Pisellini primavera a
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Pisellini primavera a

  • 1,159 views
Uploaded on

Cucina italiana: pisellini primavera con prosciutto crudo

Cucina italiana: pisellini primavera con prosciutto crudo

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,159
On Slideshare
1,159
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Avanzamento con clic del mouse
  • 2. Il contorno di piselli primavera è un classico che può arricchire una cotoletta, troppo anonima da sola, o una fettina di arrosto o, in pratica, tutte le carni o pesci che risultino troppo “asciutti”. Questa è la ricetta comunemente in uso nel Lazio.
  • 3. Ingredienti:400 grammi pisellini primavera, anche surgelati; 50 grammi di prosciutto crudo; mezza cipolla; 1 dito di vino bianco, secco; brodo granulare, olio, sale e pepe (se volete).
  • 4. Mettiamo un filo d’olio extravergine di oliva sulfondo di una larga padella e lo lasciamo scaldare a fuoco medio;
  • 5. poi vi aggiungiamo la mezza cipolla, tagliata a fettine sottili;
  • 6. la lasciamo imbiondireleggermente, rimestando spesso.
  • 7. Ora aggiungiamo i piselli emescoliamo, per qualche minuto;
  • 8. poi mettiamo un coperchio di vetro e lasciamo che i piselli cedano un po’ della loro acqua.
  • 9. Di tanto in tanto mescoliamo; aggiungiamo ora la punta di un cucchiaino di brodo granulare;
  • 10. Rimettiamo il coperchio e lasciamo stufare dolcemente: i pisellidovranno riassorbire il fondo di cottura.
  • 11. Quando si saranno “asciugati”, saliamoleggermente, aggiungiamo (volendo) il pepe, e li lasciamo insaporire, rimestando velocemente.
  • 12. Basterà un minuto o due.
  • 13. Aggiungiamo il prosciutto crudo tagliato apezzettini e un dito di vino bianco secco;
  • 14. Lasciamo sfumare il vino, continuando a mescolare,mentre il prosciutto si ammorbidisce leggermente: non deve assolutamente seccare.
  • 15. Il piatto è pronto, ma i sapori devono essere equilibrati, perciò attenti quando aggiungerete ilsale, ricordate che anche il prosciutto ne rilascerà …
  • 16. E attenti anche alla morbidezza: nessun alimento aggiunto dovrà apparire troppo asciutto.
  • 17. Contorno, ma non solo: i piselli primavera, così preparati, sono il condimento ideale per i nostritagliolini “paglia e fieno”, oggetto di una prossima ricetta; perciò, a presto rileggerci! Realizzazione, testo e foto: zafulla1@yahoo.it