in questo caso non sono state inviate da SICP delle informazioni fondamentali per SIDIP, quindi è necessario intervenire lato SICP e provvedere alla ritrasmissione dei dati del fascicolo;  un richiesta di intervento (ERRORE): i dati presenti nella trasmissione richiedono un intervento lato SIDIP per sanare la mancanza e permettere la conclusione dell’importazione dei dati ricevuti;  una segnalazione (SEGNALAZIONE): il fascicolo è stato allineato ma non è disponibile fino a quanto non si interviene sulle segnalazioni riportate.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 77 di 137
  • 78.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 97: Esempio delle segnalazioniI paragrafi successivi illustrano le casistiche che possono verificarsi all’atto dellatrasmissione dei dati di registro. 6.3.4.1 Elenco segnalazioniSegnalazione Mancata indicazione sede di pertinenza del fascicoloLivello Errore BloccanteCompetenza Utente SICPAzione Verificare i dati del fascicolo e provvedere al nuovo invioLa segnalazione, nell’ambito del sistema SIDIP, è visualizzata dall’utente amministratoredi Corte di Appello. Figura 98: Mancata indicazione sede di pertinenza del fascicoloSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 78 di 137
  • 79.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSegnalazione Mancata presenza nelle anagrafiche di SIDIP della sede di pertinenza del fascicoloLivello Richiesta di interventoCompetenza Amministratore CdA SIDIPAzione L’amministratore di Corte di Appello deve provvedere ad inserire la sede all’interno delle anagrafiche di sistemaLa situazione è riportata nella figura successiva. Figura 99: Sede non presente nelle anagrafiche di sistemaL’amministratore di corte di appello provvede ad inserire la sede indicata accedendo allavoce Anagrafiche->Sedi->Tribunale. Eseguito l’inserimento ri-accede alla pagina disegnalazioni ottenendo la situazione seguente. Figura 100: Aggiornamento delle incongruenze presentiSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 79 di 137
  • 80.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSegnalazione Mancata indicazione sezione di pertinenza del fascicoloLivello Errore BloccanteCompetenza Utente SICPAzione Verificare i dati del fascicolo e provvedere al nuovo invioLa segnalazione, nell’ambito del sistema SIDIP, è visualizzata dall’utente amministratoredi tribunale. Figura 101: Mancata indicazione sezione di pertinenza del fascicoloSegnalazione Mancata presenza nelle anagrafiche di SIDIP della sezione di pertinenza del fascicoloLivello Richiesta di interventoCompetenza Amministratore SIDIPAzione L’amministratore di tribunale deve provvedere ad inserire la sezione all’interno delle anagrafiche di sistemaIl messaggio è ricevuto dall’amministratore di tribunale. Per risolvere l’amministratoreaccede alla voce Anagrafiche->Sezioni ed inserisce la sezione indicata.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 80 di 137
  • 81.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 102: Sezione non presente in anagraficaSegnalazione Mancata indicazione del numero di registro del dibattimentoLivello Errore BloccanteCompetenza Utente SICPAzione Verificare i dati del fascicolo e provvedere al nuovo invioLa segnalazione è visualizzata dall’amministratore del tribunale. Figura 103: Mancata indicazione del numero di registro del dibattimentoSegnalazione Mancata indicazione del numero di registro della notizia di reatoLivello Errore BloccanteCompetenza Utente SICPAzione Verificare i dati del fascicolo e provvedere al nuovo invioSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 81 di 137
  • 82.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 104: Mancata indicazione del numero di registro della notizia di reatoSegnalazione Mancata indicazione del cancelliere assegnatario del fascicoloLivello SegnalazioneCompetenza Cancelliere SIDIPAzione Uno dei cancellieri della sezione assegnataria del fascicolo provvede ad assegnare un cancelliere al fascicolo utilizzando la funzione modifica fascicolo. Figura 105: Mancata associazione di un cancelliere al fascicoloSegnalazione Omonimia avvocatiLivello Richiesta di interventoSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 82 di 137
  • 83.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleCompetenza Cancelliere SIDIPAzione Il cancelliere, utilizzando sia le informazioni presenti nel sistema sia quelle presenti nella trasmissione dei dati, assegna l’avvocato corretto per le varie figure coinvolte nel fascicolo.La situazione è illustrata nella figura successiva. Sono riportati tutti i soggetti coinvolti nelprocedimento con i collegi difensivi riportati all’interno della trasmissione dati. Figura 106: Segnalazioni di omonimie avvocatiPer assegnare il corretto avvocato l’utente cancelliere preme il pulsante Seleziona. Aquesto punto possono verificarsi le seguenti situazioni a seconda delle informazionitrasferite:Presenza di dati identificativi: i dati che identificano univocamente un avvocato sonola coppia numero di iscrizione all’albo e foro di appartenenza oppure il codice fiscale. Inpresenza di questi dati, il sistema SIDIP verifica le informazioni fornite con quantopresente nelle proprie anagrafiche. Se è verificata la presenza di queste informazioninell’anagrafica di sistema, il sistema presenta all’utente la possibilità di selezionare taleavvocato come riportato nella figura seguente.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 83 di 137
  • 84.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 107: Corrispondenza trovataMancanza dati significativi:nella trasmissione del fascicolo non sono presenti i dati chepermettono di identificare univocamente l’avvocato, ad esempio è indicato solo il numerodi iscrizione all’albo ma non il foro. In questo caso il sistema presenta la schermata comenella figura successiva. Figura 108: Nessuna corrispondenza trovataL’utente dovrà selezionare il pulsante Nuovo accedendo alla maschera dove completare leinformazioni mancati.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 84 di 137
  • 85.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 109: Inserimento anagrafica avvocatoCompletato l’inserimento, seleziona il pulsante Inserisci e otterrà la situazione come nellaFigura 107 dove potrà, a questo punto, selezionare l’avvocato.Nel momento in cui l’utente ha completato tutte le operazioni richieste sarà visualizzata laschermata riportata nella figura seguente. Figura 110: Attività completateSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 85 di 137
  • 86.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleQuando sono state espletate tutte le richieste e il fascicolo è disponibile per l’utilizzoall’interno del sistema SIDIP, sarà visualizzata la schermata riportata in Figura 96 dovenon sarà più visualizzata la riga relativa al fascicolo. 6.4 AnagraficheSelezionata la funzione Anagrafiche, il menu laterale relativo si compone delle seguentivoci: Tabella 6: Funzionalità menu anagrafiche Voce di menu DescrizioneAmministratore Gestione dell’anagrafica Amministratori.Sezione Gestione dell’anagrafica Sezioni.Giudice Gestione dell’anagrafica Giudici.Addetto Segreteria Gestione dell’anagrafica Addetti alla segreteria.Pubblico Ministero Gestione dell’anagrafica Pubblici Ministeri.Addetto alle Copie Gestione dell’anagrafica Addetti alle copie.Cancelliere Gestione dell’anagrafica Cancellieri.Avvocato Gestione dell’anagrafica Avvocati.Nel seguito sarà descritta come esempio la gestione dell’anagrafica Pubblico Ministero. Lealtre anagrafiche sono del tutto analoghe, variano unicamente i dati richiesti all’attodell’inserimento di una nuova voce mentre le operazioni di inserimento, modifica ecancellazione sono accessibili nella stessa modalità.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 86 di 137
  • 87.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleAnagrafica Pubblico Ministero: Figura 111: Anagrafiche: Pubblico Ministero (elenco)Simbolo Descrizione Cliccando su questo simbolo è possibile modificare i dati della riga selezionata. Cliccando su questo simbolo è possibile eliminare la riga selezionataPremendo su inserisci è possibile inserire una nuova voce. Figura 112: Anagrafiche: Pubblico Ministero (inserimento)SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 87 di 137
  • 88.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleInseriti i valori richiesti, l’utente completa l’operazione premendo il pulsante inserisci. Ilsistema visualizza l’elenco aggiornato con le informazioni inserite. 6.4.1 Anagrafica Segretari e Addetti alla SegreteriaLa pagina di inserimento e modifica dei segretari consente di specificare se il segretario dicui si sta compilando lanagrafica svolge anche il ruolo di Addetto alla Segreteria (perlaccreditamento degli avvocati) e/o quello di Addetto Copie (per la produzione dei lavoridi copia richiesti dagli utenti esterni: Figura 113 Dettaglio anagrafica SegretariAnalogamente lAddetto alla Segreteria può svolgere opzionalmente il ruolo di AddettoCopie:SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 88 di 137
  • 89.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 114 Dettaglio anagrafica Addetto alla SegreteriaSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 89 di 137
  • 90.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.5 Gestione attività di copiaQuesta funzionalità (a disposizione degli addetti alle copie e opzionalmente degli addettialla segreteria e dei cancellieri) consente la consultazione dello scadenziario dei lavori dicopia da eseguire ed il suo aggiornamento a fronte della presa in carico o delcompletamento di un lavoro. Figura 115: Menu copie Voce di menu DescrizioneLavori richiesti Visualizzazione elenco dei lavori richiestiLavori da Eseguire Visualizzazione elenco dei lavori da eseguireStorico Lavori Visualizzazione dello storico lavoriStatistiche Copie Fascicolo Statistiche giornaliere del numero di copie per fascicoloStatistiche Copie Avvocato Statistiche sulle richieste di copia di un fascicolo da parte degli avvocatiStatistiche Attività Copia Statistiche sull’attività dell’Ufficio Copia per periodoStatistiche Copie Tempo Statistiche sulle richieste effettuate in un determinato periodoSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 90 di 137
  • 91.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale6.5.1 Elenco dei lavori richiesti 6.5.1.1 VisualizzazioneIl sistema presenta l’elenco dei lavori di copia richiesti, ordinato per urgenza e data dirichiesta. Questi lavori, con stato “da fare”, sono i lavori richiesti e per i quali gliavvocati/delegati non hanno ancora pagato i diritti di cancelleria. Figura 116: Elenco dei lavori richiesti 6.5.1.2 Ristampa promemoriaE’ possibile ristampare il promemoria di richiesta copia cliccando sul simbolo . Inquesto caso il sistema propone il riepilogo della richiesta di copie con la possibilità diottenere un promemoria in formato PDF. Figura 117: Promemoria della richiesta di copia 6.5.1.3 Cambio stato da ‘richiesto’ a ‘in carico’E’ possibile variare lo stato della richiesta segnalando così l’avvenuto pagamento deidiritti di cancelleria.Per far questo è necessario selezionare uno dei lavori in elenco e cliccare sul simbolo .Il lavoro sarà eliminato automaticamente dall’elenco e sarà presentato tra i lavori daeseguire.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 91 di 137
  • 92.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale6.5.2 Elenco dei lavori da eseguireIl sistema presenta l’elenco dei lavori di copia per i quali i richiedenti hanno provveduto alpagamento dei diritti di cancelleria, ordinato per urgenza e data di richiesta. 6.5.2.1 Visualizzazione Figura 118: Gestione attività di copia (elenco lavori da eseguire)La pagina visualizza i lavori di copia con le relative informazioni, tra cui lo Stato dellavoro. Ogni riga presenta inoltre i pulsanti per:  Visualizzare lelenco dei documenti che costituiscono il lavoro di copia (pulsante )  Avviare lesecuzione del lavoro (pulsante )  Chiudere e archiviare il lavoro (pulsante ) 6.5.2.2 Elenco documentiE’ possibile visualizzare lelenco dei documenti che costituiscono il lavoro di copia; latabella dei documenti ne riporta il nome, il numero delle pagine selezionate e un pulsanteper il download del documento stesso, per effettuarne ad esempio la stampa manuale. Figura 119: Lista documenti di un lavoro di copiaPremendo il bottone il sistema produce un nuovo documento PDF costituito dalle solepagine selezionate per quel lavoro da eseguire. Il nuovo documento porta l’informazionedel richiedente impressa su ogni pagina con tecnica filigrana. Il documento appenaSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 92 di 137
  • 93.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portaleinserito viene mostrato in una nuova pagina del browser in modo che l’utente possadecidere se mandarlo in stampa o salvarlo per successive operazioni di masterizzazione. Figura 120: Gestione attività di copia (presa in carico di un lavoro)Premendo il pulsante Salva, il sistema suggerisce il nome da assegnare al nuovo file.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 93 di 137
  • 94.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 121: Nome suggerito per il lavoro di copia 6.5.2.3 Esecuzione del lavoroAttraverso il corrispondente pulsante nellElenco lavori da eseguire si avvia lesecuzionesemiautomatica del lavoro di copia. Figura 122 Conferma esecuzione lavoro di copiail sistema produrrà una cartella contenente i documenti richiesti; se il supporto è di tipodigitale e la capacità del supporto è determinata, la cartella sarà suddivisa in sottocartelledenominate VolXXX, dove XXX è un numero progressivo, in modo tale che ciascunasottocartella abbia una dimensione non superiore alla capacità dedl supporto; questoagevola loperazione di trasferimento sul supporto stesso (ad esempio, masterizzazione diCD o DVD).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 94 di 137
  • 95.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSe il supporto è cartaceo, viene richiesto di scegliere la stampante su cui mandare inesecuzione il lavoro; la stampante preselezionata è la stampante di default della Sede diappartenenza del fascicolo.Una volta premuto il pulsante Esegui il lavoro di copia viene elaborato dal sistema, e ilsuo stato passa da in carico a in esecuzione; al termine dellesecuzione lo stato dellavoro passa ad eseguito. E possibile utilizzare il pulsante Aggiorna nella pagina inizialeper verificare la conclusione della procedura. 6.5.2.4 Cambio stato da ‘eseguito’ a ‘completato’E’ possibile variare lo stato del lavoro segnalando così il suo completamento. Per farquesto è necessario selezionare uno dei lavori in elenco e cliccare sul simbolo .Attenzione: è possibile chiudere un lavoro che non sia ancora stato mandato inesecuzione; oppure mandare in esecuzione più volte lo stesso lavoro di copia. Questoconsente una maggiore flessibilità alloperatore in caso, ad esempio, si preferiscautilizzare il download diretto dei documenti per effettuare la stampa, oppure nel caso chela stampa fallisca. E a carico delloperatore la verifica che il lavoro sia statoeffettivamente eseguito e che sia quindi possibile chiuderlo.6.5.3 Storico dei lavoriLa funzione Storico Lavori visualizza l’elenco di tutti i lavori completati dall’Ufficio Copia.Poiché si tratta di dati storicizzati l’elenco potrebbe essere troppo esteso, l’utente ha lapossibilità di visualizzarlo secondo le proprie esigenze attraverso una serie di parametricon i quali filtrare i dati (Figura 123):  Data Completamento. L’utente sceglie di visualizzare l’elenco di tutti i lavori completati in un arco temporale definendone data iniziale e finale attraverso i due datari messi a disposizione.  Data Richiesta. L’utente sceglie di visualizzare l’elenco di tutti i lavori richiesti in un arco temporale definendone data iniziale e finale attraverso i due calendari messi a disposizione.  Urgenza Lavori. L’utente sceglie di visualizzare l’elenco dei lavori completati secondo il carattere di urgenza degli stessi. Il valore di default è ‘Tutti’ ma è possibile selezionare solo quelli ‘Urgenti’ oppure quelli ‘Non Urgenti’.  Identificativo Lavoro. L’utente sceglie di visualizzare un particolare lavoro di copia completato a partire dalla conoscenza del suo identificativo.  Fascicolo(Nrg Notizia di Reato). L’utente sceglie di visualizzare l’elenco dei lavori di copia che hanno riguardato un determinato Fascicolo. In questo caso l’utente seleziona il fascicolo tra quelli censiti nello storico e resi disponibili in una lista oppure inserisce la descrizione NRG Notizia di Reato del fascicolo cercato in un campo di testo. Il sistema restituisce un errore se il fascicolo inserito nel campo di testo non è stato oggetto di lavori di copia.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 95 di 137
  • 96.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale  Richiedente. L’utente sceglie di visualizzare l’elenco dei lavori di copia che hanno riguardato un determinato richiedente (avvocato). In questo caso l’utente seleziona il richiedente fra quelli presenti nella lista fornita costituita da tutti i richiedenti che hanno fatto richiesta di copia per un fascicolo. Figura 123: Selezione parametri elenco storicoIl criterio di ordinamento dell’elenco ottenuto è modificabile dall’utente facendo clicksull’etichetta di intestazione della colonna della tabella. Per ordinare in senso decrescentei dati dell’elenco secondo il nome dei richiedenti, l’utente clicca sull’intestazione di colonna‘Richiedente’. Per ordinare in senso inverso fa di nuovo click sulla stessa e per riportarel’elenco all’ordinamento di default, decrescente secondo la data di completamento, cliccail bottone ‘Ordinamento Default’.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 96 di 137
  • 97.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 124: Elenco storico 6.5.4 Statistiche Copie FascicoloLa funzionalità Statistiche Copie Fascicolo analizza il numero copie richieste ed eseguitegiornalmente per ciascun fascicolo. Figura 125: Scelta parametri di visualizzazioneL’utente può cambiare la visualizzazione dei risultati di questa statistica in base alleproprie esigenze tramite la configurazione di tre parametri:  Data: la data è selezionata attraverso due datari per la definizione di un arco temporale; per avere i risultati statistici relativi ad un singolo giorno basta scegliere la stessa data sui due datari.  Fascicolo(Nrg Notizia di Reato): la scelta del fascicolo è possibile attraverso una lista di tutti quelli censiti nelle analisi statistiche oppure indicando il nome del fascicolo desiderato nel corrispondente campo di testo. Se il fascicolo richiesto non è stato oggetto di una richiesta o di un lavoro di copia, il sistema restituisce un messaggio di errore. Infine, se l’intenzione è di visualizzare i risultati su tutti i fascicoli censiti allora è possibile selezionare la voce ‘Tutti’ nella lista dei fascicoli che rappresenta, tra l’altro, il valore di default per il parametro fascicolo.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 97 di 137
  • 98.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale  Ordinamento: è un parametro di pura visualizzazione per ottenere i risultati ordinati in modo decrescente per dato o per fascicolo.Premendo il bottone Avanti si accede alla pagina di stampa da cui è possibile visualizzarelanteprima del report, stampare il report dopo aver selezionato la stampante oppureottenere il documento PDF del report. Figura 126: Stampa del reportPremendo il bottone Anteprima si apre una nuova finestra del browser che contienelanteprima del report in formato HTML.Premendo il bottone Pdf si apre una nuova finestra del browser che contiene ildocumento del report in formato PDF.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 98 di 137
  • 99.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 127: Anteprima del report Copie giornaliere per FascicoloSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 99 di 137
  • 100.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 128: documento PDF del report Copie giornaliere per fascicolo 6.5.5 Statistiche Copie AvvocatoLa funzionalità Statistiche Copie Avvocato analizza i richiedenti della copia di undeterminato fascicolo. Per ogni fascicolo è indicato il numero totale di avvocati che nehanno fatto richiesta e per ognuno di essi è riportata l’informazione se la richiesta di copiaè stata fatta in maniera diretta o tramite un delegato.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 100 di 137
  • 101.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 129: Scelta fascicoloE’ possibile indicare il fascicolo oggetto dell’analisi statistica attraverso un campo di testooppure scegliendolo tra quelli disponibili nella lista corrispondente. La lista contiene ifascicoli censiti durante l’elaborazione statistica: mancano quindi tutti i fascicoli che nonsono mai stati oggetto di una richiesta da parte di un avvocato o di un lavoro di copia daparte dell’ufficio.Anche in questo caso premendo il bottone Avanti si accede alla pagina di stampa; unesempio di PDF per questo report è dato dalla figura seguente:SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 101 di 137
  • 102.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 130: PDF del report Richieste di copia per avvocato 6.5.6 Statistiche Attività CopiaLa funzionalità Statistiche Attività Copia analizza in maniera riepilogativa le attività svoltedall’Ufficio Copia. Si tratta per lo più di valori numerici restituiti in maniera complessiva subase annuale o mensile oppure in maniera granulare su base mensile o giornaliera. Ilriepilogo riguarda:  il numero di copie effettuate sui diversi supporti e il totale su tutti i supporti;  il numero di pagine copiate sui diversi supporti e il totale su tutti i supporti;  il numero totale di fascicoli;  il numero di avvocati richiedenti, il numero di delegati richiedenti e il totale richiedenti;  la percentuale di lavori di copia con carattere di urgenza.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 102 di 137
  • 103.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleIl sistema presenta una maschera in cui sono presenti tre parametri:  Anno: lista di tutti gli anni disponibili nelle analisi statistiche delle attività dell’ufficio copie;  Mese: lista dei mesi dell’anno selezionato per cui esistono delle statistiche; questo parametro è visualizzato solo se il parametro Riepilogo è impostato sulla terza o sulla quarta opzione;  Riepilogo: scelta della modalità di visualizzazione dei risultati su 4 opzioni. Figura 131: Scelta tipo visualizzazioneI paragrafi successivi chiariscono le quattro diverse opzioni di visualizzazione. 6.5.6.1 Riepilogo AnnoL’utente sceglie Riepilogo Anno come opzione Riepilogo e seleziona l’anno desideratoattraverso la lista degli anni disponibili. Il risultato è il riepilogo complessivo su baseannuale.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 103 di 137
  • 104.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 132: Riepilogo Anno 6.5.6.2 Riepilogo Mesi per AnnoL’utente sceglie Riepilogo Mesi come opzione Riepilogo e seleziona l’anno desiderato. Ilrisultato è il riepilogo annuale granulare su base mensile.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 104 di 137
  • 105.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 133: Riepilogo Granulare Mensile per Anno 6.5.6.3 Riepilogo MeseL’utente che sceglie Riepilogo Mese come opzione Riepilogo, seleziona l’anno ed il mesedesiderati e il risultato è il riepilogo complessivo su base mensile.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 105 di 137
  • 106.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 134: Riepilogo Mese 6.5.6.4 Riepilogo Giorni per MeseL’utente che sceglie Riepilogo Giorni per Mese come opzione Riepilogo, seleziona l’anno edil mese desiderati e il risultato è il riepilogo mensile granulare su base giornaliera.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 106 di 137
  • 107.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 135: Riepilogo Granulare Giornalieri per Mese 6.5.7 Statistiche Copie tempoLa funzionalità Statistiche Copie Tempo analizza le richieste di copia presentate all’UfficioCopia in un determinato arco di tempo.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 107 di 137
  • 108.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 136: Scelta arco temporalePer indicare l’arco temporale è possibile selezionare le date in due diversi datari.Per ogni richiesta effettuata nell’arco temporale è mostrata a video una riga di una tabellacontenente la data della richiesta, il nome dell’avvocato richiedente, il nome del delegatoeventualmente designato dall’avvocato per fare richiesta di copia ed infine il fascicoloindicato con l’NRG Notizia di Reato e la descrizione.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 108 di 137
  • 109.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 137: Richieste copie fascicoloSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 109 di 137
  • 110.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.6 GestioneIl menu è accessibile al ruolo di amministratore. Figura 138: Menu gestioneSelezionata la funzione Gestione, il menu laterale relativo si compone delle seguenti voci: Tabella 7: Funzionalità menu gestione Voce di menu Funzioni DescrizioneSupporti Permette di modificare i supporti gestiti dal sistemaUrgenze Permette di modificare il tempo massimo superato il quale un lavoro non urgente diventa automaticamente urgenteStampanti Permette di modificare le stampanti gestite dal sistemaLavori di Selezione Permette di modificare i parametri di configurazione dei lavori di selezione 6.6.1 SupportiLa funzione è accessibile selezionando la funzione Gestione e la voce Supporti dal menulaterale (Figura 138) e consente da configurazione, a livello di Sede, dei supporti per lacopia Il supporto cartaceo è sempre presente e non modificabile; lamministratore puòinvece creare, modificare, abilitare e disabilitare i supporti digitali.Per i supporti digitali è possibile, opzionalmente, specificare la capacità (in MByte o GByte); essa sarà utilizzata dal sistema in fase di esecuzione dei lavori di copia per suddividereSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 110 di 137
  • 111.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portalei file PDF in cartelle con dimensione massima pari alla capacità specificata, in modo daagevolare loperatore nelle operazioni di trasferimento sul supporto.Il sistema mostra l’elenco dei supporti per le attività di copia con l’indicazione, per ognunodi essi, se il supporto è disponibile o meno e leventuale capacità; ogni supporto noncartaceo presenta unicona per la modifica del supporto; la pagina presenta il bottoneNuovo per la creazione di un nuovo supporto digitale. Figura 139: Elenco supportiPremendo il pulsante Nuovo l’utente può aggiungere all’elenco un nuovo supporto;premendo invece licona di modifica lutente può modificare un supporto esistente (adesclusione di quello cartaceo). In entrambi i casi viene presentata la seguente pagina:. Figura 140: Modifica supportoLe informazioni sono rese persistenti premendo Salva. 6.6.2 UrgenzeLa funzione è accessibile selezionando la funzione Gestione e la voce Urgenze dal menulaterale (Figura 138).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 111 di 137
  • 112.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleIl sistema mostra il numero di giorni massimo per cui un lavoro di copia richiesto come‘non urgente’ rimane tale. Trascorso questo termine, il lavoro viene automaticamenteinserito tra i lavori urgenti; di conseguenza l’addetto all’ufficio copie lo vedrà in cima allalista dei lavori da eseguire (Errore. Lorigine riferimento non è stata trovata.).Questa impostazione è a livello di Sede. Figura 141: Parametro urgenze per i lavori di copia 6.6.3 StampantiLa funzione è accessibile selezionando la funzione Gestione e la voce Stampanti dal menulaterale (Figura 138).Il sistema mostra l’elenco delle stampanti configurate all’interno del server applicativo,che sono utilizzate per alcune operazioni di stampa da parte degli utenti interni. Lestampanti sono associate ad una sede, in modo che gli utenti, in fase di stampa, possanoselezionare solo una stampante associata con la propria sede.Lamministratore di Corte dAppello ha sempre visibilità su tutte le stampanti configuratenel sistema, mentre gli utenti delle altre Sedi hanno visibilità solo sulle stampantiassociate alla propria Sede e su quelle non ancora associate.. Per ognuna di esse è possibile:  Eliminare la stampante (pulsante Elimina). Questa operazione rende la stampante non disponibile per il sistema SIDIP, non alterando la configurazione presente sul server.  Abilitare la stampante (pulsante Abilita) o disabilitarla (pulsante Disabilita).  Impostarla come predefinita (pulsante Imposta Come Predefinita). In questo modo, ogni qualvolta è richiesta la scelta di una stampante, il sistema proporrà quella impostata come predefinita, con la possibilità di cambiarla con una di quelle in elenco.  Associarla con la propria sede (pulsante Associa); una stampante non associata ad una Sede non è comunque disponibile agli utenti di quella Sede.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 112 di 137
  • 113.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale  Disassociarla dalla Sede assegnata (pulsante Disassocia): questo consente allamministratore di unaltra Sede di associarla alla propria. Figura 142: Gestione stampantiE’ inoltre possibile, premendo il pulsante ‘Cerca Altre Stampanti’ cercare nuove stampanticonfigurate nel server applicativo ; le eventuali nuove stampanti trovate nel sistemadevono essere associate alla Sede. Figura 143: Elenco aggiornato delle stampanti configurateLe modifiche apportate utilizzando i comandi di questa pagina sono salvate solopremendo il pulsante Conferma modifiche; è possibile annullare le modifiche apportate emostrare nuovamente lelenco originale premendo il pulsante Annulla modifiche.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 113 di 137
  • 114.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.6.4 Lavori di selezioneLa funzione è accessibile selezionando la funzione Gestione e la voce Lavori di Selezionedal menu laterale (Figura 138).Questa funzione permette agli utenti amministratori di stabilire i parametri per ilsalvataggio dei lavori di selezione, validi sia per gli utenti interni sia per gli avvocati, alivello di Sede.In particolare è possibile configurare il numero massimo di lavori di selezione salvati e ilperiodo di tempo dopo il quale un lavoro di selezione salvato e non aggiornato vieneautomaticamente eliminato. Figura 144: Gestione configurazione parametri per i lavori salvatiÈ possibile esprimere la scadenza dei lavori salvati in ore oppure in giorni. 6.6.5 Utente Addetto alla Segreteria Figura 145: Menu gestione per utente addetto alla segreteriaSelezionata la funzione Gestione, il menu laterale si compone come in tabella. Tabella 8: Menu Gestione per utente addetto alla segreteria Voce di menu DescrizioneSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 114 di 137
  • 115.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Voce di menu DescrizioneModifica fascicolo Permette di modificare le informazioni relative agli indagati e ai loro imputati di un fascicolo investigativoAccreditamento Permette di rilasciare all’avvocato una password temporanea (OTP) per la consultazione di un fascicolo investigativo 6.6.5.1 Modifica fascicoloQuesta funzionalità è accessibile scegliendo il menu Gestione e la voce Modifica Fascicolodal menu laterale.Il sistema mostra l’elenco dei fascicoli investigativi accessibili all’utente. Figura 146: Modifica fascicolo - elencoCliccando sul nome del fascicolo si accede alla pagina di modifica dei metadati (VediFigura 147).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 115 di 137
  • 116.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 147: Modifica fascicolo investigativo - utente addetto alla segreteriaL’utente può modificare soltanto le informazioni degli indagati e dei loro avvocatidifensori. Per accedere a questa funzionalità l’utente preme Modifica. Il sistema mostra lapagina di iscrizione degli indagati con la possibilità di modifica dei dati.Le modifiche, eventualmente apportate, sono salvate premendo Salva. Con Annulla,invece, l’utente annulla tutte le modifiche effettuate nella sessione di lavoro. Con Indietrol’utente torna all’elenco dei fascicoli disponibili. 6.6.5.2 AccreditamentoQuesta funzionalità è accessibile scegliendo il menu Gestione e la voce Accreditamentodal menu laterale.A fronte di una richiesta, da parte di un avvocato (o un suo delegato), di averel’autorizzazione alla consultazione di un determinato fascicolo investigativo, l’addetto allasegreteria genera una password temporanea (OTP) per l’avvocato, il quale la potràutilizzare per la consultazione di quel fascicolo investigativo (e quello soltanto).Il sistema richiede l’inserimento dell’N.R.G. Notizie di Reato del fascicolo investigativo peril quale l’avvocato sta richiedendo l’autorizzazione (vedi Figura 148). Figura 148: Accreditamento Avvocati: selezione Fascicolo InvestigativoQualora non sia fornito l’N.R.G. Notizie di Reato, il pulsante Cerca mostra l’elenco deifascicoli investigativi disponibili alla consultazione.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 116 di 137
  • 117.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 149: Accreditamento avvocati – elenco fascicoli investigativi disponibiliL’utente seleziona il fascicolo cercato cliccando sul suo nome. Il sistema mostra l’elencodegli avvocati coinvolti nel fascicolo quali difensori degli indagati. Figura 150: Accreditamento Avvocati: selezione avvocato 6.6.5.2.1. AvvocatoL’utente seleziona l’avvocato dall’elenco proposto in Figura 150. Qualora chi starichiedendo l’autorizzazione alla consultazione del fascicolo sia un delegato, l’utenteseleziona SI alla voce Delegato.Se l’avvocato non è presente nell’elenco, tramite il pulsante Nuovo l’utente può assegnarel’avvocato al fascicolo.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 117 di 137
  • 118.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleFigura 151: Accreditamento avvocati: selezione indagato per assegnare nuovo avvocatoCliccando su l’utente seleziona l’indagato al quale assegnare l’avvocato, la Figura 152mostra il risultato dell’operazione. Figura 152: Accreditamento avvocati - nuovo avvocatoE’ ora possibile, premendo Seleziona Avvocato, cercare l’avvocato e aggiungerlo alla lista.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 118 di 137
  • 119.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 153: Accreditamento avvocati: lista avvocatiCon l’utente elimina l’avvocato appena aggiunto alla lista; è possibile eliminare dallalista solo gli avvocati aggiunti in fase di accreditamento, quindi non è possibile eliminaredalla lista gli avvocati assegnati all’indagato in fase di formazione del fascicoloinvestigativo. Indietro torna alla lista degli avvocati (vedi Figura 150) . Premendo Salva lemodifiche sono rese persistenti. In Figura 154 è mostrato il risultato. Figura 154: Accreditamento avvocati: nuovo avvocato aggiuntoScegliendo conferma il sistema genera una password temporanea per l’utente associatoall’avvocato richiedente. La Figura 155 mostra il risultato dell’operazione.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 119 di 137
  • 120.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 155: Accreditamento Avvocati: generazione passwordLa password generata ha una validità di 4 ore (configurabile). Se il richiedente nonutilizza la sua password entro questo tempo essa scade automaticamente. In questo casoil richiedente DEVE nuovamente chiedere l’accreditamento per il fascicolo che intendeconsultare e quindi ottenere una nuova password temporanea.Premendo Promemoria l’utente ottiene un documento PDF contenente i dati relativiall’accreditamento appena effettuato. Questo documento può essere stampato econsegnato all’avvocato quale ricevuta di accreditamento (Vedi Figura 156). Figura 156: Accreditamento avvocati – promemoriaSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 120 di 137
  • 121.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSe l’avvocato richiedente è riconosciuto dal sistema quale possessore di un identificativovalido, la password temporanea sarà associata a questo identificativo, in caso contrario ilsistema genera un nuovo utente e gli associa la password temporanea. 6.6.5.2.2. DelegatoNel caso in cui il richiedente non fosse l’avvocato in persona ma un suo delegato, l’utentesceglie SI nel box Delegato di Figura 157 e seleziona l’avvocato per il quale il delegato sipresenta. Figura 157: Accreditamento Avvocati: selezione delegatoPremendo Conferma il sistema mostra i delegati già noti per l’avvocato selezionato. Senessun delegato è riconosciuto l’utente lo aggiunge scegliendo Nuovo in Figura 158 Figura 158: Accreditamento Avvocati: elenco delegati vuotoL’utente inserisce i dati del delegato e li salva premendo Inserisci in Figura 159.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 121 di 137
  • 122.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 159: Accreditamento Avvocati: nuovo delegatoIl nuovo delegato compare ora nell’elenco dei delegati conosciuti dal sistema perl’avvocato richiedente. Figura 160: Accreditamento Avvocati: elenco delegatiScegliendo Conferma il sistema genera una password temporanea per il delegato scelto. Figura 161: Accreditamento Avvocati: generazione password delegatoCon Promemoria l’utente ottiene il documento PDF contenente il promemoria daconsegnare al delegato.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 122 di 137
  • 123.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 123 di 137
  • 124.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.7 AmministrazioneIl menu è accessibile al ruolo di amministratore. Figura 162: Menu AmministrazioneSelezionata la funzione Amministrazione, il menu laterale relativo si compone delleseguenti voci: Tabella 9: Funzionalità menu amministrazione Voce di menu Funzioni DescrizioneAmministra permessi Permette di modificare le regole di accesso ai fascicoli.Gestione Utenti Nuovo Utente Permette di creare un nuovo utente. Abbina Soggetto Permette di abbinare un soggetto giuridico ad un utente di portale. Abilita Utente Permette di abilitare/disabilitare un utente e invalidare la password di un utente. Lista Utenti Permette di visualizzare la lista degli utenti con l’associazione al ruolo, soggetto e lo stato.Gestione Archivio Elimina Fascicolo Permette di eliminare il fascicolo selezionato. Verifica acquisizione Permette di eliminare l’udienza selezionata.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 124 di 137
  • 125.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Voce di menu Funzioni DescrizioneReport Report accessi Permette di eseguire report relativamente agli accessi al portale. 6.7.1 Amministra permessiIl sistema basa l’erogazione dei servizi su un meccanismo di profilazione edautorizzazione. Gli utenti saranno differenziati in ragione della tipologia dei servizi e delleapplicazioni che richiedono una identificazione sicura della richiesta di accesso. Lo stessomeccanismo si applica anche al contenuto della banca dati, consentendo quindi l’accessosolo ad utenze autorizzate.La funzione è accessibile selezionando la funzione Amministrazione e la voce Amministrapermessi dal menu laterale (Figura 162).L’utente visualizza la schermata di ricerca fascicoli (Figura 8).Inseriti i parametri di ricerca, l’utente preme il pulsante cerca ottenendo l’elenco deifascicoli rispondenti a quanto inserito.Una volta selezionato il fascicolo, il sistema richiede all’utente di scegliere il ruolo delsoggetto a cui concedere diritti sul fascicolo selezionato. Figura 163: Gestione accessi ai fascicoli – selezione ruoloTramite il tasto ‘Autorizza’ il sistema consente la ricerca dei soggetti il cui ruolo è quelloselezionato.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 125 di 137
  • 126.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 164: Ricerca soggettoL’utente seleziona il soggetto tra quelli elencati (non sono visualizzati i soggetti coinvoltidirettamente nel procedimento penale) e preme il pulsante Seleziona. Figura 165: Amministrazione permessiSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 126 di 137
  • 127.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleL’autorizzazione di accesso al fascicolo viene concessa premendo il tasto salva. 6.7.2 Gestione Utenti 6.7.2.1 Registrazione nuovo utenteLa funzionalità consente di registrare un nuovo utente del portale.La funzione è accessibile selezionando la funzione Amministrazione e la voce GestioneUtenti -> Crea Nuovo Utente dal menu laterale (Figura 162).Il sistema visualizza la pagina riportata in Figura 166. Figura 166: Registrazione nuovo utenteInseriti tutti i dati richiesti (identificativo, password e conferma password), l’utenteamministratore preme Nuovo utente e il sistema registra il nuovo utente.Qualora siano inserite password diverse nei campi password e conferma password, ilsistema visualizza un messaggio di errore, riproponendo l’identificativo precedentementeinserito e i campi password e conferma password vuoti.La lunghezza della password da inserire deve essere di almeno 8 caratteri.L’utente creato potrà accedere al sistema, non potendo però utilizzare nessunafunzionalità. L’accesso alle informazioni contenute sarà possibile solo a seguitodell’operazione di abbina soggetto (vedi paragrafo 6.7.2.2) eseguibile sempredall’amministratore. 6.7.2.2 Abbina SoggettoL’abbinamento di un soggetto consiste nell’associare un identificativo (username) ad unsoggetto la cui anagrafica è già presente nel sistema.La funzione è accessibile selezionando la funzione Amministrazione e la voce GestioneUtenti -> Abbina Soggetto dal menu laterale (Figura 162).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 127 di 137
  • 128.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleLa casella a discesa mostra solo gli utenti (username) non ancora abbinati ad unapersona. Nel caso non siano presenti utenti non ancora abbinati viene mostrata laseguente pagina. Figura 167: Nessun utente da abbinare è stato trovatoQuando almeno un utente non ancora abbinato viene trovato, allora viene mostrata laschermata: Figura 168: Selezione utente da abbinareCliccando su cerca è proposta una pagina di ricerca (Figura 169) nella quale è possibilescegliere la persona da associare all’utente specificato. La ricerca è filtrata per ruolo ed,eventualmente, cognome. Figura 169: Selezione ruoloPremendo il tasto ‘Cerca’ il sistema propone l’elenco dei soggetti non ancora abbinati adun utente.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 128 di 137
  • 129.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 170: Elenco Avvocati non ancora abbinati ad un utentePremendo il tasto ‘Seleziona’ l’utente sceglie il soggetto da abbinare. La Figura 171visualizza il risultato dell’operazione. Figura 171: Abbina soggetto ad un utenteL’ultimo passo è confermare l’abbinamento proposto cliccando su ‘abbina’. 6.7.2.3 Abilita UtenteLa funzione permette di abilitare o disabilitare la possibilità di un utente all’utilizzo delsistema. È possibile, inoltre, invalidare la password dell’utente impostando un valorepredefinito dal sistema.La funzione è accessibile selezionando la funzione Amministrazione e la voce GestioneUtenti -> Abilita Utente dal menu laterale (Figura 162).SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 129 di 137
  • 130.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 172: Ricerca soggettoLa prima operazione è la ricerca, premendo il tasto cerca, del soggetto di cui abilitare /disabilitare l’utente associato.Il sistema permette di indicare il ruolo del soggetto e poi indicare il cognome (o partedello stesso) da individuare. Figura 173: Selezione ruoloPremendo il tasto ‘Cerca’ il sistema propone l’elenco dei soggetti già abbinati. Figura 174: Elenco Amministratori già abbinati ad un utenteSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 130 di 137
  • 131.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortalePremendo il tasto ‘Seleziona’ l’utente sceglie il soggetto da abilitare. La Figura 175visualizza il risultato dell’operazione.Selezionato il soggetto, il sistema indica lo stato (abilitato / disabilitato) dell’utenteassociato. Figura 175: Abilitazione/Disabilitazione utenteTramite il pulsante ‘Reset’ è possibile reimpostare la password. Questa operazioneimposta la password dell’utente al valore “password”. 6.7.2.4 Lista utentiLa funzione è accessibile selezionando la funzione Amministrazione e la voce GestioneUtenti -> Lista utenti dal menu laterale (Figura 162).La funzione permette di visualizzare le seguenti informazioni:Informazione DescrizioneUsername Indica lo username dell’utenteRuoli Indica il ruolo del soggetto (Giudice, Cancelliere, Avvocato… )Soggetto abbinato Indica il soggetto associato allo usernameSede Indica la sede del soggetto associatoStato Indica se il soggetto è abilitato o disabilitato ad accedere al portalePer quanto riguarda gli avvocati non c’è associazione con una sede.La figura successiva illustra quanto in precedenza descritto.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 131 di 137
  • 132.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale Figura 176: Lista utenti del portale per amministratore di tribunaleL’amministratore di corte d’Appello visualizza tutti gli utenti registrati. Figura 177: Lista utenti del portale per amministratore di corte dAppelloSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 132 di 137
  • 133.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.7.3 Gestione Archivio 6.7.3.1 Elimina FascicoloLa funzione è accessibile selezionando la funzione Amministrazione e la voce GestioneArchivio -> Elimina fascicolo dal menu laterale (Figura 162).L’utente visualizza la schermata di ricerca fascicoli (Errore. Lorigine riferimento non èstata trovata.).Inseriti i parametri di ricerca, l’utente preme il pulsante cerca ottenendo l’elenco deifascicoli rispondenti a quanto inserito.Selezionato il fascicolo, il sistema richiede la conferma per avviare il meccanismo dicancellazione del fascicolo. Figura 178: Conferma eliminazione fascicoli.L’eliminazione del fascicolo comporta la cancellazione delle seguenti informazioni:  Il fascicolo stesso.  Tutti gli indagati di quel fascicolo.  Tutti i fascicoli personali creati per gli imputati di quel fascicolo.  Tutti i documenti allegati a quel fascicolo.  Tutte le registrazioni audio/video delle udienze di quel fascicolo.  Tutti i documenti allegati al fascicolo personale degli imputati di quel fascicolo.All’atto della conferma, il sistema effettua la cancellazione e visualizza il risultatodell’operazione. Figura 179: Risultato operazione cancellazioneSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 133 di 137
  • 134.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale 6.7.3.2 Verifica AcquisizioneQuesta funzione è uguale a quella descritta in 6.3.3, con ununica differenza: mentre ilcancelliere ha la visibilità sui soli fascicoli della propria sezione, lamministratore può agiresui fascicoli di tutte le sezioni della propria Procura. 6.7.3.3 Allinea Dati registroSi veda paragrafo 6.3.4. 6.7.4 Report Attività utentiQuesta funzione consente di consultare le attività degli utenti sul Portale e di generare unreport stampabile secondo i criteri impostati. 6.7.4.1 Criteri di filtro e ordinamentoLa figura seguente mostra la maschera di inserimento delle opzioni di filtro per laconsultazione delle attività degli utenti. Figura 180 Opzioni di filtro per consultazione attività utentiE possibile impostare i seguenti criteri:  Data dellattività (si può impostare anche solo uno dei due estremi);  N.R.G. del fascicolo: lN.R.G. deve essere esatto;  Utente: il nome dellutente che ha effettuato le attività; si può impostare anche solo linizio del nome, tutti gli utenti che iniziano con la lettere impostate saranno inclusi;  Soggetto: il congnome del soggetto abbinato allutente che ha effettuato le attività; si possono impostare anche solo le prime lettere del cognome, tutti i soggetti che iniziano con le lettere impostate saranno inclusi;  Categoria: la categoria delle attività che si vogliono consultare, oppure "Tutte" per non filtrare sulla categoria.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 134 di 137
  • 135.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortalePremendo il bottone Applica la lista delle attività sarà ripopolata in base ai criteriimpostati; solo le attività che soddisfano tutti i criteri di ricerca saranno visualizzate.Lelenco è inizialmente ordinato per data e ora decrescenti; è sufficiente premere il linkcostituito dallintestazione delle colonne per modificare lordinamento, oppure perinvertirlo: le colonne rispetto alle quali è possibile ordinare lelenco sono (oltre alla data)lUtente, il Soggetto e il Fascicolo; ordinando rispetto a queste colonne si impostaautomaticamente un sotto-ordinamento per data decrescente.Figura 181 Elenco attività utente 6.7.4.2 Generazione del reportDopo avere impostato i criteri di filtro e lordinamento desiderati è possibile generare ilreport in formato PDF premendo il bottone Visualizza; il report generato rispetterà i criteriimpostati. 6.7.4.3 Elenco delle attività tracciateNella seguente tabella sono riportate le attività tracciate dal sistema.SIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 135 di 137
  • 136.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente PortaleCategoria Attività Oggetto DescrizioneAccessi Autenticazione Accesso al portale avvenuto con verificata successo da parte dellutenteAccessi Autenticazione Accesso al portale fallito per nome errata utente o password erratiConsultazione Consultazione Accesso al fascicolo in fascicolo consultazione (indice o cartelle del fascicolo)Consultazione Consultazione Progressivo e Accesso al contenuto del documento nome del documento tramite download documento (solo utenti interni) o selezione pagine (tutti gli utenti)Consultazione Selezione Progressivo e Aggiunta del documento (o di una documento nome del sua selezione) al lavoro di documento selezioneConsultazione Ricerca Tipo di ricerca Lutente ha effettuato una ricerca documenti (categorie, sui documenti testuale base, testuale avanzataAnagrafiche Inserimento Il soggetto Inserimento di un nuovo soggetto soggetto inserito nelle anagraficheAnagrafiche Modifica Il soggetto Modifica dei dati di un soggetto soggetto modificatoAnagrafiche Eliminazione Il soggetto Eliminazione di un soggetto dalle soggetto eliminato anagraficheGestione Accesso Accesso alla pagina di modifica fascicolo per del fascicolo modificaGestione Modifica Salvataggio di un fascicolo fascicoloGestione Inserimento Inserimento di un nuovo fascicolo fascicoloArchivio Accesso Accesso al fascicolo da parte fascicolo per dellamministratore per eliminazione leliminazioneArchivio Eliminazione Eliminazione del fascicolo da parte fascicolo dellamministratoreAmministrazione Accesso utente Lutente Visualizzazione dellutente diSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 136 di 137
  • 137.   Sistema Informativo Dibattimentale Penale14 Ottobre 2010 Ministero della Giustizia Manuale Utente Portale visualizzato portale da parte dellamministratoreAmministrazione Inserimento Lutente inserito Inserimento di un nuovo utente di utente portale da parte dellamministratoreAmministrazione Reset password Lutente Reset della password di un utente utente modificato da parte dellamministratoreAmministrazione Abilita utente Lutente Abilitazione allaccesso per modificato lutente da parte dellamministratoreAmministrazione Disabilita utente Lutente Disabilitazione allaccesso per modificato lutente da parte dellamministratoreAmministrazione Abbina soggetto Lutente e il Abbinamento tra lutente di utente soggetto portale ed il soggetto da parte dellamministratoreAmministrazione Lista utenti Visualizzazione dellelenco degli utenti di portale da parte dellamministratoreAccreditamento Accreditamento Il soggetto Accreditamento di un avvocato o soggetto accreditato di una parte in causa alla consultazione del fascicoloAccreditamento Accreditamento Il delegato Accreditamento del delegato di un delegato accreditato e avvocato alla consultazione del lavvocato per fascicolo cui si presentaAccreditamento Rilascio Il soggetto Rilascio del permesso di permesso autorizzato visualizzazione su un fascicolo per un utente internoAccreditamento Accesso Visualizzazione dei permessi di fascicolo per consultazione su un fascicolo permessiSIDIP-UM-GU-1-rev0-PORTALE 415 BIS_5.00.A Pagina 137 di 137

×