• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Chiacchiere o frappe, dolci di carnevale 1
 

Chiacchiere o frappe, dolci di carnevale 1

on

  • 399 views

Cucina italiana,

Cucina italiana,

Statistics

Views

Total Views
399
Views on SlideShare
399
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Chiacchiere o frappe, dolci di carnevale 1 Chiacchiere o frappe, dolci di carnevale 1 Presentation Transcript

    • Avanzam ento con clic d el m ouse
    • Ingred ienti:1 uovo1 cucchiaio d i zucchero½ bicchierino d i Rum1 cucchiaio d i olio d ’olivaFarinazucchero al vel ool per friggere io
    • Rom piam o l ’uovo nel piatto, vi aggiungiam o l cucchiaiata d i zucchero, un cucchiaio d i a ol d ’ol e m ezzo bicchierino d i Rum (o qual io iva -siasi l iquore preferiate, anche un d istilato secco) e l m escol o il tutto con una forchetta; iam
    • O ra aggiungiam o l farina, com e ved ete a nel’im m agine e l al l ’am gam iam o;
    • Per l farina, d etesto ind icare q.b. = quanto basta, in questo acaso, però , l m isura varia second o l grand ezza d el’uovo e a a ld ovrete regol arvi: d eve risul tare un im pasto abbastanza sod o d a poterl m aneggiare senza attaccarsi ale m ani. o l
    • C om e ved ete qui, l pasto risulta sod o m a ’imm aneggevol d a essere facil ente steso con e, m il m atterelo; l
    • C om inciam o a “spianare” la sfogl in m od o uniform e ia aggiungend o, se occorre, al farina, per non farl tra a attaccare;
    • Ed ecco la sfoglia pronta per essere tagl iata; com e ved ete non è sottil issim a m a risul à tercom unque friabil senza rom persi in cottura. e
    • C on l ’aiuto d i una rotel tagl la ia-pizza incid iam o l sfogl com e ved ete: la a iaasciam o lunga perch é, friggend ola in unl tegam e a bord i al si arriccerà . ti
    • La cottura sarà m olto veloce e m agari converrà tenere a portata d i m ano l “chiacchiere o frappe”; l possiam o e e m ettere su un vassoio coperto d i carta d a forno;
    • O ra poniam o il pentol stretto e d ai bord i al sul fornelo, ino ti lcon d ue d ita d i ol d a frittura e l facciam o scald are a fuoco m ed io; io o la cottura sarà rapid issim a.
    • C uocerem o l frappe una ala vol facend ol col e l ta e orire d a entram bi i l occorrerà pochissim o tem po e ati;ved rete che i tagl si apriranno in cottura assum end o i form e fantasiose;
    • Appena col orite togl o d al fuoco iam e l poniam o su un tovagl o d i carta e iolassorbente a togliere l’eccesso d i unto;
    • C am biam o ancora il tovagl o d i carta e l frittura iol a risul à cos ì più leggera e croccante. ter
    • Infine l m ettiam o in un vassoio e spolverizziam o d i zucchero e al vel Se non l avete passate un cucchiaio d i zucchero nel o. o m acina-caffé e in pochi second i l avrete im pal o pabil e.
    • Ed ecco qui i dolci tipici di carnevale: castagnole e “chiacchiere, stracci, frappe, cenci”, ecc., comunque li chiamiate, caldi e friabili sono una bontà casalinga! M usica: “Spanish flee” Jean C laud e Borel ly Real izzazione, testo e fotografie: zafula1 @ yahoo.it l