Cucinare con gli avanzi 1:            Con il paneAvanzamento con clic del mouse
Non mi piace la parola “avanzi” in cucina,preferisco pensare che “è rimasto il pane”:  se ne abbiamo acquistato troppo, qu...
A me è rimasto un po’ di pane nel formato“frusta”, più sottile della “baguette”, ma se   avete quest’ultima, va bene lo st...
Innanzitutto taglio “le fruste” a  fettine alte, più o meno, mezzocentimetro, con l’aiuto di un coltello            seghet...
Un po’ si sono sbriciolate ma, se le avessi tenute nella loro carta e in frigorifero,   avrei potuto evitare l’inconvenien...
Scaldo una larga piastra,     a fuoco medio
e lascio tostare le fettine di    pane, girando spesso.
Faccio colorire per bene senza paura che secchino troppo, resteranno comunque                 friabili.
Assecondate il vostro gusto.Se le preferite meno colorite o se volete  semplicemente seccarle per farne del pangrattato (p...
Così sono tostate al punto giusto, proprio          come piacciono a me!
Il secondo suggerimento è congelarle, tenerne un po’ da parte, pronte all’uso:perché permettono di improvvisare degli     ...
Ad esempio,possono arricchire o completare le  nostre zuppe:
si possono mettere sul fondo e poi coprire con   la zuppa; oppure sopra, con un filo d’olio a crudo e un pizzico di formag...
Qui completano un minestrone, con olio a crudo    e una spolveratina di formaggio sopra.
Che ne dite di uno stuzzichino con queste mini-bruschettine con l’olio sopra, accompagnate da un   buon bicchiere di prose...
… oppure strofinate con pomodoro, olio,un accenno di sale e un pezzettino di pomodoro.
Ma le bruschette sono troppo semplici, ilnostro vuol essere un utilizzo creativo e     perciò proviamo qualcosa di più ela...
Poniamo alcune fettine di pane tostato su unvassoietto, ci mettiamo uno sbuffo di maionesee sopra un pizzico di tonno; e a...
Un gustoso, semplice ed elegante stuzzichino!                            L’accompagnamento                          ideale...
Se in frigo abbiamo due alici sott’olio emozzarella, o scamorza, o un formaggio     che “fila” possiamo sfogarci!
Mini-crostini a crudo:un crostino sul fondo, sopra un pezzetto di formaggio, quel che avete, un pezzetto di             al...
Mini-crostini caldi:si preparano con gli stessi     alimenti di prima
in questa sequenza:sotto il crostino, sopra ci mettiamo  un pezzetto di formaggio, poi unpezzettino di alice, copriamo con...
e passiamo nel microonde per due minuti (regolatevi alminimo, secondo la potenza del forno), oppure al forno  tradizionale...
Ma le combinazioni per i crostini sono  infinite, provo a suggerirne qualcuna:con mozzarella e prosciutto cotto o crudo   ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Se rimane il pane

491
-1

Published on

Cucina italiana: se rimane il pane... Nuove preparazioni con pane

Published in: Entertainment & Humor
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
491
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Se rimane il pane

  1. 1. Cucinare con gli avanzi 1: Con il paneAvanzamento con clic del mouse
  2. 2. Non mi piace la parola “avanzi” in cucina,preferisco pensare che “è rimasto il pane”: se ne abbiamo acquistato troppo, questo non lo rende automaticamente “unoscarto”, anzi, intendo dimostrare che resta un alimento utilizzabile in modo gustoso e creativo, anche se “vecchio” di un giorno. Il pane non si butta mai!
  3. 3. A me è rimasto un po’ di pane nel formato“frusta”, più sottile della “baguette”, ma se avete quest’ultima, va bene lo stesso.
  4. 4. Innanzitutto taglio “le fruste” a fettine alte, più o meno, mezzocentimetro, con l’aiuto di un coltello seghettato.
  5. 5. Un po’ si sono sbriciolate ma, se le avessi tenute nella loro carta e in frigorifero, avrei potuto evitare l’inconveniente.
  6. 6. Scaldo una larga piastra, a fuoco medio
  7. 7. e lascio tostare le fettine di pane, girando spesso.
  8. 8. Faccio colorire per bene senza paura che secchino troppo, resteranno comunque friabili.
  9. 9. Assecondate il vostro gusto.Se le preferite meno colorite o se volete semplicemente seccarle per farne del pangrattato (primo utilizzo), si possonomettere nel microonde per 1 o 2 minuti e poi passarle al mixer.
  10. 10. Così sono tostate al punto giusto, proprio come piacciono a me!
  11. 11. Il secondo suggerimento è congelarle, tenerne un po’ da parte, pronte all’uso:perché permettono di improvvisare degli stuzzichini, antipastini ed altro.
  12. 12. Ad esempio,possono arricchire o completare le nostre zuppe:
  13. 13. si possono mettere sul fondo e poi coprire con la zuppa; oppure sopra, con un filo d’olio a crudo e un pizzico di formaggio grattugiato.
  14. 14. Qui completano un minestrone, con olio a crudo e una spolveratina di formaggio sopra.
  15. 15. Che ne dite di uno stuzzichino con queste mini-bruschettine con l’olio sopra, accompagnate da un buon bicchiere di prosecco, magari mentre preparate una cenetta a due …
  16. 16. … oppure strofinate con pomodoro, olio,un accenno di sale e un pezzettino di pomodoro.
  17. 17. Ma le bruschette sono troppo semplici, ilnostro vuol essere un utilizzo creativo e perciò proviamo qualcosa di più elaborato ma veloce, ad esempio, con tonno e maionese:
  18. 18. Poniamo alcune fettine di pane tostato su unvassoietto, ci mettiamo uno sbuffo di maionesee sopra un pizzico di tonno; e ancora, se l’avetee se vi piace l’idea, una fogliolina di prezzemolo su un angolo.
  19. 19. Un gustoso, semplice ed elegante stuzzichino! L’accompagnamento ideale è con vino bianco, secco.
  20. 20. Se in frigo abbiamo due alici sott’olio emozzarella, o scamorza, o un formaggio che “fila” possiamo sfogarci!
  21. 21. Mini-crostini a crudo:un crostino sul fondo, sopra un pezzetto di formaggio, quel che avete, un pezzetto di alice ed è pronto!
  22. 22. Mini-crostini caldi:si preparano con gli stessi alimenti di prima
  23. 23. in questa sequenza:sotto il crostino, sopra ci mettiamo un pezzetto di formaggio, poi unpezzettino di alice, copriamo con un altro crostino, infine completiamo con un filo d’olio
  24. 24. e passiamo nel microonde per due minuti (regolatevi alminimo, secondo la potenza del forno), oppure al forno tradizionale già caldo, finché vedrete sciogliere il formaggio.
  25. 25. Ma le combinazioni per i crostini sono infinite, provo a suggerirne qualcuna:con mozzarella e prosciutto cotto o crudo formaggio e funghi trifolati o pezzetti di frittata e insalata spalmati di crema di ceci all’aglio o crema di melanzane al funghetto con falde di peperoni arrosto, tre colori e quanto altro vi suggerisce tutta lavostra creatività. Io credo che convenga comprarlo un po’ di pane in più! Realizzazione, fotografie e testo: zafulla1@yahoo.it
  1. Gostou de algum slide específico?

    Recortar slides é uma maneira fácil de colecionar informações para acessar mais tarde.

×