Buona  Pasqua  B 02 Aug20
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Buona Pasqua B 02 Aug20

on

  • 1,549 views

Auguri per una Buona Pasqua serena

Auguri per una Buona Pasqua serena

Statistics

Views

Total Views
1,549
Views on SlideShare
1,545
Embed Views
4

Actions

Likes
1
Downloads
23
Comments
0

2 Embeds 4

http://greeklove.gr 3
http://www.slideee.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Buona  Pasqua  B 02 Aug20 Buona Pasqua B 02 Aug20 Presentation Transcript

  • Elaborazione grafica: [email_address]
  • Ogni volta che pensiamo alla Pasqua la mente va indietro nel tempo, agli eventi che portarono Gesù a morire sulla croce, alla Sua sepoltura e alla Sua risurrezione.
  • Quel sepolcro vuoto destò insieme paura e stupore, ma quando Gesù riapparve tutti compresero che era avvenuto il miracolo: Egli era risorto, aveva sconfitto la morte, era davvero il Figlio di Dio.
  • E’ questo l’evento grandioso che celebriamo con la Pasqua, il momento solenne che rinnova la speranza di salvezza per tutta l’umanità e ci riconduce alle sorgenti più profonde della nostra spiritualità.
  • Purtroppo, però, a volte siamo così presi dai nostri impegni quotidiani, che pensiamo ad altro; ci lasciamo prendere dall’esteriorità, dimenticando invece ciò che è veramente essenziale.
  • Viviamo a modo nostro la spiritualità, travestendola a volte di esteriorità: amiamo lo scambio di regali, gli auguri, gli inviti e le visite.
  • Certo, tutto ciò non è per sé nulla di negativo. Ogni festa è, e deve essere, un’occasione per stare insieme, e i regali, come gli scambi di auguri, sottolineano il senso della reciprocità, del ricordo che si fa segno tangibile.
  • Ma il regalo più bello è il nostro affetto, le parole con cui lo accompagnamo e, soprattutto, quel preziosissimo involucro che è l’abbraccio. Nessun regalo può essere più importante di questo, nulla può dare più serenità e pace.
  • E così come ci dà gioia rivedere persone care sarà bello incontrare nuovamente quell’Amico speciale chiamato Gesù, soprattutto se è da tempo che non lo frequentiamo. Andiamogli incontro con fiducia.
  • Lo troveremo in Chiesa, la Sua casa: ci accoglierà a braccia aperte come ospiti graditi alla Sua mensa. Lo troveremo nei fratelli più bisognosi.
  • Facciamo in modo che questa Pasqua sia vissuta in forma più sommessa, preziosa ed intima, in comunione con Gesù risorto; ne nascerà un nuovo patto privato, tacito o appena sussurrato, con il Suo Amore da custodire sempre in noi.
  • E’ questo l’augurio che ci facciamo: che in questa Pasqua, nella rinnovata intimità con Gesù, si rafforzi la nostra determinazione nel fare del nostro meglio per operare il bene, tutti insieme.
  • Che questa festa ci avvicini sempre di più per viverla con la pace nel cuore, nelle famiglie e ovunque, in amicizia, armonia e serenità.
  • a voi e a tutti i vostri cari La Redazione di Micromedia