Augmented reality la tesi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Augmented reality la tesi

on

  • 1,341 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,341
Views on SlideShare
1,170
Embed Views
171

Actions

Likes
0
Downloads
20
Comments
1

1 Embed 171

http://www.augmentedrealityformarketing.eu 171

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

11 of 1

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • INVITO: QAGI/EGOCREANET ,( see: http://www.facebook.com/groups/148287498606296/ )will co-organize the Conference FUTURE HORIZON OF QUANTUM ART to strengthen and enhance the commitment of QAGI in promoting the ECO-ECONOMY and to launch world wide the project on Quantum Art and AUGMENTED REALITY ( in achronym : Q.AR.te )
    “Q.AR.te “project –idea will be a start –up , oriented to join both innovative project of research and companies to the use of “Augmented Reality “ to strengthen the partnership between Science and Art Community in Internet in improving the world wide artistic promotion of ECO-ECONOMY .
    The Conference QAGI/EGOCREANET 2012 will be held in the prestigious antique hall “Luca Giordano” of the Province of Florence (IT) the 14th/DECEMBER/2012 .
    CALL FOR PAPERS and Search for Partners:
    The organizators of “Future Horizons of Quantum ART “conference will invite a select group of artists/scientist to respond to both the topics and to present a paper and/or to show artist performances for the QAGI Conference 2012

    Organizzators :
    “Paolo Manzelli”
    “Roberto Denti” :
    'Daniela Biganzoli' daniela.biganzoli@gmail.com
    Media: Partner : BLOG Idea –Art :http://www.idea-arte.it/comunicazione/larte-ai-tempi-della-realta-aumentata.html
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Augmented reality la tesi Augmented reality la tesi Presentation Transcript

    • Alma Mater Studiorum - Università di Bologna FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Corso di Laurea Triennale in Scienze di Internet La Realtà Aumentata nelle applicazioni di marketing Tesi di Laurea in MarketingRelatore: Presentata da:Chiar.mo Prof. GIANMARCO BASSINIANDREA DE MARCO I Sessione Anno Accademico 2009/2010
    • Che cos’è la Realtà Aumentata?Wikipedia: È la sovrapposizione di livelli informativi (elementi virtuali e multimediali, dati geolocalizzati, ecc.) allesperienza reale di tutti i giorni. Gli elementi che "aumentano" la realtà possono essere aggiunti attraverso un device mobile, come un telefonino di ultima generazione, con luso di un PC dotato di webcam, con dispositivi di visione (es. occhiali VR), di ascolto (auricolari) e di manipolazione (guanti VR) che aggiungono informazioni multimediali alla realtà già percepita "in sé".• Dall’inglese Augmented Reality (AR), nome coniato da Caudell e Mizell (ingegneri della Boeing) negli anni 90.• La Realtà Aumentata può essere utilizzata nei campi più disparati dalla medicina, alla produzione, al marketing, all’editoria, ecc.
    • I 2 tipi più noti di Realtà Aumentata Desktop AR Vs Mobile ARÈ basata sulluso di marker, riquadri in bianco e E’ basata sulla capacità di posizionamento deglinero che stampati e mostrati alla webcam, smartphone di ultima generazione, grazie alvengono riconosciuti dal PC, i quali possesso di GPS, bussola e accelerometro, disovrappongono in tempo reale contenuti una webcam per permettere la visualizzazionemultimediali. Normalmente le applicazioni di AR di un flusso video in tempo reale e di unsono basate su tecnologia Adobe Flash e quindi collegamento Internet per ricevere dati on-line.fruibili da un qualsiasi browser Internet. Il Mobile inquadra in tempo reale la realtà, allaDefinita anche Augmented Advertising è esplosa quale vengono sovrapposti livelli di contenuto, anel 2009 per numerose campagne di cominciare da dati ricavati da punti di interessecomunicazione di brand come Toyota, Lego, (PDI) geolocalizzati, fino a elementi 3D.General Electrics, anche cantanti e/o rivistecome Colors, Esquire Magazine.
    • Esempi di Marketing Desktop AR Brochure interattiva OnScreen Communication -> Italia AR Toyota, Mini… • Point detection: per cambiare colore, dotazione dei sedili, ecc. • arricchimento della brochure. • Effetto wow! Packaging interattivo Metaio -> pionieri nell’area AR Lego digital Box • poste in negozi di giocattoli. • mercato Asiatico. • effetto wow! • webcam + confezione = modello Lego in AR. • il fruitore può interagirvi. • + 30 % nelle vendite.
    • Esempi di Marketing Mobile ARNumerose sono le applicazioni Mobile AR per Android, iPhone, Symbian, ecc. È un applicazione gratuita che consente di localizzare i migliori “reality browser”, funziona locali (secondo la puntando la fotocamera del valutazione degli utenti) proprio smartphone come per e altri punti di interesse. scattare una foto. Così, sarà Al momento solo per possibile visualizzare informazioni U.S.A., Canada, UK di ogni tipo sulla realtà che circonda l’utente
    • I Modelli di business di Gary Hayes Tipi di AR Surface: schermi, pavimenti, pareti, ecc. che rispondono al tocco delle persone, fornendo loro informazioni virtuali e/o collaborazione in tempo reale. Pattern: il sistema di AR esegue una semplice ricognizione sulla forma, marker oppure viso e la rimpiazza con un elemento 3D, gli oggetti saranno visti nella scena del fruitore. Outline: in questo tipo di AR il sistema rileva il contorno di parti del corpo, queste vengono prelevate e fuse con elementi virtuali. Location: questo sistema e basato sulla localizzazione GPS. La sua peculiarità, sta nel sovrapporre informazioni testuali e grafiche, in modo preciso su costruzioni o persone, mentre lutente si muove nello spazio reale. Hologram: utilizzando specchi anneriti e rotanti, oggetti virtuali vengono proiettati nello spazio fisico, dove si trova lutente. Questi oggetti possono interagire mediante impulsi del mondo reale se tracciati da telecamere.Esempi di modelli di business: In situ -> in loco Utility -> percepito come necessarioLocation Layer -> stratificazione realtà Augmented events -> eventi in AR
    • Altri Modelli di business Advertising: fare pubblicità Free: non ha costi. Premium: ogni parte del servizio/prodotto offerto è disponibile solamente previo pagamento di un canone. Freemium: free + premium
    • Possibili sviluppi futuri Marketing, Advertising ed Entertainment saranno, con buona probabilità, i primi ad adottare e monetizzare la Realtà Aumentata, in quanto questo sta già avvenendo. Usi più concreti nella visualizzazione, formazione, istruzione, medicina, manifattura, ecc. seguiranno subito dopo, anche se probabilmente ci vorrà più tempo per essere adottati perché i rispettivi requisiti tecnologici sono più complessi. Un grande flusso di denaro, probabilmente, influirà concretamente sui canali tradizionali, quali stampa, televisione e Web. Il cellulare gode già di una diffusione ampia e profonda nel mercato, con più informazioni possibili sull’utente. La Realtà Aumentata sarà il mezzo per sfruttare al massimo questi dati.
    • Conclusioni• L’ AR sta prendendo sempre più piede, da prodotto di nicchia, sta via via avvicinandosi ad una adozione popolare. Ciò significa che non solo le grandi imprese con notevoli possibilità economiche potranno usufruirne, ma anche piccole-medie imprese. L’interesse generale è visibile anche nei grafici sottostanti. Google Trends segnala un andamento molto positivo per la ricerca di informazioni sulla AR, in particolare dal 2009 ad oggi. Visitatori al blog utilizzato nella stesura della Tesi: http://augmentedrealitymarketing.wordpress.com/ Crescita confermata anche qui nell’intervallo che va da maggio 2009 ad oggi di settimana in settimana. In Giugno si sono raggiunte 2023 visite.• Il marketing è sicuramente uno dei campi in cui l’AR potrà svilupparsi: in particolar modo nell’advertising -> nasce così un nuovo canale di comunicazione tra produttori/brand e utenti/clienti finali.• La pubblicità sui Mobile offre alle aziende una possibilità senza precedenti di costruire rapporti personali con i consumatori e di conseguenza generare database di clienti altamente selezionati.